Creato da LIBERODIPARLARE il 15/07/2012
cercare un'angolo di verità senza guinzaglio

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

giovanni.tassanomarlow17chiarasanycall.me.IshmaelElemento.Scostanteghionnamarcofaustina.spagnolciaobettinail_pabloLIBERODIPARLAREoscardellestelleLisa20141Irisblu55BLACKDIAMOND63elektraforliving1963
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« E QUALCUNO LO VUOLE AL C...PRODI TROMBATO »

TUTTI PER UNA DONNA AL COLLE

Post n°40 pubblicato il 19 Aprile 2013 da LIBERODIPARLARE

 

 

Una donna al colle sarebbe finarmente un'inversione di rotta di una politica obsoleta e inciuciata, se non altro perchè, a parte qualche faccia rosa o rossa , una donna al Colle dimostrerebbe una volontà reale per il cambiamento, e tra le donne con scheletri nell'armadio sono la minoranza

Siamo veramente alla frutta, se il Parlamento e i politici non sono riusciti a trovare un nome per il Colle, che sia condivisibile, pulito, al di sopra delle parti e che non abbia un passato di cui ogni italiano si vergognerebbe.

Grillo, l'uomo che urlava tutti a casa, ora vorrebbe  Rodotà (ex radicale, nel 79 eletto deputato come indipendente nelle liste del Partito Comunista Italiano, ex Commissioni Affari Costituzionali, ex Presidente Gruppo parlamentare della sinistra indipendente, e via di seguito) politico di vecchia data, sempre per essere coerenti.

Il PD vorrebbe Prodi (due volte Presidente del Consiglio inviso a buona parte del parlamento e a moltissimi Italiani) di lui ricordiamo, almeno chi non soffre di amnesia, uomo complice( lo dice la magistratura) di De Benedetti nel caso IRI. Uomo che aveva unico scopo svendere a De Benedetti i beni dell Stato con bandi truccati il quale rivendeva a caro prezzo i beni anche allo stesso stato oltre che a grupi stranieri. Rivendendo anche al 20% in più con guadagni pazzeschi a spese del cittadino. per 7 anni a capo dell'IRI scialacquò dearo pubblico elargendo incarichi miliardari alla Nomisma ( alla faccia del conflitto di interessi) l'Iri, con la cessione l'Alfa Romeo alla Fiat, si trovò dimezzato. le svendite di Romano Prodi a Gruppi della Sinistra attuò furti colossali a danno dello Stato. Svendette la SME a De Benedetti per soli 393 miliardi. la lista non finirebbe mai ma io lo definirei IMPRESENTABILE.

E Marini? il più cattocomunista del panrama politico.

Visto il panorama che ne pensano gli italiani? Ma in fondo a LORO non gli e ne frega niente del parere del popolo.

Non sarebbe ora di proporre l'Elezione deirtta dal Presidente?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/micasiamoscemi/trackback.php?msg=12049507

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
akuna0matata
akuna0matata il 19/04/13 alle 16:14 via WEB
sono anni, anzi per meglio dire sono varie elezioni presidenziali che viene fatto uno o due nomi di donne per il colle, ma quasi sempre come contentino, come divertismant, uno di quei voti che vengono dati per far vedere che ci si ricorda di loro, un voto perso, e purtroppo li finisce il riconoscimento della preparazione politica, dell'inteligenza, della preparazione culturale e sociale delle comunque poche donne che sono vicine al colle. in fondo in un mondo che sempre pi¨ mi ricorda gli spalti di una partita di calcio (sport che tra le altre cose odio)sia per la pochezza intellettuale che si vede tra i "giocatori" sia per la litigiositÓ da squadristra, accompagnata da un rapido voltabandiera alla vista di una busta bella piena o alla promessa di una bella poltrona comoda e inabbandonabile, Ŕ normale che le donne non trovino posto per se stesse. oramai abbiamo una tale babele alla nostra testa che mi stupisco ci sia ancora qualcuno che crede nelle eventuali differenze tra la politica di una o dell'altra corrente. Contessina di R.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.