Creato da ildiariodellalinda il 05/04/2006
 

il senso della vita

per chi crede nella vita, anche quella più piccola nella pancia di una donna. Questa è la mia storia, un esperienza attraverso interruzioni di gravidanza, una morte perinatale e due splendide bambine (ora ragazze).

 

 

« LE 6 COSE CHE AMO FAREUn fine settimana quasi ... »

Berto, Chico e Apo

Post n°308 pubblicato il 29 Aprile 2008 da ildiariodellalinda
 

Oggi stavo tornando a casa in motorino quando ha attraversato la strada il mio fratellone, era in bicicletta e probabilmente stava ritornando a lavorare, non c'è stato il tempo di fermarsi e fare due chicchiere, il verde è scattato ed è stato un saluto fugace. Ma quanto gli voglio bene, quanto sono legata a loro, i miei tre fratelli che mi hannno tirato le treccine, mi mettevano a fare il portiere sulla porta di casa e il loro gol finivano prima sul mio viso, mi insegnavano a sciare, soprattutto il mio fratello maggiore con la sua infinita pazienza. Con ognuno mi sono sentita legata in modo diverso, il più grande (Berto) era come un secondo babbo, sempre stato un ragazzo maturo e responsabile, quando mio babbo doveva stare fuori casa per lavorare, lui era veramente un suo "sostituto". Il mezzano (Chico) mi ha portato sempre fuori con se, forse perchè facevo una scuola femminile ed allora, io gli presentavo le mie amiche e lui, già quando avevo sedici anni, mi portava con se in discoteca la sera dopo cena. Il più piccolo (Apo), quello che ora vive a Francoforte e mi manca tantissimo, è stato il fratello, proprio fratello, amorevole affettuoso, protettivo, mi ha aiutato e "coperto" nelle prime uscite con i fidanzatini.
Abbiamo condiviso tanto, abbiamo giocato e litigato, chicchierato la sera prima di dormire, a luce spenta. Abbiamo riso e trascorso un infanzia serena e spenzierata, anche se c'erano problemi i miei genitori hanno sempre rispettato la nostra età e non ci hanno coinvolti.  Sono riusciti a regalarci dei bei viaggi con il camper in tante capitali d'europa.
I miei fratelli, una parte del mio cuore è dedicata a loro! 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

IO ...

 

 


Wilafirenze

Ilaria Bertini

La mia non è una vita di rimpianti, ma una vita fatta dal presente, proiettata nel futuro e costruita sul passato. Ilaria

 

LE MIE FOTO SU ...

 

IL BLOG PARALLELO

BENVENUTI NEL MONDO DELL'ADOLESCENZA

Se pensi che sia difficile essere adolescente ... prova ad essere sua madre!

Scenette di delirio familiare dalle 7 alle 23

Ma la domanda fondamentale è: Riuscirò ad arrivare ai 20 anni delle mie figlie senza un trapianto di fegato?

 

IL LIBRO

immagine

Della serie "tutti possono pubblicare un libro", ecco la mia storia e quella della mia bambina che è iniziata con un diario della gravidanza, diventato poi una terapia al dolore del tutto personale, passata dopo 4 anni e 1/2 su una pagina web ed ora un libro. Così uno può leggere tutto su internet, oppure con due pagine sul divano. Senza nessuna pretesa quello che con una parola un po' grossa posso chiamarlo:

 

Il mio libro: "il diario della Linda"

 

 

TUTTA LA MIA STORIA

immagine

... la mia storia e quella della Linda, la bambina che mi ha cambiato la vita con il suo breve e luminoso passaggio !  

 

ESPERIENZE D'ABORTO

La parola alle donne che hanno fatto l'IVG, che hanno avuto un raschiamento, che hanno rinunciato per sempre al loro figlio.
Basta chiacchiere e giudizi Ŕ ora di leggere.
 

RICORDI MUSICALI

 
 

counter

 

Free counters
 

NON CI CREDO!!!

G r a z i e  ! ! !

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ildiariodellalindacarloreomeo0stradanelboscoITALIANOinATTESALalla3672mrmau66lanfricapsanvasscassetta2letizia_arcuriFLORESDEUSTADkora69black.whalemax542011oranginella
 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20