Messaggi del 16/11/2007

Silvio, un re sFINIto

Post n°337 pubblicato il 16 Novembre 2007 da monari

Blogstampa161107 Atto primo. Giancarlo Fini volta pagina nei rapporti con Berlusconi. Glielo manda a dire con una lettera aperta al direttore del Corriere della Sera di stamani.

AN vuole cambiare strategia ed in fretta. In altre parole, basta con tutte quelle storielle di re Silvio che promette ogni ora di fare cadere il governo Prodi, e poi alla fine non ci riesce mai.

Atto secondo. Il Cavaliere risponde a Fini: «Sono l'unico a combattere contro questa maggioranza».
Sembra di ascoltare il giovane Leopardi che nella canzone «All’Italia» si guardava allo specchio e, probabilmente sul cavallo a dondolo e con in mano una spada di cartone, prorompeva nel grido fatale: «Nessun pugna per te? non ti difende / Nessun de' tuoi? L'armi, qua l'armi: io solo / Combatterò, procomberò sol io. / Dammi, o ciel, che sia foco / Agl'italici petti il sangue mio».


C’è una piccola differenza. Il Cavaliere ha 71 anni e per dire queste cose si mette davanti alle luci delle telecamere, non agli specchi in una stanza buia. Di uguale, c’è la destinataria delle sue parole. Come per Giacomo, anche per Silvio è l’Italia. Allora (1818) un sogno da realizzare. Ora un progetto a cui nessuno crede più, tra gli alleati di Berlusconi.

A proposito di grida fatali con annessi gesti eroici. Al post della spada di cartone, il senatore di Forza Italia Maurizio Sacconi è arrivato a togliersi una scarpa per sbatterla con forza, ripetutamente, sul suo scranno. Merita la memoria presso i posteri, con un fumetto che documenti il tutto: «Dammi, o ciel, che sia foco / Agl'italici petti il sangue mio».

Il governo è sfatto, ma re Silvius I non lo sfratta. Gli amici se ne vanno, che inutile serata. La musica prodiana non è ancora finita. Questo è il tormento del Cavaliere, ed il grimaldello con cui lentamente e pacatamente, alla Veltroni-Crozza, lo hanno deposto dal trono quegli alleati d'un tempo.  Lui continua ad illudersi, il leader sono e sarò io. Parole, parole, parole.
E pensare che ad Arcore credevano che fosse bastato, per far star tranquillo Fini, prenderlo per i fondelli sul suo nuovo amore. Adesso hanno fatto retromarcia. Hanno tirato le orecchie a «Striscia la notizia». Con un comunicato che resterà nella storia della tv: «La presidenza di Mediaset esprime una netta presa di distanza dagli eccessi giornalistici e satirici, anche in programmi Mediaset, che hanno colpito negli ultimi giorni la vita privata di Gianfranco Fini». Per poi respingere (giustamente) «nel modo più assoluto il sospetto di un disegno politico-editoriale orchestrato dal gruppo Fininvest ai danni del presidente di An. Avanzare sui giornali ipotesi del genere significa fare un torto all’autonomia di Silvio Berlusconi e da Silvio Berlusconi».

V’immaginate Berlusconi che ordina di colpire al cuore Fini per la sua storia d’amore? Suvvia, sono esercizi di bassa dietrologia. Per ora. In futuro non si sa. Le donne prima o poi raccontano.
Oggi si è confessata Sandra Milo: «Con Bettino l'amore aveva più gusto».
Due domande alla signora: lo aveva confessato a Bruno Vespa? Adesso come cambierà la storiografia sul socialismo italiano?
Il sospetto è che la signora Milo abbia voluto soltanto mettere giustamente in luce i propri pregi e sottolineare i difetti delle colleghe in arte contemporanee: «Vogliamo mettere il livello delle amanti di allora?».

Purtroppo scienza e storia di oggi non possono beneficiare del conforto «delle amanti di allora». Com’è triste la vita.

Fonte

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

 

Contatta l'autore

Nickname: monari
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Etą: 76
Prov: RN
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2007 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

chiacristofagraKobletassibolognaLordGrenville1Silvy_A68bonato.gianniniclasignal2weahzzuerikasonlucio.monocrommontanariantoniog1b9fugadallanimakrylle
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom