Creato da sasso32 il 19/03/2007

scritture

Parlo di quello che mi pare.....

 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

I MIEI BLOG AMICI

 

« .............. »

...

Post n°365 pubblicato il 11 Gennaio 2012 da sasso32

Questione di Fortuna

Nella vita ci vuole fortuna. O hai la fortuna essere un Paese che si è sviluppato in riva al mare o in cima alle montagne e allora, mentre 50 anni fa queste caratteristiche ti facevano morire di fame adesso ti fanno arrivare frotte di turisti, con tanto di Guardia di Finanza a seguito, oppure speri di essere un Paese governato, negli anni,  da Gente come si deve (politicamente parlando), che alla fine, bene o male , ti porta sempre alla ribalta, più o meno come è successo a Thiesi negli anni 50/80, in cui il paesello del formaggio si è imposto praticamente su tutti i campi : commerciale, finanziario, sanitario, sportivo, politico. Nella sardegna Centrale e, per alcune cose, su tutto l'ambito regionale, Thiesi è stata un faro e ha rappresentato un vero e proprio fenomeno sociale raggiungendo traguardi oggi davvero difficilmente pensabili. L'Intellighenzia thiesina  ha prodotto uomini politici di rango che hanno facilitato l'ascesa ed il predominio fino ad allora riservato al nostro paesone che con i suoi quasi 7000 abitanti sbaragliava ogni concorrenza fino all'avvento dei caseari. Con l'uscita di scena di Thiesi, che adesso si dibatte pur coraggiosamente alla disperata ricerca di quel che fu,  Bonorva non recupera e  continua invece la sua lenta decadenza con giovani ed amici che continuano a partire, disoccupazione dilagante, grigiore e quel fastidioso senso di disagio e di rassegnazione che ci pervade un pò tutti. Le solite facce e i soliti commenti al bar e dal parrucchiere. Tutti si lamentano e tutti sanno di poter contare su quel poco che la loro casa offre e non si pensa al momento in cui anche quello sarà rosicchiato. L'Amministrazione si muove (molto? poco? il giusto?) tra pochezza di risorse e continui tagli dei trasferimenti centrali, e ciò che prima era ordinario e ben collaudato, il Servizio Sociale, diventa adesso il sistema straordinario per far fronte a questa delicatissima e cruciale crisi, in cui in  molti hanno bisogno di un aiuto. La speranza è che le risorse provenienti dal Parco Eolico e le poltiche realizzate sulla piana di Santa Lucia possano sbloccare una situazione ormai arrivata al limite con i tanti topolini bonorvesi che, nelle loro case , stanno rosicchiando ogni pezzettino di formaggio accumulato in tanti anni di risparmi. In realtà i Bonorvesi resisteranno ancora un pò perchè, piano piano, nonostante quella cattiva sensazione che ognuno ha, di aver perso qualcosa di importante, il suo status, si torna alla campagna e alle risorse che essa può dare, che sono tante e quasi inesauribili. Un giorno però, neanche tanto lontano, Bonorva arresterà il suo declino e  non perderà più residenti perchè anche gli anziani che moriranno saranno pochi e allora i rari giovani che rimarranno copriranno questo divario. E' questo il temutissimo equilibrio delle pensioni. Questo equilibrio si sta per raggiungere ed allora quel grigiore ci avvolgerà completamente. 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/bonorva/trackback.php?msg=10966307

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
dimariamonicaa
dimariamonicaa il 08/04/16 alle 20:53 via WEB
Buongiorno Sig. e Sig.ra, Avete un progetto ? Una necessità di finanziamento o altri ? Potete ottenere di prestito al tasso d'interesse di 2% all'anno a più di € 500.000. N/B: “Un credito vi impegna e deve essere rimborsato. Verificate le vostre capacità prima di impegnarsi„. Conttato: companybillcredit@gmail.com Conttato: companybillcredit@gmail.com
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.