Creato da: occhiodivolpe2 il 27/11/2009
la sensualità e l erotismo ... come sentimento dell esperienza , alfabeti dell occhio ... le parole , le modelle , le foto di un sagittario amante dell arte , della storia , delle persone
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

occhiodivolpe2delmercatoTerzo_Blog.Giusiltuocognatino1Tony_058elistdaunfioreRosecestlavielubopoSeiprofumo_dellavitaI.am.LaylaMrs_Nadinenessuna.direzionemauriziocamagna
 

Tag

 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

 

 

...

Post n°2313 pubblicato il 17 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 


- m è arrivata una mail per una vacanza nel regno unito
- ah bravo ... è bello .. e dove ?
- appunto ve lo volevo chiedere .. ma che è ?
- scozia, inghilterra, galles, irlanda : 4 sotto un solo re
- mah ... perchè io sapevo inghilterra... ma c entra la brexit con questo nome nuovo ?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

verbena

Post n°2312 pubblicato il 14 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 
Tag: VOLPE


triplice ciuffo di foglioline verdosenti su tre steli e fiorellini minimi rossi con il cuore giallo ... domanda, risposta : - verbena ...

''fior di verbena ... '' le mani scorrer su una tastiera, voce brillante e gaia, il piede staccare su e giù sopra il pedale, il bimbo affianco guardar i tasti neri e bianchi ...

''fior di verbena se qualche pena ...'' la mamma e il piano verticale, il salotto verde, dalla finestra Capri, e gli odori del giardino con le dalie e ortensie, il bimbo affianco guardar i tasti neri e bianchi ...

''fior di verbena se qualche pena l amor ci dà ... '' la nonna sul pianoforte a coda, nel salone dorato dalle specchiere alte, le dita volar sui tasti, il bimbo affianco guardar i tasti neri e bianchi ...

fiorin fiorello

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°2311 pubblicato il 12 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 



- tu che bbuò ? che vai cercanno ?
sempe ccà a ffà 'a pusteggia,
sempe annanze 'o tabbacchino
a spià si guardo o scengo ...

nientemeno ? io po' accussì
senza niente a che penzà
stesse ccà a guardà a isso
si m aspetta o se ne va ?

che se crere ? s ammuìna
ca io ccà adderèto 'e llaste
a guardà 'o bellimbusto
me ne vaco 'e capa e scengo ?

ma vattè .. vattènne 'a casa,
tu cu' mmè fai palla corta,
sì .. aspiette, aspiette e fuma
tiene voglia r' aspettà ,

ca si po' tengo 'o gulìo
'e sentì comm' è 'a voce,
si tenesse ll' uocchie nire,
e si sape m' aggarbà ...

ca si po', ma doppo a tanno,
vìre tu che 'o stabbilisce
proprio sulo 'a sottoscritta :
tu, cu' mmè, fai palla corta.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2310 pubblicato il 10 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 


- che dite ? voi lo conoscete, che gli regalo ?
- si sposa .... prendigli una cosa per la casa
- piatti ? bicchieri ?
- e quelli li regalano tutti .. un quadretto, 'na statuetta
- e da chi ?
- dall antiquario , a via spiox ... è economico
- e non pare brutto ? quello ha solo roba usata

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

il debito

Post n°2309 pubblicato il 07 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 


già da quando nascesti fu tra debiti grandi, poi che quelli dei savoia per far le guerre e l unità, e gli altri per organizzare lo stato, benchè vender beni ecclesiastici, e investir nell edilizia umbertina delle città ...

ma si continuò a batter moneta ed andar sotto, e il sogno di pareggiar l oro con la lira, e galleggiar grazie agli investimenti, che furon le guerre e qualche industria ...

allora per decenni disordini e guerra civile, e svalutazioni col sangue degli italiani, e la dittatura, e fallimenti nel tener la lira, e la condanna internazionale,  e la miseria per tutti quanti ...

ora stiam sempre lì, il debito ancor più alto, la destra spinger a farne millaltri, l europa condanna, lei che sperammo freno agli italiani, altro da allora non si sa mai fare che spendere a debito d altri ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

pelle d oca

Post n°2308 pubblicato il 05 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 


quando intento, e digitar pensieri polemizzando, e disputando verità a menzogna, intento quale tenuto in , senza più corpo se non le dita e l occhio ...

quando serrato nell abbraccio, e rivolto il capo, nelle braccia tonde avvolto, e all improvviso il pensier stravolto e gli occhi ciechi ...

quando i capelli rivolti sulla nuca, e prima saggiar le labbra, e poi i denti mordicchiar la pelle, e i denti lievi e lenti violar la nuca ...

allora il brivido, allora la fronte rabbrividire, allor la cute rabbrividire nella pelle d oca ... chinare il collo, e goder di quel tremore nuovo ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2307 pubblicato il 03 Giugno 2019 da occhiodivolpe2
 


- hai sentito ? 50 miliardi di minibot
- e che è ?
- vedi che risolvono il buco della manovra
- ah ... e come ?
- una seconda moneta, che lo stato nn paga, ma abbassa il deficit
- ma no ... impossibile
- tu nn lo sai .. uguale coi miniassegni, anni '70

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

2 giugno

Post n°2306 pubblicato il 31 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 
Tag: CIVILI

 

LA  PARATA


non festa di guerra .. ma di una forma antica della bellezza , la virilità del maschio in armi , il sogno suo di spirito guerriero ... 

sfilan le armi , il passo è di parata , " attenti aaa ... dèstr "  e l occhio e la mascella scattano a rendere l onore alla bandiera , le sciabole dei capi , sguainate e scintillanti , s alzano e poi scendono nei tre gesti secchi ... sfilan le armi , brividi sulla pelle per l energia su te di mille sguardi , quando il fucile non lo senti più , il passo marcato dalla banda e al taglio dei tuoi tacchi secco ...

passa Voloire , il reggimento con i cannoni trainati dai palafreni , e sui cavalli ritti o arcuati gli artiglieri , con i chepì dorati e la treccia nera lucida di crine ... passa la Folgore , tuta mimetica ed avambracci nudi , passo arrogante e mitragliatore al petto , baschi amaranto , e il grido rauco quando rende onore , come un patimento , e come una passione ...

passano i Sardi con il lor canto grave , solenne e fiero della loro gente , e nella gola pare che si rompauna arcaica preghiera , ed un annunciazione ... passano lenti gli Alpini con le penne nere , i battaglioni coi nomi del ricordo , delle vallate , e delle lor battaglie ...

e infin passo di corsa ... neri i guanti pel lutto di Lamarmora , nodo scorsoio al collo per quella sfida all Impiccatore , quella marea che corse già in Crimea e dopo a Porta Pia .... passo di corsa ... la fanfara , ottoni d oro e sussultanti al sole , gli squilli della marcia che rintocca lo scalpitìo dei passi lanciati sulle punte , e il sopraffanno ...  è la marea alla corsa , l assalto delle piume che mangiano la strada , i ranghi stretti spalla contro spalla , i passi e il fiato alla stessa cadenza disperata , e come un vento passa e poi va via ...

passano i reggimenti con gli stendardi al vento , piccoli e quadrati da combattimento , e i labari gravati di medaglie , quelle della gloria che san la carne martoriata , ed il terrore , e la pazzia di morte ... 
passano i maschi in una lor bellezza , dei maschi quando è odor di primavera , e suona la tromba e al vento una bandiera ....
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

giggino

Post n°2305 pubblicato il 29 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 
Tag: CIVILI


tale che convinto sempre e fidente , orfan di competenza e ingegno sostituiva all esperienza la fedeltà , e d essa si faceva vanto e dovere da primo della classe ...

non ad altro credeva che ai suoi mèntori, di quei decaloghi si faceva prete, e innocente a lui bastava fede e reiterazione di quel credo ...

sì che promosso e incoronato a duce , sì che al profeta obbedendo negli atti e nella linea, contro i nemici, e contro gli alleati, ed a favor del popolo e della carità, sempre un sorriso e il suo self control ...

ma gli credevan solo i catechisti, e la realtà l uccise , solo che nulla era vero e tutto finto o inefficace;  e fu travolto, e restò solo, smarrito non capiva... chè sempre avea creduto ed obbedito senza mancare ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2304 pubblicato il 27 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


- che nervi , tutti a parlare di percentuali
- sono i risultati , no ?
- no, le percentuali servono per assegnare i seggi, ma..
- è giusto allora, nn si vota per quello ?
- ok .. ma per vedere i flussi dl consenso ci sono i numeri reali
- e allora ?
- allora il pd ha perso 140.000 voti in un anno.. zingo e l unità lo fanno perdere, i grulli strozzati dagli abbandoni, lega asfalta il nemico grullo e l amico berl

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

EUROPA

Post n°2303 pubblicato il 24 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 
Tag: CIVILI


quando i milioni all urna marciano all elezione del Parlamento, e s ergon i popoli alla scelta del futuro e delle decisioni, a ognuno la responsabilità della volontà...

allora che tra i giganti del mondo si rafforzi Europa a competere e trattare e imporre con Cina, India, Usa, Russia circa il destino dell Africa, dell Asia, del Sudamerica ...

allora che non sia fragile tra sovranismi e populismi, che le forze che la vollero tornino a volere una federazione, con leggi fiscali, salariali, estere, militari uniche per tutti ...

allora che i furbi e gli immaturi strillano inascoltati se non dai gonzi, ciascun cercando la propria vanità nei socials, e dalle urne uscir bocciati, e in parlamento fragili e zoppi ...

quando nel voto si esprima il destino di un solo popolo e un solo destino nella storia, poi che l unità è forza, e una federazione di 600 milioni non si sgambetta ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°2302 pubblicato il 22 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


sta tremmanno 'a palazzina
ca Rosario stà puntanno
a Enzina 'o terzo piano,
'a mugliera r' 'o chianchiere.

essa pure lle piacesse,
ma s' è fatta bbuono 'o cunto
fosse troppa 'sta fatica,
mo nun tène 'a capa cchiù ...

nientemeno statte accorta,
si nun staje a cancellà
chillo po' a 'o cellulare
si leggesse quacche ccosa ?

nientemeno truova 'a scusa
pe' ffà 'a spesa p' 'o 'ncuntrà,
truova 'a scusa pe' chill'ato
pecché nun 'o può 'ncuntrà ;

nientemeno int' a nuttata
'a paura ca Rosario
cu' ll' amice 'e fatte tuoje
'e cuntasse pe' parlà ?

nientemeno pretennèsse
'e fà 'o 'nguacchio a uocchio a uocchio,
e 'o nennillo chi ce penza ?
e 'o chianchiere che lle dico ?

nientemeno, nientemeno ...
vìre tu , chi m' 'o ffà fà ,
mo' me 'nzerro int' 'o balcone
e 'o manno a passeggià.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2301 pubblicato il 20 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


- sei uscito ?
- gli ho portato una busta di latte
- lo sapevo, è da ieri sera che ci pensi
- son due, stanotte ha piovuto, han dormito per terra
- gli hai parlato ?
- non son giovani, oltre i 60, uno col tuppo
- poverini ... rumeni ?
- vengon da siria, austria, spagna, grecia
- ah ... migranti ?
- mo vanno a roma, poi firenze
- ah ... migranti ?
- cecoslovacchi ... gli ho chiesto se cercano lavoro
- ........
- nooooo ... si son messi a ridere, dice che son turisti

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

la nave bianca

Post n°2300 pubblicato il 17 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 
Tag: VARI


quando la nave bianca all orizzonte , sul filo che non par distinguere il mar dal cielo , che sia celeste contro l azzurro, o nero contro l ardesia, e contro il nuvolo candido o scuro ...

ogni mattino quando spiando se sia sereno o plumbeo, se il vento sbatte le frasche e non le schianta mai, alzando gli occhi lei, lontana e bianca, più o meno prossima al convento nella prospettiva ...

il profilo netto che passa salendo dal sud, forse dalla sicilia, o dalla grecia, o da un appuntamento verso un appuntamento, trapassa gli orizzonti e passa, come un idea che tu la guardi e lei non vede te ...

ogni mattino affacciarsi se sia sereno o plumbeo, ed ogni volta meravigliarsi e chiedersi di lei bianca e lontana, mai non ancora solo per lei, non acora affacciarsi per vederla, quale un appuntamento ....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

doris day

Post n°2299 pubblicato il 15 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


apparve bionda e col sorriso buono, lo sguardo un po' ammiccante o pur stupito, in quei tempi delle maggiorate la sua formosità non era sexy ma della maestra a scuola ...

parve come la mamma americana che sfornava torte, sempre un po' ingenua e sempre indaffarata, sempre con un idea in testa e con quella tirare dritto ...

anche più tardi con storie un po' intricate, sospettose di trame e inganni lei colei che adamantina tagliava i nodi col suo sorriso e sguardo di complicità ...

la zia amica che non voleva sedurre ma farsi voler bene, giocando la femminilità che sta in famiglia dove più che il desiderio conta l affetto ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2298 pubblicato il 13 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


- ridi da solo ?
- no .... una ha fatto un commento
- che ha detto ?
- il post di oggi sulle mamme
- non l ho visto
- da Coppola ... che la mamma da piccola la sgridava '' come ti ho fatto così ti distruggo ''
- ahahahhh

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

assolarsi

Post n°2297 pubblicato il 10 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


spiaggia di san marco ed il meriggio, cielo strappato da cirri e sfrangiamenti , lungi dietro i Lattari candida sommità del cumulo nembo come ad annunciar chissà ...

calor ch assale e assedia, dal mare immoto senza palpito non soffio nè brezza, il meriggio sta senza respiro o moto, membra dissolte dal corpo e dal cervello ...

senza pensiero, solo percezion di pelle e di vista ... sul mare sfavillante e incandescente Capri sull orizzonte, Capri celeste e tremolante nell aria tra le ciglia ...

cala l ottundimento e la parola scivola, stordisce il sole, ogni pensier di moto, e scender nell acqua, e bere è contemplato e castrato ... giaci


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

''fuoco del Vesuvio''

Post n°2296 pubblicato il 08 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 
Tag: AMORE


poi che di lei serbava da anni , ed eran tanti eran decenni , in un cassettino quel suo profumo , in una boccetta piccola piccola , e lo sentiva di tanto in tanto ...

quel suo profumo di quella donna , di quella nonna ; come cresciuta , come plasmata , come imposte le virtù , imposti i difetti ; ed abbracciate dormire insieme ...

una boccetta ormai a un terzo di 5 mg , quel suo colore quel suo profumo .. senza speranza lo cercò  sul web , e lo trovò , e in italiano ed in francese ... era maschile ...

maschile .. tremò .. maschile .. tremò ... quale esso fosse di colui che le dette i figli , che poi morì ... che per decenni restato seco e non andato mai ; e di colui per anni di una goccia si fece veste , d una làcrima si profumava ....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2295 pubblicato il 06 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


- visto uno strano ... Moro
- ...................
- tutti che applaudivano
- ...................
- ma parlava , non cantava , non c era musica
- .................
- e che tristezza ....
- i giovani d' oggi ....
- anche ''sassi'' era triste ma non c era disperazione,
e poi c era sì 'sassi' ma anche il rock and roll

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°2294 pubblicato il 03 Maggio 2019 da occhiodivolpe2
 


nun me sento tanto bbuono ,
stammatina dint' 'o lietto
me pareva 'e tenè 'a tosse
cu' 'nu chiuvo dint' 'o pietto ...

nientemeno po' a ttìvvù
m' aggio 'ntìso comilfò ,
nun tenevo ggenio proprio
'e me mettere a ffà 'o post ;

nun me sento tanto bbuono
tengo 'a capa ca mme gira,
sì me fummo 'a sigaretta,
sì me zuco 'o ttè c' 'o llatte

ma io 'o ssaccio ch'è accussì
nun me sento tanto bbuono ...
accussì stevo cuièto
quanno essa s' è assettata :

- ma che hai ? chiamo il dottore ? -
nientemeno ? stongo male ?
- tieni qua , sotto l' ascella ...
fermo sai se no si muove -

ma cher' è ? certo 'o calore ..
certo nè .. 'sta debolezza ...
- ecco è fatto, dài che leggo  ...
trentasette .. sì .. e cinque  ...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »