Hand Habits

Post n°1461 pubblicato il 15 Aprile 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Pop

Hand Habits - Placeholder (Cd - Saddle Creek - 2019)

Meg Duffy (in arte Hand Habits) è straordinariamente abile nel costruire delicate melodie pop. Il suo album intitolato "Placeholder" stimola gli istinti più semplici. E' di una dolcezza mirabile. Non si può non venire contagiati da tanto zucchero. Mi piace questo disco perchè è vero e sincero. Di una sincerità disarmante. Bisogna avvicinarsi a piccoli dosi. Scorre la purezza in queste composizioni. Arte sublime che si fa concreta libertà. Poesia magica che inonda la stanza. Un bagliore di luce nel buio opprimente. La primavera è con noi, sboccia lievemente Meg, senza fare rumore. Note che si accavallano su se stesse. Candido bianco latte, pastelli che colorano fogli, fiori che sbocciano. Ora basta altrimenti mi commuovo veramente...

Sito Web: www.saddle-creek.com

                  www.handhabits.band
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Astrobal

Post n°1460 pubblicato il 27 Marzo 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Microsuoni

Astrobal - L'Infini, L'Univers Et Les Mondes (Cd - Karaoke Kalk - Data Di Pubblicazione: 26 Aprile 2019)

Questo disco rappresenta, esageratamente, il limite massimo dei sentimenti umani. C'è tanto zucchero in queste composizioni. Tutto funziona alla perfezione. Si tratta, fondamentalmente, di pop music increspata da un po' di electronica per nulla invasiva. Suoni francesi eterei e levigati. Opera perfettamente adatta per una colonna sonora di una pellicola cinematografica. Aprono alla primavera queste canzoni. Così dolci e tenere. C'è tanta grazia e gentilezza in questo album, dove ogni cosa appare sentita e coesa. Buon appetito...

Sito Web: www.astrobal.com

               www.karaokekalk.de 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Camilla Sparksss

Post n°1459 pubblicato il 17 Marzo 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Microsuoni

Camilla Sparksss - Brutal' (Cd - On The Camper Records - Data Di Pubblicazione: 5 Aprile 2019)

Barbara Lehnhoff in arte Camilla Spaksss sperimenta i suoni a tutto tondo. Una sperimentazione, oserei scrivere, definitivamente leggiadra. Costei prende elementi (pop)olari e li mischia con stralci di perfida elettronica. Mezz'ora circa di suoni, attimi che possono essere definiti urticanti. Barbara si concede e tanto, debbo ammettere. Non ci sono periodi di noia estremi. Il tutto appare a fuoco e notevolmente coeso. Nove pezzi che fanno pensare che la musica (ma non tutta), diciamo così, è veramente bella e ci sorprende ogni volta. E' un piacere ascoltare album come "Brutal'", innovativo e fresco. E per ora è proprio tutto. 

Sito Web: www.camillasparksss.com

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Mey

Post n°1458 pubblicato il 17 Marzo 2019 da press10
 
Tag: Mey, Musica, Pop
Foto di press10


Genere Musicale: Pop

Mey - With The Lights Off (Cd - Self Released - Data Di Pubblicazione: 5 Aprile 2019)

"With The Lights Off" ad opera di Mey è un discreto disco di musica pop contaminato da un pizzico di elettronica per nulla invasiva. Però non tutto mi convince in questa opera. Le composizioni suonano come "un già sentito". La voce è bella e considerevole ma nulla di più. Il sound sorride generoso e si mostra in tutta la sua imponenza. Questo è un ep di debutto e, forse, pretendo un po' troppo...Dai lasciamo lavorare e maturare Mey. Concediamole il suo tempo.   

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

von Stroheim

Post n°1457 pubblicato il 16 Marzo 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Rock

von Stroheim - Love? Who Gets Love? (Cd - Uproar For Veneration - Data Di Pubblicazione: 5 Aprile 2019)

Un muro di granito disarticolato: questo è il sound dei von Stroheim. Band definita come post metal e di una forza quasi unica. Sono otto i brani che compongono questo album. Otto brani crudi e devastanti. Ci vuole uno stomaco veramente forte per digerire questo rock. Un rock virulento che non lascia spazio alle pause. Questi musicisti prediligono il lato oscuro delle sette note, una musica malata e depressa. Una voce totale che scompone le sonorità. Chitarra, basso e batteria che rappresentano un passo in avanti. Sono lacerati dentro i von Stroheim, curano il lato amaro dell'esistenza. Lacerazioni interiori ed allucinazioni. Lamenti estemporanei che invadano la stanza. Benvenuti nel loro mondo ribaltato. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Ideomotor

Post n°1456 pubblicato il 13 Marzo 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Electro Pop

Ideomotor - In And Out Of Time (Cd - Self Released - Data Di Pubblicazione: 5 Aprile 2019)

Perchè meravigliarsi se certi suoni sono duri a morire? Siamo nell'anno di grazia 2019 e parlare di electro pop non stona per niente. Ideomotor fanno un tuffo a ritroso nei meravigliosi (almeno per me) anni ottanta e ci ricordano come un certo sound sia ancora vivo ed attuale. Le canzoni di questo disco profumano di buono, del bucato fresco della domenica. Il rossetto rosso wild è marchiato a fuoco lento. Il tutto si dipana molto bene, la tavola è apparecchiata decorosamente ed i Pet Shop Boys, con una spruzzata di Depeche Mode, fanno capolino dalla terrazza. Questo gruppo non si fa mancare proprio niente. Gira bene questo dischetto, non si nota per niente i rimandi a certe sonorità vintage. Il lavoro lo consiglio, soprattutto alle nuove generazione che vogliono farsi una certa cultura musicale. 

Sito Web: www.ideomotor.band

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

The Staches

Post n°1455 pubblicato il 13 Marzo 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Rock

The Staches - This Lake Is Pointless (Cd - Les Disques Bongo Joe - 2019)

Disco forte, disco rock, tremendamente rock. Disco caustico ed abrasivo. I pensieri fuggono, sono più veloci delle parole. Bisogna fermarsi, necessariamente, per rifiatare. La corsa è stata lunga e sfiancante. Logorio fisico, strumenti che picchiano duro, sound preciso che non lascia spazio alle contraddizioni. Non ci sono le mezze misure (come per le stagioni) queste composizioni o le si ama o le si odia in maniera proditoria. Non c'è scampo, The Staches segnano le metrature ed i confini disarticolati. Aspettiamo sulla riva del fiume il deposito dell'inutile. Sbarazzarsi delle cose futili e concentrasi sul presente. Questa band non passerà inosservata. Attendiamo con solerte pazienza. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Sophie Ellis-Bextor

Post n°1454 pubblicato il 28 Febbraio 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: Pop

Sophie Ellis-Bextor - The Song Diaries (Cd - Cooking Vinyl - Data Di Pubblicazione: 15 Marzo 2019)

Ho scoperto Sophie Ellis-Bextor intorno alla fine degli anni novanta quando era la cantante di un gruppo inglese chiamato The Audience. Mi piacevano, avevano una spinta in più. Se non ricordo male pubblicarono un album e qualche singolo, poi ci fu lo scioglimento. Per ottenere la fama internazionale Sophie dovette intraprendere la carriera solista. Poi dopo The Audience ho perso di vista questa artista, la ritrovo nel 2019 con "The Song Diaries", un best of si dice così, dove i suoi hits vengono reinterpretati con una orchestra. Si possono riascoltare in questa maniera pezzi superbi come "Groovejet", suo primo vero successo commerciale. Il lavoro in questione è carino. Diciannove brani che scorrono semplici e veloci, con quella vocina (ora veramente matura) che ricorda tenere favole. Veramente tutto molto gradevole.

Sito Web: www.cookingvinyl.com

          www.sophieellisbextor.net 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Morrissey

Post n°1453 pubblicato il 27 Febbraio 2019 da press10
 
Foto di press10


Morrissey è stato da sempre un artista pop, su questo non ci sono dubbi. Però in un album come "Ringleader Of The Tormentors" datato 2006 c'è un caos in più. Cosa c'è? C'è che il buon Morrissey introduce il rock nella sua cultura. Le chitarre stanno cambiando, non sono più tanto (pop)olari ma "schitarrano" dell'ottima rock music. Innovazione o bestemmia? Forse entrambe le cose. Non implode nel mood compositivo questo piccolo cambiamento. Insomma il disco non mi pare proprio un capolavoro, però non stride -tutto sommato- nella discografia del musicista inglese. Tanto ci si abitua a tutto, o quasi...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Wire

Post n°1452 pubblicato il 06 Febbraio 2019 da press10
 
Foto di press10


Genere Musicale: New Wave

Wire - Pink Flag (Cd - Emi - 1977)

"Pink Flag" degli inglesi Wire è un disco di una bellezza straniante. La data di pubblicazione risale al 1977, ma non risente per nulla dell'età. La polvere dei mesi se la toglie di dosso velocemente. Era da un po' che non ascoltavo questo lavoro, e debbo ammettere che sono rimasto "perfettamente" sconvolto dalla profonda attualità. Canzoni che urlano tutta la frenesia del punk (il cervello), ma che dentro posseggono un'anima new wave. Ventuno brani per circa mezz'ora o poco più di musica di una bellezza magica. Lo si potrebbe definire l'album perfetto, composizioni urticanti, strumenti acidi che inondano la stanza di bruciato. Prodotto che, per certi versi, poteva essere suonato solamente in Inghilterra, con quei ritmi abrasivi e corti. Non saprei spiegarmi ma "Pink Flag" mi piace perchè è bastardo dentro. Semina una cattiveria gratuita, rabbia genuina senza mezzi fronzoli. Niente altro da scrivere.    

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

Ultime visite al Blog

press10andrew_mehrtenslubopomoon_Iblack.whalescrivi.un.messaggiointerlandia1Angela_Fenice84Terzo_Blog.Giusmoschettiere62chiarasanynadia661028les_mots_de_sablehyponoiajigendaisuke
 

Ultimi commenti

Mille grazie, un saluto.
Inviato da: press10
il 11/04/2018 alle 09:13
 
Tanti auguri a te complimenti...
Inviato da: babazi
il 10/04/2018 alle 20:14
 
Ciao e mille grazie per il complimento...
Inviato da: press10
il 23/08/2017 alle 17:29
 
Bella la frase della polvere che si posa sul viso, mi...
Inviato da: Narciso_Ale
il 23/08/2017 alle 08:15
 
Ciao Roberto, mille grazie per il commento e buon anno!
Inviato da: press10
il 30/12/2016 alle 17:11
 
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom