Creato da irene.74 il 30/09/2013
Metamorfosi di una farfalla

Contatta l'autore

 
Nickname: irene.74
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 46
Prov: TA
 

"Poi nasce un nuovo giorno. E il buio porta via con sé quel che non serve. Il resto spetta a noi. Che di questa metamorfosi abbiamo fatto uno stile di vita. Arabe fenici dalle mille rinascite. Questo siamo..." 

 

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato  senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001

Alcune delle immagini inserite nel Blog sono tratte da internet, da siti che ne permettono la condivisione gratuita. Qualora ritenessi che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicacelo via e-mail e le rimuoveremo immediatamente

 

Archivio messaggi

 
 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Ultime visite al Blog

 
the_namelessirene.74Elianalikevita.perezcomesispegneBugenhagenvolami_nel_cuore33annamatrigianogiulia.valalfacentauri0303s8anaeredidauriasilver91rovinaautookay.pmtoneros
 

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

Tag

 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
 

Ultimi Commenti

 
irene.74
irene.74 il 25/11/20 alle 11:54 via WEB
Condivido il tuo pensiero, Mr.Loto. Ti auguro una felice giornata &#128522;
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 25/11/20 alle 11:44 via WEB
Per come la vedo io è molto importante mantenere un giusto equilibrio nella vita con il proprio partner. Mai soffocare il proprio istinto, se ci si sente di fare qualcosa meglio farla (ovviamente se non è niente di male). Al contrario, è meglio rinunciare a fare cose controvoglia, a lungo andare soffocano l'anima. Un saluto
 
irene.74
irene.74 il 24/11/20 alle 16:59 via WEB
Torno a precisare che non credo si possa fare distinzione in base al sesso. Nella coppia entrambi i partner devono essere felici, entrambi devono mantenere spazi vitali, passioni ed interessi. Già il termine "accollarsi" mi suona male... Se però proprio di peso vogliamo parlare, che venga portato equamente da entrambi.
 
Bugenhagen
Bugenhagen il 24/11/20 alle 14:33 via WEB
Curioso! In uno dei miei post avevo scritto proprio questo: sempre più uomini si stanno liberando delle donne per non rinunciare alle loro passioni. Perché è risaputo che non sono soprattutto gli uomini quelli che devono sacrificare di più per accollarsi economicamente il peso di una famiglia.
 
irene.74
irene.74 il 18/11/20 alle 20:07 via WEB
Esatto. Dopo un tradimento il rapporto non è più lo stesso. Ai partner il compito di decidere il da farsi. Buona serata anche a te &#128522;
 
Bugenhagen
Bugenhagen il 18/11/20 alle 19:06 via WEB
Un tradimento è come un vaso rotto. Cercare di mettere insieme i cocci non serve più nulla. Meglio mollare tutto. Buonasera!
 
irene.74
irene.74 il 13/11/20 alle 21:53 via WEB
Il concetto resta lo stesso, non è certo questione di sesso. Anche una donna con la doppia vita sta mancando di rispetto al partner e a sé stessa, calpestando la sua dignità. Se "le fa comodo" il marito, dovrebbe vivere con coerenza il matrimonio d'interesse (che a me fa ribrezzo ma son consapevole di non fare testo...) Se invece ha trovato l'amore altrove nonostante il legame coniugale, dovrebbe quanto meno chiudere il matrimonio e viversi la relazione nascente. Non cambio idea se a sbagliare è una donna. Ci mancherebbe.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Chicco il 13/11/20 alle 13:47 via WEB
Una curiosità: questo vale pure per la donna che non ama più il marito e lo tradisce con un altro senza lasciare il primo perchè le fa comodo il suo stipendio? Tanto per sapere.
 
irene.74
irene.74 il 13/11/20 alle 13:13 via WEB
Proprio perchè la relazione è una cosa seria, non un gioco tra le mani di un bambino, bisognerebbe riservarle il massimo rispetto. Senza ipocrisia alcuna. Il divorzio può rivelarsi problematico e drammatico per entrambi, non solo per l'uomo. Perchè le situazioni che ne derivano son tantissime, si va dalla donna che, come dici tu, non fa vedere i figli al padre, all'uomo che si dimentica di averne messi al mondo. Una separazione si affronta quando non c'è altra scelta. Per il bene dei figli, innanzitutto. Che meritano di crescere in un contesto sereno. Il resto è affidato al buonsenso di entrambi (sperando ci sia). Chi sceglie di vivere una doppia vita è un vile, ipocrita ed irrispettoso tanto del partner quanto di se stesso e della propria dignità. Le scelte di comodo sono vili ed ipocrite. Perchè ambiscono a giustificare l'ingiustificabile. E coi sentimenti non si gioca. Non stai bene col tuo partner? Non c'è più nulla da salvare nella relazione? Ti separi e DOPO ti rifai una vita. Affrontando le eventuali difficoltà con coraggio e dignità. Senza prendere in giro te stesso e chi (per sua sfortuna) ti capita a tiro... Io la penso così. Un saluto anche a te.
 
Bugenhagen
Bugenhagen il 13/11/20 alle 12:28 via WEB
La questione non è così facile come la poni, non è come dire a un bambino non gioco più e ognuno a casa sua. In caso di separazione (parlo di separazione coniugale) entrano in campo tanti fattori: le cause giudiziarie, gli assegni di mantenimento, la casa quasi sempre assegnata alla donna, i figli quasi sempre dati all'ex moglie che poi per ripicca non te li fa vedere. Insomma, per un uomo è davvero problematico chiedere il divorzio senza vivere poi dei veri e propri drammi, così molti rinunciano e cominciano a vivere una doppia vita, perché cercano all'esterno quella felicità che in casa non trovano più e che non è assicurata in caso di divorzio. Un saluto.
 
Successivi »