Creato da ernestino.miic il 27/12/2006
a volte nella vita si verificano delle cose che non ti saresti mai aspettato...
 

 

Giovanni 1 - parte 3

Post n°270 pubblicato il 05 Febbraio 2022 da ernestino.miic

Ciao a tutti, proseguiamo la lettura di altri 21 passi del Vangelo di Giovanni da 1:29 a 1:51, concludendo quindi il Primo Capitolo del Vangelo di Giovanni, subito dopo ci sarà il mio commento:

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Giovanni 1:29 Il giorno seguente, Giovanni vide Gesù che veniva verso di lui e disse: «Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!

Giovanni 1:30 Questi è colui del quale dicevo: "Dopo di me viene un uomo che mi ha preceduto, perché egli era prima di me".

Giovanni 1:31 Io non lo conoscevo; ma appunto perché egli sia manifestato a Israele, io sono venuto a battezzare in acqua».

Giovanni 1:32 Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui.

Giovanni 1:33 Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: "Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo".

Giovanni 1:34 E io ho veduto e ho attestato che questi è il Figlio di Dio».

Giovanni 1:35 Il giorno seguente, Giovanni era di nuovo là con due dei suoi discepoli;

Giovanni 1:36 e fissando lo sguardo su Gesù, che passava, disse: «Ecco l'Agnello di Dio!»

Giovanni 1:37 I suoi due discepoli, avendolo udito parlare, seguirono Gesù.

Giovanni 1:38 Gesù, voltatosi, e osservando che lo seguivano, domandò loro: «Che cercate?» Ed essi gli dissero: «Rabbì (che, tradotto, vuol dire Maestro), dove abiti?»

Giovanni 1:39 Egli rispose loro: «Venite e vedrete». Essi dunque andarono, videro dove abitava e stettero con lui quel giorno. Era circa la decima ora.

Giovanni 1:40 Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù.

Giovanni 1:41 Egli per primo trovò suo fratello Simone e gli disse: «Abbiamo trovato il Messia» (che, tradotto, vuol dire Cristo);

Giovanni 1:42 e lo condusse da Gesù. Gesù lo guardò e disse: «Tu sei Simone, il figlio di Giovanni; tu sarai chiamato Cefa» (che si traduce «Pietro»).

Giovanni 1:43 Il giorno seguente, Gesù volle partire per la Galilea; trovò Filippo, e gli disse: «Seguimi».

Giovanni 1:44 Filippo era di Betsàida, della città di Andrea e di Pietro.

Giovanni 1:45 Filippo trovò Natanaele e gli disse: «Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè nella legge e i profeti: Gesù da Nazaret, figlio di Giuseppe».

Giovanni 1:46 Natanaele gli disse: «Può forse venir qualcosa di buono da Nazaret?» Filippo gli rispose: «Vieni a vedere».

Giovanni 1:47 Gesù vide Natanaele che gli veniva incontro e disse di lui: «Ecco un vero Israelita in cui non c'è frode».

Giovanni 1:48 Natanaele gli chiese: «Da che cosa mi conosci?» Gesù gli rispose: «Prima che Filippo ti chiamasse, quando eri sotto il fico, io ti ho visto».

Giovanni 1:49 Natanaele gli rispose: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d'Israele».

Giovanni 1:50 Gesù rispose e gli disse: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto il fico, tu credi? Tu vedrai cose maggiori di queste».

Giovanni 1:51 Poi gli disse: «In verità, in verità vi dico che vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sul Figlio dell'uomo».

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Commento:

Nella seconda "lezione" abbiamo conosciuto Giovanni il Battista, un personaggio davvero singolare, dal fatto che battezzava molti credevano che lui fosse il famoso Messia descritto dai Pofeti dell'Antico Testamento (A.T.) in realtà Giovanni stesso rispondeva a tutti che il Messia sarebbe arrivato da li a poco, ed ecco che finalmente Gesù appare in questi passi e si presenta proprio davanti a Giovanni il Battista, quest'ultimo finalmente può indicare chi è il Messia!

Ed ecco Gesù che inizia a scegliere i primi discepoli che poi saranno i famosi dodici Apostoli; i primi due sono Andrea e suo fratello Simone (Simon Pietro), subito dopo altri due discepoli: Filippo e Natanaele, quest'ultimo era scettico sul fatto che Gesù fosse veramente il Messia, ma Gesù conoscendo il suo cuore gli fornisce subito una piccola prova della sua onniscenza, infatti gli dice che prima che Filippo gli parlasse, lui stava seduto sotto il fico. Bastò questa piccolissima prova per togliere ogni dubbio a Natanaele, ma poi il suo nome non compare più, quindi è presumibile che facesse parte dei Discepoli di Gesù ma che non diventò un Apostolo, i nomi dei Dodici Apostoli sono infatti i seguenti:

- Andrea e Simone (Simon Pietro)

- Giacomo e Giovanni suo fratello (il Giovanni che ha scritto questo Vangelo)

- Filippo e Bartolomeo

- Tommaso e Matteo (detto il pubblicano perchè era un esattore delle tasse)

- Giacomo d'Alfeo e Taddeo

- Simone il Cananeo e Giuda Iscariota, (quello che poi tradì Gesù).

Questo elenco lo si può trovare in un altro Vangelo, precisamente in quello di Matteo al capitolo 10:2-4.

In pratica ogni Vangelo ha delle informazioni importanti, per avere una "visione" completa di Gesù e di tutto quello che ha detto e fatto bisogna leggere tutti e 4 i Vangeli; per ora noi continueremo con questo Vangelo, scritto da Giovanni l'Evangelista e poi successivamente proseguiremo con gli altri 3 (Matteo, Marco e Luca).

Bene, abbiamo concluso il Primo Capitolo, spero che anche questa parte vi sia piaciuta, prestissimo continueremo la lettura di questo meraviglioso Vangelo! 

Ciao!

Che Dio vi benedica!

ernesto.

 
 
 

il vero Dio

Post n°269 pubblicato il 09 Gennaio 2022 da ernestino.miic

Ciao a tutti, oggi desidero scrivere un piccolo post interrompendo per un giorno lo studio sul Vangelo di Giovanni, per dirvi cosa sto pensando di questo periodo, sicuramente strano, della vita di tutti noi.

Da circa due anni ci sono dei poteri molto forti che stanno cercando di FRAPPORSI tra noi e DIO, in pratica ci dicono che possiamo continuare a vivere SOLO se accettiamo una certa cosa ottenendo una "SALVEZZA", ma abbiamo visto che anche se quella cosa la accettiamo, ecco subito una nuova richiesta, e poi un'altra, ecc, un susseguirsi di richieste infinite (mi riferisco alle prime chiusure, fino ai V) che se fatte tutte in uno stesso momento sarebbero state sicuramente respinte da tutti, ma agendo furbescamente e direi "diabolicamente" questi furbi personaggi sono riusciti non solo ad ottenere moltissimo da tutti noi, ma anche di essere venerati quasi come divinità, con tanto di "sacerdoti" (i dott. della TV) e un sacco di "scritti sacri" (decreti legge).

Se ci pensate anche solo un attimo è impossibile non capire dove sta l'inganno diabolico: poco per volta ci vogliono fare credere di essere come intermediari di Dio, che possono donare la salvezza (ma solo del corpo ovviamente) oppure far credere che se non si ubbidisce si finirà per morire (sempre solo con il corpo).

Ora tutti noi sappiamo che l'unico "intermediario" è Gesù, poichè è scritto:   

(1Timoteo 2:5) Infatti c'è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo.

Quindi, chi possono essere tutti questi "intermediari" che ci dicono pubblicamente che se non facciamo una certa cosa sicuramente moriremo e se invece la facciamo (forse) vivremo? 

Risposta: piccoli anticristi che aspirano a divenire l'ultimo Anticristo! 

Molti capi di governo, ma non solo, fanno sempre più a gara a chi calpesta di più i diritti umani, ecco, per me sono tutti piccoli anticristi. 

Ma non sto parlando solo dell'Italia, questo problema è mondiale...

Tale Anticristo ovviamente sarà uno solo che accentrerà su di sè tutti i poteri del mondo! Penso che sarà italiano, vedremo...

Lo possiamo leggere nella Prima Lettera di Giovanni:

(1Giovanni 2:18) Ragazzi, è l'ultima ora. Come avete udito, l'anticristo deve venire, e di fatto già ora sono sorti molti anticristi.

A questo punto molti potrebbero essere presi da sconforto: come faremo a vincere contro simili personaggi? 

La risposta è semplice: anzichè fissare il nostro sguardo e le nostre ansie in maniera "ORIZZONTALE" verso questi individui che sono comuni mortali come noi, bisogna avere una visione della vita di tipo "VERTICALE" cioè guardare verso l'alto, verso Dio, ovviamente attraverso l'unico Mediatore che ci è stato dato:

(1Timoteo 2:5) Infatti c'è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo.

Un buon consiglio è di non guardare più il Tg e i talk show, questi anticristi usano la Tv per fare aumentare l'ansia e la paura nelle persone, tenendo il nostro sguardo in posizione "orizzontale".

Se sei un credente, oppure se non lo sei, non importa: recati nella tua cameretta, chiudi la porta, e inizia a parlare con Gesù, chiedigli aiuto per superare questo momento difficile, con cuore sincero e con fede, non rimarrai deluso te lo assicuro:

(Romani 10:11) Difatti la Scrittura dice:

«Chiunque crede in lui, non sarà deluso».

Ve lo dice un tecnico che lo fatto 16 anni fa, prima ero ateo/agnostico; molti mi conoscono personalmente, ma non tutti sanno che sono un credente vero, non mi vergogno di scriverlo pubblicamente, anzi, mi vergognerei se non lo dicessi. 

Non faccio parte di alcuna confessione religiosa, credo in Dio e sono un appassionato di Libri Sacri.

Stiamo vivendo tempi difficili e sento che è venuto il momento di aiutare tutti coloro che hanno bisogno di un aiuto spirituale, ecco perchè ho scritto questo Post.

Incoraggio tutti i credenti come me ad imitarmi, i social possono servire efficacemente ad aiutare chi ha bisogno di aiuto. Non abbiate timore o vergogna: 

(Luca 11:33) «Nessuno, quando ha acceso una lampada, la mette in un luogo nascosto o sotto un vaso; anzi la mette sul candeliere, perché coloro che entrano vedano la luce»

Ricordate: oggi per vivere bene non bisogna guardare la vita in maniera orizzontale verso coloro che ci stnno facendo del male, bensì bisogna guardare verso l'alto, a Dio che desidera aiutarci per mezzo di Gesù!

Ciao a tutti!

 
 
 

Giovanni 1 - parte 2

Post n°268 pubblicato il 26 Dicembre 2021 da ernestino.miic

Ciao a tutti, proseguiamo la lettura di altri 13 passi del Vangelo di Giovanni da 1:15 a 1:28, subito dopo ci sarà il mio commento:

--------------------------------------------------------------------------------------------------

Giovanni 1:15 Giovanni gli ha reso testimonianza, esclamando: «Era di lui che io dicevo: "Colui che viene dopo di me mi ha preceduto, perché era prima di me.

Giovanni 1:16 Infatti, dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto grazia su grazia"».

Giovanni 1:17 Poiché la legge è stata data per mezzo di Mosè; la grazia e la verità sono venute per mezzo di Gesù Cristo.

Giovanni 1:18 Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l'ha fatto conoscere.

Giovanni 1:19 Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei mandarono da Gerusalemme dei sacerdoti e dei Leviti per domandargli: «Tu chi sei?»

Giovanni 1:20 Egli confessò e non negò; confessò dicendo: «Io non sono il Cristo».

Giovanni 1:21 Essi gli domandarono: «Chi sei dunque? Sei Elia?» Egli rispose: «Non lo sono». «Sei tu il profeta?» Egli rispose: «No».

Giovanni 1:22 Essi dunque gli dissero: «Chi sei? affinché diamo una risposta a quelli che ci hanno mandati. Che dici di te stesso?»

Giovanni 1:23 Egli disse: «Io sono la voce di uno che grida nel deserto:

"Raddrizzate la via del Signore", come ha detto il profeta Isaia».

Giovanni 1:24 Quelli che erano stati mandati da lui erano del gruppo dei farisei;

Giovanni 1:25 e gli domandarono: «Perché dunque battezzi, se tu non sei il Cristo, né Elia, né il profeta?»

Giovanni 1:26 Giovanni rispose loro, dicendo: «Io battezzo in acqua; tra di voi è presente uno che voi non conoscete,

Giovanni 1:27 colui che viene dopo di me, al quale io non sono degno di sciogliere il legaccio dei calzari!»

Giovanni 1:28 Queste cose avvennero in Betania di là dal Giordano, dove Giovanni stava battezzando.

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Commento:

Nella prima "lezione" abbiano visto una bellissima Introduzione piena di Pace e calma, ma anche un inizio di gioia che ora sta sempre più prendendo corpo, infatti troviamo Giovanni il Battista (da non confondere con Giovanni l'Evangelista l'autore di questo Vangelo), che annuncia l'inizio del "mandato" di Gesù sulla Terra, ci troviamo quindi di colpo 30 anni dopo la nascita di Gesù, per 30 anni quindi Gessù è stato nell'ombra a parte un esordio ad 8 anni nel Tempio di Gerusalemme descritto negli altri Vangeli, in questo Vangelo invece si inizia a conoscere Gesù a 30 anni e per i successivi 3 anni che lo porteranno al Suo Sacrificio sulla Croce.

Giovanni il Battista interrogato dei farisei (i religiosi dell'epoca) dice chiaramente che lui non ha nessuna importanza in confronto a Colui che sarebbe arrivato da li a poco, come vedremo nella prossima puntata, e che mentre battezzava in acqua, Gesù avrebbe battezzato in Spirito. Giovanni intendeva lo Spirito Santo che poi moltissime persone ricevettero come documentato negli Atti degli Apostoli, il Libro successivo a questo Vangelo. 

Interessante il passo 17 dove dice che la Legge è stata data per mezzo di Mosè, mentre la Grazia e la Verità stanno per venire nel Mondo per mezzo di Gesù. Infatti l'A.T. (Antico Testamento) era caratterizzato dalla Legge di Mosè, ora molti potrebbero pensare che Gesù ha eliminato la Legge, ciò non è corretto, il concetto migliore è che Gesù ha portato a compimento la Legge dell'A.T. infatti in passato per annullare un peccato veniva sacrificato un agnello o un altro animale, ebbene Gesù si è sacrificato personalmente come un agnello (Agnello di Dio) per espiare i peccati miei e tuoi, e di tutti coloro che crederanno nel Suo Sacrificio e nella Sua Resurrezione (la Pasqua).

Il passo 18 dice invece che Dio nessuno lo ha mai visto, mentre L'unigenito dal Padre (Gesù) in pratica lo ha fatto conoscere di persona ai discepoli e agli abitanti di quelle zone 2000 annia fa. Qualcuno potrebbe dire che quelle persone sono state fortunate, diciamo che la risposta è si ma in parte, perchè alla fine non tutti avevano creduto che Gesù fosse il famoso Messia che tutti aspettavano, tutt'ora molte religioni stanno ancora aspettando; noi ora bbiamo il privilegio di conoscere nel dettaglio molte più cose e informazioni delle persone vissute al tempo di Gesù, ora abbiamo i Vangeli, molti libri, internet, a quei tempi non vi era nulla e la maggior parte delle persone era analfabeta, inoltre i Vangeli furono scritti molti anni dopo la morte e resurrezione di Gesù. 

Secondo me possiamo conoscere Gesù molto meglio oggi grazie ad Internet, questo umile mio Blog è un piccolo esempio e se tu stai leggendo vuol dire che ami già Gesù oppure sei incuriosito e ti innamorerai di Lui molto presto. 

Bene, spero che questa seconda parte da 1:15 a 1:28 vi sia piaciuta, prestissimo continueremo la lettura di questo meraviglioso Vangelo! 

Ciao! Che Dio vi benedica!

ernesto.

 
 
 

Giovanni 1 - parte 1

Post n°267 pubblicato il 21 Dicembre 2021 da ernestino.miic

Ciao a tutti, iniziamo la lettura dei primi 14 passi del Vangelo di Giovanni e il relativo mio commento:

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Giovanni 1:1 Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio.

Giovanni 1:2 Essa era nel principio con Dio.

Giovanni 1:3 Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei; e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta.

Giovanni 1:4 In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini.

Giovanni 1:5 La luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l'hanno sopraffatta.

Giovanni 1:6 Vi fu un uomo mandato da Dio, il cui nome era Giovanni.

Giovanni 1:7 Egli venne come testimone per rendere testimonianza alla luce, affinché tutti credessero per mezzo di lui.

Giovanni 1:8 Egli stesso non era la luce, ma venne per rendere testimonianza alla luce.

Giovanni 1:9 La vera luce che illumina ogni uomo stava venendo nel mondo.

Giovanni 1:10 Egli era nel mondo, e il mondo fu fatto per mezzo di lui, ma il mondo non l'ha conosciuto.

Giovanni 1:11 È venuto in casa sua e i suoi non l'hanno ricevuto;

Giovanni 1:12 ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome;

Giovanni 1:13 i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d'uomo, ma sono nati da Dio.

Giovanni 1:14 E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi, piena di grazia e di verità; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Commento:

Il Vangelo inizia un po' come la Genesi, con una cadenza simile, avvolto in una Pace quasi surreale, meravigliosa, serve ad annunciare che stava per arrivare nel mondo il Messia (la luce), la parola Messia significa Cristo, quindi "la luce" a cui si riferisce l'autore del Vangelo è Gesù Cristo.

Al versetto 1:6 viene citato un altro personaggio molto importante, si tratta di Giovanni il Battista, colui che come vedremo a breve, battezzerà Gesù in acqua. 

L'autore del Vangelo è invece Giovanni (l'evangelista lo stesso autore dell'Apocalisse) e in tutto il Vangelo non cita mai il suo nome, bensì quando lo fa scrive "il discepolo che Gesù amava". 

Al passo 1:11 in pratica dice che il popolo nel quale Gesù è venuto è il popolo di Dio dell'Antico Testamento, gli israeliti, e aggiunge che il suo popolo non lo ha riconosciuto, io aggiungo che neppure ora lo riconosce come Messia, infatti gli Ebrei lo stanno ancora aspettando, ma noi sappiamo dalla lettura dei 4 Vangeli e di tutto il Nuovo Testamento che il Messia che doveva arrivare nel Mondo è già arrivato, circa 2000 anni fa: è Gesù. 

Nel passo 1:12 troviamo Gesù citato anche come Parola, si intende la Parola di Dio che si è incarnata nella persona di Gesù, ha abitato per 33 anni sulla Terra; Gesù è nato da Maria di Nazaret e per intercessione dello Spirito Santo di Dio (unigenito dal Padre).

Per chi non lo sapesse la Bibbia è suddivisa in due grandi sezioni: l'Antico Testamento, e il Nuovo Testamento; i 4 Vangeli (Matteo, Marco, Luca, Giovanni, sono i primi 4 Librli del Nuovo Testamento. 

Bene, spero che questa prima parte del Vangelo di Giovanni da 1:1 a 1:14 possa avervi donato pace, serenità e gioia  rallegratevi perchè prestissimo continueremo a conoscere sempre di più Gesù! 

Gesù ti ama!!!

Ciao,

ernesto.

 
 
 

Piccolo Studio su Gesù - 1

Post n°266 pubblicato il 12 Dicembre 2021 da ernestino.miic
 

Ciao a tutti cari amici, siamo al 12 dicembre 2021, un periodo che racchiude molte Festività importanti per il Mondo intero, la prima Festa molto amata e conosciuta da tutti è il Natale, cioè la nascita di Gesù! Ma chi è Gesù? Semplice: è il Cristo, cioè il Messia, preannunciato da tutti i Profeti dell'Antico Testamento che sarebbe dovuto venire nel Mondo per portare la Salvezza attraverso il Suo Sacrifico sulla Croce e, dopo 3 giorni, la sua Resurrezione. Il Sacrificio e la Resurrezione si celebrano il giorno di Pasqua, mentre la Nascita il 25 dicembre, quindi direi che ci siamo quasi!

Nessuno può dire con esattezza in che giorno esatto Gesù sia nato, ma a noi interessa che sia venuto nel Mondo, questa è la cosa più importante, giusto?

Possiamo quindi iniziare a conoscere Gesù, questo è il primo piccolo studio su Gesù che ci permetterà di comprendere molte cose su questa figura eccezionale che e vissuta circa 2000 anni fa, predicando l'Amore fraterno, indicando la Salvezza per tutti noi, e infine soffrendo cose indicibili proprio per pagare lui in prima persona ciò che sarebbe toccato a noi; grazie e Gesù quindi noi ora possiamo considerarci "salvi" o meglio la nostra anima sarà salva dopo la morte del nostro corpo fisico. Cosa bisogna fare quindi per ottenere questa salvezza? Semplice: è sufficiente Credere in Gesù, che Lui è il Messia. Piuttosto facile direi, giusto? 

Tutte le informazioni sulla nascita di Gesù le possiamo apprendere dai Vangeli, i 4 Vangeli sono: Matteo, Marco, Luca, e Giovanni.

I prima 3 Vangeli, Matteo, Marco e Luca sono denominati Vangeli Sinottici, questo perchè vanno letti tutti e tre insieme per comprendere il loro significato completo, un po' come guardare una statua: la possiamo guardare sul davanti, ma per vederla bene dobbiamo anche guardarne il profilo destro e sinistro, mentre il Vangelo di Giovanni è a se stante, si può leggere e comprendere in maniera autonoma poichè punta di più sull'aspetto spirituale e interiore di Gesù, ce lo fa conoscere in maniera più profonda e intima.

Infatti io consiglio sempre di iniziare la lettura da questo Vangelo, e poi procedere a leggere i 3 precedenti.

Nella prossima "puntata" inizieremo infatti proprio dal Vangelo di Giovanni, chi vorrà seguirmi conoscerà quindi Gesù, il Suo amore verso di noi, e spero si innamorerà di Gesù come è successo a me. 

A prestissimo!

Ciao a tutti, che Dio vi benedica!

ernesto.

 
 
 

Periodo difficile

Post n°265 pubblicato il 08 Maggio 2021 da ernestino.miic

Ciao a tutti! Stiamo indubbiamente vivendo un periodo difficile, non solo dal punto di vista economico per chi ha un'attività in proprio, ma anche di nervosismo, di stress, di mancanza di valori che nella nostra vita dovrebbero invece essere molto forti, anche per superare il momento difficile.

Non scrivevo nel blog dfa diverso tempo, e mi scuso con tutti, ora ho deciso di riprendere a scrivere e anche a seguire chiunque abbia dei dubbi o non riesca a comprendere pienamente la Parola di Dio (la Bibbia) o i Vangeli che ricordo fanno parte della Bibbia: si trovano nel Nuovo Testamento, proprio all'inizio, e sono i 4 Vangeli conosciuti come Canonici: Matteo, Marco, Luca e Giovanni, seguono poi gli Atti, le Lettere e per finire l'Apocalisse o Rivelazione.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di Dio, questa pandemia ci ha mostrato quanto siamo vulnerabili e fragili; si può credere o meno che sia una malattia naturale o creata in laboratorio, cambia poco per il vero credente, poichè egli sa bene che la propria vita è sotto il Dominio di Dio e non di eventi terreni più o meno naturali. Cito un passo biblico molto bello, si tratta del profeta Isaia, qui è Dio che si rivolge ai credenti e dice:

Isaia 54:17 Nessuna arma fabbricata contro di te riuscirà;
ogni lingua che sorgerà in giudizio contro di te,
tu la condannerai.
Questa è l'eredità dei servi del SIGNORE,
la giusta ricompensa che verrà loro da me»,
dice il SIGNORE.

Con questo passo direi che non ci siano altre cose da aggiungere, anzi si una cosa va aggiunta: il vero credente non ha paura di nulla, neppure di un nemico invisibile come il virus, in pratica essere veri credenti conviene sempre, la vita risulta essere più semplice da vivere, senza ansie e senza paure, anche nelle avversità di ogni tipo.

Il mio invito: inizia ora a rivolgerti a Gesù parlandogli come ad un amico che si trova davanti a te, ti assicuro che dal preciso istante che lo farai la tua vita cambierà in meglio. Se non lo farai e lascerai cadere questo mio invito cosa succederà invece? Nulla, rimarrai nella tua condizione attuale...

Ciao! Che Dio ti benedica nel Nome di Gesù!

 
 
 

Natale 2017

Post n°264 pubblicato il 24 Dicembre 2017 da ernestino.miic

Ciao a tutti! Anche quest'anno ci accingiamo a festeggiare il Natale, come sempre mi piace ricordare che è una Festività importante, perchè ci ricorda la venuta del Redentore, il Messia, nella nostra dimensione terrena.

In pratica una parte della Trintà di Dio 2017 anni fa si è incarnata in un bimbo chiamato Gesù; per quale motivo?....

Chi ha letto i Vangeli lo sa, per gli altri lo spiego io in poche frasi:

Gesù è venuto nel nostro mondo per svolgere un compito molto delicato ed importante: Egli infatti ha dovuto soffrire e patire ogni sorta di dolori e di umiliazioni per "pagare" di propria persona, fisicamente e psicologicamente, tutti i peccati commessi da noi, a partire dalla ribellione iniziale simboleggiata nella Bibbia con la disubbidienza a Dio di Adamo e di Eva.

Sembra assurdo che Dio abbia dovuto fare tutto questo per salvarci, ma se lo ha fatto probabilmente non vi era altro modo. Infatti in questo modo Dio non ha leso il nostro Libero Arbitrio: chi crede nel sacrificio di Cristo è salvato, chi non crede, rimane nella sua condizione iniziale.

Ecco quindi cosa dovrebbe essere per noi il Natale: non solo regali e abbuffate, ma essere consapevoli che 2017 anni fa è avvenuto un atto di Amore straordinario, mai accaduto prima, e che mai più accadrà in futuro... (questa cosa è scritta nella Bibbia).

Dio ha voluto salvare i credenti pagando personalmente come un essere umano, senza preoccuparsi troppo di come e quanto avrebbe da li a poco dovuto soffrire.

Se questo non è Amore Puro, che cos'è?

Chiudo con una piccola preghiera di ringraziamento:

Gesù, noi ti ringraziamo con tutto il nostro cuore di ciò che hai fatto per noi, sei venuto in questa dimensione terrena per salvarci, per essere come uno di noi, per guarirci, per donarci la Tua Pace e le Tue Benedizioni. Noi crediamo nel tuo Sacrificio sulla croce e nella Tua Resurrezione, che simbolegga anche la nostra resurrezione ad una nuona vita insieme a te. Grazie Signore Gesù! Amèn.

Buon Natale e tutti i lettori,

tantissime Benedizioni a tutti voi e alle vostre famiglie!

Ernesto.

 

 
 
 

istruzioni per la lettura

Post n°263 pubblicato il 22 Maggio 2017 da ernestino.miic
Foto di ernestino.miic

Ciao a tutti cari amici e lettori del mio piccolo Blog,

nei giorni appena passati mi è capitato di conoscere diverse persone che mi hanno confidato di aver iniziato, e in taluni casi anche completato, la lettura della Bibba, ma di non averci capito molto.

Ho detto loro ciò che suggerisco sempre a tutti, per leggere e capire facilmente la Bibbia basta seguire 4 regole semplicissime:

1 - iniziare chiedendo per prima cosa a Gesù di guidarci durante la lettura

2 - iniziare dai Vangeli (Nuovo Testamento)

3 - completato il Nuovo Testamento, se lo si sente nel proprio cuore, leggere anche l'Antico Testamento, da Genesi in avanti.

4 - dedicare alla lettura un tempo corretto, ad esempio 5 minuti è troppo poco per iniziare a concentrarsi, 1 ora potrebbe essere troppo per alcuni; io consiglio 20-30 minuti al giorno.


La Bibbia è un Libro davvero unico e speciale, chi lo leggerà con il cuore di un bimbo riceverà tantissime Benedizioni e anche "istruzioni" per la propria vita: per saper gestire meglio i propri affetti familiari, per il lavoro, ecc. Nella Bibbia ogni aspetto umano, pratico e psicologico, è trattato a fondo e con amore; questo amore si trasmetterà anche in chi legge.

Sono a disposizione per qualsiasi chiarimento e aiuto.

 

Buona lettura a tutti!

ernesto.

 

 
 
 

Pasqua

Post n°262 pubblicato il 15 Aprile 2017 da ernestino.miic

Ciao a tutti, come si sa la Pasqua è la Ricorrenza più importante della cristianità, ma non solo, lo è anche per gli ebrei, vediamo quali differenze ci sono:

Per gli ebrei è il ricordo della fine della schiavitù dall'Egitto, avvenuta circa 3500 anni fa.

Per i cristiani è la fine della schiavitù dal peccato per mezzo del sacrificio di Gesù Cristo, avvenuta circa 2000 anni fa.

Entrambe le ricorrenze cadono nello stesso periodo ed hanno molte analogie bibliche, quasi a significare una specie di Profezia.

Come Mosè guida il popolo ebraico fuori dalle grinfie del faraone, così Gesù guida il popolo dei credenti (coloro che credono nel Suo sacrificio sulla croce) fuori dalle grinfie di Satana, per donarci la Vita Eterna.

Quindi grazie Signore Gesù per il tuo sacrificio di 2000 anni fa, grazie anche per la tua resurrezione nel giorno di Pasqua, che significa la nostra rinascita insieme a te, senza il peccato.

Auguro a tutti i lettori del mio piccolo blog una serena e felice Pasqua del Signore.

 

 

 
 
 

Errore molto grave

Post n°261 pubblicato il 26 Marzo 2017 da ernestino.miic

Ciao a tutti,

Bergoglio a volte mi è simpatico, però purtroppo ieri a Milano ha detto un'eresia, e non è la prima volta!

ecco invece come è bene procedere:

Gesù disse: "Adora il Signore, che è il tuo Dio: a lui solo rivolgi la tua preghiera."
(Luca 4:8)

ed io aggiungo:
chi ha cervello per ragionare inizi ad usarlo! e legga la Parola di Dio in modo da capire quando qualche Suo servitore sbaglia...

Ciao a tutti, che Dio ci Benedica!
 
 
 

Trasformazione della società

Post n°260 pubblicato il 23 Novembre 2016 da ernestino.miic

Il passo seguente tratto da Romani 1, da 28 a 31 ci annuncia in maniera chiara cosa sta accadendo oggi nei comportamenti delle persone, e quindi nella società nella quale stiamo vivendo, leggiamo insieme:

(Romani 1:28-31) Siccome non si sono curati di conoscere Dio, Dio li ha abbandonati in balìa della loro mente perversa sì che facessero ciò che è sconveniente;
ricolmi di ogni ingiustizia, malvagità, cupidigia, malizia; pieni d'invidia, di omicidio, di contesa, di frode, di malignità;
calunniatori, maldicenti, abominevoli a Dio, insolenti, superbi, vanagloriosi, ingegnosi nel male, ribelli ai genitori,
insensati, sleali, senza affetti naturali, spietati.

i TG sono oramai pieni di simili individui, non è vero?...

Gli psicologi in TV continuano a dire stupidaggini, ecco invece il vero motivo di questa lenta ma inesorabile trasformazione dell'individuo:

ce lo dice Paolo proprio all'inizio del passo: "Siccome non si sono curati di conoscere Dio..."

Chi continua a credere che Dio è un vecchietto buono e che alla fine salverà tutti, è totalmente fuori strada.

Dio infatti lascia piena e totale libertà di decidere della propria vita, fino ad arrivare alle aberrazioni.

In ogni momento però è possibile ricongiungersi a Dio, come fare? è semplice, esiste un "uomo" che 2000 anni fa si è sacrificato e quindi ha "pagato" al nostro posto, per i nostri errori e le nostre scelte sbagliate, il suo nome è Gesù!

Credendo in ciò che Gesù ha fatto noi abbiamo il "lasciapassare" per poterci ricongiungere con Dio, quindi con la giustizia e con l'amore.

Dio non obbliga, però invita, e ora sta utilizzando questo umile blog per invitarti.

Questo post è per coloro che stanno commettendo omicidi, furti, ingiustizie, per i ragazzini che fanno i bulli...

Ecco, Dio sta porgendo la mano per salvarti, però anche tu devi allungare la tua mano, se la terrai in tasca Dio non potrà ledere il tuo libero arbitrio.

ernesto.

 
 
 

cosa sta succedendo?

Post n°259 pubblicato il 02 Luglio 2016 da ernestino.miic

anche oggi si apprende dai tg l'ennesima vile strage a sfondo religioso.

dovrei riscrivere il mio post 256 che è perfettamente centrato su ciò che sta accadendo; quindi rimando a coloro che lo vogliono di andarlo a ri-leggere.

I vari politici ed esperti al tg oggi hanno detto la loro, ...poveretti dicono quello che vedono, che riescono a capire.

Chi invece come me conosce e crede nel mondo spirituale sa bene che gli interessi economici non sono il vero movente di questi fanatismi, la religione islamica non c'entra, viene però utilizzata da "qualcuno" che da dietro desidera distruggere la creatura più importante di Dio: l'essere umano!

Eh si... perchè in questi attentati muoiono anche gli attentatori... ma a Satana ciò non dispiace, anzi: in pratica prende 2 piccioni con una fava! chi uccide commette un peccato grave quindi la sua anima è dannata, finirà all'inferno! è ciò che vuole Satana.

Sembrerà una assurdità per chi sta leggendo, ma ritengo che i maggiori destinatari di maledizione sono proprio coloro che uccidono, gli attentatori insomma. Se ci pensi un attimo mi darai ragione.

Per chi è rimasto vittima di questi indemoniati io prego il Signore che li accolga nel Suo Regno, che asciughi tutte le loro lacrime, e che dia conforto ai cuori dei loro cari che ora li stanno piangendo.

Sono vicino ai parenti e agli amici delle vittime.

Che Dio ci benedica.

ernesto.

 

 

 
 
 

Pasqua

Post n°258 pubblicato il 24 Marzo 2016 da ernestino.miic

ciao a tutti.

Lo so che dopo i fatti scellerati di Bruxelles diventa difficile farsi gli Auguri, ma desidero farlo ugualmente, il "nemico" (Satana) non vorrebbe che noi festeggiamo la Pasqua poichè sa che lui ha "perso" 2000 anni fa e la cosa ancora non gli è andata giù, infatti la Resurrezione di Cristo simboleggia la "nuova vita" per noi che crediamo nel sacrificio di Gesù, ora ve lo spiego in poche righe:


Questa sera (giovedì) ricordiamo l'arresto di Gesù e domattina la Sua crocifissione, lo dico giusto per informazione, per chi non ha letto i Vangeli, lo sapete tutti che sono contrario ai riti e alle religioni, ma questo avvenimento di circa 2000 anni fa è un "avvenimento" troppo importante per tutti noi.


Aggiungo che alle 15 di domani (venerdì) Gesù muore fisicamente
facendosi carico nelle 3 ore di agonia sulla croce e in quell'istante della morte di TUTTI i nostri peccati.
Secondo me è un momento importantissimo da ricordare!

Forse il più importante del Cristianesimo.

La Resurrezione di domenica (Pasqua) sta a significare la nostra nuova vita insieme a Gesù, poichè Lui è la "primizia dei vivificati" come scrive Paolo:

1Corinzi 15:21 Infatti, poiché per mezzo di un uomo è venuta la morte, così
anche per mezzo di un uomo è venuta la risurrezione dei morti.
1Corinzi 15:22 Poiché, come tutti muoiono in Adamo, così anche in Cristo saranno tutti vivificati;
1Corinzi 15:23 ma ciascuno al suo turno: Cristo, la primizia; poi quelli che sono di Cristo, alla sua venuta.


Grazie Signore Gesù per ciò che hai fatto per noi 2000 anni fa!

Ciao a tutti, che Dio ci benedica e ci protegga nel Nome di Gesù!

ernesto.

 


 
 
 

la vera "Porta"

Post n°257 pubblicato il 01 Gennaio 2016 da ernestino.miic

Gesù di nuovo disse loro:

"In verità, in verità vi dico: Io sono la porta..."

(Giovanni 10:7)

 

Non vi è quindi da attraversare una porta fisica, bensì spirituale: aprendo il nostro cuore a Gesù noi attraversiamo quella porta, e troveremo ciò che necessita alla nostra vita presente e futura, infatti Gesù continua a parlare e dice:


Io sono la porta; se uno entra per me, sarà salvato, entrerà e uscirà, e troverà pastura.

(Giovanni 10:9)

 

Che questo anno possa essere pieno di felicità per tutti voi, vi incoraggio a rivolgervi a Gesù per far si che la vostra vita sia piena di gioia e che la vostra gioia sia completa.


 
 
 

chi è il vero regista?

Post n°256 pubblicato il 16 Novembre 2015 da ernestino.miic

Ciao cari amici, in questi giorni siamo tutti scossi dagli ultimi avvenimenti di Parigi, ed ognuno cerca di dare una sua interpretazione più o meno giusta, un suo commento... 

Sono certo anch’io che dietro tutto ci siano degli interessi economici grandissimi, ma in ogni caso poco cambia: ciò che sta avvenendo è già stato predetto nella Bibbia migliaia di anni fa; se si legge il capitolo 24 del Vangelo di Matteo, Gesù fa praticamente un servizio giornalistico di questi tempi, ... in anticipo di 2000 anni!!

 

E’ l’umanità stessa che sta implodendo su se stessa, chi c’è dietro? i massoni? il califfato? l’america? no: dietro a tutto questo c’è sempre e solo lui: Satana!

sta diventando sempre più forte perchè l'umanità si sta allontanando sempre di più da Dio, basando la propria vita sul denaro, sul profitto, su se stessi, sulla forza fisica e militare, ma tutte queste cose sono potenze terrene! e le potenze terrene sono potenze di Satana!
Senza saperlo il mondo sta dando sempre più potere a Satana, ripeto: senza rendersene conto, poichè la maggior parte delle persone non crede al mondo spirituale, non crede che esistano potenze non visibili con occhi umani, ma visibili solo da coloro che credono che esse esistono; gli altri, e cioè la quasi totalità degli esseri umani, non possono comprendere queste cose poichè non credono e a loro quindi non è concesso comprendere per non ledere il famoso “libero arbitrio” personale.

 

Se il mondo spirituale apparisse oggi chiaramente, tutti sarebbero costrette a credere “per forza” e non per Fede, ma ciò sarebbe una forzatura del libero arbitrio e quindi ciò non avverrà, almeno per ora, fino ad un certo momento in cui ci sarà la seconda venuta di Cristo e tutto sarà chiaro a tutti, ma con effetti disastrosi per i non credenti che si arrabbieranno e bestemmieranno contro Dio... (è scritto)

Ritengo questo momento non sia poi così lontano a venire...

Ma io confesso che lo aspetto con gioia.

Che Dio benedica ogni lettore del mio umile blog.
Nel Nome di Gesù! il Signore!


 
 
 
Successivi »
 

Amicizia

Gesù desidera essere tuo amico!

Inizia a rivolgerti a Lui, parlagli come ad un amico...

 

Tempo a Vercelli


 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 48
 

Gesù:

Gesù disse: Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò.

 

Amicizia

Gesù desidera essere tuo amico!

Inizia a rivolgerti a Lui, parlagli come ad un amico...

 

sono sincero

ragazzi, lo so che può sembrare inverosimile, ve lo dice un tecnico elettronico: nella mia vita mi sono sempre basato su dati tecnici e misurazioni e tutt'oggi continuo a farlo nel lavoro.
Anche pregare e parlare a Gesù per me è diventata la certezza di ottenere una risposta, un aiuto concreto! è sufficente avvicinarsi a Gesù con sincerità, accettare la sua amicizia, pregare per ottenere la guarigione di un parente o di un conoscente... io ho iniziato così e sono stato subito esaudito! da allora ho continuato a parlare a Gesù, l'ho fatto entrare nel mio cuore, e lui sta agendo con una grandissima forza, mi sta cambiando la vita: da grigia e monotona a piena di gioia e soddisfazioni! Gesù da' un senso alla nostra vita e ci aiuta concretamente! dalla salute delle persone a noi care, al lavoro, agli affetti, fino al nostro normale vivere quotidiano, Egli ci aiuta in tutto. credetemi sono sincero, non mi esporrei con il mio nome e la mia foto se non fossi più che sicuro di ciò che dico e che ho potuto sperimentare in prima persona.

 

Amicizia

Gesù desidera essere tuo amico!

Inizia a rivolgerti a Lui, parlagli come ad un amico...

 

Ultime visite al Blog

ernestino.miicGuerreira_da_Luzarietea18lorellacostruzionimarco1956romaarner1970pippooscolomba2008BumBumBucchi29peppeq8hokaiantospin71cbellusci2015lorena.galassi
 

Ultimi commenti

Ben ritrovato! E' un piacere rileggerti qui. :)
Inviato da: Tommaso
il 21/06/2021 alle 14:45
 
anche Gesù è felice per te Salvatore, perchè ti sta...
Inviato da: ernestino.miic
il 25/06/2018 alle 22:33
 
grazie a GESU e tutta la mia vita
Inviato da: salvatore
il 12/04/2018 alle 18:37
 
Ciao Francesco, non conosco bene il Movimento che citi,...
Inviato da: ernestino.miic
il 07/08/2017 alle 21:27
 
Ero in un momento di sofferenza,mi sentivo male e poi mi...
Inviato da: Francesco Sirianni
il 24/07/2017 alle 22:18
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Amicizia

Gesù desidera essere tuo amico!

Inizia a rivolgerti a Lui, parlagli come ad un amico...