Creato da ilcorrierediroma il 16/10/2012

Emozioni Vitali

Libero di Me

CIT

 

il corriere di roma

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ilcorrierediroma
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Et: 43
Prov: RM
 

GRAZIE SIFIN.

 

ULTIMI COMMENTI

...
Inviato da: astratta5
il 01/08/2020 alle 13:27
 
Grazie,sono d'accordo l'errore stato fatto...
Inviato da: ilcorrierediroma
il 01/08/2020 alle 09:52
 
Lascia fare,David lascia fare,non esiste nessuno da salvare...
Inviato da: CLOVEWOOD
il 01/08/2020 alle 08:04
 
Farvi dei nuovi profili per passare subito da me, davvero...
Inviato da: ilcorrierediroma
il 27/07/2020 alle 09:29
 
no-note-grazie
Inviato da: ilcorrierediroma
il 26/07/2020 alle 15:23
 
 

 

« Ti sei perso qualcosa?Prima della fine. »

Un fiume perduto.

Post n°688 pubblicato il 30 Luglio 2020 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Giro senza meta, smarrimento sognante,

uscita dalla modalità, finitura senza fine.

Paure razionali,

paure senza motivo, sguardi lontani,

cappotti senza sole.

Deserti silenziosi,

sorgenti calde, ricerca

incessante, rumore nelle mie orecchie.

 

Replicare insensato, recuperare

il vuoto, concentrare il tuo canale,

persino perdere il mio.

Raccolti di frutti

che dicono mani proibite e

celesti, che mi danno riparo.

 

Abita il tuo nome,

tiso, austero nel mio dubbio,

destino condizionale.

Mi aspetta alla

fine, viene con me, come quello in crescita,

di un fiume perduto.

 

E ti vedo, e

sorrido, quando sei insensibile,

condannare un ciclo che ritorna al suo posto.

Lunga il tuo tremore, senti la mia, parata inquieta,

punizione infernale, lancio chiamata,

porta che si apre, linguaggio del corpo,

il tuo incontro esecutore, le mie mani sfregamento,

respirando il tuo respiro.

 

Ti sto

aspettando, mi dispiace.

Anche se non puoi tornare materialmente.

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CIT

 

il corriere di roma

 

 

MUSICA

 

E..

"Il male è il più puro: non troverai mai persone completamente buone, ma umani puramente cattivi"

 

 

 

 

Sono poesia senza saperlo
poeta, dice che lo sono,
ma non oso nemmeno essere
perché sento solo [il discorso]
per non conoscerlo

comunque,
umano sono così tanto
per cercarlo
e
scriverlo coraggiosamente

[anche senza sapere come
definirlo]

Poesia? Cosa sarebbe?
Sono solo un'anima fuggitiva
che si
allevia nelle lettere

[e si nasconde a lungo]