Creato da bluewillow il 31/03/2006

L'angolo di Jane

Tutto su Jane Austen e sui libri che mi piacciono!

L'ANGOLO DI JANE

Benvenuti nel mio blog!

Questo spazio è dedicato a recensioni di libri e film, ai miei racconti,  a riflessioni personali di varia natura e soprattutto a Jane Austen, una delle mie scrittrici preferite.

Sono una stella del firmamento
che osserva il mondo, disprezza il mondo
e si consuma nella propria luce.
Sono il mare che di notte si infuria,
il mare che si lamenta, pesante di vittime
che ad antichi peccati, nuovi ne accumula.
Sono bandito dal vostro mondo
cresciuto nell'orgoglio e dall'orgoglio tradito,
sono il re senza terra.
Sono la passione muta
in casa senza camino, in guerra senza spada
e ammalato sono della propria forza.

(Hermann Hesse)

 


 

 

JANE AUSTEN -RITRATTO

immagine
 

SLIME BOX

Slime adottati dal blog grafico amico Stravaganza

(clicca sul nome degli slime per leggerne la descrizione)

 

Pink Slime


 

Ink Slime

 


 

IL MIO ANIMALETTO BLOG-DOMESTICO

 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 


 immagine


immagine

 

 

immagine

 

 

« La rabdomante - Bradford MorrowBright Star - Film in dvd »

La morte arriva a Pemberley...insieme a P.D. James!

Post n°681 pubblicato il 10 Ottobre 2011 da bluewillow
 

Il numero di libri ispirati o dedicati alle opere di Jane Austen, o anche alla vita della scrittrice stessa, sembra destinato ad aumentare costantemente: non si contano ormai le versioni più o meno profane di rivisitazione dei romanzi austeniani, opere nella gran parte dei casi di scrittori semi-sconociuti, raramente appena in grado di elaborare trame accettabili (rimarrà sempre nei miei peggiori ricordi “Orgoglio e Pregiudizio e Zombie”)

Ma questa volta Jane Austen ha colpito al cuore una delle penne (o dovrei dire delle tastiere ormai?) più note nel campo del thriller: Phyllis Dorothy James, scrittrice britannica universalmente nota al mondo come P.D.James.

La decana del mistery (classe 1920) ha deciso di dare alle stampe un libro dal titolo “Death Comes to Pemberley”, ovvero “La morte arriva a Pemberley”, che dovrebbe essere in vendita a partire dal 3 Novembre di quest'anno (in inglese), secondo quanto riportato sul sito della casa editrice Faber&Faber.

La descrizione del libro, ovviamente ispirato ad “Orgoglio e Pregiudizio”, è la seguente (qui l'originale):

E' il 1803 e Darcy ed Elizabeth sono sposati da sei anni. Ora ci sono due maschietti belli e robusti nella stanza dei bimbi di Pemberley. Jane, la sorella preferita di Elizabeth, ed il marito Bingley, vivono a sole diciassette miglia di distanza. La vita sicura ed ordinata di Pemberley sembra inattacabile: la felicità di Elizabeth per il suo matrimonio è completa. Ma la loro pace è minacciata: vecchi peccati ed incomprensioni sono ravvivati alla vigilia dell'annuale ballo autunnale.
I Darcy ed i loro ospiti si stanno preparando a ritirarsi per la notte, quando appare una carrozza che scende traballando lungo la strada che passa attraverso i boschi selvaggi di Pemberley, e quando infine si ferma, ne sbuca fuori, ospite non invitata, Lydia Wickham, urlando che suo marito è stato assassinato.

In una perfetta riproduzione del mondo di “Orgoglio e pregiudizio”, P.D. James fonde la passione di una vita per l'opera di Jane Austen con il suo talento nello scrivere storie poliziesche.
La scrittrice tesse una storia irresistibile unendo alla delicata descrizione del matrimonio felice, ma minacciato dei Darcy, l'eccitazione e il mistero di una brillante detective story costruita con maestria.“Death comes to Pemberley” offre tutto quello che i lettori sono stati abituati ad aspettarsi (da P.D. James n.d,T): una ricca caratterizzazione psicologica ed emozionale, vivida rievocazione dei luoghi, ed una trama credibile e superbamente strutturata, in un poderoso ed elegante romanzo.

Insomma, non si può dire che a Faber&Faber siano avari di complimenti per i propri scrittori!

Indubbiamente Wickham è il soggetto adatto a fungere da vittima: un personaggio che già nel precedente libro aveva lasciato cuori spezzati e debiti non pagati, ottimi pretesti per più di un assassino.

Pronti a sospettare degli insospettabili? A parte la più ovvia dei colpevoli, cioè Lydia stessa, io non escluderei che l'antipatia di Mr. Bennet per il proprio genero possa infine essere sfociata nell'irreparabile, nonostante l'aria pacifica e la solenne indifferenza alla stupidità altrui del padre di Elizabeth. E se invece Darcy avesse compiuto un gesto estremo per proteggere l'onore minacciato della sorella Georgiana, un tempo sedotta dallo stesso Wickham?
Devo dire che sono molto curiosa riguardo a questo libro, anche se non ho una grandissima passione per i gialli, ma il fatto che a scriverlo sia stata una professionista del genere è incoraggiante, spero venga tradotto anche in italiano, o sarò costretta a leggerlo in inglese!


 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

BANNER

I miei banner

immagine
immagine
immagine

immagine

(Realizzati per me in esclusiva dal blog grafico Stravaganza)

 

ROMPERE IL VETRO IN CASO DI EMERGENZA

 

BANNER LINK

 


 

 

 

 

I MIEI PROGETTI PER IL FUTURO

 

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

____________________


Metto questo disclaimer molto alla moda su quasi tutti i blog, già mi sento più importante solo per averlo messo! Comunque la mia personale opinione al di là della legge è che non sono una testata giornalistica perchè :
-non vedo il becco di un euro, ma in compenso a scriverlo sto andando alla neuro
-nessuno mi regala i libri
-nessuno mi regala i biglietti del cinema
-nessuno mi paga per scrivere e per dire quello che penso...
- e nemmeno quello che non penso!
- perchè se il "Giornale del Grande Fratello" èuna testata giornalistica, va a finire che io sarei la CNN! (questa l'ho quasi copiata da un altro blogger!).
Se volete leggere altre definizioni simili e più divertenti (magari vi torna comodo) potete trovarle QUI

____________________

 

 


Si fa il più assoluto divieto di utilizzare o citare il materiale contenuto in questo blog su siti di natura pornografica, illecita o immorale, pena denuncia alla polizia postale.

 

Relativamente al contenuto dell'intero blog, vale il seguente copyright:
TUTTI I DIRITTI RISERVATI.

Le citazioni da libri, all'interno delle recensioni dei libri stessi o in altri post, appartengono ai relativi autori.

 
Citazioni nei Blog Amici: 227
 

LE TRADUZIONI DI BLUEWILLOW - FREE TEXT

La maschera della morte rossa - Edgar Allan Poe

L'ingratitude (L'ingratitudine) - Charlotte Brontë 

Disclaimer
Non sono una traduttrice professionista, quindi le mie traduzioni potrebbero contenere errori. Vi raccomando di adottare riguardo a questi testi le stesse precauzioni di una installazione di Windows e cioè: non basate il software di aerei sulle mie traduzioni, non impegnate il vostro patrimonio in scommesse sul fatto che siano esatte, non usatele per delle tesi di laurea e soprattutto non spacciatele per vostre! Declino ogni responsabilità riguardo (e fate i vostri compiti onestamente, diamine!)

Anche se si tratta di traduzioni su di esse valgono gli stessi diritti di qualsiasi altra opera di ingegno. Naturalmente potete leggerle, stamparle, regalarle ai vostri amici e anche farci delle barchette di carta, ma non potete in nessun caso ricavarne un profitto o ometterne i crediti.