Creato da: Blog_Magazine

Blog Magazine

Il Blog Ufficiale della Community di Libero

Area personale

- Login

Cerca in questo Blog

 
trova
 

Archivio messaggi

  << Luglio 2019 >>  

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do

 1   2   3   4   5   6   7 
 8   9   10   11   12   13   14 
 15   16   17   18   19   20   21 
 22   23   24   25   26   27   28 
 29   30   31         

Guarda le immagini del Mese

I miei Blog Amici

Leggi e diffondi

Scrivi anche tua.gif
 
Citazioni nei Blog Amici: 396

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.

RSS (Really simple syndication) Feed Atom

BlogMagazine

Top 100 Italia di BlogItalia.it e Technorati

Cunctator

Free Hit Counter Code

 

Messaggio N° 2260 30-05-2007 - 18:40

COME SMASCHERARE UN BUGIARDO...

Si sa che fidarsi è bene...pensare male è peccato..ma quasi sempre ci si azzecca...

Ma come si fa a smascherare una bugia?

Le scuse di un marito in ritardo, di un figlio indisciplinato, di un collega poco collaborativo o di un'amica di dubbia sincerità. C'è chi si improvvisa investigatore privato per spiare i movimenti di un sospetto fedifrago e pare che in questa opera di apprendisti 007, le donne siano le più scaltre.

Eppure..pare che conoscere le tecniche interpretative del linguaggio del corpo aiuti a capire se si ha di fronte un bugiardo patentato o un interlocutore sincero perché se la parola può mentire, il corpo non sa farlo e generalmente si autodenuncia con movimenti e atteggiamenti particolari...

Un segno sarebbe quello di sbattere velocemente le ciglia (in inglese si dice blinking liar). E ancora sintomo di bugia sarebbe quello, di fronte a una domanda, di ripeterne la stessa formula verbale. Ad esempio: "Sei andato in ufficio stasera?", "No, non sono andato in ufficio stasera."

È cosi facile individuare l'ingannatore?
Per esempio, pare sia un comportamento comune ai bugiardi quello di toccarsi il naso o la bocca mentre pronunciano la menzogna. Ma nn è sempre vero chi mente si tocchi il naso o la bocca. Questi atteggiamenti sono solo indicativi di un'emozione, ed è facile che di fronte a domande molto dirette l'interlocutore possa emozionarsi. Soprattutto se i quesiti somigliano a un vero e proprio interrogatorio. Per contro, i bugiardi patentati possono essere molto disinvolti e non si emozionano più nel pronunciare il falso, quindi il fatto di toccarsi il naso o la bocca può non essere indicativo.
Un'altro segno è che le persone muovono gli occhi in modo automatico quando cercano delle immagini ma per notare questi movimenti bisogna essere molto bravi. E poi c'è il fatto che i mancini, ma anche qualche destrorso, hanno la visione invertita: a sinistra inventano o progettano, a destra ricordano.
OCHOOO invece...ad un movimento facilmente individuabile che è quello del piede che si trova sospeso quando l'interlocutore è seduto con le gambe accavallate. In genere il movimento è verticale se si dice la verità e orizzontale se si dice una bugia, come per la testa. Il movimento circolare rivela invece la ricerca di una risposta. Insomma mentre uno parla basta guardare se il piede dice sì o no.
Ma la cosa più importante è l'affidabilità...Se qualcuno dice di amarci, può anche essere un bellissimo e romanticissimo momento ma, non possono essere le sue parole a darci la certezza del suo amore. Solo un suo comportamento realmente affidabile, un agire conforme alle parole può renderci sicure delle frasi dette.
(fonte dalla rete)
RAGAZZI...AVETE MAI SMASCHERATO UN BUGIARDO O UNA BUGIARDA?
SE SI..ERANO BUGIE..VENIALI O DA GIRONE DANTESCO???

Scritto da: Capjaneway