magnum.3

Forum

 

AREA PERSONALE

 
tracker
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

« Oh, ValentinoIn memoria di un caro estinto... »

Mimì e Cocò nel Texas

Post n°50 pubblicato il 02 Ottobre 2008 da magnum.3

Non gli era andata poi molto bene, con la storia dell'Alitalia. Avevano provato a fare un giochino, di quelli un po' così, una specie di: "Il poliziotto buono e quello cattivo". Era partito il Guglielmo, mettendosi di traverso nell'accordo tra mondo sindacale e CAI. Ad un certo punto, quando ormai tutta la trattativa sembrava fallita - e con lei anche l'Alitalia - era intervenuto Walterman, con addosso il suo mantello, che non si riesce a capire più di che colore sia, se rosso, azzurro, rosa od a scacchi, e, tatan!, ecco il “pard” Epifani tirarsi indietro, buttarsi dentro una vasca profumata dove ripulirsi da tutte le pallate di materiali organici che tre quarti del resto dei Sindacati gli avevano scaricato addosso, ed il grande Sciamano del PD ad appannarsi della qualità di Salvatore Della Patria, dopo aver mutato repentinamente di costume, con il nuovo tutto fatto di bellissime penne di pavone.
Il teatrino non era andato molto bene. Ad applaudire, in platea, solo alcuni ex trinariciuti riciclati e poi riciclati e poi ancora riciclati, ma pur sempre formati ed informati ad una Scuola antica, passata di moda irrimediabilmente, pallido fantasma, ormai, di tempi che non possono più tornare, per fortuna. Eppure ricordata ancora con uno struggente senso di inestinguibile nostalgia.
Ma siccome le sconfitte evidenti, quelle che fanno perdere la faccia, non piacciono mai, a nessun uomo politico, e figuriamoci se piacciono agli uomini del Sindacato, solo un paio di giorni dopo, ecco che i due amiconi ci riprovano. C'è la trattativa con la Confindustria. La Signora Marcegaglia è, certo, donna dagli attributi d'acciaio temperato, ma forse più disposta all'incontro. Ed ecco che con lo stesso, identico procedimento, mentre CISL, UIL ed UDL sono ormai ad un passo dall'accordo, la CGIL sale sull'Aventino  e sostiene che si tratta solo sulla base delle proprie proposte. La Presidente dice, naturalmente, che non ci sta e, tatan!, ecco ricomparire Walterman che le chiede un colloquio e si mette a fare da paciere. Dove sta la sua Superforza? Beh, sta tutta dentro uno dei telefonini che si porta dietro: un numero riservato - e guai a chi si permette di intercettarlo - Guglielmo che gli risponde dall'altra parte, il tempo che serve per darsi una strizzata d'occhio reciproca, ed il gioco è fatto.
Ed io, Veltroni, sinchè continua a fare così, non lo voto. Tanto il suo budget minimo elettorale lo raggiunge lo stesso, sopratutto adesso, dopo che le sue Grandi Mediazioni  Che Hanno Risolto I Problemi Dell'Italia, gli stanno facendo credere di aver definitivamente  ricacciato nella sua dimensione effettiva il suo piccolo, grande Golem Di Pietro.
Chissà cosa si è pensato, Walter- Tex Willer, per quando dovrà dimostrare la sua grande dimensione d'Uomo Politico senza il conforto della vicinanza costruttiva di Gully the Kit, il suo fedele partner?
  

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/magnumsumo/trackback.php?msg=5561533

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
carol042004
carol042004 il 02/10/08 alle 19:03 via WEB
Ed hai ragione! Letto l’ennesima futile intervista sull’Espresso che non mette né toglie alcunché, se non l’avere il merito di offrire al lettore l’ennesimo punto di vista di mister 3 milioni di preferenze??? Trovo che questa volta l’assunto è più sterile ed infondato delle dichiarazioni precedenti. Poi, l'rgomento: Berlusconi Capo dello Stato. Bisogna partire dalla sua viva voce per capire: "Oggi al Quirinale c’è Napolitano, in precedenza ci sono stati Ciampi, Scalfaro persone che hanno fatto il bene del Paese. È un luogo dove devono esserci figure che garantiscano la Costituzione, conoscano le regole del gioco, rispettino le opinioni di tutti, accettino il dissenso. Tutto ciò che Berlusconi non è, visto che Bossi ha detto che per lui Berlusconi al Quirinale andrebbe bene. Per me no: non va bene. Per fortuna il problema non si pone: fino al 2013 al Quirinale ci sarà Napolitano, una garanzia per tutti". Quale meravigliosa perla di saggezza, colpisce nel profondo il tono del suo parlare, è un argomento di estrema attualità, del resto, nel mondo non accade nulla di davvero degno su cui esprimersi e allora tanto meglio preoccuparsi di Berlusconi Presidente. A questo punto va fatto notare come egli stia facendo un processo all’intenzione che neppure c’è, in questo momento, di una candidatura da parte di Berlusconi, le sue parole denotano anche una seria miopia, o forse è la prova che Veltroni non vede la televisione. Sul medesimo argomento infatti, alcune sere fa, un "illuminato" D’Alema aveva espresso parere esattamente contrario. Motivo in più per rimarcare la differenza di vedute dei due storici ex (?) comunisti, rivali da sempre, che finiscono per non essere d’accordo neanche su ipotesi ben aldilà dal verificarsi nella realtà. È chiaro il suo comportamento, garantire che in piazza scendano anche tre persone in più di quante preventivate, a queto punto, lui lo spaccerebbe come un -formidabile successo-. Nelle ultime ore, però, si palesa un dubbio dal modo in cui queste vengono messe in sequenza l’una dietro l’altra le sue parole, è chiaro che Veltroni vorrebbe sedere sulla poltrona di Premier, e allora è facile far discendere da qui tutta una serie di conseguenze, innanzitutto colui che desidera le cose di un altro si rode dall’interno perché non può averle, per averle deve fare di tutto per assumere lo stesso comportamento: vuole assomigliare alla persona invidiata. Ecco ho trovato! Veltroni è invidioso! Ma anche un po’ ignorante perché se avesse letto Wilde saprebbe che " l’invidia è la più sincera forma di ammirazione" . Delle due l’una se non lo ammira vorrebbe dire che egli detesta se stesso, non trovi? Ciao bacio!
 
miriam_sole.0
miriam_sole.0 il 03/10/08 alle 08:48 via WEB
Neanche a me piace, idem Di Pietro. Buona giornata.
 
splendida14
splendida14 il 23/03/09 alle 11:43 via WEB
Amarti nn posso ... vederti nemmeno di mando un bacio con il fischio del treno sery
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: magnum.3
Data di creazione: 26/10/2004
 

ULTIME VISITE AL BLOG

NICKTITANOtestipaolo40dolce_baby_84lorenzoemanuenonmale43tulitulipan0unamamma1carol042004lapprodoamoon_rha_gaiopgmmasolo_cellulareSOUL2007massimocoppamayaoo
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.