IL CARTOLIBRATEO

anno XVI - Un blog per rimbambiti

 

PERCHE' PIANDELOA?

ULTIMI COMMENTI

Non so se l'abbia già annotato qualcuno ma il...
Inviato da: stefano Russo
il 08/09/2019 alle 09:26
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody USA National...
Inviato da: National Forecast
il 25/07/2018 alle 20:54
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody USA National...
Inviato da: Sat24
il 25/07/2018 alle 20:53
 
...
Inviato da: cartmanzoni
il 18/10/2017 alle 08:16
 
Ho letto molto volentieri questo post. Complimenti da...
Inviato da: diletta.castelli
il 11/10/2016 alle 14:46
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

andreaarnesano1987piandeloacartmanzonimichele.martelossipeter.mnrosadegabrieleCherryslgiosboafrodisiaco74Illidan11bersagliere.3333bonato.giannioltre.lo.specchioado_ido
 

PERCHE' PIANDELOA?

Citazioni nei Blog Amici: 92
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

IL MIO Q.I.

web stats
 

Hit counters

 

 

« E GLI PAGHIAMO PURE LA BENZINASI ERA GIA' CAPITO, VERO? »

PREPARIAMOCI ALLA SANTA PASQUA

Post n°960 pubblicato il 16 Aprile 2014 da piandeloa
 

Cari amici lettori, con l'approssimarsi della Santa Pasqua vi invito a leggere e a riflettere su un passo della Bibbia misteriosamente trascurato e poco conosciuto:

Uzzà stava presso l'arca di Dio e Achìo precedeva l'arca. [...] Ma quando furono giunti all'aia di Nacon, Uzzà stese la mano verso l'arca di Dio e vi si appoggiò perché i buoi la facevano piegare. L'ira del Signore si accese contro Uzzà; Dio lo percosse per la sua colpa ed egli morì sul posto, presso l'arca di Dio. 

Commenti al Post:
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 16/04/14 alle 15:06 via WEB
Qui c'è il testo completo:
http://www.maranatha.it/MobileEdition/04-BibbiaCEI-74/10sam2/06.htm Non conoscevo affatto questo passo, ma leggendolo ho come l'impressione che l'"ARCA" sia una sorta di navicella spaziale di cui "DIO" era (giustamente) geloso.
Se qualcuno l'avesse danneggiata non avrebbe più potuto andarsene da qui...
 
badessa.per.caso
badessa.per.caso il 17/04/14 alle 12:37 via WEB
e chi cazz'è uzzà?
 
gesu_risortoannunz1
gesu_risortoannunz1 il 18/04/14 alle 19:17 via WEB
Bisogna tenere presente che Uzza avrebbe dovuto conoscere meglio le cose. L’Arca rappresentava la presenza di Dio. La Legge specificava che non doveva essere toccata da persone non autorizzate e avvertiva esplicitamente che i trasgressori sarebbero stati puniti con la morte. (lo puoi leggere in Numeri 4:18-20; 7:89) E poi il trasferimento dell’Arca non doveva essere preso alla leggera. Evidentemente Uzza era un levita, per cui avrebbe dovuto conoscere la Legge. Inoltre anni prima l’Arca era stata portata a casa di suo padre perché la custodisse. Era rimasta lì per circa 70 anni, finché Davide non decise di spostarla. Perciò è probabile che Uzza conoscesse sin dall’infanzia le leggi relative all’Arca. Oltre a questo Dio è in grado di leggere il cuore. Dato che la sua Parola definisce il gesto di Uzza un atto irriverente, è possibile che Dio abbia scorto un motivo egoistico di cui non si fa espressa menzione nel racconto. Si può presupporre che FORSE era un uomo presuntuoso, incline a oltrepassare i limiti, o FORSE insuperbito per il fatto che trasportava l’Arca che la sua famiglia aveva avuto in custodia. Oppure la mancanza di fede lo indusse FORSE a pensare che Dio non era in grado di intervenire per impedire all’Arca, che rappresentava la Sua presenza, di rovesciarsi. Comunque stessero le cose possiamo essere certi che Dio fece la cosa giusta. Con tutta probabilità vide nel cuore di Uzza qualcosa che lo indusse a eseguire un giudizio immediato.
 
 
piandeloa
piandeloa il 18/04/14 alle 19:29 via WEB
Certo, Dio è infallibile. Magari a noi può non risultare evidente che Uzza meritasse la pena di morte, ma Dio avrà avuto i suoi buoni motivi. Come dubitarne? Allora, finché si scherza si scherza, ma se si fa sul serio allora devi essere convinto della correttezza dell'analisi divina anche nel caso di Sodoma e Gomorra, dei 15 bambini sbranati dagli orsi, della donna trasformata in statua di sale, del diluvio universale, delle piaghe d'Egitto...in totale si calcolano circa 34 milioni di vittime del castigo divino, nell'Antico testamento.
 
   
piandeloa
piandeloa il 18/04/14 alle 19:30 via WEB
Ah, ho dimenticato il tizio che ha raccolto legna di sabato. Scusa.
 
card.napellus
card.napellus il 22/04/14 alle 19:19 via WEB
Dove stà Uzzà, Madonna mia... Io lo avrei incenerito PRIMA ancora che la toccasse, ecco. Devo dire che quando leggo un passo di un Testo Sacro che racconta cose che ho visto nei film di Steven Spielberg mi sento a disagio.
 
to_revive
to_revive il 05/05/14 alle 16:15 via WEB
"In dò stà uzzà, o madonna mia, in dò stà uzzà senza isaia..." Ecco chi ha ispirato la canzone!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: piandeloa
Data di creazione: 28/04/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: piandeloa
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: MN
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Locations of visitors to this page