Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

 

« Ancora più restrizioni?!Costringe l’aereo ad un ... »

Condannata per reati contro la "sicurezza"..

Post n°8881 pubblicato il 08 Aprile 2020 da nina.monamour


Libertà per Nasrin - Amnesty International Italia



Sono alcuni anni che mi impegno alla raccolta delle firme sulle campagne di Amnesty International, ricevendo informazioni e aggiornamenti. E stasera voglio parlarvi di Nasrin Sotoudeh, iraniana di professione Avvocato per i diritti umani che è stata condannata a 33 anni di carcere e a 148 frustate, la condanna è stata confermata in Appello.


 

Dopo mesi di detenzione in isolamento senza poter contattare un Avvocato, nel settembre 2016 è stata condannata a cinque anni di carcere per "appartenenza a un gruppo illegale", è accusata di aver partecipato alla “definizione e alla realizzazione di progetti multimediali e informatici finalizzati alla caduta morbida del governo".

Le accuse contro di lei sono infondate, fino al momento del suo arresto Nazanin lavorava come project manager della Thomson Reuters Foundation, un ente non-profit che promuove il progresso socio-economico, il giornalismo indipendente e lo stato di diritto.

Nel corso di questi anni in carcere le condizioni fisiche e psichiche della donna  sono peggiorate e dopo la condanna, la disperazione è arrivata a tal punto che Nazanin ha scritto al marito confessandogli di pensare al suicidio. Recentemente ha sviluppato noduli al seno e secondo il marito, che da Londra porta avanti la campagna per la scarcerazione, non riceve cure mediche adeguate.

Dovrà trascorrere in carcere almeno 12 anni in base all’articolo 134 del codice penale che prevede, in caso di condanna per tre o più reati, di scontare quella più lunga imposta per la più grave delle imputazioni. In più, è previsto che debba scontare fino in fondo una condanna a cinque anni inflittale in un altro processo del 2016.

Le accuse contro di lei sono la conseguenza del suo pacifico lavoro in favore dei diritti umani, inclusa la sua difesa delle donne che protestano contro l’obbligo di indossare il velo in Iran e la sua pubblica opposizione alla pena di morte.

A seguito della grande mobilitazione online e delle decine di migliaia di firme già raccolte, il marito ha mandato questo messaggio:

“Cari amici, attivisti e soci di Amnesty International, tutto ciò che ognuno di voi sta facendo in diversi paesi a sostegno di Nasrin Sotoudeh, dalle campagne alle manifestazioni, e le vostre immediate reazioni contro l’atroce condanna che le è stata inflitta hanno suscitato l’attenzione del mondo intero sul caso, al punto che il Giudice è stato costretto a dire assurdità ai giornalisti e a smentire la sentenza. Grazie a voi, Nasrin e la sua crudele condanna sono diventati oggetto di preoccupazione internazionale. Vi ringraziamo per tutti gli sforzi e i sacrifici che state facendo e ci congratuliamo con voi e con i difensori dei diritti umani di tutto il mondo per la solidarietà in favore delle vittime di violazioni”

"Reza Khandanm, marito di Nasrin Sotoudeh"

A seguito dell’emergenza Coronavirus in Iran, Nasrin ha annunciato l’inizio di uno sciopero della fame per chiedere il rilascio di tutti prigionieri politici in Iran, una decisione presa per i timori che la sicurezza dei detenuti potrebbe essere messa a repentaglio dall’epidemia che sta travolgendo il sistema sanitario iraniano. Nelle ultime settimane, le direzioni delle carceri avevano concesso permessi provvisori di uscita su cauzione, nel tentativo di contenere la diffusione del coronavirus nei luoghi di pena.

Purtroppo, tantissimi altri prigionieri di coscienza resteranno in carcere, compresi difensori dei diritti umani e persone arrestate per aver preso parte alle proteste pacifiche degli ultimi mesi.

Allora si chiede ancora una volta, alle autorità iraniane, di rilasciare immediatamente e senza condizioni tutti i prigionieri di coscienza. Nasrin è una prigioniera di coscienza non una criminale e deve essere rilasciata immediatamente!

Inoltre ci sono persone comuni che difendono i diritti umani, in tutto il pianeta, lottano contro le ingiustizie e proteggono chi ne è vittima, vogliamo rendere il mondo un posto migliore, per tutti?

Che ne pensate di ciò?

Io asserisco che l'Iran con le sue leggi è una mina vagante oggi,

una bomba atomica domani!

Colombe,ulivo,poesie. - MaestraRenata

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

lascrivanaeric.triganceforeverfashion84volami_nel_cuore33vendicativa_mentealphabethaav.dinardigrandeciro1Grafica_Maryoranginellawoodenshipfilosofo285Estelle_kMario939
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 189
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

**********

             

 

 

 

 

 

         

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20