« Il mio passatoQuando il web aiuta ad a... »

Il cammello e la formica

Post n°369 pubblicato il 14 Settembre 2013 da loritatinelli
 

Una volta un cammello, mentre attraversava la steppa, vide ai suoi piedi

nell'erba una minuscola formica.

La piccolina trasportaba un grosso fuscello, dieci volte più grosso di lei

Il cammello restò un bel pezzo a guardare come la formica si dava da fare,

poi disse:

- Più ti guardo e più ti ammiro. Tu porti sulle spalle, come se niente fosse,

un carico dieci volte più grosso di te. lo invece non porto che un sacco,

e le ginocchia mi si piegano. Come mai?


- Come mai? - rispose la formica, fermandosi un momento. -

Ma è semplice: io lavoro per me stessa, mentre tu lavori per un padrone.

Si rimise il fuscello sulle spalle e riprese il suo cammino.

Un racconto arabo

 

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/lorita/trackback.php?msg=12358607

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
BaronediMunchhausen
BaronediMunchhausen il 14/09/13 alle 10:03 via WEB
Sti arabi... Si sono mangiati tutte le parole a destra del racconto... Serve molto intuito psicologico per capirlo ;)
(Rispondi)
 
loritatinelli
loritatinelli il 14/09/13 alle 11:11 via WEB
E così come va? ;)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Ultime visite al Blog

eliolagomokhtarghcasavecchia.citaliano74ugogigi0Giorgette3B.Moonagerossodisaturnoferdigambai.loporcarosellagasalfastar_2012stefi.reggianizebravolantesmeralda.polissena
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

I miei link preferiti