Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 63
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvQuartoProvvisorionita901capuzzofreeemotionsmichimarinotre.d.condorPerturbabiIepippoberserkcassetta2kalleblomkDesert.69marabertow
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 03/06/2022

Foggia, prove tecniche di atterraggio per la compagnia Lumiwings al “Gino Lisa” di Redazione 3 Giugno 2022

Post n°29680 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

Foggia, prove tecniche di atterraggio per la compagnia Lumiwings al “Gino Lisa”
 
 
 

Atterraggio senza passeggeri per il vettore della Lumiwings, che collegherà il Gino Lisa di Foggia con le quattro destinazioni (Torino, Milano, Catania e Verona) presentate lo scorso venerdì.

 

Il vettore è atterrato questa mattina all’aeroporto foggiano per alcune prove tecniche.

 
 
 

Vieste e Rodi confermano la “Bandiera Verde” per le spiagge a misura di bambino Ultimo aggiornamento Giu 3, 2022

Post n°29679 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

Vieste e Rodi confermano la “Bandiera Verde” per le spiagge a misura di bambino 

 
59
 

Vieste e Rodi Garganico si confermano località di mare con caratteristiche adatte ai bambini, selezionate attraverso un’indagine condotta fra un campione di pediatri. Assegnate dal 2008 ad oggi mediante una ricerca ideata e condotta dal professore Italo Farnetani, in Italia sono 153 le spiagge che nel 2022 potranno fregiarsi del vessillo di ‘Bandiera Verde’
Quest’anno 107 pediatri hanno premiato le due località garganica tenendo conto della presenza di spiaggia con sabbia, dello spazio fra gli ombrelloni per giocare, dell’acqua che non diventa subito alta, della presenza degli assistenti di spiaggia, delle attrezzature dedicate ai bambini, e delle opportunità di divertimento per i genitori (negozi, ristoranti, bar, strutture sportive). Hanno giocato un ruolo importante anche la qualità ambientale e le acque.
In Puglia sono spiagge a misura di bambino, anche quelle di Fasano, Gallipoli, Marina di Ginosa, Marina di Lizzano, Margherita di Savoia, Melendugno, Ostuni, Otranto, Polignano a Mare, Cala Fetente-Cala Ripagnola-Cala San Giovanni, Porto Cesareo e Salve-Marina di Pescoluse.

 
 
 

MATTINATA – Martedì 7 luglio mancherà l’acqua, possibili disagi nell’abitato Il Giu 3, 2022

Post n°29678 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

MATTINATA – Martedì 7 luglio mancherà l’acqua, possibili disagi nell’abitato 

 
64
 

“Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell’abitato di Mattinata (FG). I lavori riguardano la riparazione della adduttrice a servizio del serbatoio di riserva per l’abitato.
Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario ridurre temporaneamente la normale erogazione idrica il 7 giugno 2022 nell’abitato di Mattinata.
La riduzione avrà la durata di 18 ore, a partire dalle ore 18:00 con ripristino alle ore 12:00 del giorno successivo.
Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.
Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dall’interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.
Al fine di limitare gli eventuali disservizi, Acquedotto Pugliese provvederà alla fornitura integrativa di acqua mediante autobotti, che saranno dislocate nei luoghi indicati dall’ufficio Comunale”.

 
 
 

VIESTE – Arriva il “Triathlon Olimpico”, unica tappa in Puglia domenica 5 giugno Il Giu 3, 2022

Post n°29677 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

VIESTE – Arriva il “Triathlon Olimpico”, unica tappa in Puglia domenica 5 giugno 

 
55
 

Una nuova esaltante tappa del circuito “powered by” Flipper Triathlon è stata ufficialmente inserita nel calendario Adriatic Series 2022. Vieste ospiterà il 5 giugno 2022 un triathlon olimpico sulle canoniche distanze di 1.500 metri di nuoto, 40 chilometri di ciclismo e 10 chilometri di corsa.
La “Perla del Gargano” diventa così una delle 7 località in cui Adriatic Series farà tappa in questa stagione, aggiungendosi a San Benedetto, Pesaro, Cupra Marittima, Alba Adriatica, San Mauro Mare e Cervia.
Il cuore dell’evento di Vieste sarà Piazza di Marina Piccola e proprio nell’antistante baia si svolgerà la frazione natatoria.
Il percorso ciclistico si snoderà sulla suggestiva litoranea e sulle colline dell’entroterra, mentre la frazione di corsa permetterà agli atleti di ammirare il suggestivo centro storico e il lungomare sud dominato dal mastodontico Pizzomunno, il monolite in pietra calcarea alto 25 metri. Dopo qualche anno di pausa e grazie alla fortissima volontà riscontrata nell’amministrazione locale, Flipper Triathlon riporta dunque il grande triathlon a Vieste per enfatizzare le bellezze del suo territorio.
Le iscrizioni all’Adriatic Series Triathlon Olimpico Vieste apriranno ufficialmente il prossimo 10 marzo, ma per tutti gli amici del circuito c’è una bellissima sorpresa: aderendo alla speciale promozione per partecipare a tutte le gare, si avrà la possibilità di avere in omaggio anche la partecipazione al triathlon di Vieste!
“Siamo pronti ad accogliere triatleti da tutta Italia per questo evento con cui vogliamo dare visibilità alle bellezze della nostra città. Per riportare finalmente il triathlon a Vieste – ha dichiarato l’assessore allo Sport, Dario Carlino – ci siamo affidati a dei professionisti e proprio grazie alla Flipper, e al pieno sostegno del nostro Sindaco e di tutta l’amministrazione comunale cittadina, abbiamo già programmato questo appuntamento importante anche per i prossimi anni. I percorsi sono davvero unici, faremo vedere le bellezze del nostro centro, il Faro di Sant’Eufemia, Pizzomunno: sarà una grande festa sportiva che ci permetterà di fare toccare con mano a tutti gli atleti che arriveranno il nostro territorio e le nostre tradizioni”.
“Il Gargano era il nostro sogno e si è finalmente realizzato. L’entusiasmo che abbiamo trovato nell’Amministrazione Comunale di Vieste – ha aggiunto Raffaele Avigliano, presidente Flipper Triathlon – ci stimola e ci spinge ad affrontare questa nuova avventura con ottimismo ed energia positiva. Come sempre, ce la metteremo tutta per non deludere le aspettative ed offrire un’ulteriore occasione per vivere il Triathlon in uno dei posti più belli d’Italia. Qualità e sicurezza saranno sempre il nostro primo obiettivo”.

 
 
 

Protagonisti i ragazzi: al via “Vieste4BLUE”, evento di salvaguardia e promozione del mare Il Giu 3, 2022

Post n°29676 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

Protagonisti i ragazzi: al via “Vieste4BLUE”, evento di salvaguardia e promozione del mare 

 
61
 

Ha preso il via questa mattina “Vieste4BLUE”, il progetto premiato con il riconoscimento di “EMD in MY Country 2022”. Un evento organizzato dall’assessorato al Turismo del Comune di Vieste in collaborazione con gli assessorati al Demanio marittimo, all’Ambiente e alla Cultura. “Vieste ha con il mare radici profonde – dichiara l’assessore al turismo Rossella Falcone – ed anche nella sua storia recente la nostra città ha creato attorno al mare una identità ben precisa e della propria economia. La Giornata Europea del Mare rappresenta, dunque, un importante riconoscimento internazionale di questo legame profondo tra la città e il mare e un’opportunità straordinaria per far conoscere la nostra storia, il nostro sguardo sul futuro. Sarà un momento di attività per aumentare la conoscenza sulla forza delle nostre scelte a sostegno e per la tutela del mare”.
Questo il programma completo:
Venerdì 3 giugno
Ore 9,00 Lezione di biologia marina in barca lungo le coste del Gargano con la dottoressa Lucrezia Cilenti, biologa marina e responsabile della sede di Lesina del CNR-IRBIM (info 368 572426).
Ore 16,30 Beach Cleaning presso la spiaggia di Marina Piccola in collaborazione con le Associazioni Guardie Ecologiche Volontarie Capitanata, ODV, Italia Nostra Vieste con il progetto Mare Garganum, Tuna Fishing e Impregiko.
Ore 17,00 Presentazione del progetto Mare Garganum a cura dell’associazione GEV Capitanata ODV, Italia Nostra sezione di Vieste
Ore 17,30 Operazione di Beach Cleaning coadiuvata dalla biologa marina Lucrezia Cilenti.
Sabato 4 giugno
Ore 17,00 Visita guidata alla Necropoli “La Salata”, oasi naturalistica ed archeologica (info 347 6781365)
Ore 17,30 Visita guidata al Museo Civico “Petrone” (info 347 6781365)
Ore 19,00 Visita e dimostrazione di pesca sul trabucco Santa Croce (info 327 4276205)
Ore 20,00 Conversando con… In Piazzetta Petrone (centro storico) la giornalista de La Nazione Federica Damiani intervista la regista Maria Sole Tognazzi.

 
 
 

A San Giovanni Rotondo un quadrangolare di calcio per promuovere integrazione e inclusione. Evento al “Pinto”

Post n°29675 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

A San Giovanni Rotondo un quadrangolare di calcio per promuovere integrazione e inclusione. Evento al “Pinto” 

 

“È bellissima la sinergia che si è creata con i ragazzi dei centri e con la scuola. Mi piace l’idea di un’amministrazione aperta, inclusiva, pronta ad abbattere ogni distanza e a favorire con ogni mezzo una vera e sentita integrazione”, ha dichiarato la vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Mariapia Patrizio

   
 

Un quadrangolare di calcio per promuovere l’integrazione e l’inclusione, favorendo la socializzazione, attraverso lo sport. Questo l’obiettivo del torneo “Insieme per l’integrazione” che si svolgerà martedì 7 giugno alle ore 17.30 al campo di calcio “Paolo Pinto” dell’istituto I.P.E.O.A. “Michele Lecce” di San Giovanni Rotondo. Scenderanno in campo quattro squadre: l’amministrazione comunale, i ragazzi dei due centri di accoglienza straordinaria “San Matteo” e “Matrix” e l’istituto “Lecce”. 

 

“È bellissima la sinergia che si è creata con i ragazzi dei centri e con la scuola. Mi piace l’idea di un’amministrazione aperta, inclusiva, pronta ad abbattere ogni distanza e a favorire con ogni mezzo una vera e sentita integrazione”, ha dichiarato la vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Mariapia Patrizio. 

 

“In qualità di dirigente scolastico mi sento inorgoglito da questa iniziativa che, aldilà dei colori politici, ci vede tutti uniti come un’unica grande squadra a supporto dell’integrazione e dell’inclusione – ha commentato il dirigente scolastico dell’I.P.E.O.A. “Michele Lecce” Luigi Talienti -. È questo il più profondo significato di ciò che facciamo: aprire le porte non solo della scuola ma dell’intero territorio e concedere a questi ragazzi delle possibilità effettive per restare e realizzarsi pienamente”. L’evento, nato da un’idea condivisa tra scuola e amministrazione comunale, vedrà la partecipazione delle associazioni “Rocco Augelli”, ASD San Marco e ACSI Foggia. 

 
 
 

Mondiali di Orienteering, Vieste si prepara al grande evento: si attendono migliaia di atleti e turisti

Post n°29674 pubblicato il 03 Giugno 2022 da forddisseche

Mondiali di Orienteering, Vieste si prepara al grande evento: si attendono migliaia di atleti e turisti

Sergio Anesi: “La lunga marcia verso una manifestazione che manca dall’Italia dal 2013 sta per concludersi”

Manca ormai poco più di un mese a Vieste alla cerimonia inaugurale dei mondiali di Orienteering. Nella città garganica sono attesi migliaia di atleti e turisti che arriveranno dal nord Europa. In questi giorni i vertici della Federazione Italiana Sport Orientamento, con a capo il presidente Sergio Anesi, sono tornati sul Gargano per fare il punto a poche settimane dall’evento.

“La lunga marcia verso una manifestazione che manca dall’Italia dal 2013 sta per concludersi. Siamo certi – ha detto Anesi – che Vieste e il Gargano sapranno rispondere bene ad una manifestazione che sarà seguita da tanti appassionati, anche attraverso le dirette tv. Una manifestazione che movimenterà più atleti delle Olimpiadi Invernali di Pechino e dei Giochi del Mediterraneo nel 1999 in Puglia, non solo per le competizioni ma anche per un calendario di eventi collaterali. Continueremo quindi, come sempre, a fare squadra con le amministrazioni e con il territorio perché solo così raggiungeremo tutti gli obiettivi contribuendo alla valorizzazione e alla promozione turistica del patrimonio pugliese. Il Mondiale è di tutti!”.