« CITAZIONE DA ME STESSO: ...IL DIMENTICATO POPOLO DE... »

COMING OUT: DICHIARARSI KULATTONI SINCERI.... SI O NO?

Post n°227 pubblicato il 23 Ottobre 2010 da Terpetrus
Foto di Terpetrus

Ha fatto un vago scalpore, molto vago, l'outing recente di Tiziano Ferro.

Niente di strano, niente che mi sorprenda. Erano anni che sapevo di Tiziano Ferro e sapevo anche che pare che sia uno sfegatato Cacciatore di Orsi, come Leo Gullotta.

Insieme, sono i due più famosi Cacciatori di Orsi d'Italia dell'ambiente "bear".

Anche qui, nel notiziario di Libero, si è fatto un breve articolo, che ho letto per curiosità. Naturalmente non hanno parlato di Orsi.... il grande pubblico italiano cosa volete che sappia del movimento degli Orsi? Credo che non ne sappiano niente neanche in America, dato che i gay dei film americani seguono quasi sempre i soliti stereotipi.... mai visto un orso gay in un film americano.

Ma quello che mi ha colpito, sono stati i commenti all'articolo.

Solo sette commenti, perché non ne sono stati pubblicati altri. Ho provato a pubblicare qualcosa io, diverse volte, ma non ci sono riuscito. A me è sembrata una nascosta operazione di censura.

Infatti, fra i sette che hanno risposto, non ce n'era uno che fosse favorevole all'idea dell'outing: tutti d'accordo nel dire che Tiziano Ferro non doveva dire pubblicamente che era gay oppure "che non ne valeva la pena perché a nessuno gliene frega niente".

Prima non mi sono mai tanto preoccupato dell'outing, perché ero convinto che ormai vivessimo in una società dove si può parlare liberamente di omosessualità, a parte su certi giornali e alla Rai. Ero indifferente alla cosa.

Ero un povero illuso. Dai commenti, mi sono reso conto che non è cambiato niente. L'omosessualità non è più un tabù dichiarato, ma si cerca di fare in modo che lo sia ancora da parte di molti.

Fra i sette anti-outing spiccava un seguace dichiarato di Scientology, una delle tante chiese anti-gay prodotte negli USA ed esportate anche in Italia. Nella fattispecie, la Chiesa di Scientologia considera i gay dei "malati" da "curare", naturalmente dietro lauto compenso immagino, come per qualsiasi altra cosa.....

Tale losco individuo (losco per il solo fatto di appartenere a una Chiesa come quella di Scientologia), diceva che siccome nessuno ha mai chiesto ai gay di dichiararsi tali, facevano bene a stare zitti, e ci definiva tutti quanti come dei "poveri esseri pieni di problemi" (chi si converte alla Scientologia e ad altre sette devianti, è notoriamente una persona molto equilibrata, ovvio.....).

La prossima volta che un personaggio pubblico allora si dichiarerà tifoso del Milan, bisognerà dirgli che nessuno gliel'aveva chiesto, di parlare dei suoi gusti carcistici, e quindi faceva bene a stare zitto.

Un'altra tizia, evidentemente un'omofoba un po' più velata, diceva che "dovevamo avere rispetto per noi stessi", cioè non andare a dire pubblicamente le nostre preferenze sessuali.

Evidentemente la signora in questione pensa che se io dico "preferisco gli uomini", manco di rispetto a me stesso, perché si sa che l'omosessualità è una cosa vergognosa da nascondere, e quindi parlando della mia omosessualità mi rendo un essere penoso, ridicolo, sconcio, come sono tutti gli omosessuali, che fanno meglio a far finta di non essere tali....

Un altro diceva semplicemente diceva che non gliene fregava niente se uno è gay o no..... già, ma allora perché non dirlo? Se uno preferisce il gelato di malaga anziché quello al pistacchio, senz'altro forse non gliene frega niente a nessuno.... ma per questo deve stare zitto????

Certamente non gliene frega a nessuno se il tal personaggio pubblico passa le vacanze nelle isole greche e non sul Mar Rosso e se ama la cucina cinese anziché quella francese, e se tifa per il Milan anziché per l'Inter, e se preferisce le rosse con gli occhi verdi alle bionde con gli occhi azzurri.... ma allora per questo manco deve aprire bocca??? Ma vi ascoltate mai quando parlate, o piccoli anti-gay velati?

Ehi, belli! Non è che in realtà ve ne frega eccome, se uno è gay, solo che preferite che non ve lo dica?

NON É CHE FATE FINTA TUTTI QUANTI DI FREGARVENE E IN REALTA' DENTRO DI VOI SIETE IMBARAZZATI ALL'IDEA DI DUE UOMINI CHE SI ABBRACCIANO, SI BACIANO E VANNO A LETTO INSIEME?

NON É CHE IN REALTA' SIETE DEI MALEDETTI IPOCRITI E AVETE PAURA DI PASSARE PER BIGOTTI REAZIONARI PROVINCIALI, SE DITE CHE PREFERITE NON VEDERE E NON SAPERE NULLA DEGLI OMOSESSUALI, ANCHE QUANDO SONO I VOSTRI AMICI, I VOSTRI PARENTI, I VOSTRI COLLEGHI E I VOSTRI VICINI?

Ma andate tutti affanculo, va..... ipocriti. Quindi dico: se sei gay, lesbica, transessuale, bisessuale e anche ornitorinco, dichiaralo sempre, dichiaralo ovunque, in questo mondo dove si può dichiarare ogni sorta di infame cretineria, persino quella di appartenere a sette balenghe, fuorché il proprio orientamento sessuale....

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

ennio.scannapieco.Sala5Fmichelefabbricamdgl7lorylarManera666alessandra.alexakisniko.sywkinglucaanroctetro65maria924lanternaverde1234crabnebulaeGianruggerov.a.l.l.y
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom