Creato da eternal_night il 31/10/2010

tra me e l'altra me

.

 

« Parallelo-Reliquie- »

Specchio di Spine

Post n°14 pubblicato il 18 Maggio 2012 da eternal_night

 

 

E' un sogno Sospeso che risiede nelle Viscere del Nulla.
Adorabile incoerenza che rende Sonnambula la solitudine dei Gesti,
dove l'identita' Graffiata
diviene Polvere e Terra nello stesso tempo.
Ho davanti agli Occhi una realta' Diversa da quella che mi rappresenta.
Fiati profumati di Temporale
dentro un corpo di Schegge Rovesciate dal Vento.
Mutevole  figlia dal Volere Inquieto,
dove l'Assenza di mani troppo lontane per scaldare un Cuore,
generano un Virus dal sangue Infetto.
Mordo frammenti di tempo senza ore,
Respiro istanti Rubati all'incedere Infausto,
scivolo e mi Arrampico lungo un cratere di marmo,
mentre il Limite della Ragione
si Fonde con l'Assenza dell'Essenza.

E' come un inno Dannato
che si Diverte a danzare sulla polvere Inversa ...
Chiudo gli occhi
ascolto l'incedere Martellante di un celato Violino,
le cui Corde hanno il potere di Incatenare o Stroncare Definitivamente
ogni Rivestimento di silenzio e Carne.

 

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/mkl/trackback.php?msg=11317102

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
volod_ja
volod_ja il 19/05/12 alle 06:16 via WEB
Con l’anima che il tuo sguardo ricerca, lascio guardare gli occhi, da quali momenti, da quali volontà si allontanavano? a quale destino senza destino si consegnavano? con l’anima, che di anima disponi, torna a vagare il pensiero e i giorni e torna a essere la verità segreta com’è segreto l’ordine di ogni mistero. Da che dipende il restarsi accanto, non arrivare mai a superare i limiti? di quali soglie mi parla la ragione, quale sconcerto, a quale smania costringe?
 
 
eternal_night
eternal_night il 21/05/12 alle 17:24 via WEB
Una non vita dove la ragione viene bandita dalla costrizione, dove i pensieri sono racchiusi in gabbie di pietra, dove le nuvole non hanno modo di esistere, dove le stelle donano un attimo di pace.
 
adage
adage il 21/05/12 alle 21:23 via WEB
rimango incantata dinanzi a questi versi ... felice sera.
 
 
eternal_night
eternal_night il 22/05/12 alle 12:44 via WEB
Posso dire lo stesso del tuo antro, notevole. Buona giornata.
 
manuela1966
manuela1966 il 21/05/12 alle 21:48 via WEB
Un silente urlo che grida dolore. Comprendo bene, ci sono dentro, ci stò annegando! Un saluto. Manu
 
 
eternal_night
eternal_night il 22/05/12 alle 12:44 via WEB
Ti mando un grande abbraccio Manu.
 
SPARTAKUS99
SPARTAKUS99 il 23/05/12 alle 11:17 via WEB
L'essenza di noi stessi non è mai assente,perchè siamo noi che siamo mutevoli rispetto al tempo.Tutto cambia ma tutto resta uguale.Un sorriso
 
 
eternal_night
eternal_night il 24/05/12 alle 12:04 via WEB
L'Essenza permane nel tempo, mutiamo a seconda degli eventi che incontriamo. Un abbraccio Cri.
 
melamilla
melamilla il 23/05/12 alle 15:33 via WEB
Il tuo...un disperato richiamo...meravigliosi e toccanti versi i tuoi...Serena giornata. Milla
 
 
eternal_night
eternal_night il 24/05/12 alle 12:04 via WEB
Grazie Milla, sei sempre gentile, buona giornata.
 
joingleur
joingleur il 26/05/12 alle 14:23 via WEB
http://youtu.be/bOkGxcQnlkM
 
 
eternal_night
eternal_night il 27/05/12 alle 12:22 via WEB
Grazie per la melodia.
 
Daniel_Sempere
Daniel_Sempere il 28/05/12 alle 13:02 via WEB
I tuoi versi sono come canto di sirene, consco quel buio e quel silenzio assordante, ti abbraccio.....
 
Luminol.Nero
Luminol.Nero il 24/06/12 alle 15:49 via WEB
Pochi specchi rimandano ciò che siamo veramente
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

 

AREA PERSONALE

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

Questo blog e' Contro
la Pedofilia

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom