MAI PIU' COME PRIMA

Tutto in questo istante mi appartiene, la luce mi accarezza, il suono sospeso mi confida segreti, delicata la vita mi osserva lasciandosi contemplare. Qui ora tutto è eterno come una goccia di sole nei tuoi occhi e io respiro il desiderio di esserci, di appartenere e per la prima volta di scegliermi per sempre accanto a te. Gocce d'attesa scivolano sulla superficie delle mie decisioni, in te il calore latente di ciò che saremo, in te la certezza di ciò che non sono stato mai. Amare con la testa e vivere col cuore, perchè amare con la testa non vuol dire essere razionali, ma vuol dire coltivare un'educazione al sentimento che non sarà mai distruttivo perchè l'amore, quando è distruttivo, non è amore.... Vivere come se morissi il giorno dopo, pensare come se non morissi mai

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

IN QUANTI SIAMO?

  visitor stats
 

DOVE SIETE?


Locations of visitors to this page

 

BELLO BELLO BELLO

 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

 

PERCHE' IN UN CERTO SENSO ALEX TI E' VICINO


 

ZUCCHERO - E' DELICATO


 

APRILA.....

 

 

RIECCOMI......

Post n°327 pubblicato il 14 Aprile 2010 da calimero740

E' tanto che manco ma le cose sono cambiate così velocemente e avevo fretta di finire il trasloco, sì mi sono trasferito definitivamente perchè non riuscivo più a star lontano da loro... Loro che in così poco tempo hanno reso migliore me e la mia vita.....

Ieri abbiamo fatto quattro mesi insieme e ho scelto una serata semplice per festeggiarlo, due passi nella zona dove sono nato un mazzo di rose di quelle belle vellutate e costosissime con una calla bianca in mezzo, una pizza sui navigli e poi a chiudere la serata a Milano 3

Quante passeggiate che ho fatto su quel ponte, quante passeggiate fatte in questo parco, quanti segreti rivelati solo a loro....

E poi quando il mondo stringeva troppo, si faceva più pesante mi nascondevo lì su quell'altalena....

E si sono proprio queste.....Quante volte mi sono rifugiato lì....
E ieri era questo ciò che volevo mostrare a Daria la mia vera essenza e questo è il posto a me più caro lìunico posto prima di incontrare lei in cui non dovevo sembrare ma essere e non dovevo dimostrare nulla a nessuno. L'unico posto in cui ero veramente libero...
"Seduto su questa altalena con gli alberi che mi abbracciano sembrano quasi cullarmi e ad ogni spinta mi portano alla stelle, stelle che mi guardano e mi proteggono e io qua sono vero e libero....
Chiudi gli occhi Amore che vedi?"
"Vedo gli alberi che ci proteggono le stelle che ci guardano mi sento bene,  mi sento protetta e vedo una luce..."
In quel momento ho tirato fuori l'anello e appena ha riaperto gli occhi..."Daria Vuoi sposarmi?"
Mi è esploso il cuore quando saltando giù dall'altalena mi ha detto sì mi ha abbracciato così forte con tanto di quell'impeto che ho faticato a tenere tutti e due in equilibrio....
Non avevo programmato nulla è steto così magico e semplice bella la mia vita......

 
 
 

..........................

Post n°326 pubblicato il 17 Febbraio 2010 da calimero740

Finalmente al lavoro ho ripreso quasi a pieno ritmo e sono tornato fuori in strada a fare ciò che amo....E ora eccomi qua a ritagliarmi cinque minutini tutti per me, le mie "donne" stanno guardando gli aristogatti sul divano e anche se sono qui dietro di loro,  non star lì sul divano insieme mi sembra di rubar loro del tempo....
Oramai è più il tempo che passiamo insieme che quello da separati e pure non basta... Daria ed io siamo così 'affamati' del tempo che ci hanno rubato e che non abbiamo passato insieme che a volte bruciamo tutte le tappe, come se avessimo paura che possano portarci via, nuovamente, lo stato di felicità che stiamo vivendo, che entrambi non pensavamo di essere così fortunati da poter rivivere...Un sentimento nuovo e più forte di quanto il nostro stesso cuore possa solo sopportare....
Sabato abbiamo fatto due mesi insieme e finalmente siamo riusciti a fare la nostra prima uscita, il nostro primo appuntamneto. Siamo stati in un ristorante spagnolo sui navigli e anche se sapevamo di stare bene è stato bello essere fuori dai soliti contesti e viverci un pò di noi solo noi...una donna e un uomo che vogliono viversi per quello che sono stati, per quello che sono e quello che potrebbero essere. "Sai a volte Luca mi spiace non ricordare tutti i momenti che abbiamo passato insieme 15 anni fa...." E già ecco la fame di noi come se potessimo, vivendoci così intensamente, recuperare tutto il tempo perso...
Essere consapevoli di avere una nuova vita essere consapevoli che è più forte e intensa di quella già vissuta e guardarle mentre dormono nel caldo della camera nella pace del letto e capire che tutto ciò che voglio è che questo sia per sempre....Io voglio sposarle....

 
 
 

BUON COMPLEANNO

Post n°325 pubblicato il 07 Febbraio 2010 da calimero740

Anche se in ritardo voglio augurarmeli lo stesso sì perchè quest'anno come non mai me li sono meritati. Sì mi sono meritato di festeggiare questi 36 anni che impetuosi sono arrivati in un modo così inaspettato: quando pensi che nulla più possa cambiare, che il tuo equilibrio abbia raggiunto un livello stabile eccolo lì zac!!! che tutto cambia e in mese e mezzo mi ritrovo innamorato come non mai, compagno fidanzato e padre....Sì papà ed è così strano perchè è vero che non esiste un modo per esserlo, ti alzi e ti ritrovi a scendere le scale che portano in cucina, di quella casa che nemmeno poco tempo fa era sconosciuta e ora se ti giri ritrovi qualcosa anche di tuo e poco per volta scendendo quelle scale con C. in braccio ti sembra di essere in quella situazione da una vita....
La poggio nel suo seggiolone chiacchieriamo, lei mi ascolta con quegli occhioni attenti da cerbiatto e ogni tanto ci mette in mezzo le sue paroline, cantiamo mentre prepriamo la colazione alla mamma.... La guardo e mi chiedo se poi è proprio il "sangue" che fa essere padre, perchè io la sento già così mia, mi sento già così suo....In un mese e mezzo ho cambiato lavoro, ho cambiato ambiente e colleghi, non sono più single, sì può dire che ho anche cambiato casa....Sì ogni tanto mi gira la testa, le vertigini arrivano, ma poi durante la notte guardo le mie donne mentre dormono, mi si calma il cuore e la sensazione di tranquillità mi assale e mi accorgo che non conosco altra vita che vorrei fare, altro posto dove vorrei essere se non lì con loro, lì dove sono loro che sono la mia nuova casa.....

 
 
 

MESIVERSARIO

Post n°324 pubblicato il 13 Gennaio 2010 da calimero740

Questo è il nostro primo mese insieme, son già passati trenta giorni eppure mi sembra che sia passata una vita, mi sembra di vivere così da sempre.
Avrei voluto regalarti qualcosa di più per questo nostro primo mese così importante, per me così importante. Di solito il passaggio del mese per me segnava la conclusione di un rapporto e invece ora mi sembra sia solo l'inizio....
Dicevo...Avrei voluto regalarti qualcosa di indimenticabile, ma gli orari strani al lavoro e il poco tempo a disposizione han fatto si che sta mattina sono andato a comprarti delle mozzarelle quelle buone che vende il negozio vicino casa mia e poi di corsa sui navigli a prendere il foglio a pergamena dove ti ho scritto su la poesia che ti avevo scritto nel 94, in quell'estate che sta significando così tanto ora....
Dopo il lavoro sono arrivato da te, Cecilia mi ha sorriso e salutato appena sono entrato, tu sei uscita dalla cucina e sorridendo hai detto:" Ciao Amore non ti ho sentito arrivare..." ti ho salutato ho fatto la doccia e poi ti ho obbligato a stare sul divano con Cecilia mentre io preparavo tutto e così ho apparecchiato, ho acceso le candeline che ho portato da casa e ho messo sul tavolo il biglietto che ti ho scritto con la poesia e il pacchettino col pigiama...ti sono venuto a prendere sul divano ti ho fatto chiudere gli occhi e quando gli hai aperti eri così emozionata....A me sembrava così tutto semplice, così piccolo, ma la tua emozione era così grande..... Abbiamo mangiato senza riuscire a distogliere lo sguardo l'uno dall'altra.....
Non mi sono mai sentito così vero, così uomo, cos' innamorato.....
Grazie Daria di avermi regalato questa favola.......

 
 
 

CHE INIZIO D'ANNO.....

Post n°323 pubblicato il 04 Gennaio 2010 da calimero740

E sì questo 2010 non poteva iniziare in modo migliore....
Purtroppo sono finite queste vacanze e domani comincerò il mio primo giorno a Milano. Cavoli domani comincio a Milano e quasi quasi non me ne frega niente, cavoli il raggiungimento di uno scopo della mia vita eppure l'unico pensiero che mi riempe la testa sono questi giorni che ho passato con te.... Sta sera tornare a casa è stato difficilissimo, ogni volta diventa sempre più estenuante. Ogni volta lascio una parte di me, la migliore....
Quante cose sono cambiate in così poco tempo, quanto sono cambiato io in così poco...
Avevo accettato la mia condizione e stavo ritrovando l'equilibrio, poi sei arrivata tu così d'improvviso e mi sono ritrovato innamorato, ubriaco...Mi sono innamorato subito di te appena ti ho visto lì sulla porta di casa tua...
Da single mi sono ritrovato impegnato, compagno, amante e una bambina che mi riempe il cuore in modo incondizionato.Il suo mondo è fatto di piccole cose, ma stando con lei ti accorgi che il piccolo sei tu a non renderti conto di quanto grande è il suo cuore. E mi  rendo conto di quanto sono fortunato perchè in un soffio ho tutto ciò che sognavo......

"Avrei voluto parlarti, per convincerti a fare sul serio. Tu che giocavi col cuore e con le parole. Quanto tempo buttato per riuscire a spiegarti che ti amavo davvero. Non ci siamo inventati, non ci siamo cercati, ci siamo solo trovati o forse solo non ci siamo mai persi....."

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: calimero740
Data di creazione: 31/07/2007
 

TUTTO E' INIZIATO COSI'......

 

IL MIO CONTATTO MESSANGER

lucadesp@msn.com
 
 

PERCHÈ IN OGNUNO DI NOI C'È UN PÒ DI BARRY....

 

ULTIME VISITE AL BLOG

calimero740RavvedutiIn2avv.ritaragoneantoniocarosciosamy_gilNostalgica_menteladycoccyamarodolcissimooenrybenettistellamizar0ValterGMARINOvittoriaorlando01tecnindustriasrlallibratriceveronical72
 

NELLE MIE NOTTI INSONNI

 

ULTIMI COMMENTI

:-)
Inviato da: bimbayoko
il 03/05/2010 alle 15:47
 
Luca...mi hai lasciato senza parole...sono davvero troppo...
Inviato da: chimera74dgl
il 14/04/2010 alle 15:06
 
Sono proprio fortunate le tue donne...
Inviato da: chimera74dgl
il 19/02/2010 alle 09:43
 
...ti meriti questa felicità!
Inviato da: kiid
il 17/02/2010 alle 23:49
 
Buon compleanno!! ^__*
Inviato da: kiid
il 03/02/2010 alle 17:57
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

EXTREME - MORE THAN WORDS

 

NON M'INTERESSA SAPERE

 

CON CHE CUORE....