Creato da EnricoDC_gallery il 15/12/2006
ma porca miseria, è mai possibile che bisogna urlare in questa casa?!? appunti di un artista vicentino

Area personale

 

Contatta l'autore

Nickname: EnricoDC_gallery
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 9
Prov: VI
 
 

Ultime visite al Blog

o.declementevita.perezrolochmacorilla.opellaccesymphony.1samantha.Ghironilaura.intrainaminarossi82luiso.sturlasexydamilleeunanottekamikazetalorenzo205felixbravoselvaggi_sentieri
 

FACEBOOK

 
 

 

« arte per il lavoro - lav...pittura: vedute del molo... »

l'arte che contagia il futuro

Post n°209 pubblicato il 14 Marzo 2011 da EnricoDC_gallery

L’arte arriva dal profondo del nostro essere, passa dalle nostre mani, dai nostri occhi e si propaga tutto intorno a noi. Comporre un quadro è far passare l’arte attraverso una finestra. Sapevate che la vostra stanza è lo specchio della vostra anima? Che la vostra casa è lo specchio della vostra personalità? E’ la vostra arte che si è propagata e ha contagiato ogni cosa, gli arredamenti, le tende, gli oggetti sparsi alla rinfusa, così come alla rinfusa gettate i vostri pensieri. Anche le vostre amicizie! (certo, anche quelle sono opera d’Arte!) Che componete nell'arco della vita e che sono in un certo senso lo specchi di quello che siete. E poi la vostra città, il vostro mondo. Solo il passato non può contenere un grammo in più della vostra arte. Ma il futuro è vostro! Potete colorarlo del colore che più vi piace. Ecco quindi smentito l’artista che dice di non esserlo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/dacampoenrico/trackback.php?msg=9996679

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Egure
Egure il 22/03/11 alle 22:24 via WEB
Credo sia fra i post, se non il post, più bello che ha scritto, se è farina del tuo sacco. Sei una bella persona,anzi artista, Enrico. Sei della giusta incompleta ricchezza che compete ad un artista. E ti capisco per queste riflessioni, davvero tanto. Sarà per questo che gli artisti sono sensibili; lo senti mai tu che tu stesso "dipingi" intorno a te mentre...vivi? mentre trascorri? Non è un po' come avere sempre in mano un pennello? Penna, o quel che vuoi.. Eppure non capisco e non concordo sul fatto che il passato non contenga più l'arte che ci ha portato ad eseguirla. Forse come un figlio, non ci appartiene più dopo che è uscita da noi? Trovo sempre delle frasi sul discorso artistico che vorrei esporti ma le dimentico..le cercherò. Un saluto grande e vitale caro E.
(Rispondi)
 
Egure
Egure il 29/03/11 alle 16:14 via WEB
ho aggiornato il blof finalmente, buona giornata qui c'è un gran sole..spero anche nel tuo cielo (ma soprattutto nella tua mente!)E.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.