Creato da assicuratriceinrosa il 18/09/2009

AssicuratriceinRosa

Polizze Senza Tabù. Una ragazza di Un Blog In Rosa crea "L'assicuratrice in Rosa": un blog assicurativo che si permette di parlare, senza peli sulla lingua e con irriverenza, sulle magagne di assicurazioni, assicuratori, assicurati, polizze assicurative, contratti assicurativi. Tremate l'Assicuratrice in Rosa è arrivata! Invia i tuoi quesiti assicurativi e le tue esperienze assicurative ad uno dei blog assicurativi più irriverenti della rete!

 

 

« All'Alba dell'Albo ass...Polizze ad interesse gar... »

Disdettami così senza pudor

Nuovi progetti assicurativi nelle migliori compagnie assicurative italiane:

eliminare i clienti che fanno troppo incidenti.

Come?

Con delle belle disdette che arrivano a casa degli ignari clienti tramite raccomandata.

Nelle direzioni delle maggiori compagnie queste azioni vengono chiamate: pulizie di portafoglio.

Pulizie di portafoglio? Pulizie?

Mah?  Dovrei commentare questi termini che paiono uscire dal vocabolario del piccolo nazista?

Come è diritto dei clienti inviare la disdetta alle compagnie assicurative anche le compagnie assicurative hanno diritto ad inviarla ai clienti sgraditi.

Questa è democrazia.

Quello che mi sfugge  è il modo e su che base vengano inviate queste disdette dalle compagnie assicurative.

Esempio: un cliente ha due auto e quindi due polizze.  Con un’auto ha avuto due incidenti nell’ultimo anno, con l’altro auto non ha avuto nessun incidente.

La sua compagnia assicurativa  gli manda la disdetta  alla polizza dell’auto con cui ha avuto due sinistri.

Dal punto di vista commerciale non mi sembra normale inviare la disdetta ad una sola polizza ad un cliente che ne possiede due. Boh? Mi sfugge la motivazione in queste azioni ma, le compagnie assicurative, non fanno mai cose a vanvera.

Se lo scopo delle compagnie assicurative è quello di eliminare  i clienti che truffano questo non mi sembra proprio il caso. Un cliente che frega allora farebbe sinistri fasulli su entrambe le polizze e non su una sola.

Evidentemente le compagnie assicurative usano dei software informatici all’avanguardia che considerano ogni polizza a se stante e disdettano così senza pudore i clienti sgraditi che fanno dimagrire il portafoglio dei poveri amministratori delegati.

 L'Assicuratrice in Rosa ti aspetta su questo blog assicurativo con le tue esperienze con le assicurazioni.

A presto!

Disdette assicurative su Assicuratrice in Rosa

Opsssssss......mentre stavo per pubblicare questo post mi è arrivata un'interessante mail in cui un amico parla proprio dell'argomento appena trattato. Evitando di riportare la compagnia assicurativa indicata vi riporto pedissequamente la lettera che mi è stata inviata:

"Cara Assicuratrice in rosa sicuramente sei a conoscenza delle disdette inviate dalle Compagnie assicurative anche per un solo sinistro.
Tra queste la ....... che invia disdette ai propri assicurati ed impedisce - contro l'articolo 11 della legge sulle assicurazioni - il ripristino della polizza se non dopo aver inserito una password sul PC. Inserisce infatti sui pc di Agenzia un blocco che può essere rimosso solo con password. Ma ti sembra una cosa comprensibile al momento che l'assicurazione è obbligatoria per legge. La ............ ne impedisce spesso il rifacimento e l'Isvap dove sta? Per me sono tutti d'accordo"

E secondo voi sono tutti d'accordo?



 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/assicuratrice/trackback.php?msg=8664360

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
assicuriamocibene
assicuriamocibene il 08/04/10 alle 22:40 via WEB
Ciao bisogna far presente agli utenti dell'obbligo a contrarre imposto alle imprese assicurative. Oggi il concetto di disdetta è comunque "superato", non che per legge non si può fare, ma seppur alcune compagnie inseriscono il tacito rinnovo, non ne conosco che procedono con atti legali.
 
 
assicuratriceinrosa
assicuratriceinrosa il 09/04/10 alle 15:28 via WEB
Il problema è che l'attuale evoluzione o involuzione sta portando il mercato assicurativo ad arrivare al punto di poter fare a meno degli intermediari assicurativi: soprattutto quelli più piccoli ed indifesi. L'obbligo di disdetta entro un tale termine che doveva fare il cliente era un modo per mantenere i rapporti tra cliente ed intermediario. Togliere l'obbligo di disdetta sta portando il mercato all'anarchia e all'opportunità che le compagnie hanno di prendere in mano totalmente la questione. Se questa è concorrenza io sono Carla Bruni.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Alessandro il 26/05/10 alle 20:20 via WEB
Vittoria Assicurazioni, Lloyd Adriatico, Ina Assitalia, Groupama, sono le prime che mi vengono in mente, lo so perchè nonostante alcuni clienti abbiano fatto regolare disdetta nei regolari tempi, puntualmente dopo tre mesi arriva la lettera della società di recupero crediti. Esistono compagnie che fanno atti legali per l'auto.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Alessandro il 17/04/10 alle 12:19 via WEB
Nel caso delle disdette (poi non so le compagnie con cui lavorate o avete lavorato in passato) l'assuntore di competenza, prima di fare le disdette, ci avvisa inviando una lista e chiedendo chi di questi clienti non vanno disdettati, relazionando il motivo. L'agente può, anzi deve intervenire in questi casi in quanto è lui a conoscere i propri clienti, per le compagnie i clienti sono numeri statistiche e come tali li tratta.
 
 
assicuratriceinrosa
assicuratriceinrosa il 21/04/10 alle 19:54 via WEB
si hai ragione, l'intermediario può intervenire, però la compagnia lo obbliga ad autorizzare un minimo di disdette inviate dalla direzione (di solito 80-90% della lista)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
giorgio il 28/06/10 alle 23:45 via WEB
è vero che l'elenco delle disdette viene mandato in agenzia. Spesso il subagente non ne sa nulla e l'agente decide in proprio senza neppure conoscere il cliente.Per me resta un sopruso il fatto che per riassicurare bisogna inserire una password. perchè? Perchè disdettare polizze sinistrate. Ma l'assicurazione prende i rischi e poi quando si verifica il sinistro, disdice. La cosa più schifosa e che il dipendente non riesce a rimanere con la stessa compagnia ( spesso con l'eliminazione delle classi interne riassicurando in 14 classe ). Vi è qualche Compagnia che addirittura offre un ritorno provvigionale all'agente che permette di inviare disdette ed eliminare contratti sinistrati anche solo per cristalli. E' una vergogna! L'ASSICURAZIONE E' OBBLIGATORIA E CIASCUNO DEVE FARLA O RIFARLA DOVE VUOLE MANTENENDO CIO' CHE HA MATURATO ). Tu Compagnia vuoi disdire? Puoi farlo benissimo. Ma io devo assicurarmi dove e quando voglio. Se volete sapere la mia: all'ISVAP non interessa combattere questi abusi. Sono tutti d'accordo. TI DO' L'OMBRELLO QUANDO C'E' IL SOLE E TE LO TOLGO QUANDO PIOVE.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Non ti assicuro + il 02/07/10 alle 18:53 via WEB
Scusami giorgio, sei un intermediario assicurativo?
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
giorgio il 08/07/10 alle 13:40 via WEB
Che importanza ha essere o no intermediario assicurativo? I soprusi restano soprusi! Ci sono addirittura compagnie che se hai un sinistro (UNO) in attestato non ti vuole. Ognuno fa come vuole. Perchè quando ci sono polizze auto legate a polizze rami quest'ultime non vengono disdettate insieme all'auto?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Francesco il 17/07/10 alle 17:08 via WEB
Ciao Assicuratriceinrosa, prima di tutto, complimenti per il blog! mi chiamo Francesco e ti invio questo messaggio per informarti in anteprima che sta per partire un'importante aggregatore on line di blog, finalizzato alla diffusione e alla promozione dei blog italiani riguardanti il fantastico mondo della economia e della finanza. Si tratta di un'iniziativa che, appena entrerà a regime, secondo le previsioni, convoglierà parecchi visitatori verso i links dei blog partecipanti, che avranno così una maggiore visibilità (e, di conseguenza, un maggior numero di visitatori). Il tutto in modo assolutamente GRATUITO per i blog che parteciperanno! Ti interessa partecipare iscrivendo gratuitamente il tuo blog? Se si, allora fammi sapere al più presto, rispondendo a questa email! Appena il portale sarà on-line sarai avvisato e ti sarà inviato il relativo link! Ciao e a presto! Francesco.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
stefano il 12/12/10 alle 18:50 via WEB
Cara assicuratriceinrosa, scusami l'intervento che non vuole esser volgare ne offensivo, ma sono capitato per caso nel tuo blog e l'ho trovato illeggibile: è pieno di rabbia, mi sembri frustrata, probabilmente qualche tua piccola brutta esperienza con le assicurazioni ti ha portato ad aprire questo spazio che, credo, sia poco seguito principalmente perchè invece di dare consigli o dritte, spari a zero sul mondo assicurativo senza cognizione di causa; e chi è quella persona che, oggi,vuole sentire lamentele fini a se stesse, per lo più scritte con errori formali di grammatica?
 
 
assicuratriceinrosa
assicuratriceinrosa il 14/12/10 alle 00:05 via WEB
Caro Stefano, ai molto tantissimo raggione perchè è vero sono un'iniorante ma vedi tante v'olte riporto solo cuello che mi inviano altre persone e mi chiedono di publiccare. Comunque una domanda, carissimo piccolo Stefano:"Se questo spazio è poco seguito dagli altri perchè tu lo segui?".
 
   
LaFontanina
LaFontanina il 17/12/10 alle 16:56 via WEB
Assicuratriceinrosa secondo me il frustrato o il frustato è quello lì che come tanti uomini si danno dell'importanza perchè non gliela dà nessuno: l'importanza e forse anche qualcos'altro.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
assicurazione auto il 11/04/11 alle 00:25 via WEB
"Boh? Mi sfugge la motivazione in queste azioni ma, le compagnie assicurative, non fanno mai cose a vanvera." Rosa, perdonami ma avrei qualche dubbio a riguardo... :D
 
 
assicuratriceinrosa
assicuratriceinrosa il 11/04/11 alle 19:22 via WEB
Nessun dubbio al riguardo. Dietro ogni azione delle compagnie c'è dietro una motivazione molto importante per loro.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Sillablabla il 26/01/12 alle 00:49 via WEB
Si chiama "risanamento del portafoglio". Disdire (o disdettare) tutte le polizze in base a criteri di sinistrosità (ad. esempio, tutte quelle che hanno avuto sinistri negli ultimi 3 anni). Cosa c'è di strano? In caso di risanamento se uno ha due polizze su due macchine e con una fa due incidenti è normale gli disdicano solo quella, spesso le auto non sono intestate a chi le usa. Poi è nel diritto della Compagnia recedere dal contratto, se si accorge che sta andando in perdita per i troppi sinitri cercherà di avere un portafoglio più pulito: o aggiorna le tariffe (il che richiede tempi e costi ingenti) o fa una politica di risanamento tramite disdetta. Tanto poi è la rete che si occupa di rifare i numeri e subirsi le incazzature dei clienti. Lo faresti anche te.
 
 
assicuratriceinrosa
assicuratriceinrosa il 26/01/12 alle 19:46 via WEB
Ehi sillapallainpollo, alcuni intermediari assicurativi mi hanno solo parlato di "stranissime disdette" che stavano arrivando ai loro clienti. Penso, vista la tua onnipotenza manifesta, che saprai benissimo delle disdette anomale di cui stavo parlando e quindi evito di parlarne. Tutto qui.....Non parlavo di un giusto e normale risanamento di portafoglio che fate, finchè potete, voi dipendenti di direzione.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

UN BLOG APERTO A TUTTI

Assicuratrice in Rosa non è un blog contro le compagnie assicurative

Molte volte sono gli stessi intermediari assicurativi a fare le vittime ed i frignoni senza motivi

Assicuratrice in Rosa è aperto a tutti e quindi anche a commenti e critiche costruttive delle società di assicurazione

assicuratriceinrosa@libero.it

 
 

MANIFESTO DI RESISTENZA DELL'INTERMEDIARIO

Care intermediarie assicurative

cari intermediari assicurativi

è giunto il giorno di alzare la testa,

basta seguire pedissequamente ciò che vi viene impartito dalla compagnia assicurativa per cui lavorate.

Basta eseguire gli ordini delle compagnie assicurative che ci impongono di fare delle cose a favore delle compagnie assicurative senza considerare le esigenze dei clienti.

Basta stare zitte o stare zitti  e non esprimere la propria opinione per la paura di essere revocate o revocati.

Basta con l'omertà che le compagnie assicurative ci hanno insinuato nella mente rendendoci sempre più degli automi.

Basta con la burocrazia che le compagnie assicurative ci riversano sulle nostre spalle per risparmiare sui loro costi.

Basta con la gerarchia che le compagnie assicurative vogliono mantenere per mantenere i loro privilegi e quelli dei loro raccomandati mentre le persone migliori, più capaci ed oneste sono sempre più emarginate.

E’ arrivato il momento di mettere in gioco il nostro posto da agente o da subagente di assicurativo in nome della nostra dignità di donna o uomo e di professionista onesto.

 

P.S. Molte intermediarie assicurative e molti intermediari assicurativi stanno già seguendo questo nostro manifesto di resistenza,  stanno discutendo anche aspramente con le proprie compagnie, stanno rischiando, in nome della continuazione di questa professione. Anche tu fai qualcosa e passa la voce.

 

 

 

 

Cari intermediari assicurativi ricordate, però, che la colpa non è delle vostre compagnie assicurative: loro, giustamente, fanno i loro interessi.

Ma la colpa è vostra, cari intermediari assicurativi, se continuate a tacere.

 

 

CARA ASSICURATRICE IN ROSA TI SCRIVO.....

Racconta le tue esperienze assicurative da pubblicare su questo blog.

Inviale alla mia casella di posta:

 assicuratriceinrosa@libero.it

 

COPYRIGHT ASSICURATRICE IN ROSA

Copyright © Assicuratrice in Rosa - Tutti i diritti sono riservati ed è vietata anche la riproduzione parziale.

Assicuratrice in Rosa

 

 

 

RACCONTA LA TUA ESPERIENZA ASSICURATIVA

A questo blog assicurativo, oltre agli assicurati, possono partecipare, con le proprie esperienze assicurative: agenti, subagenti, collaboratori/dipendenti di agenzia assicurativa, brokers assicurativi e loro collaboratori, dipendenti/dirigenti di compagnie assicurative, liquidatori uffici sinistri, periti assicurativi, avvocati ed altri soggetti che lavorano in ambito assicurativo.

Quindi l'Assicuratrice in Rosa aspetta di ricevere i vostri contributi e di sentire le vostre esperienze lavorative e non, nel settore delle assicurazioni.

Assicuratrice in Rosa

 

LA TUA VOCE SU QUESTO BLOG ASSICURATIVO

Nel blog assicurativo de l'Assicuratrice in Rosa, che tratta di  assicurazioni, intermediari assicurativi, polizze assicurative, assicurati,  i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue richieste di informazioni, i tuoi commenti, le tue critiche, le tue opinioni, le tue idee sugli argomenti qui trattati inerenti ad assicurazioni, polizze, assicuratori sono BEN ACCETTE.  Ti ringrazio in anticipo se vorrai partecipare al dialogo sui temi trattati in questo blog di assicurazioni.

Grazie

L'Assicuratrice in Rosa

Assicuratrice in Rosa

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

banulablombardi.tommyFabiano26ggeom.musumarrainfaticabile2sabrinadegiorgipaolo.73.69Spitamafabio83saA.Manu81maschiobramafemminaantonellograsso1987gheorge06martinapicconeHeaven_master81
 

ULTIMI COMMENTI

La sensualita e la fiamma della vita non trovi? Ciao da...
Inviato da: chiarapertini82
il 05/02/2016 alle 18:58
 
https://www.facebook.com/Lalbero-della-verità-A11e-1660935574175243/
Inviato da: eb eb
il 04/01/2016 alle 02:46
 
Ciao cara assicuratrice in rosa, ho letto il tuo intervento...
Inviato da: Patrizia Chiappino
il 28/10/2015 alle 18:36
 
In realtà il mercato è sempre più dinamico e poi la...
Inviato da: Marco
il 25/04/2015 alle 12:45
 
Scusa ma che centra? Anche i bambini sanno che i top...
Inviato da: Michele
il 25/04/2015 alle 12:35
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

IL TUO NUOVO BLOG SULL'ASSICURAZIONE

Eccoti pronto e preparato il tuo nuovo blog che parla di assicurazione in Italia e di assicurazioni in generale, uno dei blog assicurativi più irriverenti e sinceri che ti racconta chiaramente le verità su assicurazioni  nascoste e  furbescamente sottaciute.

Apri gli occhi con "L'Assicuratrice in Rosa" e raccontaci le tue esperienze assicurative che pubblicherò anche in modo anonimo oppure inviami i tuoi quesiti assicurativi e cercherò di rispondere in modo chiaro ed esauriente su questo blog assicurativo.

Se vuoi inserisci un commento nei post di questo blog su assicurazioni oppure inviami una e-mail alla seguente casella di posta: assicuratriceinrosa@libero.it

Raccontaci le tue esperienze su assicurazioni tramite questo blog! Dai voce alle tue inquietudini.

A presto!

L'Assicuratrice in Rosa ti aspetta

 

Assicuratrice in Rosa

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31