Creato da aliai75 il 19/07/2009
La locanda della sesta felicità - *my nursing clinical training* -

     

           

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

       

                

          

 

I think...

Sono il re di chi ama troppo
Sono il re di chi perdona
Che sia animale o cosa
Sbaglia e accusa di persona

Sono il re di chi ama e basta
E di chi,di chi non abbandona
Sono il re della pazienza

Ce l'ho in testa la corona

Sono il re del solo affetto
Sono il re di ciò che ho detto
Condannato dal difetto di chi
Pensa sempre nero solo
Perché ama per davvero

Sono il re dei troppi errori,
dei pensieri messi fuori
Sono il re della distanza,
sono il re di te e di me
Sono il re di chi lo dice
ciò che sento
Sono il re del tuo ricordo
buono a niente

Sono il re di chi si avrà
per sempre

Il re di chi ama troppo......

 

Il mio stetoscopio rosa;o)

 

emozionando...

      

 

Aliai loves....

CATS......


RAIN...


AUTUMN......


COFFEE......


SUNFLOWERS......


TULIPS.......


BOOKS.......

 

aliai's mail

CONTATTAMI SU MSN

 

i love animals





  

ENPA


LAV

     

 
 
 

Red blood cell :o)



CELL.....


BLOOD DONATION.....

 
  Avis

        
       

        

 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

 

Leggendo...........

Post n°163 pubblicato il 16 Settembre 2010 da aliai75
 

[...]Mi sono messa a immaginare come mi sarebbe piaciuto vivere quel momento. Mi sarebbe piaciuto essere piena di gioia, curiosa, felice. Vivere intensamente ogni istante, dissetarmi con l'acqua della vita. Avere di nuovo fiducia nei sogni. Essere capace di lottare per ciò che desideravo. Avere un uomo che mi amava.
Si, era davvero questa la donna che avrei voluto essere e che, all'improvviso, compariva e si trasformava in me.
Ho sentito la mia anima inondata della luce di un Dio, o di una Dea, in cui non credevo più. E ho percepito che, in quel momento, l'Altra abbandonava il mio corpo e si sedeva in un angolo della piccola camera. Io guardavo la donna che ero stata sino ad allora: era debole, ma fingeva di essere forte. Aveva paura di tutto, ma diceva a se stessa che non si trattava di paura, bensì della saggezza di chi conosce la realtà. Costruiva pareti intorno alle finestre da cui penetrava la gioia del sole, affinché i suoi mobili non si sbiadissero.
Ho visto l'Altra seduta nell'angolo della camera, fragile, stanca, delusa. Controllava e schiavizzava quello che avrebbe dovuto essere sempre libero: i sentimenti. Tentava di giudicare l'amore futuro in base alla sofferenza passata.
L'amore è sempre nuovo. Non importa che amiamo una, due, dieci volte nella vita: ci troviamo sempre davanti a una situazione che non conosciamo. L'amore può condurci all'inferno o al paradiso, comunque ci porta sempre in qualche luogo. È necessario accettarlo, perché esso è ciò che alimenta la nostra esistenza. Se non lo accettiamo, moriremo di fame pur vedendo i rami dell'albero della vita carichi di frutti: non avremo il coraggio di tendere la mano e di coglierli. È necessario cercare l'amore là dove si trova, anche se ciò potrebbe significare ore, giorni, settimane di delusione e tristezza.
Perché, nel momento in cui partiamo in cerca dell'amore, anche l'amore muove per venirci incontro.
E ci salva.[...]

dal libro "Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto" Paulo Coelho

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ascolto - Gianna Nannini Feat. Giorgia - Salvami -

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Eh già!

Post n°162 pubblicato il 15 Settembre 2010 da aliai75
 

Se penso a dov'ero la settimana scorsa a quest'ora,mi sento una perfetta idiota....











ascolto - Quello che le donne non dicono - Fiorella Mannoia -

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Una notte in reparto.....

Post n°161 pubblicato il 15 Settembre 2010 da aliai75
 

.....Durante la consegna nel cambio turno,la signora C. mi viene descritta da una collega,come una persona agitata,disorientata,per la quale, probabilmente,sarà necessario ricorrere alla contenzione.
Verso mezzanotte,sento urlare:mi affaccio nel corridoio e mi rendo conto che le urla provengono proprio dalla sua stanza.
Entro in camera con un po’ di diffidenza,con il timore di qualche suo gesto aggressivo nei miei confronti.
Vista l’ora,le luci sono spente,quindi sempre con diffidenza, sono costretta ad  avvicinarmi al letto per guardarla bene in viso e capire che “intenzioni”abbia.
 Ma........mi basta un attimo,mi basta guardare i suoi occhi impauriti,quei capelli bianchi,corti e arruffati per capire tutto:in un attimo la mia diffidenza si trasforma in tenerezza pura.
Comincio a parlarle per cercare di tranquillizzarla ma capisco subito che, un po’ per il tono basso che uso per non svegliare il  vicino di letto,un po’ perché non è sufficientemente lucida,la signora non è in grado di comprendere le mie parole. Nonostante ciò,ad un certo punto il silenzio,C.non urla più,non si dimena più tentando di strapparsi catetere e pannolone: il suono dolce,pacato e comprensivo della mia voce è bastato a tranquillizzarla!sono felice!
Allungo le mani per accarezzarle la testa,lei me le afferra con forza,una forza che non mi impaurisce ma che al contrario,riesce a trasmettermi il suo terrore di rimanere sola,il suo bisogno infinito di affetto.
Mi commuovo quando,dopo avermi baciato entrambe le mani, si addormenta tenendone una stretta alla sua sul petto e l’altra appoggiata sotto la guancia,quasi fosse un cuscino.
Rimango in quella posizione quasi per dieci minuti,ma il suono di un altro campanello mi costringe piano piano ad allontanarmi.
La signora si sveglia e ricomincia ad agitarsi. Provo un senso di impotenza e di rabbia,purtroppo non posso rimanere lì come vorrei:qualcun’ altro ha bisogno di me…devo andare.
I ritmi di un reparto ospedaliero sono implacabili:spesso ti costringono a privilegiare l’aspetto tecnico/pratico e a mettere in secondo piano quello relazionale. Tutto ciò per me è frustrante,mi fa sentire in colpa,mi rende triste.
Può un bracciale di contenzione prendere il posto di una mano calda e rassicurante?
A volte non c’è alternativa…..ma non voglio e non posso abituarmi a tutto questo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ascolto - Canzone per Alda Merini - Roberto Vecchioni -
Noi qui dentro si vive in un lungo letargo,
si vive afferrandosi a qualunque sguardo,
contandosi i pezzi lasciati là fuori,
che sono i suoi lividi, che sono i miei fiori.
Io non scrivo più niente, mi legano i polsi,
ora l'unico tempo è nel tempo che colsi:
e qui dentro il dolore è un ospite usuale,
ma l'amore che manca....è l'amore che fa male.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

......

Post n°160 pubblicato il 14 Settembre 2010 da aliai75
 

Mi hai detto ti ho visto cambiare
Tu non sai più sentire
per un momento avrei voluto
che fosse vero anche soltanto
un pò
Perchè ti ho sentito entrare
ma volevo sparire
e invece ti ho visto mirare
e invece ti ho visto
sparare
a quell'
anima
che hai detto che.....che io non ho


Sentire il vento che soffia e non nasconderci se ci fa spostare...

Quando persi sotto tante stelle
ci chiediamo cosa siamo venuti a fare
cos'è l'amore?
stringiamoci più forte ancora
teniamoci vicino al cuore

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

*13settembre2010*

Post n°159 pubblicato il 13 Settembre 2010 da aliai75
 

Oggi pomeriggio,andrò a firmare il contratto per la nuova casa:il cambiamento sarà definitivo!Ho ancora un  sacco di cose da fare,cantina e garage da svuotare0___o chi mi aiuta?:)
L'altra settimana sono andata all'ikea per la cucina e ho scoperto che prima di decidere come comporla,devo risolvere la questione "rubinetto del gas".La signorina che mi ha fatto il preventivo,mi ha detto che non montano la cucina,se il rubinetto del gas non dista dal piano cottura almeno 15-20 cm e che l'attacco per la lavastoviglie non deve sporgere....bah....non avevo mai sentito parlare di questi problemi prima...vedremo!
Buona settimana a tutti:)

 

 

 

 

 

 

ascolto - Ancora qui - Renato Zero -

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

*Domenica*

Post n°158 pubblicato il 12 Settembre 2010 da aliai75

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

...........

Post n°156 pubblicato il 10 Settembre 2010 da aliai75
 

Maledetto impulso........istinto........
ancora una volta ho fatto qualcosa che non avrei dovuto......
a volte,penso di essere masochista.......
tanto alla fine,soffro solo io......

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ascolto - Il mio sbaglio più grande- Laura Pausini -

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

*7 settembre2010*

Post n°155 pubblicato il 07 Settembre 2010 da aliai75
 

Direi che l'autunno è proprio arrivato!Stanotte ha iniziato a piovere e ancora continua...... la temperatura non supera i 15 gradi.
Per pranzo,un bel piatto di tortellini in brodo con tanto parmigiano.
Intanto i lavori nella casa nuova continuano e anche la ricerca della mia cucina...risolto il problema delle misure ora si pone il dubbio...colore!Idee poche...ma confuse:)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ascolto Run,Baby,Run - Sheryl Crow -

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Oggi....

Post n°154 pubblicato il 06 Settembre 2010 da aliai75

Tanti pensieri.....
poche parole.................










ascolto Window in the skies - U2 -

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Tag

 

 

 

 

appuntamenti


 

Benvenuti!

 

I love bonsai

 

Ultimi commenti

ciao!:)ma no,nessun disturbo è solo che non riesco a...
Inviato da: aliai75
il 17/01/2012 alle 11:53
 
Ma dove sei???sei un delizioso fantasmino...se disturbo...
Inviato da: channelfy
il 16/12/2011 alle 20:50
 
Grazie!serena notte anche a te!:)
Inviato da: aliai75
il 13/12/2011 alle 00:18
 
Serena notte...francy clicca qui!!!
Inviato da: channelfy
il 12/12/2011 alle 23:17
 
Buona giornata tesoro...un sorriso francy clicca qui!
Inviato da: channelfy
il 15/11/2011 alle 11:56
 
 

cuori che battono



         

 

 

 

associazioni

ABIO



Carta dei diritti
dei bambini e
degli adolescenti
-LEGGI-


EMERGENCY





UNICEF

Fai un regaloxla vita


MEDICI SENZA FRONTIERE




TELEFONO AZZURRO

 

I miei libri...

       More about Memorie di una geisha
    Memorie di una geisha

       More about L'altra verità
         L'altra verità

       More about Madre di diecimila figli
  Madre di diecimila figli

         Visit my shelf
        
www.anobii.com

         
 
          

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.