Un blog creato da Dr.Sadix il 30/03/2006

Dr.Sadix Lab

Il piacere della scienza estrema

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Esperimento poeticoEsperimento No.0009 »

Esperimento No.0008

Post n°14 pubblicato il 31 Maggio 2006 da Dr.Sadix
Foto di Dr.Sadix

E' vero, è da tanto che manco, ma tra la scienza e il mondo del cinema (io ed il mio assistente stiamo recitando nel film "Troppo Macho" che uscirà prossimamente), non riesco ad avere il tempo per esporre le mie teorie.

Ricordate il teorema dello sgambetto? Questa volta, io e il mio assistente, Mr.Masok, siamo riusciti ad elaborare il secondo teorema dello sgambetto, che altro non è che una variante al primo teorema.

Prima di enunciarlo, parlo dell'esperimento che ho fatto con il mio assistente, in cui abbiamo avuto bisogno di trovare una strada in discesa e 2 auto.

Per prima cosa, ci siamo accertati che la strada fosse veramente in discesa. Per verificarlo, ho preso l'auto nuova del mio assistente e l'ho portata dalla parte alta della strada, ho tolto il freno a mano e ho notato che andava da sola, quindi la strada era perfettamente in discesa. Alla fine della strada c'erano altre macchine, con le quali l'auto del mio assistente si è andata a schiantare, incendiandosi.

Ai proprietari delle altre auto ho detto che è stato Mr Masok a spingere la sua di proposito, ed insieme hanno fatto la constatazione amichevole dei danni, picchiando e malmenando il mio assistente. Ho preso parte anche io al pestaggio perchè mi sembrava brutto starmene lì in disparte, altrimenti avrei fatto la figura dell'asociale.

Finito il pestaggio, mi sono accorto di aver fatto una grandiosa scoperta:"una strada con pendenza, se vista dall'alto è una discesa, ma vista dal basso è una salita" (come potete benissimo notare in foto in cui è rappresentato un piatto di spaghetti)

Cercando di non lasciarmi distrarre dall'incredibile scoperta, io ed il mio assistente, ci siamo messi all'opera, siamo andati sulla parte alta della strada e ho chiesto a Mr.Masok di correre. Ad un certo punto l'ho sgambettato ed ha fatto una caduta incredibile, strisciando per tutta la strada e fermandosi alla fine della discesa. Ho preso il mio quaderno a quadretti da scienziato e ho scritto ciò che ho appena visto.

Poi abbiamo fatto l'esperimento inverso, ovvero ci siamo messi sulla parte bassa della strada e ho fatto correre il mio assistente, l'ho sgambettato ed è caduto con la faccia sul cemento, rimanendo sul posto. Ho tirato nuovamente fuori il mio quaderno a quadretti e ho scritto ciò che ho osservato, tirando fuori delle conclusioni ed elaborando questo meraviglioso teorema: "Se una persona che corre in discesa viene sgambettata, finisce al termine della discesa stessa. Una persona che corre in salita, se sgambettata, non finisce al termine della salita stessa ma rimane lì".

Ma adesso arriva una conclusione interessante: ho rubato una macchina, rompendo il finestrino con la testa del mio assistente e l'ho usata per fondere i 2 teoremi dello sgambetto in un interessante corollario: "se tenti di sgambettare una macchina sia in salita che in discesa, ti rompi ugualmente una gamba". Infatti ho rotto entrambe le gambe del mio assistente, prima andando in discesa e poi in salita.

A termine esperimento, la macchina non serviva più e quindi ho tolto il freno a mano e l'ho fatta andare per la discesa, investendo accidentalmente il mio assistente e facendo la stessa fine dell'altra auto. Dopo un po' arriva il suo muscoloso proprietario, che guardando la sua auto distrutta ha chiesto chi fosse stato a ridurla così. Con coraggio, ho alzato la mano e ho detto che lo sapevo io chi è stato: Mr.Masok!

Li ho lasciati a fare la constatazione amichevole dei danni, mentre io sono andato a comprarmi il gelato.

Bene, oggi abbiamo imparato qualcosa di molto importante, non mi resta che darvi appuntamento al prossimo esperimento!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

giovannifio_1977maxi1947BIRRINO982tommy39BariItaliaschicio1gnoseologoPirlaDiSaggezzasabimat80cp19bllizzz1ZAFIRA86toorresalottergspsicologiaforenseultimoni
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom