An Italian in London

Disavventure di un Italiano a Londra, che poi torna e finisce al Ministero

 

I MIEI LINK PREFERITI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
 

 

« Ebook, carta e vanità

Richieste al governo italiano

Post n°96 pubblicato il 06 Aprile 2012 da PetitOignon
 

RICHIESTE AL GOVERNO ITALIANO:

  • Di arrestare tutti i politici corrotti;
  • Di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva perché in Europa tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare imbarazzanti figure.
  • Di dimezzare il numero di parlamentari, perché in Europa nessun paese ha così tanti politici.
  • Di eliminare i politici delle provincie perché ci sono già quelli delle regioni da 40 anni!
  • Di diminuire in modo drastico gli stipendi ed i privilegi a deputati e senatori, perché in Europa nessuno guadagna come loro.
  • Di poter esercitare il “mestiere” di politico al massimo per due legislature, come in Europa tutti fanno.
  • Di mettere un tetto massimo all’importo delle pensioni erogate dallo stato (anche retroattivamente) max 5.000 euro al mese per chiunque, politici e non, poiché in Europa nessuno percepisce 15/20/30.000 euro al mese di pensione come avviene in Italia.
  • Di far pagare i medicinali, le visite specialistiche e le cure mediche, ai familiari dei politici, poiché in Europa nessun familiare di politico ne usufruisce, come avviene invece in Italia, dove, con la scusa dell’immagine, vengono addirittura messi a carico dello stato anche gli interventi di chirurgia estetica, le cure balneotermali ed elioterapiche dei familiari dei nostri politici!!

INOLTRE:

Non ci paragonate alla Germania dove:

  • Non si pagano le autostrade;
  • I libri di testo per le scuole sono a carico dello stato sino al 18° anno d’età;
  • Il 90 % degli asili nido sono aziendali e gratuiti e non ti chiedono 400/450 euro, come gli asili statali italiani !!

Non ci paragonate alla Francia dove:

  • Le donne possono evitare di andare a lavorare part-time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia e percepiscono dallo stato un assegno di 500,00 euro al mese, come casalinghe, più altri bonus in base al numero di figli.
  • Non si pagano le accise sui carburanti per le campagne di napoleone, mentre noi le paghiamo ancora per la guerra d’Abissinia.

INFINE:

Che la smettano di offendere la nostra intelligenza.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/littleonion/trackback.php?msg=11211968

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
cassetta2
cassetta2 il 06/10/20 alle 09:39 via WEB
Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico a tenere in piedi la baracca.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: PetitOignon
Data di creazione: 01/11/2006
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2max_6_66giorgio.graf1959MrSun.76pat.pat.62Phoscomiciomassipotrebetta_minicifranconi.luigililladgl16oraziadFAELOUSBcaterina.semeraro
 

ULTIMI COMMENTI

TAG

 

CARTELLA CLINICA PETIT OIGNON

Il soggetto mostra una certa difficoltà a condurre un'esistenza equilibrata, perennemente in bilico tra gli opposti. Emotività instabile, irriducibilmente incostante, lunatico ed ha una particolare predisposizione a dire (e fare) la cosa sbagliata al momento sbagliato. Lamenta eccessiva rapidità di pensieri e stati confusionali frequenti.

 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963