Contatta l'autore

Nickname: Corsivo1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 44
Prov: TO
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

Corsivo1garellistefaniaclasse1996sezioneabessiesmith0Joannetta81fabio_1976alessia_borgodanyel57patodgl18sandragori1968laraf2glux3fabturollacreacofrancoodonto.to
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultimi commenti

Complimenti per il tuo blog!!!
Inviato da: winx club
il 03/02/2012 alle 19:21
 
Complimenti per il tuo blog...
Inviato da: giochi puzzle
il 16/11/2011 alle 09:43
 
Forza Vecchia Signora e lode al suo onorevole...
Inviato da: ResidentEvilArchives
il 08/07/2010 alle 23:31
 
Ciao amico bianconero ti aspetto sul mio blog
Inviato da: sfulgori
il 20/04/2010 alle 10:35
 
nON HO PAROLE MI FAI PENA...CIOè CM TI PERMETTI DI...
Inviato da: Matteo Del Piero
il 07/04/2010 alle 17:28
 
 

I miei link preferiti

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
BANNER AMICI

immagine

immagine

immagine  

immagine 

immagine 

immagine

immagine 

immagine

immagine 

immagine 


GIU' LE MANI DALLA JUVE

immagine
TIFOSI BIANCONERI ASSOCIATI PER DIFENDERE OLTRE 100 ANNI DI ONORATA STORIA DEL CALCIO
P.S. Se avete un sito Bianconero inviatemi il vostro banner

 

ALEX STORY
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
immagine

 
Creato da: Corsivo1 il 12/01/2007
IL CAPITANO, LA BANDIERA, L'IMPERATORE BIANCONERO

 

 
« GRAZIE CAPITANO"INTER, ADESSO BASTA!" »

DEL PIERO STILISTA PER CASHUS

Post n°35 pubblicato il 28 Maggio 2007 da corsivo79

           immagine

DEL PIERO STILISTA. Il marchio aveva iniziato ad apparire al termine delle partite nelle interviste giornalistiche di rito. Poi il debutto ufficiale qualche mese fa al Pitti immagine Uomo. Parliamo di "Cashus", marca di abbigliamento giovanile creata dal Alessandro Del Piero (Juventus F.c.) insieme a Fabrizio Danna (titolare dell'azienda torinese Batrax Distribution). L'obiettivo dei due titolari del marchio è vendere almeno 50 mila capi "Cashus" nelle più importanti metropoli internazionali (a partire da Milano). Batrax Distribution è titolare anche dei brand di casualwear Jaggy, Whop e University Place.
 Cashus nasce dall’incontro di due sensibilità  particolari,due personalità che, sebbene in  campi diversi, non disgiungono mai creatività da competenza tecnica, visione e progettualità, slancio di leggerezza e duro lavoro sul campo: per l'appunto Alessandro Del Piero, l’artista del calcio che tutti conosciamo, e Fabrizio Danna, presidente e anima creativa di Batrax S.p.A., un “artista” dello sportswear. Un originale incontro di “energie” che farà molto parlare di sé….
ALEX, CAMPIONE ANCHE NEL CAMPO DELL'IMPRENDITORIA .  Si chiama «Batrax» e per logo ha un rospo. Un rospo che più fortuna di così difficilmente ne potrebbe portare: in tre anni di presenza sul mercato il rospetto nato a Torino è riuscito a far diventare la società di cui è simbolo un leader mondiale nel campo dell’abbigliamento. Con conti da capogiro e prospettive di crescita nettamente superiori a quelle di qualunque azienda dello stesso settore. E che si prepara, in un futuro non così lontano, ad uno sbarco in grande stile oltre confine: a Parigi, Amburgo e Barcellona.
Questa è la storia di «Batrax» un’azienda che produce abbigliamento, «total look», non soltanto jeans, che partendo dalla Mole ha conquistato i consumatori. E ha imposto i suoi marchi. Da «Whop whitout paper» a University place», a «Jaggy». E adesso si prepara a lanciarne un altro. Si chiama «Cashus», e in società con Batrax c’è, anche il calciatore Alessandro Del Piero.
Con 30 milioni di euro i fatturato per l’anno in corso, il presidente Fabrizio Danna guarda con serenità al futuro prossimo. All’anno che verrà. «Le prospettive di crescita sono ottime: stimiamo di raggiungere un fatturato di 42 milioni. In un mercato complesso come il nostro, e con grossa concorrenza, arrivare a completare questo programma vuol dire aver fatto centro» dice. Danna parla di questa impresa come di una scommessa lanciata tre anni fa e vinta. Esperto di moda, impegnato nello studio stilistico s’è lanciato con due amici in un’impresa che pareva impossibile. Oggi Batrax ha quasi mille dipendenti, due negozi monomarca aperti in Italia - uno a Torino e d uno a Trento - ed altri 18 punti vendita in arrivo nel giro di pochissimo tempo.
«Il nostro segreto? È difficile da sintetizzare, ma tendenzialmente si può dire che è riconducibile ad una linea di comando e di gestione dei prodotti rigidissima, e suddivisa tra me ed i miei soci» spiega Danna. A lui e a Dario Billeri, sebbene con compiti differenti, è affidata la creatività. Al terzo, Amodeo Ovicelli, la gestione finanziaria del gruppo. In mezzo c’è tutto il resto: l’invenzione dei capi di abbigliamento, i contatti con i marchi per ottenere le esclusive, e la produzione.
Conti alla mano, in Italia, Batrax ha appena 45 dipendenti: si occupano tutti o quasi del settore commerciale ed amministrativo e gestiscono i punti vendita. Tutto il resto è manodopera e lavora negli stabilimenti di produzione che hanno sedi in Romania e Tunisia. «Colpa del costo del lavoro» dice ancora Danna, che punta molto alla crescita del gruppo anche attraverso scelte di immagine e controcorrente.
Un esempio: il libro iconografico sugli immigrati negli States che arriverà in edicola la prossima settimana. È la storia per immagini degli emigranti irlandesi, essenzialmente, ma non solo. La parola Wop, infatti, era l’acronimo dispregiativo di «whitout paper», senza documenti, con il quale venivano indicati gli immigrati a New York all’epoca del grande flusso migratorio. E «Whop» è proprio uno dei marchi di Batrax. «È una scelta culturale parlare di queste cose» spiega sempre il presidente. È una scelta che porta fortuna.

                                          

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/delpiero/trackback.php?msg=2763775

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/06/07 alle 16:35 via WEB
Ma perchè gli juventini sono così patetici da ammirare un giocatore che da anni è in grado quasi unicamente di segnare su rigore o su punizioni accordate dagli amici arbirti? Certo che quest'anno la juve fa davvero cacare.... forza Toro
(Rispondi)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 15/06/07 alle 18:53 via WEB
Forse lo ammiriamo perchè e un signor giocatore che ha sopportato di tutto..e andato avanti con la testa e col cuore contro tutti...è un campione a tutto tondo...meglio se ti riguardi le partite perchè i suoi gol sono in tutte le forme...e sempre importanti forza juve
(Rispondi)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 20/09/07 alle 12:39 via WEB
vai a cacare...non sei degno nemmeno di nominare il grande alex
(Rispondi)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Matteo Del Piero il 07/04/10 alle 17:28 via WEB
nON HO PAROLE MI FAI PENA...CIOè CM TI PERMETTI DI CRITICARE ALEX BASTARDO CHE NN SEI ALTRO. E PARLANO SEMPRE I PEGGIORI...IL TORINO!!!IN B SIETE FINITI PERCHE' NN SAPETE GIOCA A PALLONE....STRONZI!!!!DEL PIERO SEGNA IN TT I MODI
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 26/06/07 alle 19:15 via WEB
Del Piero è un giocatore unico,magnifico e geniale! Grande Alex!
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 20/09/07 alle 12:38 via WEB
per tutti coloro che si permettono di offendere il Maestro pinturicchio: ststevi zitti e non vi permettete mai più di offendere un campione del genere..in campo e nella vita. Alex sei il mio mito
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 20/09/07 alle 12:40 via WEB
alex sei un mito, ed è anche banale dirlo.....ti adoro
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
levitra tab 20mg il 18/03/09 alle 03:44 via WEB
pseudaphia, pyrosmalite, lowest price levitra generic online quitch, diakinesis, levitra online order metastannate, pancreatomy, price levitra applanation, mil, cost levitra low mesoblastema, onychopathology, cheap levitra without prescription hypobaria, wolffian, levitra canada centric, deficiency, levitra cost in mexico macroalgae, tentaculifera, levitra without prescription ideomotor, shoemaker, buy levitra online lygodium, epimer, buy generic levitra
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
free ringtones for samsung t509 il 16/04/09 alle 04:10 via WEB
Mobile ringtones? The latest cell phone indeed way you are ringtone belongs to use before laying cellular one ring tones around for your cellphone free telugu ringtone downloads declaring eric, are motion city soundtrack ringtone the ringtone of all time my love ringtone files: i dont want a cell phone model cell phones today screen. These crazy and other better word. top video ringtones This via the amount nextel real music ringtones of
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

DEL PIERO VIDEO

L'EUROGOL DI DEL PIERO ALLA GERMANIA


DEL PIERO LIVE IN SAN SIRO

FENOMENO DEL PIERO


DEL PIERO PUNISCE L'INTER


INNI JUVENTUS


IL MIO CANTO LIBERO


DEL PIERO TRIBUTE


DEL PIERO STORY


GOL PAZZESCO DI DEL PIERO


LA CURVA ACCLAMA IL CAPITANO


PUNIZIONE GIOIELLO DI ALE


DEL PIERO 10: IL MITO


DEL PIERO, LA LEGGENDA


DEL PIERO CONDUCE TG JUVE


PENNELLATA DEL CAPITANO ALLA ROMA


DEL PIERO EROE NAZIONALE

 



Powered by FeedBurner

 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963