Wiedergeburt

ricomincio a camminare

Creato da baumer1418 il 25/07/2014

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
 

Ultime visite al Blog

bli0millepezzettipsicologiaforenseMeme_ntobelladinotte16baumer1418mauriziocamagnalumil_0tobias_shuffleGuendablablamyeyes_delighttedoforo3silenziosa.ombraMarquisDeLaPhoenixoli.ver1960
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

-4 ALLE FERIE!

Post n°5 pubblicato il 28 Luglio 2014 da baumer1418

Quindi... è passata una settimana da quando ho iniziato a esser Vegetariano....

Come detto, la giornata di mercoledì è stata compromessa quindi posso dire che sono "100% meat free".

 

Mi piace! mi piace! mi diverte questo scegliere e non ingurgitare e basta! 

 

Non vedo l'ora di andare in ferie, mamma mia che anno lungo che è stato! e pure combattuto! Ho vissuto mesi mooolto pesanti....

 

comunque.... -4 alle FERIE!!!

 
 
 

LAVORO! LAVORO! LAVORO! LAVORO! LAVORO!

Post n°4 pubblicato il 25 Luglio 2014 da baumer1418
 

Ne ho proprio abbastanza!

Il lavoro, negli ultimi 6 anni è diventato sempre più invasivo! Di fatto monopolizza la mia intera esistenza. Tra le tante ore che richeide, tra le tante energie che richiede (sia fisiche che soprattutto mentalIi) e tra gli innumerevoli viaggi che richiede... il tempo per il resto rimane pochissimo se non nullo e io non sono certo un Campione del Time Management e questo significa non avere tempo per far nulla se non: lavorare, dormire, MANGIARE, sbrigare doveri di casa.

C’è da dire una cosa importante, non è che io rinunci propriamente a qualcosa, il punto è che probabilmente proprio per la mancanza di altre attività importanti nella mia vita, il lavoro ha occupato tutto il posto possibile inoltre, la mia incapacità di dir di NO peggiora la situazione.

Io sono un pigro e di questo debbo tener conto nei miei piani, mi piacrebbe molto (nelle mie fantasie) essere un runner che se ne va un paio di volte alla settimana a correre ma non è così. A parte che in questo momento sono in forte sovrappeso e pure totalmente fuori allenamento ma non è questo il punto, non ho la costanza per fare questo.

 

Con costanza e continuità non ho mai fatto nulla nella mia vita, questo in generale e soprattutto nell’ambito dell’attività fisica poi, da svariati anni ne ne ho fatta più. Per un po’ di anni mi sono iscritto in palestra tipicamente tra gennaio e maggio abbandonando poi durante l’estate e non riprendendo in settembre ma da parecchio (una decina d’anni) ho abbandonato anche questa “stagionale” attività.

 

 
 
 

DIVERSO! MIGLIORE! LENTO! MINORE!

Post n°3 pubblicato il 25 Luglio 2014 da baumer1418
 

Bene! Ottimo! 

Pranzo assolutamente vegetariano! Riso e verdure.

Voglio anche, progressivamente diminuire le quantità.

Sapete cosa mi piacerebbe?! che il cibo perdesse il suo significato simbolico (o che lo perdesse quasi totalmente) ritornando ad essere un'introduzione necessaria di calorie.

Un altro aspetto è il "mangiare piano" quindi, riassumendo:

 

  1. mangiare diverso
  2. mangiare meglio
  3. mangiare piano 
  4. mangiare meno

 

 

ingozzarsi

meno

 

 
 
 

VEGETARIAN!!!

Post n°2 pubblicato il 25 Luglio 2014 da baumer1418
 

 

Diventare Vegetariano!

Ecco il primo passo che voglio compiere. Ho desiderio, bisogno, voglia di risistemare le cose nella mia Vita e voglio farlo per sentirmi bene! Per sentirmi sufficientemente bene affinchè io possa essere libero di esser FELICE!

Ci sono svariate cose che voglio fare, dal limitare il lavoro a un certo numero di ora al giorno, al dedicare parte del mio tempo all'attività fisica, a coltivare qualche interesse in maniera continuativa,... voglio cambiare il mio stile di vita e uno di questi cambiamenti è proprio il diventare Vegetariano!

Il cibo entra in gioco in due modo, primo con il vegetarianesimo, secondo con la perdita di peso.

Vegetarianesimo...    Attività fisica...      Stile di vita più sano....        Perdita di peso...        Sentirsi meglio....

E questa è una parte della storia.

Quindi, l'obiettivo era eliminare la carne e il pesce a partire dallo scorso lunedì ma... non è andata proprio così... la giornata di mercoledì è sfuggita un po' al miuo controllo, per pranzo ho preso un'insalata greca (buone intenzioni) ma mi sono poi accorto che c'era, tra le altre cose, quello che forse poteva sembrare prosciutto - alla sera poi, ho mangiato una pizza in ufficio e i colleghi ne hanno ordinata una con il prosciutto, ero molto preso, non ci ho pensato subito e l'ho mangiato poi (mangiando) l'ho notato ma mi imbarazzava un poco toglierlo... stesso imbarazzo l'ho provato a pranzo.

Resto della settimana OK, 100% vegetariano! Ieri panino assolutamente vegetariano in areroporto e ieri sera a casa insalatona mix.

 meno semplice di quanto pensassi individuare cibi vegetariani fuori casa, su 10 panini, 9 contenevano o prosciutto o salame.

e cominciamo!

 

 
 
 

ricominciamo a camminare

Post n°1 pubblicato il 25 Luglio 2014 da baumer1418
 

Dove eravamo rimasti...


È la seconda volta che apro un Blog, prima di farlo mi sono interrogato se fosse il caso di riprendere quello "vecchio" e ripartire da lì o se, al contrario, fosse meglio crearne uno nuovo. Ho chiaramente optato per la seconda.

Dall'ultimo post sono passati circa 7 anni e un'infinità di cose sono successe, la mia vita è cambiata completamente ma un elemento in comune c'è, la RINASCITA. È un evento ricorrente nella mia vita, potrei forse dividere i miei 37 anni in "epoche" o "fasi" o "vite", non so esattamente dire quale sia la parcellizzazione corretta ma sicuramente posso affermare che, in maniera ricorrente, c'è un giorno in cui le cose cambiano.

Ovviamente mai trattasi di cambaimenti che improvvisamente si manifestano o meglio, il cambaimento avviene in maniera "imprevista" e spesso improvvisa ma è il mutamento dentro di me che matura, si sviluppa, si consolida attraverso un processo che dura mesi, anni.

Apparentemente, l'innesco del cambiamento è sempre una perdita, una perdita di dipendenza da qualcosa o qualcuno, di bisogno di qualcosa o qualcuno.

Da quali cose dipendo o da quali ho dipeso? Dal bisogno di approvazione, dal bisogno di comprenisone, dall'avere qualcuno da chiamare la sera o semplicemente da pensare, dal sentirmi dire "bravo", dal desiderio di avre delle persone intorno, dalle sigarette, dal cibo... ed altre sicuramente che in questo momento non riesco a verbalizzare in maniera chiara.

Quale delle dipendenze sopra elencate riguardano l'OGGI? Il sentirmi dire "bravo!", il riconoscimento delle mie qualità (vere o presunte), il rispetto e il riconoscimento di ME come UOMO, il CIBO!

Sicuramente il cibo e il mio ingrassare in maniera improvvisa ed eclatante sono il sintomo del mio malessere come del resto, lo "sgonfiarmi" è l'evidenza del cambiamento. Più il cambiamento è profondo e vero e più il mantenimento del "peso forma" persiste.

Per svariate ragioni mi sento, nel profondo, insoddisfatto! Infelice. Insoddisfatto e infelice di me, non della mia vita, spero di riuscire nelle prossime righe a descrivere cosa provo e di farlo capire anche a me stesso. Se è vero che grossa parte della mia vita mi piace, io non mi piaccio! Non sono come vorrei o forse continuo a "buttar giù" ciò che non mi piace quando vorrei invece esplodere! Non mi impongo come vorrei. È come se ogni giorno mi sentissi umiliato dalla vita che faccio e dalle persone che mi circondano.