WILDFIELD

La libertà è uno stato della mente

 

LOVE...

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

IN QUANTI SIAMO A NON LAVORARE?...

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

THE WEATHER

TIME GO ON...

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

TAG

 

LIKE ME...

 

...

Listen to your heart



but listen closely,
it whispers...?

 

 

« PRESTO 30!In rotatoria... »

AAA CERCASI UN SENSO

Post n°134 pubblicato il 03 Gennaio 2012 da tigereyes3
 

Eccomi qui, di nuovo a scrivere sul blog...

Un altro anno è appena iniziato e i pensieri si affollano rapidi, veloci, in un lampo e quasi sfuggono...

che sia demenza?! 

Di nuovo single...
di nuovo mille paturnie mentali...
di nuovo a psicoanalizzare cosa non va in me, cosa continuo
a sbagliare...
di nuovo a preoccuparmi del futuro, di come andrà questa
vita strampalata...
di nuovo a cambiare programma, progetti andati in fumo...
di nuovo a riscoprire chi cavolo c'è in fondo dentro me...

Chi è questa donna?
chi è diventata?
e soprattutto perchè sono così preoccupata del restare sola?
che male ci sarebbe a restare sola, nel senso di single?
In fondo di amicizie e conoscenze ne ho varie e di farne di
nuove non è mai stato un problema; perchè questa paura
di essere fuori dal classico clichè?

cosa mi darebbe in più il costruire una coppia?

la classica famiglia mulino bianco: sorrisi e carezze fuori e nero dentro
la famiglia moderna: lei lui i figli e i rispettivi amanti
la famiglia allargata: lei e lui divorziati con figli più reciproci compagni
la coppia moderna: lei e lui che convivono senza mai andare all'altare
la coppia ideale per i miei: lei e lui che si sposano, hanno figli e fanno
mille sacrifici per portare avanti il progetto insieme
la coppia ideale: lei e lui che si amano, decidono di sposarsi o
convivere liberamente senza costrizioni esterne.
Con o senza figli purchè felici insieme
(a già ma forse questa è un'eccezione per pochi fortunati
o forse addirittura delle favole...)

????

perchè lo sento quasi un obbligo sociale dover metter su famiglia?
perchè mi pesa così tanto il non riuscirci?
sarei felice?
oppure sarebbe l'ennesimo tentativo di soddisfare
le aspettative altrui:
dei miei genitori, dei parenti, della società che
seppur con tanti progressi vede in una
DONNA single 30enne un qualcosa di anomalo...

eh sì perchè durante le feste ne ho sentite di tutti i colori:

"Ehi! Ciao come stai? e a casa? il moroso?"

"ma come vi siete lasciati? e come mai????" con questa espressione:

"quand'è che metti la tesa a posto e la smetti di tirartela?"

"ma lo sai che hai 30 anni? come mai una bella ragazza(??)
come te è single? (perchè se ero più brutta andava bene?)
come mai con tutti gli uomini che ti corrono dietro non hai il moroso?"

 

MA PORCAPUZZOLINA!!!!

cosa ne so!

possibile che sono arrivata al punto di aver bisogno del consenso
degli altri per essere libera?

cavoli, in una relazione si è in due, in due si costruisce
e in due si demolisce...
solo che un uomo 30enne single è un uomo in carriera, un figo,
un furbo che aspetta le 20enni;
mentre una donna 30enne single deve avere qualche problema!

è il 2012 eppure mi sento inadeguata perchè il mio ex
mi ha lasciata e sono di nuovo single.

Tanti a dirmi, dai vedi quello che ti fa il filo, dai è un buon partito:
soldi, lavoro fisso, carino, ti sta dietro

oppure quell'altro: bel tipo, malato per l'ordine, però ha una casa
di proprietà è allegro, fa festa e ti sta dietro.

ma porca miseria!

Saranno passati si e no due mesi! Posso stare ancora male
per la storia precedente o è un delitto???

e se non fossi tagliata per la vita di coppia?

Perchè le persone appena ti vedono escono
con le domande di rito:"Ciao, quanto tempo! come stai?
il moroso l'hai trovato?"

le risposte che vorrei dare e che non do:

1. è una vita che non ti vedo,che cazzo te ne frega se
non ti sei fatto vivo/a fino ad oggi?

2. sto male, mi ha mollata ora ti spiego il perchè così
mi fai da consulente e ti sorbisci tutte
le mie nevrosi e paturnie! tu invece sei felice?

3. aspetta che chiamo un po' di gente, così invece che
ripeterlo per 30 volte lo dico una volta sola e la facciamo finita....

come i commenti che seguono alla notizia che ti ha lasciata:

mi spiace, ne troverai un altro, non ti meritava era uno stronzo.

GUARDA CHE STAI PARLANDO DELL'UOMO
CON CUI VOLEVO COSTRUIRE UNA FAMIGLIA
E CHE TU NON CONOSCI,
SOLO IO LO POSSO INSULTARE!
TU NEANCHE LO CONOSCI CHE COSA NE SAI

 

2012 iniziato con il botto!!!

 

 

 

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/WILDFIELD/trackback.php?msg=10945804

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
MattAndrea
MattAndrea il 03/01/12 alle 23:11 via WEB
Ciao. Mi permetto di commentare anche se sono solo un tuo lettore occasionale. Non credo esista al mondo nessuno che non sia tagliato per stare in coppia: l'uomo è un animale sociale ed è nella natura dell'uomo trovare una compagna/compagno: bisogna solo avere fortuna (e poi perseveranza). Potrai dire che sono le solite stronzate da Baci Perugina o una bella storia per consolarsi. Forse hai ragione ma spero di no (altrimenti anch'io dovrei ritenermi fregato e mi rifiuto di pensarlo :D ). Gli stessi discorsi che senti tu li sento anch'io (sebbene uomo trentenne "in carriera" NON figo) in quanto fanno parte della cultura del Veneto da cui entrambi proveniamo. Il trucco forse è quello di accettare la possibilità di restare single senza lasciarsi sopraffare. E' solo una possibilità, basta accettarla come tale e andare avanti. Eppoi, se devo dirla tutta, da soli non si sta male :D
 
 
tigereyes3
tigereyes3 il 04/01/12 alle 16:23 via WEB
Ciao, tu dici che ci vuole fortuna, io credo che la fortuna ce la costruiamo noi con la nostra volontà. perchè se fosse solo la fortuna a decidere che scelte potremmo mai fare nella nostra vita? Alle volte trovo difficoltà a scegliere perchè questo comporta rinunciare a qualcosa in ogni caso e, quando in gioco ci sono dei forti sentimenti e l'amor proprio, la scelta da prendere per me non è così scontata. I rapporti si costruiscono e distruggono in due, purtroppo è difficile essere sempre al top e riuscire ad essere amorevole e accogliente verso l'altra persona, vedere il suo punto di vista, specie quando va contro me stessa. Farlo presente mi ha portato a restare single. Giusto sbagliato? non è questo che conta. Quello che conta è essere felici, da single o in coppia che sia a 20, 30, 40, 50 100 anni. Purtroppo mi sono resa conto che certi condizionamenti faccio fatica a farmeli scivolare addosso e creano peso dove non serve... Buon 2012 che sia un anno per ritrovare voi stessi, la vostra dimensione e felicità
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: tigereyes3
Data di creazione: 26/03/2008
 

MUSICA


Discover Amy Macdonald!

 

 

JUST FOR FREEDOM!!!

Free Tibet

 

Questo è un sito contro la pedofilia!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

padovanoM50cassetta2aroseindecembeadanidtigereyes3senzazioniemozioniblakflag9mapi.2007ElMatadorCalientebubo1946greenday73saroska4cl65luigi.garbelliniVittorio_The_DreamerSky_Eagle
 

DIVERSAMENTE ABILI

I bambini disabili, come suggerisce il titolo, nascono due volte: la prima li vede impreparati al mondo, la seconda è una rinascita affidata all'amore e alla intelligenza degli altri. Coloro che nascono con un handicap devono conquistarsi giorno per giorno, più degli altri il proprio diritto alla felicità.

Questa foto dovra comparire in TUTTI i blog
per dare alle persone diversamente abili un
sostgno morale.
Copia la foto e mettila in un box
personalizzato.
MI RACCOMANDO RAGAZZI!!!!!!  ''...Ho visto un bimbo nero e uno bianco piangere..le loro lacrime non avevano colori diversi...''

 

HEART

 

LINK GRAFICA

 

ITALIA: REPUBBLICA DEMOCRATICA???

diffondi

 

1,2,3 HERE WE GO!!!

 

WORLD