Neverland

La felicità è una farfalla che, quando inseguita, è sempre oltre la portata della nostra mano, ma che, se sedete tranquillamente, può posarsi su di voi. Nathaniel Hawthorne

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 

IN QUANTI SIAMO QUI?!?

hit counter
 

ULTIME VISITE AL BLOG

giovanna.zandribagninosalinaroeloisa1952francesca_paticchiodolcisegretixombra.pavonibal_zacviolet_filuli.11fra67cfedetvc12gigiatulikatia.kokkodaniela.andreattadoublelle
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 

LE MIE PASSIONI

immagine

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

immagine

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

immagine

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

immagine

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics
 

Glitter Maker  

 

Osservate con quanta previdenza la natura,
madre del gener
e umano,
ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di foll
ia.
Infuse nell'uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste.
Se i m
ortali si guardassero da qualsiasi rapportro con la saggezza, la vecchiaia n
eppure ci sarebbe.
Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbe
ro felici un'eterna giovinezza.
La vita uman
a non è altro che un gioco della follia.
Il cuore h
a sempre ragione

Elogio alla follia - Erasmo da Rotterdam



Ho imparato che si dovrebbe sorridere per quello che è stato e non soffrire per quello che non sarà più. Ma c'è un momento, non so quanto duri, in cui questo non è ancora possibile. In cui senti solo quel terribile vuoto. in cui intrecci le corde che tirano su la tua anima come un sipario. E allora il tendone di velluto si solleva e tutti guardano sul palco. Ma l'attore non entra. Non più. Perchè quel qualcuno è già altrove. Una nuvola bianca che in cielo gioca a spartirsi l'azzurro con le altre sorelle. Un arcobaleno invisibile che puoi disegnare senza matite e farlo storto quanto ti pare. Tronchi secchi al vento di una passeggiata nel bosco, rumore delle gocce nella pioggia forte d'inverno, rumore del guscio d'una noce che si frantuma, rumore dell'onda quando colpisce a tradimento la schiena prima di un tuffo. In tutto questo c'è chi se n'è andato. Sempre. 

Cercasi Niki disperatamente  - Federico Moccia


 

 


Creato da Fefa89

+ Fefa +

 



 


by cla 




 




























 

 

Post N° 356

Post n°356 pubblicato il 08 Novembre 2007 da luckycecy89

1)Come ti chiami?
Cecilia
2) Ti piace il tuo nome?
Alle volte
3) Come si dovrebbe chiamare l’uomo della tua vita?
Non importa, basta che non mi faccia sbellicare dalle risate se no non riesco a guardarlo negli occhi
4) Se dovessi indicare 3 cose per cui vale la pena vivere cosa diresti?
Gli amici, la famiglia, le passione (di qualunque tipo sia)

5) Se vincessi dieci milioni di euro cosa ti compreresti come prima cosa?
Libri, dvd, vestiti, scarpe, borse, viaggio a Londra, retta dell’università.. Me n’è avanzato qualcuno?

6) Al mare che costume metti?
Due pezzi.

7) Come ti vesti di solito?
Jeans forever e maglia normalissima

8) Le prime tre caratteristiche fisiche che guardi in un uomo?
Gli occhi, le mani e il fisico in generale (faccia e corpo..)
9) Cosa ti fa innamorare in una persona?
Non saprei..

10) Se lui tradisce perdoni?
Mai

11) Di solito compri le cianfrusaglie dei "marocchini"?
Qualche volta è capitato

12) Di solito fai l'elemosina agli zingari?
Mai

13) Che squadra di calcio tifi?
Fiorentina a vita!!

14) Che indumento ti eccita di più in una persona che ti piace?
Dipende da come sta..

15) E' vero che gli occhi sono lo specchio dell'anima?
Verissimo

16) Credi al colpo di fulmine?
Forse

17) Sei innamorata?
No
18) Il tuo piatto preferito?
Pizza

19) Un piatto che ti disgusta?
Tanti.. Ma in ricordo del viaggio in Germania e in Austria dico brodo di asparagi. Ce ne davano tre al giorno che se ne vedo un altro vomito!
20) Ti piace il minestrone?
Lo odio
21) Come dovrebbe essere, in cinque aggettivi, l’uomo della tua vita?
Dolce, simpatico, paziente, brillante, protettivo ma non soffocante
22) Scrivi il tuo nome al contrario!?
Ailicec, e mi dovevo chiamare Alice, basta togliere due lettere e ci siamo no?

23) Credi in Dio?
No

24) Sei religioso?
No
25) Ti piace la scuola?
Si. La mia si, materie e tutto il resto. Tranne per i bimbetti dal 91 in poi che ci vengono, son spocchiosi da morire.

26) Per cosa ti batteresti fino al rischio della vita?
Per le persone che amo.

27) La violenza serve a risolvere i problemi?
Mai

28) Meglio grassi o magri?
Magro, anche perché essere grasso è il contrario di essere sano. La gente la deve smettere di rompere le palle ai magri e capire che essere grassi non è una cosa buona per la salute, anzi. Non dico mica magri rifiniti all’osso ma normali.
29) Bacio con lingua o senza?
Dipende a chi lo dai.
30) Quanto importante il sesso in un rapporto?
Ha il suo peso.
31) Ti potresti mai innamorare di una persona che non ti piace fisicamente?
No, deve piacermi un minimo fisicamente. Può non essere bello ma deve avere quel particolare fascio che mi colpisca, quel non so che.
32) Hai già amato qualcuno al punto di piangere?
Si.
33) Cosa vuoi fare da grande?
Non lo so ancora. Ipotesi?
34) Ti piace disegnare?
Scarabocchio.
35) Cosa disegni di solito?
Cose senza senso.
36) Chi è stata la prima persona di cui ti sei innamorato?
Simone.
37) Hai mai molestato sessualmente qualcuno?
Non credo, ci devo riflettere XD. No.
38) Sei mai stato molestato?
No.
39) Cosa ti infastidisce di più al mondo?
La falsità.
40) Chi il tuo regista italiano preferito?
Zeffirelli
41) Il tuo programma tv culturale?
Guardo sempre History Chanel su SKY.
42) Cosa non ti compreresti mai?
Un sacco di cose orrende.
43) Cosa non regaleresti mai?
Qualcosa che non mi convince.
44) In vacanza dove e con chi?
Londra, dopo la maturità, devo trovare un Cristo/a che venga con me. E Berlino in gita a Aprile con la classe.

45) Matrimoni gay, favorevole o contrario?
Favorevole.
46) Invidi qualcuno?
Non proprio.
47) Hai mai fatto a botte?
No. Son piccina io, mi fo male!
48) Hai mai provato attrazione per una persona del tuo stesso sesso?
No.
49) Cosa ti piace fare nel tempo libero se rimani a casa?
Leggere, ascoltare musica, fare zapping su SKY.
50) E se esci fuori?
Mi basta la compagnia, il luogo non conta.

51) La frase più stupida che hai sentito?
L’altro ieri mia mamma era convinta che esistessero gli evidenziatori neri, così ha detto “guarda che il testo risalta ancora di più col nero!” O_O Sicura mamy?

52) Quella più intelligente?
Uhm, questa è dura.
53) Cantante preferito?
Eros. I love him.
54) Ti piace cantare?
si ma è meglio che mi senta solo io. LOL.
55) Legalizzare le droghe leggere, d'accordo o no?
No, non risolve assolutamente il problema.
56) Il fumo uccide?
Si, assolutamente.
57) Il tuo scrittore preferito?
William Shakespeare, anche se non può essere definito propriamente uno scrittore. Allora diciamo James Matthew Barrie o James Joyce. Per le donne direi Virginia Woolf.

58) Un libro che consiglieresti?
Il Piacere di D’Annunzio, lo sto leggendo adesso. E mi son dovuta ricredere su una cosa. Se una persona ha idee stupide e idiote non vuol dire che scriva da idiota, come D’Annunzio.

59) Cosa pensi di questo governo?
Tutti i governi italiani fanno schifo. Non ne ricordo uno che sia uno intelligente perciò…
60) Che sport pratichi?
Nulla, ma ora compro lo step e devo iniziare a fare un po’ di addominali. E poi voglio comprare il sacco per la boxe.
61) Poseresti mai nudo per una rivista?
Oh mio dio no.
62) Gireresti mai un film porno?
No.
63) Hai mai odiato qualcuno?
Odiato odiato no, ma ci son andata vicino.

64) Se potessi far scomparire qualcuno con uno schiocco delle dita chi faresti scomparire?
Le oche di classe mia, senza c’è una pace perfetta!

65) Quanto importante nella vita il lavoro?
Molto.

66) Il tuo sogno nel cassetto?
Andare a Londra.

67) Convivenza o matrimonio?
Entrambe, prima convivenza e poi matrimonio.

68) Gli uomini e le donne quanto sono uguali e quanto sono diversi?
Diversi, moltissimo.

69) Il peggior difetto dell'altro sesso?
L’ego.

70) Qual la tecnica seduttiva a cui non sai resistere?
Non ce n’è una in particolare.

71) Preferisci dare o ricevere?
Dare.
72) Ti piacciono gli animali?
Molto.
73) Caccia, sei contro o a favore?
Contro.
74) Che cosa porti?
Eh?
75) Numero fortunato?
23, lo scemo.
76) Per pazzia che faresti?
Io sono pazza, indi per cui.
77) Che farai domani a quest’ora?
Studierò letteratura italiana.
78) Che scuola fai?
Liceo socio-psico-pedagogico.
79) Onnivoro o Vegetariano?
Onnivora.

80) La persona più odiosa in classe tua?
Uhm. Tutta la gente di Sesto Fiorentino.

82) Limonata?
Che termine orribile.

83) Scopata?
Idem come sopra.

84) Meno tasse e meno servizi o più tasse e piu servizi?
La seconda, però i servizi devono essere buoni.

85) Il tuo gioco da tavolo preferito?
Monopoli.
86) Il tuo vino preferito?
Lo odio.
87) Il tuo sogno erotico più hard?
Ehhh.
88) Scuola e sanità: pubbliche o private?
Pubbliche assolutamente, mica siamo in America!
89) Che squadra di calcio tifi?
Ancora? Fiorentina a vita!
90) Se tuo figlio/a fosse gay sarebbe un problema?
No, nessuno.
91) Cosa ti faresti dal chirurgo plastico?
Niente.

92) Hai mai fatto pensieri sconci sulla persona che ti ha spedito questa mail?
No, che orrore!

93) Credi alla superiorità della razza bianca?
Ma che schifo, tutto sto razzismo.
94) Gli alieni esistono?
No, altra stronzata.

95) Il tuo pittore preferito?
Botticelli.
96) La città dove vorresti vivere?
Firenze, o Londra se proprio son costretta ad andarmene.
97) Numero di scarpe:
39/40

98) Cosa pensi dell'altro sesso?
In generale dici? Non saprei.

99) Ti piaci?
Si, più di prima si.

100) Ultimo messaggio che vorresti dire?
Gute Nacht.

 
 
 

Post N° 354

Post n°354 pubblicato il 07 Novembre 2007 da luckycecy89

Sono stanca morta.. Studio dalle 3, cioè da quando torno a casa da scuola, fino alle 8, ora in cui ceno. Sei ore a scuola fatte di interrogazioni fisse e compiti che si accavallano. Mamma mia. Non ce la faccio più. Chi è quello stronzo che aveva detto che la 5° era facile? Voglio nome, indirizzo e foto. Così lo faccio fuori.

E’ veramente stancante. Non credevo così però. Fatico a stare dietro a tutte le materie, e infatti non studio diritto e inglese da quando sono stata interrogata. Se facessi anche quelle scoppierei.

La domenica mi alzo sempre alle 8, studio il sabato pomeriggio, studio poi la domenica pomeriggio. Non c’è un attimo di riposo. Un attimo di tregua non esiste. Oh Dio. Sono stanchissima. Ed è ovvio che poi abbia il mal di testa fisso e mi senta male. Come potrei non star male? Tra un po’ casco per terra, dio santissimo.

Ne parlavo oggi con la Conny, la Gio e l’Ale. E’ assurda sta situazione. Che ormai ci siamo messe contro quella di italiano e storia che si è incazzata già da sabato che eravamo in 9 di cui 3 da interrogare e basta (io, la Gio e l’Ila), poi domani quella di anatomia sclererà di sicuro perché nessuno ha studiato. Domani ho il compito di storia della musica su Beethoven, Rossigni, il romanticismo e il Lied di Schubert. Poi l’interrogazione di storia, che è un botto di roba. Se ficco ancora qualcosa in testa penso che mi esca il fumo dalle orecchie stile drago. Che rottura!

Odio lamentarmi. Io non mi lamento mai, ma in questo periodo sono veramente fusa. Completamente.

 
 
 

Post N° 353

Post n°353 pubblicato il 04 Novembre 2007 da luckycecy89

Dire che questa settimana è stata assurda è dire poco. E quella che sta per iniziare sarà ancora peggio. Compiti su compiti, interrogazioni a ogni ora, pressioni e stress. Come se non bastasse quello che c’è già. Mamma mia. Ieri alla fine sono uscita alle 10. stavo troppo male, non resistevo un secondo di più. Ho questo mal di gola che mi porto dietro da chi sa quando che non i da pace, una tosse grassa roba che venerdì ho fatto il concerto per un’ora e mi fa male continuamente la testa. Che dire? Non è da me. Io sto sempre bene. Non mi ammalo mai, o quasi.

Comunque. Ieri alla prima ora eravamo in 9, su 21. Cosa sospetta no? La profe di storia si è giustamente incazzata e d’ora in poi non ci verrà più incontro. Bella cazzata. Ci dobbiamo sempre tirare la zappa sui piedi da sole noi? Eccccerto. Perciò, non sapremo più i giorni in cui interrogherà e farà compiti a sorpresa. Divertente, molto divertente. Io posso capire che una volta non ci si faccia a studiare sei materie per il giorno dopo, ma una due volte. Non tutte le volte. In classe ci sono quelle tre-quattro persone che puntualmente entrano dopo, sono assenti o escono prima per saltare questa o quella interrogazione. E’ così dalla prima ormai. Non vedo perché lo debbano prendere in tasca, per essere fini, quelle persone che bene o male sono sempre state presenti. A me è capitato di non farcela e son entrata dopo. Ma qualche volta cavolo. Non sempre. E domani chiediamo subito l’attivo, così si fa casino. E tenetemi perché se no ne faccio fuori qualcuna. 

Bella prova viola!

E rimani sempre il più grande Vale!

 
 
 

Post N° 352

Post n°352 pubblicato il 31 Ottobre 2007 da luckycecy89

 
 
 

Post N° 350

Post n°350 pubblicato il 29 Ottobre 2007 da luckycecy89

Allora. Oggi ci hanno portato la foto di classe. Nella prima ad essere sinceri son venuta parecchio discreta ma nella seconda.. Qualcuno mi aiuti a dire AIUTO. Oddio. Che orrore. E poi il classico rituale della dedica dietro le foto. Ho scritto tre righe alla Giò ed è scoppiata in lacrime, tre righe alla Conny e pure lei piange. Quanto mi mancherà la classe. So che rivedrò gran parte di loro, perché non voglio che i rapporti terminino con la scuola ma la classe in se per se.. Mi mancherà da morire. Alla fine ho letto tutto quello che c’era scritto dietro alle mie e c’ho ancora i lucciconi. D’accordo, non siamo una classe unita al 100%, ma è impossibile esserlo tra 21 persone. Però la classe in se per se, il pararci il culo a vicenda nelle interrogazioni, oppure litigare per le stronzate, o prendere in giro quello di mate che a sua volta ci prende in giro. Mi mancherà. Proprio tanto. So che ancora ci sono dei mesi però dopo? Uffi. Mi viene l’ansia. Da una parte vorrei avere l’esame così tutto sto stress da scuola finisce.. Però dall’altra no assolutamente. Come faccio dopo? E soprattutto che succede dopo? Una volta finita la scuola.. Che ne sarà di noi? Tanto per citare Muccino & co. Ora che c’avevo fatto l’abitudine alla scuola..

Uffi. Ci pensavo con la Conny ieri. Mamma mia che ansia. Non riesco nemmeno ad esprimere per bene quello che vorrei dire. Ma è proprio lo stare insieme, l’allegria che c’è in classe, il rapporto con la maggior parte dei profe. La consuetudine insomma. Io sono un tipo molto ordinario, analitico quasi. A me tranquillizza un sacco sapere che è così tutti i giorni, prestabilito in un certo senso. Invece sapere che tutto finisce a giugno mi spezza la gambe in qualche modo. Solo in quinta ci pensi a questa cosa. Gli anni prima si sai che sarà così ma poi pensi che ci sarà tempo per adattarsi, per organizzarsi. Invece in quinta te lo inculcano in testa già dal primo giorno, e già io da sola ci penso. Mamma mia che pippe che mi faccio. Ma che ci devo fare se sono così? Che ansia. Che poi sono anche il tipo che dice “godiamoci questi momenti perché non ricapitano” e poi dopo piango rileggendo due frasi su delle foto. Vedere la Giò o la Conny piangere per quello che ho scritto mi fa veramente sentire importante. Pensare che almeno su di loro potrò contare una volta uscite di lì. Almeno spero che sia così. Da parte mia c’è assolutamente la voglia di continuare a vederle, a sentirle. Sono le due persone a cui voglio più bene lì dentro, tanto da considerale non solo compagne di classe ma amiche, nel senso vero del termine. Spero che sia così. Me lo auguro davvero.

 
 
 

Post N° 349

Post n°349 pubblicato il 25 Ottobre 2007 da luckycecy89

Che settimana!

Allora.. la news più succulenta è la gita a Berlino gentilmente concessa dalla preside pur non avendo il 70% della classe per una persona perché siamo in 5°.. Ora spunta il problema delle camere. Perché Tizio non vuol stare con Caio e Sempronio vuol star con Pallino. Ma Pinco si incavola e succede il macello. Come succederà domani tanto. Già lo so che faremo casini di nulla. Uhm. Io voglio stare con la Conny e la Giò. Quest’anno non ci son cazzi. Io sto con loro. E poi.. Uhm. Decideremo domani come sistemarci. Oggi dovevo fare il compito di recupero di anatomia perché ero assente lunedì al compito vero e proprio. Studio questa roba da sabato. Ormai la so a memoria. Quindi. Compito di recupero, quattro domande senza limiti di riga.

Dopo aver consegnato il compito mi sono accorta che un’altra che doveva recuperare un 4 aveva il dizionario enciclopedico. Ora, un conto è avere il dizionario di italiano che può servire se ti dimentichi un termine, ma quello enciclopedico no porca paletta. Io e tutte la altre ci dobbiamo fare un mazzo tanto per studiare, che tra parentesi sta roba mi fa pure schifo, e te copi tranquillamente al primo banco dall’enciclopedia come se nulla fosse? Primo sei una stronza. Nessun rispetto per gli altri ne per i professori. Secondo la professoressa che lo vede porca vacca glielo toglie! Aveva pure i disegnino no? Come si trasmette l’impulso nervoso, l’occhio, l’orecchio. Io capisco che siano cose difficili però cavolo. Così spudorata no eh! Così faccia di culo no. Perché è una faccia di culo, a essere gentili poi. E domani nell’attivo glielo dico. Ringrazia che oggi non avevo tempo perché sennò la facevo morbida vai. Ma domani mi sente. E sta cosa va fatta uscire pure nel consiglio d’istituto perché son 5 anni che a questa passano tutto. Il 5 a inglese facciamolo diventare 6 automaticamente perché lei poverina ha problemi a casa. Le risposte a culo passiamogliele perché lei ha problemi a casa. E allora passiamole tutto no! Non so se i profe lo hanno capito ma ognuno ha i suoi problemi a casa ma io dovrei essere giudicata per quello che rendo a scuola. E se ho problemi a casa una volta entrata in classe la lascio fuori dalla porta. Io ho sempre fatto così. Tranne quando diagnosticarono un tumore maligno alla mamma. Ma quella era passabile. E non c’ho ricamato sopra per 5 anni. Anzi. Nessun professore sapeva e non volevo che sapessero. Non voglio che altre cose influenzino il giudizio. Perché allora quella a cui è morta la mamma a maggio non viene ogni giorno in lacrime? Perché lei sa che deve lasciar fuori i suoi problemi. Ci soffre, perché si vede. Ma non piange coi professori elemosinando un 6. Se non di più. E domani mi incazzo sodo proprio. Non ne posso proprio più di certa gente.

A chi non è capitato di incontrare un Lucignolo sulla propria via? Una persona sbandata che ti fa sbandare a tua volta. A me è successo. Tre anni fa, avevo 15 anni. Periodo di merda. Ho rasentato la bocciatura, non studiavo mai, me ne fregavo di tutto e tutti. Forche su forche. L’altro giorno svuotando la camera per imbiancare ho trovato il diario di quell’anno. Rileggendo quello che c’è scritto nemmeno mi riconosco. Non mi sembra vero che quella fossi io. Dei discorsi che nemmeno mi azzarderei a fare oggi, sono lontani anni luce da me. Eppure.. Non so. La Giulia per me era Lucignolo. Mai a scuola, in giro per Firenze, sotto la pioggia, alla stazione, al mercato alle Cascine il martedì, il 3 o il 4 fisso nei compiti. Non sto dando la colpa a lei. Non è colpa sua di quel mio anno orribile. La colpa è mia. Però mi è servito. In quell’anno vedevo la Conny che mi guardava male non capendo il mio comportamento. Eppure l’anno dopo siamo diventate inseparabili. In simbiosi quasi. E’ per questo che ancora non capisco il perché di quell’anno. Non c’è stato un particolare evento che lo ha scatenato. Succedeva e basta. E se ci penso, nemmeno mi sembra che stessi troppo a pensare, a razionalizzare come faccio adesso. Eppure per un po’ ho dato inconsciamente la colpa a lei. Ma non era sua. Solo mia. E mi dispiace perché quel suo periodo ha portato alla bocciatura a giugno di questo anno. Mi sento in qualche modo responsabile. So che non lo sono, perché ognuno è in grado di decidere della propria vita, o almeno dovrebbe esserlo. Però non posso fare a meno di pensare che se io in seconda avessi detto una sola volta no all’ennesima scappata a Boboli magari lei non sarebbe bocciata. Ma sono discorsi senza senso, lo so già. E’ che mi faccio le pippe mentali da sola, quando di problemi ce ne sono altri. E non occorre crearne di ulteriori.

Comunque. Ieri ho cercato su Google un po’ di informazioni per l’università. Io sono orientata verso Scienze della Formazione e Lingue, anche se molto di più per la seconda. L’idea di studiare Lingue mi attira proprio, io le adoro le lingue straniere in primis l’inglese. Però poi pensando agli sbocchi professionali non c’è una vasta scelta. Insegnante? Mediatore culturale? Mentre per Scienze della Formazione c’è molta richiesta alle materne. Ma se dovessi scegliere in base a quello che mi piace sceglierei Lingue. Devo vedere un po’. So che è a Pisa. A Firenze non c’è. Sapevo che c’era a Siena ma non ho trovato nulla su quella. L’idea di Pisa non mi piace proprio. Non mi piace come città, non mi attira proprio. Preferirei Siena tra le due. Anche a Bologna dovrebbe esserci. E se uno fa bene i conti in treno da Santa Maria Novella ci vuole un’oretta, che non è molto. Poi per tre giorni alla smonto. Devo vede un po’ via. c’è tempo lo so. Ma meglio non arrivare impreparati a Luglio. Che poi a fine scuola devo pensare all’esame e alle vacanze e non mi passa per l’anticamera del cervello di mettermi a cercare informazioni. Prevenire è meglio che curare.

 
 
 

Post N° 348

Post n°348 pubblicato il 24 Ottobre 2007 da luckycecy89

1) COME TI CHIAMI? Cecilia

2) TI MANGI LE UNGHIE? Dovrei smettere lo so..  

3)QUANTI SMS SPEDISCI AL GIORNO? Ultimamente pochi.. Preferisco chiamare..

4) COSA NON DEVE MANCARE NEL FRIGORIFERO O NELLA DISPENSA DI CASA TUA? Caffè
5) DOLCE O SALATO? Tutti e due. Insieme.

6) STAI ASCOLTANDO QUALCOSA IN QUESTO MOMENTO? Si

7) SE Sì COSA? “Dancing” elisa. Sto attraversando la fase Elisa da un paio di giorni, prima era Ligabue, e prima ancora Vasco..
8) IL RUMORE PIÙ FASTIDIOSO? Le tre oche di classe mia la mattina alle 8 che starnazzano

9) LA COSA CHE PIÙ TI FA INCAZZARE? Ora come ora i menefreghisti e la gente che inneggia a miti sbagliati..

10) IL LIBRO CHE VORRESTI AVER SCRITTO? Peter Pan

11) IL FILM CHE TI PENTI DI AVER VISTO AL CINEMA? Boogeyman (non mi ricordo se si scrive così..)

2)A CHE ETÀ IL PRIMO CELLULARE? 14

13) COME DEVE ESSERE FISICAMENTE LA PERSONA CHE AMI? Non ho fisionomie del tutto precise. Basta che sia moro e intrigante.

14) COME DEV'ESSERE CARATTERIALMENTE LA PERSONA CHE AMI? Deve sapermi zittire, sennò lo stordisco di chiacchiere :P

Scherzi a parte, quando lo trov, farò un fischio.

15) CHI TI ISPIRA PENSIERI PROIBITI? Orlando Bloom

16)SEI VANITOSO? Io? No.

17) IL TUO ANIMALE PREFERITO? Me stessa. Scherzo ;P

19) QUALE PERSONAGGIO TELEVISIVO NON SOPPORTI? Flavia Vento.

20) QUALE PROGRAMMA TELEVISIVO NON SOPPORTI? I Simpson. Non li posso vedè. Li strozzerei uno a uno.

21) ESISISTONO GLI ALIENI? No.

22) QUALE MATERIA ODI? Le materie scientifiche

23)QUAL E' IL TUO PROFESSORE PREFERITO? Quello di mate, è un mito. In tutti i sensi. Pur odiando la sua materia, amo lui.

24) LA TUA OSSESSIONE? Ne ho un’infinità.

25) SPENDERESTI LO STIPENDIO IN… Vestiti!

 26) STAI ASCOLTANDO LA STESSA COSA CHE ASCOLTAVI QUANDO TE L'HO CHIESTO 
LA PRIMA VOLTA? Si.

27) LA VACANZA PIÙ BELLA? Deve ancora venire…

28) LA FOTO PIÙ BELLA CHE HAI? Quella con la sister da piccole.

29)COSA HAI MANGIATO OGGI A PRANZO? Uhm. Un po’ di pasta. Ma poca. Sto male.

30) HAI MAI TRADITO? No.
31) IL REGALO PIÙ BELLO CHE HAI RICEVUTO O VORRESTI RICEVERE? Un viaggio a Londra. Mamma… Leggi!

33) LE PRIME PAROLE CHE TI VENGONO IN MENTE? Letto. (Sono le 23.35.. E mi devo alzare alle 6.)

34) LA VACANZA DEI TUOI SOGNI: Che te lo dico a fare? Londra.
35) SEI LUNATICA? Troppo.

36) UNA CITTÀ CHE VORRESTI VISITARE: Londra. Poi Berlino (in gita a marzo!!) e Sidney.

37) LA TELEFONATA PIÙ LUNGA CHE HAI FATTO? 4 ore mi pare..

38) QUAL È IL SOGNO CHE FAI PIÙ SPESSO? Di cadere.

39) QUAND'ERI PICCOLO, QUAL'ERA IL TUO CARTONE PREFERITO? Kiss Me Licia suppongo.

40) L'ULTIMO FILM VISTO AL CINEMA E IN COMPAGNIA DI CHI? Io dromo al cinema!

41) USI LA PENNA A SFERA O A INCHIOSTRO LIQUIDO? Penna a sfera. Già sono un pastrocchio di mio..

42) DICI SPESSO PAROLACCE? Alle volte.

43) COME PRENDI LA PIZZA DI SOLITO? Margherita.

44) LA FRASE CHE RIPETI PIÙ SPESSO: Be calm.

45) DOVE TI PIACE ESSERE BACIATO? Sapessi.

46) COS'È UN BACIO? Eh..

47) COSA NON CAMBIERESTI DI TE? Quasi tutto.  

48) C'È UNA PERSONA IMPORTANTE? Le mie amiche, quelle vere.

49) HAI PERSO PUNTI SULLA PATENTE? Ma se ancora non ce l’ho!

50) SE FOSSI UN ELEMENTO? Fuoco.

51) PREFERISCI RICORDARE O ESSERE RICORDATO? Ricordare, c’ho una memoria impressionante.

 52) IL TUO PEGGIOR DIFETTO? Sono un indecisa cronica.

53) SE AVESSI UN POTERE SAREBBE: La guarigione.

54) SE FOSSI UN ATTORE/ATTRICE: Johnny Depp.

55) DOLCE PREFERITO? Profitterol.

56) QUELLO CHE NON MANGERESTI MAI: Parecchia roba.

57) SI È MAI REALIZZATO UN TUO SOGNO? x ora nessuno
58) HAI SORELLE E/O FRATELLI? Una sorella.

59) QUAL'È IL TUO FIORE PREFERITO? Orchidea.

60) HAI MAI FATTO SCHERZI TELEFONICI? Sempre quando ero alle medie.

61) UN PERSONAGGIO DEL PASSATO CHE VORRESTI INCONTRARE? James Matthew Barrie. E se vi state chiedendo chi sia. Peter Pan. E’ lo scrittore. Non l’ha inventata Walt Disney!!

62) TI PIACE STUDIARE STORIA? La adoro.

63) CAMBIERESTI QUALCOSA DEL TUO PASSATO? Forse.

64) CARPE DIEM? Sarebbe meglio. Ma io me le lascio sfuggire.

65) DOVE SOFFRI DI PIÙ IL SOLLETICO? Non lo soffro.

66) COSA TI METTE ALLEGRIA? Io sono allegra già di mio.

67) E QUALE BAGNOSCHIUMA PREFERISCI? Muschio bianco.

68) L'OGGETTO PIÙ CARO CHE HAI PERSO? Nessuno.

69) SAI SUONARE QUALCHE STRUMENTO? Il flauto dolce..

70) TI HANNO MAI DEDICATO UNA CANZONE? No grazie al cielo. Odio ste cose.

71) QUAL È IL TUO FRUTTO PREFERITO? Only apple.

 72)METTI IL BURROCACAO? Sempre. Firenze è una ghiacciaia le mattine d’inverno.

73) HAI MAI FATTO IL BAGNO NUDO AL MARE? No.

74) PORTI GLI OCCHIALI DA VISTA? No.

75) SEI INNAMORATO? No.

76) LA PERSONA CHE PIÙ TI MANCA? La mia migliore amica, quella che era due anni fa. Non come è adesso. Quella non mi manca. Anzi.

 
 
 

Post N° 347

Post n°347 pubblicato il 24 Ottobre 2007 da luckycecy89

Ok. Sono stata nominata perciò ecco le 5 date più importanti della mia vita..

Caxxo ma è dura sta cosa..

Allora.. Direi..

9 Settembre 2005..

Primo giorno di scuola di terza. Mi siedo accanto ad una ragazza con la quale avevo parlato si e no tre-quattro volte nei precedenti anni et voilà.. La Conny. Non potrei farne a meno adesso. Una grande amica.

13 settembre 1983..

Data di nascita della sister.. Come farei senza?!

9 Aprile 2007..

Battesimo della nipote della mia ex migliore amica.. Giorno in cui ho capito che non eravamo più amiche.. Forse nemmeno le stesse di prima.. Giorno in cui è cominciato il vero declino.. Della serie.. Meglio soli che male accompagnati.

5 Febbraio 2007.. giorno in cui, causa malattia della mia compagna d banco, mi sono ritrovata accanto la Giò e da allora formiamo un duo comico.. No scherzo. La sento proprio vicina come persona, una grande amica.

Caspiterina, l’ultima è dura sodo, come si dice a Florence. Posso dire che non esiste? La quinta data sarebbe il giorno del mio primo viaggio in terra anglosassone, Londra per la precisione.. Perciò dato che non è ancora successo. Entro il prossimo anno si realizzerà sicuro.. Diciamo il periodo che va da agosto a dicembre del 2008. Lì sarà Londra. Da sola, con amiche, con pinco pallino, una mazza di scopa. Chi volete voi. Basta che sia Londra. La city. La mia city.

 
 
 

Nei derby toscani vale la regola del 3

Post n°346 pubblicato il 22 Ottobre 2007 da luckycecy89

Pazzini show.. Ma sopratutto viola show in quel del Franchi

 
 
 

Post N° 345

Post n°345 pubblicato il 20 Ottobre 2007 da luckycecy89

 
 
 

Post N° 344

Post n°344 pubblicato il 19 Ottobre 2007 da luckycecy89

Che giornatina ieri. Allora. Ho fatto si e no due ore di lezione per stare dietro a quella troupe televisiva girellando per la sede e la succursale scoprendo posti mai visti. Sbucano aule dal niente a scuola. E ti credo. E’ la scuola con più iscritti di Firenze. Quest’anno arriviamo alla P con le prime. Oh mio Dio. Quando sono entrata io cinque anni fa eravamo alla L credo.. Non mi ricordo. Comunque. La scuola aveva capito male o loro si erano spiegati male fatto sta che volevano parlare della scuola in generale e non solo dei progetti. Panico generale per dieci minuti buoni. Che cavolo ne so io come funziona sta scuola? Ci sto da cinque anni e ancora non l’ho capito perciò se me lo spiegate mi fate un favore.. Comunque tutto bene. Benissimo direi. Ancora non sappiamo quando andrà in onda né a che ora però è andata benissimo.

Oggi assemblea a Scandicci. Un macello come al solito, il triplo della gente, primini orribili. Ecco. Apro una piccola parentesi. Ma come cavolo si veste la gente per andare a scuola? Sembrerà un discorso da vecchia ma 5 anni fa non era così. Non vedevi gente vestita così a scuola. E soprattutto c’era più rispetto. Con questo non dico che tutti i primini non l’abbiano ma cavolo. Alcuni sono proprio prepotenti, pensano di comandare la scuola. Che poi che vuoi comandare? I corridoi? Le aule? Non capisco. Mica sei in discoteca poi. Copriti un attimino. Un po’ di decenza. Non dico di vestirsi da suore ma neanche col culo di fuori!

Comunque chiudo la parentesina. Dicevo. Ah l’assemblea giusto. Due pale infinite presentazione dei candidati. Uh. Non ho dubbi su chi votare.

Domani niente scuola. Un congresso di filosofia. Due palle! Una noia mortale.

E forse ce la facciamo ad andare in gita. Occorrono i due terzi della classe ovvero 14,7. noi siamo 14 per ora quindi o chiediamo alla preside di abbonarci quello 0,7 (che poi mica posso dimezzare uno e portarlo in valigia!) oppure la sottoscritta deve convincere l’unico maschio della classe. Perché io? Perché le altre dicono che ho un certo ascendente su di lui, cosa di cui non ero a conoscenza tra l’altro. Forse perché sono l’unica che ci parla e sono un maschiaccio?  Oppure perché sono bellissima e nessuno può resistermi? Uhm. Direi la prima. Anche se una mia amica si ostina nel dire che io gli piaccio, cosa che a me tra l’altro non interessa granché. Comunque per il bene della classe ma soprattutto per il mio (perché io VOGLIO ANDARE IN GITA!) cercherò di convincerlo. Vedremo.

 
 
 

Post N° 343

Post n°343 pubblicato il 17 Ottobre 2007 da luckycecy89

Compito di metodologia oggi. Se non studiavo come una matta lo avrei potuto fare lo stesso. Fanculo! Delle domande stupide e senza senso che non chiedevano roba che era da studiare ma cose in generale che persino mia mamma poteva farlo. Senza offesa per la mamma, ma a sto punto ho studiato per due giorni per niente. E la cosa che mi fa incazzare è che in domande così generali c’è gente come me che è sintetica e si limita a rispondere alla domanda, mentre c’è gente che ci infila tutto quello che ha studiato pur non richiesto e prenderà sicuramente un voto in più di me. E mi girano non poco i coglioni. Perché o sono io la fava oppure è la profe che cavolo poteva dare della domande precise e attinenti!

Comunque, a parte questo. Domani riunione a scuola con il presidente della Provincia per intervistare noi ragazzi del viaggio, quattro in tutto. Hanno estratto una sulle otto scuole e chi è venuto fuori? La nostra che domande!

Così mi ritroverò a balbettare e ad arrossire di fronte ad un microfono e a una telecamera sapendo che finirà sul tg regionale e su un altro canale toscano. E tanto per cambiare sul sito della provincia di Firenze e su youtube dato che il presidente ha un account. E che cavolo però. Io mi vergogno porca paletta! Uffi.

Via giù mi metterò a studiare storia così non ci penso. Uffa però!

 
 
 

Post N° 342

Post n°342 pubblicato il 15 Ottobre 2007 da luckycecy89

Oh Jesus! St’adsl non funziona manco a pregarlo in aramaico antico porca paletta!

E dopo le imprecazioni (di rito..) passiamo alla cronaca degli ultimi avvenimenti..

Allora. Martedì esame di teoria alla motorizzazione.. uhm. 5 errori. Porca vacca. A parte che di quelli che erano co me ne son passati due su trenta con quattro errori.. Per cui… quelli prima invece son passati in ventotto su trenta e due son bocciati con cinque errori. Qualcosa mi dice che non era solo questione di studio. Tutto culo. Ormai lo so benissimo. Cos’è che io on so benissimo? L’RCA, la responsabilità penale o civile e i limiti di velocità. Che culo che mi trovo? Tutte e tre nella scheda! Ma che cavolo però. La fortuna gira vero? Perché se no mi sparo.

Vabbò. Comunque il resto della giornata mi son divertita come una matta con mia sorella in centro a fare shopping. Ho svaligiato Firenze.

Uhm. Poi che è successo? Giovedì sono venuti ad imbiancare la casa gli imbianchini. La mia camera ora è… Rullo di tamburi prego… Lilla. Dio com’è bella! La adoro proprio.

Poi che dire? Venerdì sono andata volontaria a inglese (8) e sabato a diritto (7) così ho due materie in meno per cui strapparmi i capelli. Anche se era solo diritto perché io inglese non lo studio. Mi basta leggere.

Uffi. Mercoledì la profe a fissato il compito d metodologia perchè secondo lei non sudiamo. Glielo hanno spiegato che abbiamo quattordici dico quattordici materie?!?

Comune quest’anno niente gita perchè le stronze è proprio il caso di chiamarle così di classe mia non hanno voglia. Ma andate a fanculo va! Scusate la finezza però quando ce vo ce vo.

 
 
 

Post N° 341

Post n°341 pubblicato il 07 Ottobre 2007 da luckycecy89

Che giornata oggi. Sono stata allo stadio a vedere la Fiore. C’era la Rubentus (come la chiamiamo noi affettuosamente..) e non potevamo certo mancare. Lo stadio era stupendo. Tutto viola, senza nemmeno un gobbo (altro soprannome affettuoso..), eccezion fatta per l’infiltrato in Ferrovia che a fine primo tempo è stato trascinato fuori dagli steward dopo che tutto lo stadio si era messo ad urlare e a sbraitare contro di lui. Uno contro 40000. Masochista eh?

Comunque. Il gol della Juve era da annullare, Trezeguet pascolava di fronte a Frey tranquillamente coprendo la visuale. E Rizzoli dovrebbe ripassare un attimo le regole. O mettersi un paio di occhiali. Fa lo stesso. Basta che si svegli.

Noi eravamo stanchi morti, abbiamo senz’altro pagato la partita di Coppa Uefa. Ma c’era da aspettarselo. Comuqneu nemmeno la juve ha gioato bene, anzi. Eccezion fatta per due tiri in porta son sempre stati chiusi. Partita brutta quindi. Però il pari ci va bene.

Se fossimo stati in forma si sarebbe vinta. Ma è andata così quindi ci accontentiamo.

A proposito… Martedì ho l’esame di teoria della patente. Ed ho l’impressione di non sapere una mazza proprio. Mi sembra di non sapere niente. Domani pomeriggio tutte schede a go-go e poi vedremo. Di più non posso fare.

Incrociamo le dita!

 
 
 

Post N° 340

Post n°340 pubblicato il 05 Ottobre 2007 da luckycecy89

Uffa! Oggi alla mamma non è suonata la sveglia e di conseguenza ho perso l'autobus. Voglio fare meno assenze possibili e già ne ho fatte due considerando quella di oggi e quella di martedì per l'esame di teoria. Sono agitatissima tra l'altro e mi sembra di non saper nulla. Uhm. Speriamo bene.

Ieri bella prova dei viola. Partita non bellissima ma quel che conta è il risultato. Vittoria ai rigori della serie noi ce le dobbiamo sempre sudare tutte. Mai qualcosa che ci debba andare bene dall'inizio. Vabbè. Domenica vado allo stadio che c'è la Juve. Senza tifosi, of course. Uhm. Speriamo di non pagare la partita di ieri domenica perchè quello è un po' il big match dell'anno per noi fiorentini. Visto e considerato pure l'amichevole soprannome che gli abbiamo dato. Gobbi. Ce lo abbiamo pure in squadra uno che si chiama così. Che vogliono di più? Speriamo bene. Di certo ce la giochiamo a viso aperto. Mica fa paura!

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: luckycecy89
Data di creazione: 10/05/2007
 
Glitter Maker  
 

CURVA VIOLA

immagine

immagine

immagine

immagine

NON C'E' SCONFITTA NEL CUORE DI CHI LOTTA...
 

GIAMPAOLO PAZZINI

immagine
 

LE MIE CITTÀ

immagine

Firenze

immagine

Londra

 

I LOVE...

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

immagine

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

myspace layouts, myspace codes, glitter graphics

 

Essere donna è così affascinante. E' un 'avventura che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai. Avrai tante cose da intraprendere se nascerai donna. Per incominciare, avrai da batterti per sostenere che se Dio esiste potrebbe anche essere una vecchia coi capelli bianchi o una bella ragazza. Poi avrai da batterti per spiegare che il peccato non nacque il giorno in cui Eva colse la mela: quel giorno nacque una splendida virtù chiamata disobbedienza. Infine avrai da batterti per dimostrare che dentro il tuo corpo liscio e rotondo c'è un'intelligenza che chiede di essere ascoltata.

Oriana Fallaci

Glitter Photos

 
 

 





 












Glitter Photos










 

Essere o non essere; questo è il problema: se sia più nobile d'animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell'iniqua fortuna, o prender l'armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. Morire, dormire, nulla di più; e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle infinite miserie naturale retaggio della carne, è soluzione da accogliere a mani giunte. Morire, dormire, sognare forse: ma qui è l'ostacolo, quali sogni possano assalirci in quel sonno di morte quando siamo già distrutti dal groviglio mortale, ci trattiene: è la remora questa che di tanto prolunga la vita ai nostri tormenti.
Chi vorrebbe, se no, sopportar le frustate e gli insulti del tempo, le angherie del tiranno, il disprezzo dell'uomo borioso, le angosce del respinto amore, gli indugi della legge, la strafottenza dei grandi, i calci in faccia che il merito paziente riceve dai mediocri, quando di mano propria potrebbe saldare il suo conto con due dita di pugnale?
Chi vorrebbe caricarsi di grossi fardelli imprecando e sudando sotto il peso di tutta una vita stracca, se non fosse il timore di qualche cosa, dopo la morte, la terra inesplorata donde mai non tornò alcun viaggiatore, a sgomentare la nostra volontà e a persuaderci di sopportare i nostri mali piuttosto che correre in cerca d'altri che non conosciamo? Così ci fa vigliacchi la coscienza; così l'incarnato naturale della determinazione si scolora al cospetto del pallido pensiero. E così imprese di grande importanza e rilievo sono distratte dal loro naturale corso: e dell'azione perdono anche il nome.

Amleto – William Shakespeare



 

L'amore può dar forma e dignità a cose basse e vili, e senza pregio; ché non per gli occhi Amore guarda il mondo, ma per sua propria rappresentazione, ed è per ciò che l'alato Cupido viene dipinto col volto bendato.

Sogno di una notte di mezz’estate – William Shakespeare