Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

MUSICA ITALIANA

 

Benvenuti :)

.

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 
 

Premio

premio

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

<iframe src="http://www.radiorai.rai.it/dl/portaleRadio/popup/player_radio.html?v=1" width="580px" height="380px" scrolling="no" frameborder=0 style="padding:25px;"></iframe>

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://5.63.145.172/mobile?port=7108

http://ondaradio.info/

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvgiuspiemonteseflavio.poltronierimikela.translesbicaMorattifacciadimortoanmi_ischiaCoralie.frgorgoglionesabinoSpes.Ultima.Deaicandegralannes67giddieloisaa0
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

« Zaino in spalla alla sco...Pisicchio domani al Matt... »

Vieste/ Parrocchia Gesù Buon Pastore, LA Missione Eucaristica-Mariana, 22-25 MARZO. - IL PROGRAMMA -

Post n°23375 pubblicato il 19 Marzo 2019 da forddisseche

Vieste/ Parrocchia Gesù Buon Pastore, LA Missione Eucaristica-Mariana, 22-25 MARZO. - IL PROGRAMMA - 

 
Vieste/ Parrocchia Gesù Buon Pastore, LA Missione Eucaristica-Mariana, 22-25 MARZO. - IL PROGRAMMA -
 
 

VENERDÌ 22

 

ORE 08.30: lodi. Celebrazione Eucaristica. Esposizione Eucaristica, Adorazione silenziosa. Confessioni ORE 11.00: Adorazione Eucaristica animata a turno dai gruppi della Parrocchia ORE 11.45: Ora Media. Benedizione Eucaristica, Angelus

 

ORE 16.30 - Arrivo della Statua della Madonna di Fatima in Piazzale Aldo Moro e processione con Rosario verso la Chiesa Parrocchiale, presentazione della Missione da parte dell’Associazione ed introduzione al “Messaggio di Fatima "

 

ORE 17.30: Breve incontro di Preghiera con il gruppo Caritas e gli Anziani. Catechesi dal titolo “Il ruolo fondamentale degli Anziani e degli /Ammalati nella Chiesa”

 

ORE 19.00 - Celebrazione Eucaristica presieduta dall" Arci vescovo Padre Franco Moscone e incoronazione della Madonna,

 

ORE 21.00 - Adorazione delia Croce animata dai giovani con catechesi ai giovani e Confessioni

 

 

 

SABATO 23

 

ORE 08.30: Lodi. Celebrazione Eucaristica, Esposizione Eucaristica, Adorazione silenziosa. Confessioni ORE 11.00: Adorazione Eucaristica animata a turno dai gruppi della Parrocchia ORE 11.45: Ora Media. Benedizione Eucaristica, Angelus

 

ORE 16.00: Esposizione Eucaristica e breve Incontro di Preghiera con i bambini delle elementari e proiezione DVD su Fatima nell’Auditorium “ Mons. Valentino Vailati”

 

ORE 17.30: Incontro di preghiera per gli operatori pastorali e catechesi dal titolo: "la Comunità Parrocchiale: una grande risorsa da rilanciare e far emergere in tutte le sue potenzialità"

 

ORE 18.00: C atechesi sul Messaggio di Fatima (2A Parte)

 

ORE 18.30: Santo Rosario

 

ORE 19.00: Celebrazione Eucaristica

 

ORE 21.00: Adorazione Eucaristica animata dalle coppie di sposi, Benedizione Eucaristica.

 

Confessioni e Compieta

 

 

 

DOMENICA 24

 

ORE 09.00: Confessioni

 

ORE 10.00: Celebrazione Eucaristica con i bambini

 

ORE 16,00: Esposizione e Adorazione Eucaristica animata dal Coro Adulti

 

ORE 17.00: Conferenza dal titolo: “E possibile una famiglia felice? Le dinamiche della vita di coppia: prevenire e gestire le conflittualità ” Relatore: Doti. V ittorio Ambrosioni. Consulente e Mediatore Familiare ORE 18,00: C atechesi sul Messaggio di Fatima (3°Parte)

 

ORE 18.30: Santo Rosario Meditato ORE 19.00: Celebrazione Eucaristica

 

ORE 20.00: Concerto Eucarist ico- M ari ano per Viola. Violino. Violoncello e Voce Soprano

 

LUNEDI' 25

 

ORE 08.30: I odi. Celebrazione Eucaristica. Esposizione Eucaristica, Adorazione silenziosa. Confessioni

 

ORE 11.00: Adorazione Eucaristica animata a turno dai gruppi della Parrocchia ORE 11.45: Ora Media, Benedizione Eucaristica, Angelus ORE 16.00: Esposizione Eucaristica

 

ORE 16.30: Adorazione animata dai bambini del Catechismo Parrocchiale ORE 17.30: Adorazione Silenziosa. Confessioni ORE 18.15: Santo Rosario Meditato ORE 19.00: Celebrazione Eucaristica Conclusiva, rinnovo delle promesse Battesimali, atto di affidamento al Cuore Immacolato di Maria, conclusione della Missione e partenza della statua della Madonna di Fatima

 

 

 

Le catechesi e conferenze saranno a cura del Dott. Vittorio Ambrosioni dell'Apostolato Eucaristico Mariano. Le predicazioni durante le Sante Messe e le confessioni saranno tenute da Fra Massimiliano Scolozzi ofm Cappuccino

 

Invitiamo tutte le comunità Parrocchiali di Vieste e in attesa di rivederci, vi salutiamo nel nome di Gesù e di Maria.

 

Don Tonino, don Maurizio e il Consiglio Pastorale Parrocchiale

 

 

 

Atto di affidamento al Cuore Immacolato di Maria

 

 

 

Beata Maria Vergine di Fatima, con rinnovata gratitudine perla tua presenza materna uniamo la nostra voce a quella di tutte le generazioni che ti dicono beata.

 

Celebriamo in te le grandi opere di Dio. che mai si stanca di chinarsi con misericordia sull’umanità, afflitta dal male e ferita dal peccato per guidarla e per salvarla. Accogli con benevolenza di Madre l'atto di affidamento che oggi facciamo con fiducia, dinanzi a questa tua immagine a noi tanto cara.

 

Siamo certi che ognuno di noi è prezioso ai tuoi occhi e che nulla ti è estraneo di tutto ciò che abita nei nostri cuori.

 

Ci lasciamo raggiungere dal tuo dolcissimo sguardo e riceviamo la consolante carezza del tuo sorriso.

 

Custodisci la nostra vita tra le tue braccia: benedici e rafforza ogni desiderio di bene; ravviva e alimenta la fede; sostieni e illumina la speranza; suscita e anima la carità; guida tutti noi nel cammino della santità.

 

Insegnaci il tuo stesso amore di predilezione per i piccoli e i poveri, per gli esclusi e i sofferenti, per r peccatori e gli smarriti di cuore: raduna tuttii sotto la tua protezione e tutti consegna al tuo diletto Figlio, il Signore nostro Gesù. Amen.

 

 

 

Papa Francesco, 13 Ottobre 2013

 
 
 
Vai alla Home Page del blog