solo io

la mia vita... di tutto un pò! perchè se ci credi davvero puoi riuscire a fare qualsiasi cosa...

 

Grazie di cuore a essere_down
che mi ha regalato questo
premio

15 ottobre 2008

 

A te, che visiti questo blog, chiunque tu sia TI PREGO non passare oltre senza aver letto queste righe....

Magari a te personalmente non interessa, ma puo' interessare una sorella, un'amica, fidanzata, moglie o conoscente.

ENDOMETRIOSI....
hai mai sentito questa parola?

L'endometriosi è una malattia complessa e cronica, originata dalla presenza anomala del tessuto che riveste la parete interna dell’utero, endometrio, in altri organi quali ovaie, tube, peritoneo, vagina, provocando sanguinamenti interni, infiammazioni croniche e tessuto cicatriziale, aderenze ed infertilità.

E' una malattia delle DONNE...se clikki sui link sotto ne potrai sapere di piu'...

- ASSOCIAZIONE PROGETTO ENDOMETRIOSI ONLUS 

- IL BLOG DELLE ENDOGIRLS! Ragazze con le palle!

- IL BLOG DI VERONICA PRAMPOLINI

Materiale preso dal blog di SERENA !!!

 

 

immagine

Se sono la tua principessa
tu sarai il mio re...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 50
 

NOI

 
 
 
 

 

2 febbraio 2011

Post n°465 pubblicato il 02 Febbraio 2011 da elipesaro81

ho cambiato blog! per chi vuole mi trova dilà!!!! contattatemi in privato vi lascio l'indirizzo! bacioni a tutti

 
 
 

facebook?

Post n°463 pubblicato il 19 Ottobre 2010 da elipesaro81

Ma cos'è sta storia di fb? Che nessuno si azzardi a clikkare mi piace, ci manca solo che mi compare l'articolo sul mio profilo, bella roba! Altro che " voglio tenere il blog nascosto", ci manca solo che lo trova mia suocera!!!! Sai che risate. Cosa dire poi? Che è freddo, un porco schifoso freddo, e ringrazio che ancora mi godo le mie ferie matrimoniali e fino al 3 me ne sto a casuccia bella a fare la mogliettina e intanto ci coccoliamo TANTISSIMOOOOOO. Lo so non ci devo pensare, ma tra 5 giorni dovrebbero arrivare le rosse, e io credo di essere in quella fase che i sintomi di una gravidanza ce li ho tutti!!!!! Capogiri, vertigini, seno gonfio e dolente da morire oserei dire mai vista una roba simile però Giuppy è contento!!!! Per non parlare della nausea, son da prendere a schiaffi lo so, e ci rido pure su sta cosa, fatto sta che nessuno può impedirmi di sognare, perchè io giuro mi sono vista su quella sedia a dondolo nella penombra della sera, nella mia vestaglia rosa con la nostra frugoletta ( e speriamo che sia femmina!!!!) accoccolata tra le braccia. E anche se non sarà adesso non importa noi i nostri discorsi abbracciati sul lettone su nomi ideali e via dicendo continueremo a farli. Sono serena, felice, ho raggiunto obbiettivi che i miei coetanei ancora si sognano di poter raggiungere, ho lottato con i pugni e con i denti per essere esattamente dove voglio essere ora. Fatto stà ( ritornando al discorso di prima), non sarebbe una bellissima notizia da annunciare la viglilia di Natale? Non sarà perchè mi arriveranno sono stra sicura però... Penso non ci sarebbe notizia più bella. Ragazze incrociate le dita, e se vedete la cicogna indicatele la strada per casina nostra!

 
 
 

2 ottobre 2010

Post n°462 pubblicato il 15 Ottobre 2010 da elipesaro81

Sono passati 4 anni da quando abbiamo iniziato a scalare la nostra montagna, sempre insieme anche se lontani i primi tempi, tu a Torino io qui aPesaro, ed è stata dura, oh sì se è stata dura, quanto ho adiato quel treno, quella stazione, quante lacrime ho versato tra il parcheggio della stazione e la mia macchina per non farmi vedere da te sul treno in partenza, ma ci siamo armati di pazienza e coraggio e tanta tenacia e volonta, e nel tempo passo dopo passo abbiamo magicamente creato il nostro futuro, il tuo nuovo lavoro qui, l'aquisto della nostra casa, il mio cambio di lavoro, il primo maggio 2007 abbiamo traslocato nel nostro nido, un anno fa decidevamo che volevamo sposarci... 2 ottobre 2010 il coronamento di una storia d'amore.

Quando venerdì sera arrivano i miei e i miei amici trattengo a stento le lacrime, sorridono tutti e mamma è bella da morire con i suoi capelli freschi di parrucchiera, la Martina mi abbraccia e non vede l'ora sia domani Elena non sta più nella pelle, emio padre? Ci guardiamo negli occhi per un momento ma i nostri cuori hanno parlato per noi. Andiamo con tutte le valice in un appartamento non ancora venduto del padre di Giuppy con il gruppo Pesaro, io e la mia famiglia ci stabiliamo al primo piano al secondo mia sorella con Elia e i nostri amici. Mangiamo una pizza stesi in terra su un telo di plastica, birra E SI RIDE E SI SCHERZA. Due orette dopo arrivano i miei e mamma è stranamente euforica, due birre si è bevuta! Non so come riusciamo a spedire e vecchietti a nanna ma li seguo anche io, alle sette del giorno dopo arrivava la parrucchiera. Saluto tutti a vado all'altro piano, mia madre saltava come una capretta, da un letto all'altro, c'era anche la famiglia del cugino di mia madre, e niente con loro fino all'una abbiamo chiacchierato con i nostri pigiamini, tutti su un lettone, a ridere piano piano per non fare casino, bellissimi ricordi. Ci addormentiamo tardi, io nel lettone con la Martina, i bigodini e i becchi in testa mi piccano da morire ma mi addormento e mi sembra passato un secondo quando nel buio sento mia madre entrare nel nostro letto, tanto tra poco ci alziamo no?!! Guardo l'ora le cinque del mattino, mi diranno poi dopo che lei non ha chiuso occhio tutta la notte e mio padre ha dovuto alzarsi la notte perchè uno "strano peso" gli stava sul petto, forse erano solo troppo emozionati! Stiamo nel lettone un oretta 29 anni e non ricordo una coccola di mia madre, ma nel lettone ci abbracciamo forte forte e mi fa le coccoline come a un neonato, le sue mani sulla mia schiena, vorrei ricordarmi ogni singolo istante per sempre. Alle sei la casa si sveglia del tutto, alle sette sono docciata, con la mia vestaglia di hello kitty rosa e le pantofole di topolino, squilla il campanello, la truccatrice è la prima, mamma apre la porta e tutta la scala è addobbata con fiocchi rossi e gialli, attaccato la porta un volantino bellissimo stile pagina di giornale con la nostra foto che annunciava il grande evento. Gli occhi mi pungono, sono molto emozionata, poi arriva la parrucchiera e i fotografi, vedo mia sorella Elena nel suo  bellissimo vestito e le lacrime sta volta cedono... Mia mamma mi veste con la moglie del cugino, e al lavoro ultimato non ho nemmeno il tempo di guardarmi in uno specchio che il fotografo comincia il suo lavoro, non riesco a sorridere a comando e gli altri da dietro mi fanno le smorfie per farmi ridere. tre due uno via, la porta di casa si apre, io abbracciata a mio padre usciamo di casa, i nostri amici pesaresi mi aspettano di fuori e gli applausi e dicono che sono bellissima, so solo che mi sentivo RADIOSA ecco la parola più adatta. Una bellissima porche nera mi aspetta saliamo in macchina e ci dirigiamo in chiesa, io e papà scherziamo e non mi rendo conto che sono davanti alla Chiesa, ho i vetri oscurati all'esterno rimaniamo così per un tempo che pareva infinito, abbasso un pò il finestrino ho fatto vedere solo una manina e tutta la folla è esplosa! Mio padre mi apre la portiera, e sono tutti lì per me, per noi... Il fotografo fa entrare tutti in chiesa, sul ciglio dell'entrata vedo in fondo alla navata nella penombra Giuseppe in piedi che mi attende, una scarica di adrenalina mi ha attraversato il cuore, mio pdre mi accarezza il braccio, il mio velo scende sugli occhi e sul viso e parte la marcia nuziale, uno scrosciare di applausi parte a metà navata, io ricordo solo lo sguardo emozionato di Giuseppe quando mi vede entrare, mi alza il velo e mi bacia la fronte, i suoi occhi lucidi... Cominica la cerimonia, tutto bellissimo, le nostre promesse, la mia voce che si rompe due volte prima di finire la formula, lo scambio degli anelli , il segno di pace e mia suocera che mi abbraccia e mi dice che sono un sogno tanto sono bella. Pim pum pam fuori dalla Chiesa, riso petali di rosa e natri colorati, mi ripeto che è un sogno, siamo marito e moglie. Andiamo alle porte paladine a fare le foto di rito mille auguri dai passanti, arrivamo al ristorante brindisi qui brindisi là, regali e buste da ogni dove, un bottino di guerra da 12 kg di monete da 50 centesimi, un nostro ritratto fatto su tela, regali thun a go go, dietro al nostro tavolo c'era una montagna di regali. Io e Giuseppe apriamo le danze, e via si balla tutta la sera, amici scatenati i parenti ancor di più, mia madre che vuol salir sul tavolo e il tavolo si impenna, sfiorata la tragedia! E poi magicamente mi ritrovo tra le braccia di mio padre, non voleva ballare con me me lo disse tempo fa " eli non so ballare, al matrimonio evitiamo il ballo padre e figlia", ma poi siamo lì uno tra le braccia dell'altro, e papà comincia a singhiozzare appoggia il suo viso sulla mia spalla io faccio lo stesso, e le lacrime silenziose mentre mi baciava la spalla hanno fatto il resto. Mia mamma alla scena si è tramutata in un fiume in piena, veramente piangevano tutti... Proseguiamo la serata tra scherzi e risate, il taglio della torta, tira il bouquet, e sono le due e mezza di notte, il mio vestito è nero, sono senza scarpe da un bel pezzo, sudata, spettinata ma felice da morire. Alle tre siamo a casa, io e mio MARITO, mi toglie la corazza, riso incastonato nella pelle ormai cotto, 47 forcine e 10 punti luce tolti uno a uno dai miei capelli, ci stringiamo nel lettone, guardiamo i nostri abiti che chiedono pietà appesi alla parete " Pippo ci siamo sposati!" mi abbraccia ancora più forte " mogliettina mia ora ti amo ancora di più"
Questa è la fine di una bellissima giornata carica d'amore, l'amore era ovunque, ho respirato amore a pieni polmoni, la felicità, spero ci accompagni per il resto della nostra vita

 
 
 

2 ottobre

Post n°461 pubblicato il 08 Settembre 2010 da elipesaro81

Sono troppo emotiva, solo al pensiero che finita la cerimonia andremo a portare un mazzo di fiori sulla tomba di tuo nonno mi fa sussultare il cuore, inutile spiegarvi che quando ho espresso questo desiderio alla mia futura suocera, non sono riuscita a finire la frase, mi sono morte le parole in fondo alla gola, ma lei ha capito cosa volessi dire anche senza finire la frase e il suo silenzio mi ha fatto vedere le lacrime che le rigavano il volto anche se ci separano 500 km.

 
 
 

addio al nubilato 5 settembre 2010

Post n°460 pubblicato il 06 Settembre 2010 da elipesaro81

Apro gli occhi, dalla finestra della nostra camera filtrano i primi raggi di sole, mi giro verso di te e tu sei lì con gli occhioni aperti che mi guardi, mi fai un gran sorriso " buon giorno amore mio" e mi attiri a te, non sono ancora le otto, io non capisco perchè non riesco più a farmi quelle belle dormite di quando avevo 16 anni! Rimaniamo qualche minuto a farci le coccole, sento il tuo cuore battere calmo e rassicurante, decidiamo di alzarci e fare colazione, tu vai in bagno, e io rimango ancora un pò nel nostro lettone. Ti sento uscire dal bagno andare in cucina, il microonde che va in funzione con le brioches dentro, arrivo da te e mentre faccio colazione penso che oggi vorrei andare al mare se il tempo migliora un pò, o una bella passeggiata in centro, certo prima ho quelle due lavatrici da mandare avanti ma sono le otto e tutta la domenica per noi. Finito colazione mi alzo e ancora in camicia da notte vado un attimo al pc, un giro sui blog, una sbirciatina a facebook e poi sento Giuppy chiudere la porta a vetri che separa la sala dalla zona notte, boh, mi dico che starà fumando una sigaretta in cucina sà che la puzza di fumo mi nausea proprio e si sarà chiuso dentro! Sto ancora cinque minuti ma lo chiamo " Giuuuuupyyyyyyyy" nessuna risposta, mi alzo, apro la porta a vetri e dalla cucina sento le trombette!!!!! Mi affaccio in cucina, camicia da notte, scalza, capelli crine di leone, e le vedo tutte lì, le mie amiche e mia sorella, avevano allestito la colazione , mi hanno dato 5 minuti di tempo per lavarmi e cambiarmi, poi mi hanno bendato e da lì è iniziato tutto! Loro indossavano una maglietta bianca con raffigurato un pollo arrosto con la faccia di Giuppy e scritto tutto intorno al pollo " dopo averlo cucinato a puntito ora se lo sposa!" e collanine floreali awaiane. Da bendata mi hanno vestita con la stessa maglietta loro ma rosa e la scritta " la sposa" dietro la maglietta, una gonnellina awaiana e collane awaiane sulla testa intorno alla vita e al collo, e dimenticavo i palloncini che mi hanno legato al polso! Per farla breve partiamo ( bendata), io abito in un condominio e mentre io scendevo le scale e uscivo di casa, i miei vicini di casa erano tutti li a salutarmi, che ridere " buon giorno signora X" " ciao Elisa, divertitevi" e via dicendo e Giuppy dal balcone se la rideva alla grande. Non so come saliamo in macchina, durante il tragitto mi hanno fatto scendere dalla macchina 3 volte, una confusione pazzesca, e non una idea su dove mi portavano! dopo un ora, ma forse meno, arriviamo, mi sbendano e ci troviamo a Cà Virginia, una beauty farm in mezzo alle campagne marchigiane, un paesaggio mozzafiato, e lì ho capito che regalo bellissimo che mi avevano fatto, gli occhi mi pungono ma sono felice da matti. Una signora in camice bianco ci porta nel percorso salute, noi ci cambiamo, costume e via, fino a mezzogiorno ci siamo coccolate tra sauna, bagno turco, bagni di ghiaccio, cascatelle di acqua calda, vaporizzatori, e idro massaggio in una piscina al coperto di acqua salina calda. Il tutto intervallato da tisane calde, teh al bergamotto stesi su dei lettini in legno comodissimi . A mezzogiorno decidiamo per un aperitivo vicino alla piscina esterna, uno spritz gigante e ci portano un aperitivo che è un pranzo fatto sta chew poi a pranzo non abbiamo mangiato quasi niente. A pranzo, tra vino e birra, eravamo un pezzo avanti e cominciano a farmi la lagna per il discorso " momento serietà, momento serietà!!!" Hanno voluto che spiegassi ad ognuna di loro il motivo di perchè ho voluto tutte loro al mio addio al nubilato. Comincio il mio discorso a Ylenia perchè lavoriamo insieme da quasi tre anni, mi fa morire dal ridere, è la persona più matta che conosco, mi fa stare bene. A mia sorella "perchè è mia sorella", la voce si incrina " ne abbiamo passate tante insieme" Ylenia con le lacrime, io mi tampono gli occhi con il tovagliolo, le  altre si soffiano il naso, mia sorella stesa sul prato che si asciuga gli occhi, tra la risarella e le lacrime continuo a dire il perchè le ho volute tutte qui e alla fine eravamo tutte con le lacrime agli occhi, è stato un momento bellissimo, ho sentito l'affetto di queste ragazze vero e sincero e mi sono emozionata da morire. Poi è stato il momento della torta e dei biscotti a forma di pistolino, che ridere sono matte dure tutte quante. Con la panza piena siamo tornate all'idromassaggio, e tra saune e piscine abbiamo chiacchierato, spettegolato, riso, fatto le sceme, ricordato i tempi passati con nostalgia ma fatto mille progetti per il futuro da fare tutte insieme. Alle sette ci siamo docciate e rivestite, ho rimesso maglietta e gonnellina e siamo tornate a casa. Inutile dire che dal cortile a casa mia ho volato per non farmi vedere, Giuppy era lì che mi aspettava " amore mio è stata una giornata bellissima, me la voglio ricordare per tutta la vita"

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: elipesaro81
Data di creazione: 24/12/2006
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

andy_hAtena.88creazioniuniche0psicologiaforensepantaleoefrancaBad.PhantomIL.CAVALIERE.VERDEperche_no4deagatta80marcello.ragainigianni581Scorpioncettoninokenya1WIDE_RED
 

ULTIMI COMMENTI

E' passato più di un anno, spero tu stia bene e sia...
Inviato da: coloridivita
il 05/03/2012 alle 22:44
 
come mai????
Inviato da: bubyxx
il 24/02/2011 alle 15:09
 
HAI FATTO BENISSIMO A FARE QUESTA DESCRIZIONE, ANCHE IO CHE...
Inviato da: bglrocca
il 01/02/2011 alle 12:06
 
..bhè...in bocca al lupo!...
Inviato da: allkite2007
il 05/12/2010 alle 12:50
 
Noooo fantastica l'immagine della cicogna ahahahhaha...
Inviato da: vorreiesseremamma
il 15/11/2010 alle 09:12
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

immagine

   TI AMO GIUSEPPE

 
immagine
 
immagine
 
Tulip In Sepia II Stampa artistica di Caroline Kelly
 

OVETTO MAGICO

immagine

firulì firulà