Creato da: pettiross il 12/03/2006
tutto cio che mi incuriosisce

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

Ultime visite al Blog

ONLYONEMAN1albatros5855pettirossdaunfioreTesla2021Lady_SextonShelterskyRunaLudmillaamotroisiagenore2007thorn2021edonistavirtualediamante961voglio.cicciotte.femtoti37
 

Ultimi commenti

grazie per il tuo commento. A me rattrista questo mondo e...
Inviato da: pettiross
il 21/04/2021 alle 14:03
 
A costo d'apparire ovvia, credo che nel mondo regni il...
Inviato da: Lady_Sexton
il 14/04/2021 alle 16:52
 
sono una grande risorsa di affetto e gioia.
Inviato da: pettiross
il 05/04/2021 alle 16:54
 
Ti capisco. Si puņ trarre gran conforto dal paesaggio...
Inviato da: RunaLudmilla
il 05/04/2021 alle 12:21
 
grazie
Inviato da: pettiross
il 25/12/2020 alle 11:11
 
 

Chi puņ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

..............

Post n°2205 pubblicato il 08 Giugno 2021 da pettiross

 Quando i genitori decidono di ucciderela figlia perchè rifiuta un matrimonio combinato è un orrore. Mi riferisco alla povera Samar che mai sarebbe dovuta tornare nella casa della famiglia, doveva scappare il più lontano possibile dato che non voleva adeguarsi a tradizioni assurde. Non è la prima volta che accade ed è molto triste, probabilmente è stata rintracciata e costretta in qualche modo a tornare a casa. una giovan donna intelligente che amava l' Italia , una studentessa capace , costretta a stare chiusa in casa con la madre. Il datore di lavoro della famiglia pakistana racconta che erano sempre gòi uomini ad uscire anche per fare la spesa e purtroppo quando le donne si ribellano la pagano cara. Ora spero solo che Samar abbia giustizia è che la sua famiglia finisca in carcere sono degli assassini!! Credo che i governi di quei paesi debbano promulgare leggi che diano più possibilità alle donne di vivere la vita che desiderano, ma governano sempre e solo uomini, non sarà facile per le donne liberarsi. E gli orrori non finiscono mai: a Roma viene lasciato un cadavere in strada dentro un trolley, la compagna, non si sa se lo abbia ucciso o se è morto per overdose, ha pensato bene di liberarsene in quel modo. A sentire certe notizie si pensa di aver capito male, la realtà supera la fantasia  e questo mondo così ricco di violenza non mi piace e mi sembra sempre peggio ad osservare le nuove generazioni.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.......

Post n°2204 pubblicato il 31 Maggio 2021 da pettiross

Hanno varcato la soglia che porta da qualche altra tre grandi della cultura, Battiato , Milva, e la Fracci. Sono persone uniche che ci lasciano tracce importanti, nella danza , nella canzone e sono ormai molti i pezzi mancanti e nulla fa pensare che ce ne siano altri, nella danza forse , seppure la Fracci era comunque una persona che non si è schierata certo dalla parte dei più forti. Nella musica invece , quella attuale io non la capisco e non mi garba, sembra solo rumore anche fastidiosa.Mi piace pensare che esista un posto dove ci si ritrovi, un altro pianeta dove essere eterni.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.........

Post n°2203 pubblicato il 31 Maggio 2021 da pettiross

E i giorni passano,il tempo è sempre variabile , le temperature sono piacevoli. Ma gli orrori antichi e nuovi non finiscono mai. Sono stati trovati in Canada i resti di 215 bambini nativi , ovvero gli indiani che abitavano in quella nazione prima dell'arrivo dei bianchi. Furono messi in scuole e spesso torturati, affamati, tanto che qualcuno non è sopravvissuto. Stessa sorte toccò ai bambini aborigeni in Australia. Lo scopo era far dimenticare la loro cultura, farli diventare qualcos'altro. Non furono pochi gli orrori commessi in nome di una sconsiderata supremazia razziale. Se anche le cose sono un po cambiate, il razzismo non è morto e la cronaca ne racconta storie continuamente. Mi riesce difficile sperare che questo mondo cammni in una via di rispetto e di pace.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

..................

Post n°2202 pubblicato il 19 Maggio 2021 da pettiross

Ci sono immagini che feriscono il cuore! Mi riferisco ai migranti arrivati a nuoto sulle coste spagnole che sono vicine al Marocco. Vedere la polizia in assetto di guerra, strattonare i migranti, compreso un ragazzino è difficile da comprendere . Il problema esiste e spesso queste persone sono messe in mare dai trafficanti , prendono i soldi da altri Stati e poi in qualche modo se ne liberano costringendoli ad imbarchi pericolosi o come questa povera gente a nuoto . Non c'erano molti rappresantanti di onlus o della croce rossa ad aiutarli , ma quei soldati così indifferenti alla fatica, al dolore mi ha fatto male. Non so se questo problema si risolverà mai, e non è dando soldi ai governi della Libia , , della Tunisia che si risolverà, tutti sappiamo cosa succede in Libia ai migranti, venduti, sfruttati , torturati, un inferno in quei campi dove non esiste alcun rispetto neppure per le donne e per i bambini. E sono annegati altri 50 migranti in quel mare che ormai è un cimitero. Ed israeliani e palestinesi continuano ad ammazzarsi e stavolta  e non solo è tutta colpa del governo israeliano che continua a rubare la terra e le case ai palestinesi. Spero sempre che i due popoli possano trovare la via della pace, così vince solo la morte. Continuo a leggere libri che parlano della resistenza, della guerra disastrosa che Mussolini fece mandando al macello tanti soldati in Russia. Ora sto leggendo Nuto revelli" la guerra dei poveri" è un diario di guerra che racconta le sensazioni e l'impotenza di tanti giovani mandati a morire . Lavoro all'uncinetto, in qualche modo cerco di sopperire alla solitudine che a volte mi soffoca , altre volte mi fa sentire libera, mi manca il dialogo su tematiche della vita, lo scambio di idee, ma non c'è nessuno con cui farlo. del resto ho scelto di stare sola, ma manca l'amicizia, questo mi manca. Mi riesce difficile immaginare il mio futuro, e spero sempre di essere autonoma ma cosa mi ha riservato la vita lo scoprirò camminando nei giorni. E' un giorno grigio, maggio a disseminato i papaveri , ma il sole si vede poco. L'erba nei campi è ormai alta e tende al giallo ,c'è ancora silenzio e questo non mi dispiace, non amo il caos o la confusione. E un altro grande cantautore è passato dall'altra parte, Battiato ha cessato di vivere nella sua Sicilia, di certo in questo tempo nonc e ne sono grandi musicisti, restano in pochi anche loro ormai anziani. Sono cresciuta con la buona musica e ascoltarla, ritrovando vecchi brani rende la vita meno dura. Io sono felice di essere nata nel 1957, perchè sono stati anni anche duri , ma straordinari. Nostalgia pazzesca " sul ponte sventola bandiera bianca".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.................

Post n°2201 pubblicato il 08 Maggio 2021 da pettiross
Foto di pettiross

Il gatto assassino di boccioli di rosa

Si chiama Tigre è l'ultimo dei miei 5 gatti attuali ed è il gatto più dispettoso che abbia mai avuto nel tempo della mia vita , che non sono pochi e nel ricordo vivono anche quelli che ormai giocano sul ponte dell'arcobaleno compresi i cani , quattro, che hanno rallegrato i miei giorni. Tigre è approdato nella mia famiglia già ormai grande piccolissimo, una collega lo trovò nel motore della sua macchina e come al solito mi coinvolse. Lo portò al lavoro dentro una gabbia trappola, non gli aveva dato neppure da mangiare ed era spaventato. Appena lo tolsi dalla gabbia , si abbracciò al mio collo e fui fritta, non ebbi il coraggio di lasciarlo nel parco del supermercato dove già mi occupavo di altri gatti stanziali li, lo portai a casa. Appena entrato gli altri curiosi gli andarono intorno e lui iniziò a soffiare a tutti, ci volle poco affinchè si abituasse alla sua nuova casa e famiglia, le coccole , il buon cibo lo fecero diventare uno splendido gattone tigrato e mai nome fu più azzeccato. Il suo è un carattere dominante e nonostante sia sterilizzato comunque rompe le scatole a tutti gli altri ormai già anziani ed in particolare con Nerino verso il quale gode a fargli i dispetti e a spaventarlo con  i suoi attacchi improvvisi. Ma disturba anche le tre femmine, che però si difendono e sopratutto micia micetta ricambia i suoi dispetti. Pippi invece è la più tranquilla ma anche lei quando si scoccia qualche zampata la da, Ombrina si difende bene.. Ma tornando ai boccioli di rosa, non so perchè ne come faccia a localizzarli tra le foglie, appena spunta un bocciolo lo stacca di netto e ci gioca come se fosse una pallina, così è davvero un miracolo quando il bocciolo riesce a diventare una piccola meravigliosa rosellina. Lo strillo, e lui sa che non lo deve fare , ma lo fa. Amo molto anche i miei fiori e mi dispiace che lui unico fra i tanti che ho avuto assassini i miei boccioli. E' dispettoso ma è anche tenerissimo , sempre appiccicato a me dovunque io sia , lo sono un pò tutti affettuosi ,ma quando c'è lui gli altri non si avvicinano più di tanto. Ognuno di loro ha un suo carattere ed o cerco di comprenderli , e di ricambiare l'amore che loro mi danno in abbondanza. Non importa se il divano è distrutto e hanno lasciato segni di unghie anche su qualche mobile, il gatto è un animale libero e curioso, decide lui o lei. Era molto bello quando c'erano anche i cani con noi, ne ho avuti quattro in anni diversi e tre salvati dalla strada come tutti i gatti del resto, e c'era un armonia tra tutti noi che rendeva questa casa speciale. Mi mancano i cani ma dato che sto invecchiando e sono sola, ho deciso di non prenderne più e mi spiace ma bisogna essere consapevoli che quando si prendono si deve garantire loro tutto quello di cui hanno bisogno e senza giardino non è facile. Ho tanti ricordi e tanta gioia che ancora mi alleggeriscono il cuore. Altri boccioli stanno spuntando , del resto maggio è il mese delle rose , chissà se riusciranno a salvarsi dal terribile Tigre.

 

L'immagine è un po distorta, peccato non riesco più a mettere le foto , le stravolge, ma da una piccola idea.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »