Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 41
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

papricarvololowCherryslangelorosa2010v.fasano39speedy.72John_McConnor7giulia_770.itsurfinia60donatoparadisifrancesco.cavicchiozed444cerinofrancescopierac_1971
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

Non accetto cattiverie gratuite!!!

Post n°7744 pubblicato il 18 Settembre 2020 da giulia_770.it

ti rispondo da qui..

La lista dell persone che stimo | Emotion Recollected in Tranquillity

Ho stima verso le persone che hanno cicatrici nascoste dietro un sorriso... per chi apre le braccia al futuro pur avendo conti in sospeso con il passato... per chi avrebbe il diritto di urlare contro tutto e tutti e invece sussurra serenità...Ho un debole per gli animi rotti ma portatori sani di positività...Aborro la negatività e le cattiverie gratuite di ogni genere  e generate da falsi santi e santarelle ... Osserviamo e... riflettiamo sempre!  Buongiorno a tutti...

 
 
 

4 assassini col culto della violenza!!

Post n°7743 pubblicato il 10 Settembre 2020 da giulia_770.it

Ma a voi riesce facile andare avanti come nulla fosse? A me no.

L'immagine può contenere: 5 persone

Non riesco a togliermi di dosso il martirio di Willy Monteiro Duarte, massacrato per quaranta minuti da quattro o cinque scarti umani in un agguato premeditato.E’ una vicenda che racchiude tutta la ferocia vile e abietta che può generare l’umanità più malsana.

L'immagine può contenere: 5 persone

Sia fatta Giustizia!
Riposa in pace ragazzo
 .

 

 
 
 

Totalmente d'accordo! Daye Vasco!!!

Post n°7742 pubblicato il 02 Settembre 2020 da simona_780car

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, il seguente testo

 
 
 

L’estate magica del simpatico Briatore,...

Post n°7741 pubblicato il 25 Agosto 2020 da manu78_it

è positivo  e ricoverato al San Raffaele di Milano

Spero possa guarire e chissà magari capirà che il covid esiste e che non guarda in faccia nessuno, e possa essere più umile e rispettoso chiedendo scusa a chi ha offeso.

 
 
 

Gli amanti... io continuo eh kikka?

Post n°7740 pubblicato il 23 Agosto 2020 da simona_780car
 

Gli Amanti - René Magritte, 1928, MoMA, New York.

L'immagine può contenere: una o più persone

È un'immagine inquietante, ricca di mistero. Due persone che stanno cercando di baciarsi ma non ci riescono a causa dei loro volti stranamente avvolti. Negli anni '20 questa immagine avrebbe ricordato le immagini ravvicinate degli innamorati tanto cara alle copertine dei romanzi a basso costo. Infatti Magritte era un grande fan di "Fantomas", l'eroe di una lunga serie di romanzi thriller che era per nascondere la sua identità si serviva di una maschera. C'è un'altra possibile chiave di lettura per questa opera. Una fonte di ispirazione ancora più oscura e triste. Quando Magritte aveva 13 anni sua madre annegò in un apparente suicidio. Quando fu tirata fuori dall'acqua, il ragazzo vide il corpo della madre con la camicia da notte avvolta intorno alla testa. Magritte non ha mai dato una spiegazione univoca ai suoi dipinti, ha sempre lasciato libera immaginazione e interpretazione a noi amatori, cercando anche di portarci fuori strada dicendo che in fondo i suoi dipinti un significato non lo avessero affatto. Voleva che evocassero misteri senza un significato preciso. Questo, ovviamente, li rende molto più interessanti ed enigmatici. Ora possiamo contemplare il dipinto e chiederci se si tratta di una relazione amorosa impossibile, o dell'incapacità di due persone di connettersi realmente, o di qualunque cosa ci passi per la testa. Una cosa è assolutamente chiara: non avrebbe mai potuto immaginare che l'immagine di due persone mascherate sarebbe mai diventata un immagine influente per così tante persone.

 
 
 

Periodo Blu... ci portiamo avanti ;( speriamo!!!!

Post n°7739 pubblicato il 20 Agosto 2020 da simona_780car
 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Picasso ci mostra tutta la tensione e lo sforzo della donna; la fatica espressa nel lavoro fisico è anche fatica esistenziale. Nel periodo blu dei primi anni del ‘900, Picasso racconta con i suoi dipinti monocromatici, una umanità che lotta e soffre come se una sola tinta potesse esprimere un solo sentimento prevalente: la tristezza. Una fase ristretta a pochi anni che ci ha donato una sequenza di capolavori di rara intensità espressiva e che presto sfumerà nel successivo periodo rosa intriso di poetica dolcezza e speranza.

 
 
 

La musa che ha ispirato Botticelli

Post n°7738 pubblicato il 20 Agosto 2020 da simona_780car
 

L'immagine può contenere: 1 persona

Chi è la musa che ha ispirato Botticelli nella sua famosissima Venere? E' Simonetta Cattaneo Vespucci, una "dea incarnata in un perfetto involucro femmineo. Aveva per tutti un solo unico difetto: aveva già un marito… giustamente gelosissimo. Ad appena sedici anni aveva sposato nella sua Genova il banchiere Marco Vespucci, alla presenza del doge e di tutta l'aristocrazia della repubblica marinara." Ser Sandro Botticelli non era il sol oad esserne innamorato, ma la relazione della Vespucci con Giuliano de' Medici "rischiò più volte di trasformare Firenze in Ilio". Come? Leggi L'UOMO CHE SEDUSSE LA GIOCONDA, l'ultimo romanzo di Dionigi Cristian Lentini.

 
 
 

La qualità musicale

Post n°7737 pubblicato il 20 Agosto 2020 da simona_780car
 

Quadro con macchia rossa Wassilij Kandinskij

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

La qualità musicale dell’arte di Kandinskij emerge forte in questo dipinto. Colore, forma e musica sono i protagonisti di questo spartito. È un dipinto quadrato. Immagino che l’artista abbia scelto di creare il proprio universo pittorico all’interno di una forma dove i lati sono equidistanti e dove tutto quel che viene posto sulla tela ha un rapporto preciso con la forma. Il titolo del dipinto ci fa notare una macchia rossa. Penso che rappresenti semplicemente il punto di partenza della sinfonia che viene suonata. Il rosso, il giallo, il blu ovvero i colori primari sono tutti presenti nell’opera, sono i mattoni fondamentali dell’universo pittorico. Ugualmente vediamo l’arancio, il viola ed il verde. I colori sono utilizzati come macchie, linee, percorso emotivi. Il dipinto mi pare un paesaggio interiore, una visione dell’animo umano. Per assurdo, il quadro mi pare più realistico di un paesaggio che riproduca verosimilmente la realtà esteriore. L’opera rappresenta qualcosa di vero che va oltre le apparenze e gli inganni percettivi, ma dritto al cuore. Per dirla in altre parole mi pare un percorso attraverso il quale si possa entrare in risonanza con la nostra realtà più profonda. Immaginarci così nella nostra interiorità, mi pare bellissimo

 
 
 

La visione dell’arte

Post n°7736 pubblicato il 20 Agosto 2020 da simona_780car

Dante....La visione dell’arte: nel 2021, in occasione dei 700 anni dalla morte, una grande mostra sul Sommo Poeta..

Mentre il 2020 è l’anno votato alle celebrazioni dell’arte di Raffaello Sanzio – seppur tanto travagliate a causa della pandemia – il 2021 sarà dedicato alla figura di Dante Alighieri, a 700 anni dalla sua morte. A Forlì, dal 12 marzo al 14 luglio nei musei San Domenico, sarà visitabile Dante. La visione dell’arte,una mostra che deve la propria importanza alla cooperazione tra il museo forlivese e le Gallerie degli Uffizi, che presteranno una serie di importanti opere.

 
 
 

Vincent van Gogh e il mito del genio torturato

Post n°7735 pubblicato il 18 Agosto 2020 da giulia_770.it

La Tate di Londra collabora con Mind, un'associazione che supporta le persone con problemi di salute mentale, per produrre un video che parla di Vincent van Gogh. Sfidando il pregiudizio romantico che lega la sua arte unicamente alla sofferenza ...

Per molto tempo la figura artistica di Vincent van Gogh (1853 – 1890) è stata associata prevalentemente al tema della malattia mentale e, seguendo uno stereotipo romantico, la sua genialità ritenuta quasi una conseguenza diretta dei problemi di salute che lo afflissero durante tutta la sua esistenza. Questo video, prodotto dalla Tate di Londra, appoggiandosi a una serie di studi e documenti, mette in discussione l’idea che i problemi mentali possano definire l’identità di una persona, e che un artista debba trarre linfa vitale per le sue opere dal dolore, dalla malattia e dalla sofferenza. Mettendo in evidenza come, al contrario, per il maestro olandese la pittura fosse un modo per distrarsi dalla malattia ed esprimersi a pieno, nonostante tutto. Il video è stato prodotto e diffuso in collaborazione con Mind, un’associazione senza scopo di lucro che supporta le persone con problemi di salute mentale.

 
 
 

IO USO LA MASCHERINA!!!!

Post n°7734 pubblicato il 18 Agosto 2020 da manu78_it

Azimut Ravenna e Madel di Cotignola donano mascherine e gel ...

Mi spiace ma occorre precisare perché oggi,18 Agosto 2020, decido di continuare ad usare la mascherina.
Sul serio, non capisco la rivolta sull'obbligo di indossare una mascherina...
Ognuno ha una sua opinione, questa è la mia:
- in macchina indossi la cintura?
- in moto indossi il casco?...

- su una barca indossi il tuo giubbotto a vita?
- nei ristoranti ancora non fumi?
- in aereo allacci la cintura?
Tutto questo è obbligatorio!
Ma solo la mascherina è una dittatura????
Quando indosso una maschera in pubblico e nei negozi, voglio che tu sappia che:
🔵 Sono abbastanza educato da sapere che posso essere asintomatico e darti ancora il virus.
🔵 No, non vivo nella paura del virus; voglio solo far parte della soluzione e non del problema.
🔵 Non mi sento come se "il governo mi stesse controllando". Mi sento come un adulto che contribuisce alla sicurezza della nostra società e voglio insegnare allo stesso modo agli altri.
🔵 Se tutti potessimo convivere con un po' più di attenzione agli altri, il mondo sarebbe un posto migliore.
🔵 Indossare una mascherina non mi rende debole, spaventato, scemo o nemmeno ''controllato". Questo mi rende premuroso per la situazione ma anche per gli altri!
🔵 Quando pensi al tuo aspetto, al tuo disagio o all'opinione che gli altri hanno di te, immagina che ci sia un vicino di casa - un figlio, un padre, una madre, un nonno, una zia, uno zio o un amico che è col respiratore installato, intubato. Morire completamente da solo senza che a nessun membro della famiglia possa essere permesso di avvicinarsi al suo letto.
🔵 Chiediti se avresti potuto aiutarli almeno un po', magari con una mascherina
.

 
 
 

Immagina di essere .......

Post n°7733 pubblicato il 14 Agosto 2020 da simona_780car

Immagina di essere nato nel 1900...

Storia della spagnola, l'epidemia che cambiò la storia del '900 ...

Quando hai 14 anni, scoppia la prima guerra mondiale e termina con 18 milioni di morti.Poco dopo, una pandemia mondiale, l'influenza spagnola, uccide 50 milioni di persone. Esci vivo e intatto, hai 20 anni. A 29 anni, sei sopravvissuto alla crisi economica globale iniziata con il crollo della Borsa di New York e causato inflazione, disoccupazione e fame.I nazisti salgono al potere quando hai 33 anni.Hai 39 anni quando inizia la Seconda Guerra Mondiale e quando termina 45, con oltre 60 milioni di morti.Quando hai 52 anni, inizia la guerra di Corea. La guerra del Vietnam inizia quando ne hai 64 e termina quando ne hai 75..Un bambino nato nel 1985 crede che i suoi nonni non abbiano idea di quanto sia difficile la vita, mentre invece hanno resistito a diverse guerre e catastrofi.Un bambino che è nato nel 1995 e che ora ha 25 anni crede che ci sarà la fine del mondo se il suo pacchetto Amazon impiegherà più di tre giorni per arrivare o non otterrà più di 15 "mi piace" con la sua foto che ha pubblicato su Facebook o Instagram. Ora siamo nel 2020, molti di noi vivono a proprio agio, hanno accesso a più fonti di intrattenimento in casa e sono in grado di sopravvivere pacificamente a una nuova pandemia grazie agli aiuti del governo.Ma le persone si lamentano di dover rimanere a casa per diverse settimane.Hanno elettricità, telefono, cibo, acqua calda e un tetto in testa.Niente di tutto questo esisteva🙄 Ma l'umanità è sopravvissuta a circostanze molto peggiori e non ha mai perso la gioia di vivere.E ci lamentiamo da giorni perché dobbiamo indossare le maschere per raggiungere i supermercati, fare la spesa, prendere i mezzi pubblici. Forse è tempo di essere meno egoisti, smettere di piagnucolare e piangere. Eh si già!

 
 
 

Un viaggio nel mondo dell’Impressionismo

Post n°7732 pubblicato il 13 Agosto 2020 da simona_780car

57 lavori provenienti dal museo parigino saranno in mostra a Bologna dal 29 agosto al 14 febbraio 2021. Con opere di Monet, Manet, Renoir, Degas, Corot, Sisley, Caillebotte, Morisot, Boudin, Pissarro e Signac.

Un viaggio nel mondo dell’Impressionismo, tra gli autori e i capolavori che hanno fatto la storia della corrente nata in Francia nella seconda metà dell’Ottocento, ma soprattutto un’occasione più unica che rara di vedere in Italia le opere di Monet, Manet, Renoir, Degas, Corot, Sisley, Caillebotte, Morisot, Boudin, Pissarro e Signac. È in programma per il prossimo 29 agosto a Palazzo Albergati a Bologna Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi, mostra che fino al 14 febbraio 2021 presenterà al pubblico un notevole corpus di opere (ben 57) provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi, molte delle quali mai esposte in altri luoghi del mondo.

 
 
 

Chi era davvero Monna Lisa?

Post n°7731 pubblicato il 13 Agosto 2020 da simona_780car

Un video della durata di 13 ... un viaggio affascinante nella storia di una delle opere d’arte più famose al mondo: il mistero sull’identità della Monna Lisa e il rapporto tra Leonardo e Pavia sono i due temi attorno a cui ruota il racconto multimediale. Le straordinarie immagini dei disegni e dei dipinti di Leonardo – e degli artisti suoi contemporanei presenti nelle collezioni dei Musei Civici – sono animate e rese vive per narrare le vicende del genio fiorentino alla corte di Ludovico il Moro.

 
 
 

I papaveri di MONET a Milano!!!!

Post n°7730 pubblicato il 13 Agosto 2020 da simona_780car

Campo di papaveri Claude Monet in Argenteuil tappetino per il ...

...

Il Teatro degli Arcimboldi di Milano riapre i propri spazi per la prima volta dopo il lockdown e lo fa, eccezionalmente per questa estate 2020, ospitando due mostre d’arte, entrambe allestite fino al 13 dicembre 2020: sul palco Claude Monet: the Immersive Experience e nel foyer Unknown: Street Art Exhibition. Per il Teatro degli Arcimboldi sottoposto, come tutti i teatri italiani, alle restrizioni imposte dall’incertezza normativa sull’emergenza Covid, è impossibile l’apertura della consueta attività teatrale ...

 
 
 

volevo Nascondermi...

Post n°7729 pubblicato il 13 Agosto 2020 da simona_780car

"Ligabue non può non scuoterci". Dal 19 agosto torna nelle sale Volevo Nascondermi, il film di Giorgio Diritti sul controverso pittore naïf italiano.

 
 
 

La pandemia non è stata affatto debellata!

Post n°7728 pubblicato il 11 Agosto 2020 da simona_780car

... Mancano solo 4 giorni a Ferragosto...
Purtroppo i dati relativi ai contagi presentano una curva tendenzialmente in rialzo... Ieri quasi 500...
sono state abolite le festivita' patronali... gli spettacoli vari... e le processioni... Etc...
Sarebbe opportuno adottare Ordinanze con le quali vietare qualsiasi forma di assembramento per Ferragosto proibendo anche... per i paesi sul mare ovviamente... l'occupazione delle spiagge ... evitando i falò e quant'altro... Ragazzi, verranno tempi migliori per far festa e divertirci... Ora abbiamo il dovere di prevenire... facendo tesoro della trascorsa esperienza... Ecco! Non facciamo gli stupidi... La pandemia non è stata affatto debellata!

 
 
 

Le città d’arte sono in crisi...

Post n°7726 pubblicato il 15 Luglio 2020 da simona_780car

L'immagine può contenere: testo

 Era nell'aria. Si sapeva, si temeva. Le aspettative di una seppur minima ripresa dei flussi turistici erano superiori alla realtà che stiamo affrontando. Anche solo a voler considerare la domanda interna, l'unica misurabile per adesso, è palese quanto i numeri che conosciamo dalla quotidianità lavorativa siano molto distanti dai minimi attesi per sperare in una ripresa che almeno possa puntare a sostenere la sopravvivenza.Ma il dato è ancor più grave. La crisi attraversa i confini europei  colpisce vasti settori del turismo. Sono NECESSARI INTERVENTI URGENTI a sostegno del settore. Il TURISMO,  se si blocca un ingranaggio si ferma buona parte della macchina!

 
 
 

Spinto nell'acqua senza motivo

Post n°7725 pubblicato il 13 Luglio 2020 da manu78_it
 

 la mancanza di empatia che ci sta uccidendo...
 L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piedi

...Può sembrare mellifluo dirlo, ma è così. E lo capisci quando leggi notizie come quella di stamani: ieri sera un bengalese di 55 anni, venditore di rose, è stato insultato, picchiato e buttato nelle acque del Naviglio di Milano da due ragazzi. Così, senza motivo.Due ragazzi che, come tanti altri, mancano di empatia oltre che di educazione. Perché se vedi un uomo di 55 anni, indipendentemente dalla nazionalità, che per campare e mantenere la famiglia si ritrova la domenica sera a vendere rose per strada, quello che dovrebbe scattarti dentro è una riflessione su come alcune cose non siano giuste; è solidarietà, è “ammirazione” per la forza di quell’individuo che mentre tu te ne stai con un drink da 10 euro in mano lavora vendendo rose a 1 euro senza fare del male a nessuno. Non certo la voglia di picchiarlo e buttarlo in acqua. Oltre la rabbia, c’è allora l’amara constatazione di un tempo sempre più barbaro, gramo di quei sentimenti umani che ben oltre le legittime idee politiche dovrebbero renderci migliori. Un tempo barbaro su cui, purtroppo, in molti lucrano, accelerandone sempre più un'ascesa che ormai sembra ineluttabile.

Ma qual è’ il motivo che spinge questa gente ad manifestare questa violenza ?? No per capire .. proviamo a fare a loro ciò che hanno fatto vediamo cosa succede !!!!!

 
 
 

I suoi quadri mi costringono a pensare, immaginare, mi scavano dentro. È una strana sensazione...

Post n°7724 pubblicato il 11 Luglio 2020 da giulia_770.it

Jackson Pollock MURALE Energia Resa Visibile | Mostra a Venezia

....

L'inconscio è un elemento molto importante dell'arte moderna e penso che le pulsioni dell'inconscio abbiano grande significato per chi guarda un quadro.

Simo' mo' sono guai .. ma che cavoli gli affari miei no? Ciao!

 
 
 
Successivi »
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI