Creato da gabriel611 il 31/03/2011

fantasia e realtà

un idea una parola una voce

 

la bestia del grano

Post n°266 pubblicato il 22 Giugno 2016 da gabriel611
 

Risultati immagini per il mietitore van gogh

Sento con entusiasmo il testo di questa canzone. Il tempo si ferma e ritorno indietro nella memoria ai mei ricordi di bambino, quando terminata la scuola andavo per i campi di grano ad aiutare i mietitori. Certo non si poteva falciare il grano ma si dava loro aiuto portandogli dell'acqua o del vino in attesa di raccogliere il frutto del loro lavoro la gregna di grano

.  la Gregna di grano

Qui è nato il mio amore per il pane e per il giallo. Sentivo le loro storielle e guardavo il sole e nello stesso tempo mi immedesimavo nel suo raro trasformarsi quando poteva  preannuciare la pioggia che pregiudicava il raccolto. E spesso i mietitori  per farci spaventare parlavano delle bestie che avevano  incontrato sotto la propria falce nel mietere le spighe di grano. Grazie Capossela per questo tuo brano che sento con tanto amore ed hai risvegliato in me questo ricordo .



 

 
 
 

Uscito nuovo album di Paul Simon

Post n°265 pubblicato il 04 Giugno 2016 da gabriel611
 

copertina album

E' uscito il 13 album da solista del cantante Paul Simon, dal titolo  Stranger to stranger e composta di 11 brani:

1. The Werewolf
2. Wristband
3. The Clock
4. Street Angel
5. Stranger to Stranger
6. In a Parade
7. Proof of Love
8. In the Garden of Edie
9. The Riverbank
10. Cool Papa Bell
11. Insomniac’s Lullaby


Dice Simon sull’album: “È far ascoltare qualcosa, ma da una prospettiva insolita. È creare musica che suona come già sentita, e al tempo stesso nuova: musica pervasa da un senso di mistero. Il suono è l’oggetto di questo album, e ne caratterizza ogni singola canzone. Se la gente lo avvertirà, sarò contento. La giusta canzone al momento giusto può vivere per generazioni. Un bel suono, beh, è per sempre”.


 
 
 

Il pumminale-Vincenzo Caposella

Post n°264 pubblicato il 29 Maggio 2016 da gabriel611
 


Testo del brano di Vinicio Capossela – Il Pumminale

Nella notte di luna mastro Giuseppe è uscito di casa /la luna gli ha mandato il richiamo del Pumminale/ha lasciato la moglie e la figlia/e ogni cosa che porta a ragione
ha lasciato il dovere da fare/le ha lasciate al richiamo dell’Ade/se ne è andato nelle malestrade

In una fonte di rovi/si è incontrato col suo demonio/stava nel trivio di un crocicchio
la carne sanizza e il volto rubizzo/il vizio arrossava le gote:/era la Sua Salute

Che sempre è stata uccellara/e spande in giro lo sguardo di bragia/lo getta come un richiamo/e perciò la chiamano la Cuccuvascia

Nella luce di luna… Nella luce di luna… Nella luce di luna

Ha buttato le mani per dentro/tutto quello che ci ha trovato/e per fare serata s’è tenuto pure la crapa/ha cacciato le unghia tremanti/ha cacciato la lingua dai denti
ha sputato da dentro i lombi/il seme che concima la terra/e che gli premeva nelle cervella

Ha cacciato fuori gli artigli/e le zanne di due spanne/come un gattone senza l’amore
s’è buttato nel fiore di carne/Nella luce di luna… Nella luce di luna… Nella luce di luna…

E mentre tornava nel bosco/ha incontrato le sei masciare/caro mastro Giuseppe,
se eravamo sei ora siamo sette,/se me ne esco da queste botte/non esco più a vagare la notte/se me ne esco da queste botte/non esco a fare il porco di notte…

Nella notte di luna… Nella luce di luna… Nella luce di luna…

E tutto gli pare sognato/quando a mattina si è ritirato/una crepa nel mondo ha lasciato
una febbre si è portato/e allora più che a Natale,/ha capito il male del Pumminale
il lupercio mannaro di dentro/che la notte non lascia stare/che, invece di lupo,
l’ha trasformato in porco maiale…

Nella luce di luna… Nella luce di luna…

Se hai un demone dagli un nome/non scappare, non lo rinnegare/se hai un diavolo dagli un nome/battezzalo e fallo compare

Sulla via piena d’intoppi trovi la Madonna che fa le toppe/sulla via bella e liscia trovi il diavolo che piscia./Nella notte di luna… Nella luce di luna… Nella luce di luna…
Nella luce di luna… Nella luce di luna… Nella luce di luna…

 

 
 
 

,adios chat audio,

Post n°263 pubblicato il 24 Maggio 2016 da gabriel611
 

Adios,

ho tentato di diventare Stregone ma non sono riusciuto.

Meglio restare Angelo.Si cammina a testa alta e le persone

puoi guardarle negli occhi e spesso nell'anima.

Poi si vola liberi nel cielo,  si possono dare dei consigli che provengono dal cuore e si parla al cuore. Capisco le

difficoltà del dialogo del confronto e spesso del non

saper ridere. Molti hanno lasciato, non devo essere ne il

primo e nell'ultimo,  per questo mi dico e vi dico: " Fate

andare avanti questo show". Lo spettacolo deve andare

avanti non posso io  fermarlo e nemmeno voglio. Buon

divertimento e cercate di essere voi stessi

 

 

 
 
 

Totti 248 goal

Post n°262 pubblicato il 03 Maggio 2016 da gabriel611
 

 

 

 Il capitano giallorosso va a segno al 77' arrivando a quota 21 gol su punizione: eguaglia Bagiio ed è a -1 solo da Del Piero

 Totti segna a genova il suo 248 gol 

 

 

 
 
 

JANIS JOPLIN - CRY BABY

 

 

CELTIC LEGENDS - THE IRISH WASHERWOMAN

 

THE TIME

 

Le immagini ed i video sono stati liberamente tratti dal web:
chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi
per chiederne la rimozione.

 
 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

ULTIME VISITE AL BLOG

federinghia95gabriel611eadroberto13paperinopa_1974SAL313Anima.in.Voloset.84GiuseppeLivioL2moschettiere62lubopoElemento.Scostanteassociazione.casellamatelettronicamary.jose
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

JANIS JOPLIN - SUMMERTIME (LIVE GRÖNA LUND 1969)

 

FIGLI DI ANNIBALE - ALMAMEGRETTA

 

VINICIO CAPOSELE "TANCO DEL MURAZZO"

 

GRAZIE ELLE.MOI

 

LA CURA BATTIATO

 

www.GlitterTextOnline.com