Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 169
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19licsi35pecassetta2wuming1980mariomancino.mgaboo3lascrivanaNoRiKo564LuisaSconosciutoSono44gattinfilax6.2luna.1955virginio.fustinonig1b9surfinia60mariateresa.savino
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« MA ANDO' AUAI?SE LORO SONO FRUGALI...N... »

C'E' CHI CADE ANCORA DALLE NUBI

Post n°3737 pubblicato il 21 Novembre 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Jannik Sinner, con i suoi 19 anni e con le sue ultime esibizioni  negli ultimi tornei di tennis disputati, ha entusiasmato gli appassionati e seminato il fervore tipico di chi vede in un nuovo personaggio sportivo, l'imminente stella dell'immediato futuro. Mi hanno stupito, ma non più di tanto, le polemiche seguite alle sue recenti imprese: l'altoatesino Sinner ha scelto la sua residenza: Montecarlo. Beh, non è il primo e non sarà l'ultimo, costa dirlo, ma quando questi campioni sono seguiti da manager abili e provetti, cambiare la residenza è una delle prime priorità. Berettini e Musetti altri due bravissimi tennisti italiani, giovanissimi ma in odore di pole position, guarda caso hanno spostato la loro residenza a Montecarlo. Allora, o facciamo i puristi e spariamo i nostri disappunti, le nostre critiche e i nostri veleni da bravi patrioti italiani, oppure, rendiamoci conto che l'economia mondiale ci ha messo tutti con le spalle al muro. Come pretendiamo di fare lezioni a questi giovani, quando persone celebri, aziende celeberrime e vip, attori e comprimari, fanno tutti la stessa scelta? Permettiamo a tanti di insediarsi all'Estero, non battiamo ciglio per questa evasione pervicace e sempre più diffusa, portano i loro guadagni e i loro redditi fuori dall'Italia e cerchiamo argomentazioni fumose e pretestuose? Sappiamo come questo paese tartassi tutti, la differenza sta solo nel ceto, nella classe sociale: chi ha soldi e può permetterselo scappa, non viene invogliato, non viene rispettato per niente e l'unica cosa che gli possa capitare e cercare di portare i soldi fuori servendosi di una residenza all'estero. Loro possono, noi non possiamo: siamo tassati a sangue, siamo imbrigliati da una burocrazia che divora tutti. Noi stiamo al posto nostro e paghiamo masticando veleno, loro i ricchi, non piangono e abitano fuori dal paese. Sono tantissimi, lo sappiamo e ci rode il fegato per questa disuguaglianza che ci punisce più di quanto meriteremmo. Così fan tutti e prendersela con gli ultimi arrivati mi sembra troppo facile: la loro coscienza e il rispetto per il proprio paese, dovrebbero consigliare come comportarsi, ma se fosse vero, sarebbero in pochi a mantenere questa fedeltà economica e fiscalmente corretta. Non si può avercela con chi fa scelte di questo genere, bisogna cambiare registro: troppi furti, troppi soldi spesi male, troppi tempi biblici, troppe spese in sospeso che restano accantonate a...babbo morto! Andiamo su: un paese civile e capace di distribuire la propria ricchezza, non si comporterebbe mai come l'Italia che da decenni e decenni raschia i fondi dei barili. La ricordate la frase che spesso viene ripetuta dagli imbecilli? "Se in Italia pagassimo tutti le tasse non esisterebbe l'evasione fiscale". Vero, probabilmente accadrebbe. Ma voi ci credete? Loro dicono: "Pagate  tutti e vedrete che le tasse saranno ridotte!!!". E perché non facciamo il contrario? Abbassate le tasse e cominciate a beccare chi le evade. Puniteli doverosamente e vediamo come vanno le cose. Ricordo la campagna elettorale di Salvini, quella che lo portò al governo: "La prima legge che entrerà in vigore, sarà l'eliminazione delle accise!". Avete visto niente? Non è colpa di Salvini e colpa del Paese tutto che vive alla giornata, si riempie la bocca di cazzate e così va avanti decennio dopo decennio. Smettiamola di fare i professori e cerchiamo le soluzioni ai problemi. Non ci servono capri espiatori presi e scelti tra gli ultimi arrivati. Ma loro nicchiano e lo sapete perché? Perché tanto saremo sempre noi a pagare mentre gli altri si...arrangeranno come meglio potranno! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog