Blog
Un blog creato da heart63 il 29/11/2008

OLTRE LA STRADA...

I FIUMI PIU' PROFONDI SONO QUELLI CHE SCORRONO SENZA RUMORE

 
 

TAG

 

 

Dietro un sorriso c'è qualcosa di inaspettato, non sempre si evidenzia uno stato d'animo ma spesso lo si nasconde.

Dietro un sorriso c'è qualcosa di chiaro ma al tempo stesso di oscuro, c'è la voglia di dare quanto di avere o di togliere senza pietà.

Un sorriso nasconde un'anima, un desiderio o un pericolo...perchè niente è così come appare.

heart63

 

MITICI ANNI '80


Balliamo con stile, balliamo per un pò
il Paradiso può aspettare
stiamo solo guardando il cielo
sperando per il meglio
ma aspettandosi il peggio
stai per far cadere la bomba o no?

moriamo giovani o viviamo per sempre
non abbiamo il potere
ma mai dire mai
stiamo seduti in una cava di sabbia
la vita è un viaggio breve
la musica è per gli uomini tristi

riesci ad immaginare quando
questa gara sarà vinta?
giriamo i nostri volti dorati verso il sole
lodando i nostri capi, entriamo in melodia
la musica è suonata dagli uomini pazzi

per sempre giovane,
voglio essere per sempre giovane
vuoi davvero vivere per sempre?
per sempre e per sempre

alcuni sono come l'acqua
alcuni come il calore
alcuni come una melodia
e alcuni sono il battito
prima o poi, moriranno tutti
perchè non rimangono giovani?

è così difficile invecchiare senza una ragione
non voglio perire come un cavallo che si dissolve
la gioventù è come i diamanti nel sole
e i diamanti sono per sempre

così tante avventure non potevano accadere oggi
così tante canzoni che abbiamo dimenticato di suonare
così tanti sogni che scivolano fuori il blu
gli permetteremo di avverarsi

per sempre giovane...

 

Oltre la strada

Min: :Sec

 

 

 (....scritto nn da me, ma che mi trova perfettamente d'accordo...)

 

Da un certo punto della vita in poi, ti ritrovi ad essere "un genitore", che tu lo voglia o no...che tu sia o non sia pronto a farlo..

 

genitore di te stesso, dei tuoi figli, dei tuoi genitori...del nipotino o di quel bimbo che ti fermi a guardare, all'angolo della strada, mentre chiede un soldino o vorrebbe pulirti il vetro della macchina..

 

sempre più genitore e sempre meno figlio..pieno di responsabilità alle quali non puoi sottrarti..con un cuore gonfio per le cose che tu, da figlio, ti aspetti ancora e che non verranno..perchè so che non verranno....

 

Così ti arrabatti  a fare ciò puoi, ciò che sai..e anche ciò che non sai, che intuisci, che immagini..scartabellando tra impolverati desidèri, residui di una parte di te bambina che ancorà lì, a chiedere di essere compresa e accolta..

 

 

AMORE...DIPENDENZA AFFETTIVA O...OSSIGENO?

Amare è come una droga: all'inizio viene la sensazione di euforia, di totale abbandono. Poi il giorno dopo vuoi di più. Non hai ancora preso il vizio, ma la sensazione ti è piaciuta e credi di poterla tenere sotto controllo. Pensi alla persona amata per due minuti e te ne dimentichi per tre ore. Ma, a poco a poco, ti abitui a quella persona e cominci a dipendere da lei in ogni cosa. Allora la pensi per tre ore e te ne dimentichi per due minuti. Se quella persona non ti è vicina, provi le stesse sensazioni dei drogati ai quali manca la droga. A quel punto, come i drogati rubano e s'umiliano per ottenere ciò di cui hanno bisogno, sei disposto a fare qualsiasi cosa per amore. (Paulo Coelho)

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

« UN ABBRACCIO PER MICHAEL..."E' PROPRIO VERO..." R... »

4° VIAGGIO: TRAPANI, PALERMO E MESSINA (tratto da SICILIA IN VIAGGIO)

Post n°94 pubblicato il 07 Luglio 2009 da heart63
 

Si conclude qui il giro delle coste siciliane....un giro lungo ma molto suggestivo, per non parlare delle isole Eolie.  Ovunque voi siate ed ovunque voi andiate

 AUGURO A TUTTI
BUONE VACANZE

Trapani mare: il litorale trapanese è uno dei tratti di costa più belli e incontaminati della Sicilia. La presenza di riserve come lo Zingaro, Monte Cofano, lo Stagnone - dove la natura è protetta- , e non è solo uno slogan, consente di godere di spiagge bianche e sabbiose, baie di ciotoli, falesie a strapiombo sul mare e calette che aprono l'accesso ad acque limpide e cristalline. Trapani con due km di sabbia finissima e mare azzurro: San Giuliano. A seguire piccole baie nelle località di Pizzolungo, Bonagia, Lido Valderice, sino ad arrivare alla riserva naturale di Monte Cofano. La spiaggia di Marausa con sabbia finissima e fondale basso e tranquillo e la spiaggia di
San Teodoro. Baia di Guidaloca che prolunga lo sviluppo costiero a forma di anfiteatro del Golgo di Castellamare. La sua cittadina, Castellamare del Golfo, ai piedi della quale, una miriade di piccole baie annunciano l'inizio della riserva naturale orientata dello Zingaro. Il piccolo borgo di Scopello, che si sviluppa attorno alla corte di un baglio (un agglomerato quadrangolare cinto da mura che contiene una sorgente d'acqua e una vasca-abbeveratoio al centro del feudo). Da qui è possibile partire alla volta della incontaminata riserva. Qui,  procedendo a piedi lungo i vari e scoscesi sentieri, si viene appagati da uno spettacolo naturale di assoluta bellezza e da un bagno ristoratore nelle incontaminate spiagge : Cala Berretta, Cala Marinella,
Cala Varo e Punta Capreria. Proseguendo verso ovest si arriva al borgo marinaro di San Vito Lo Capo, famoso per il suo festival del cous cous. La spiaggia, racchiusa in una piccola baia tra la riserva dello Zingaro e quella del Monte Cofano, si presenta con sabbia bianca finissima e mare turchese, ben attrezzata. Al confine con il comune di Custonaci, la spiaggia di Macari, un litorale sabbioso lungo incastonato in un ampio golfo formato da diverse calette e nella cui scogliera si possono notare testimonianze preistoriche (a San Vito Lo Capo si trova in museo archeologico del Mare). Sull'altro versante si segnalano le località di Mazara del Vallo e di Marsala. La riserva naturale dello Stagnone con la spiaggia di Punta Tramontana. A Mazara del vallo troviamo la spiaggia di Tonnarella e la spiaggia Capo Feto a Campobello di Mazara: si tratta di uno splendido arenile selvaggio , lunghissimo e presevato da una zona protetta (è una tra le spiagge nudiste più belle della Sicilia). Cala dei Turchi è una spiaggia di sabbia e roccia, incastrata in una splendida cala di tufo. A 12 km da Castelvetrano si trova invece la spiaggia della Riserva del Belice, costituita da un insieme di arenili dorati orlati da dune coperte da macchia nediterrranea, dove, anche qui, naturismo e nudismo sono storicamente tollerati.

Palermo mare: Oltre alla spiaggia più amata dai palermitani, sono numerose le opportunità offerte dalla costa delle provincia. Mondello spaggia prediletta, appunto, per eccellenza. Ma si fa presto ad abbandonare la sabbia, perchè chi ama veramente il mare predilige la naturalità e il silenzio di un sano bagno fra gli scogli. Capo Gallo è un luogo da cartolina, la parte più impervia è quella più bella che si spinge oltre il faro. Nella vicina frazione di Sferracavallo a Barcarello troviamo un mare trasparente con brezza costante, luogo incontaminato, per pochi. Se si vuole la balneazione industrializzata ed organizzata (massaggi cocktail, vasche in piscina) ci sono i circoli dell'Addaura. Sulla litoranea di direzione Messina vi sono Sant'Elia e Porticello, borghi di pescatori con poche concessioni al glamour. Il porticciolo vecchio di Porticello è ancora un incanto. Sempre in direzione Messina si trova Cefalù, un antico borgo normanno in posizione assai suggestiva, ma vista l'alta affluneza turistica per potere apprezzare lo charme di questa località, conviene recarvisi fuori stagione, considerato il clima benevolo di questa regione. Dal lato direzione Trapani troviamo:
Isola delle Femmine, Capaci, Terrasini, Balestrate, paesi marinari su un litorale sabbioso con una fitta balneazione e apertura di diversi  villaggi turistici che offrono cibo a buon mercato, serate danzanti fino all'alba: chi si accontenta gode! Eppure poco più in là, nel trapanese, si trova la riserva dello Zingaro...mare spelndido, macchia mediterranea e piccoli sentieri...

Messina mare: Le coste in provincia di Messina, quella tirrenica e ionica, disegnano scenari unici ed invitano a una vacanza all'insegna di sole, relax, natura. Senza tralasciare la frizzante movida notturna che caratterizza soprattutto Taormina e dintorni. Lungo il litorale tirrenico, tra le cittadine più importanti,
Santo Stefano di Camastra, Sant'Agata di Militello, Patti, Barcellona Pozzo di Gotto, Milazzo, s'incontrano paesini con poche migliaia di abitanti, quasi malinconici d'inverno, ma vivaci e diventare caotici nei mesi estivi. Tante le spiagge, alcune con caratteristiche che le rendono davvero uniche, come le lingue di sabbia ed insenature lambite da un mare azzurro intenso che caratterizzano i dintorni di Capo D'Orlando. Suggestivo è l'antico villaggio di pescatori  San Gregorio, con la bassa marea, dal costone affiora una configurazione rocciosa con grossi dischi di pietra incisi (Cava o pietra del Mercadante). Il paesino di Brolo, la spiaggia di sabbia dorata circondata da una rigogliosa vegetazione di Testa di Monaco. Imperdibile a Capo Calavà di Giosa Marea, la spiaggia che ne occupa l'insenatura, raggiungibile nel tratto finale a piedi attraverso alcuni sentieri scoscesi. Molto suggestiva è La spiaggia di Marinello a Oliveri (legata alla devozione della Madonna nera di Tindari) con la forma di lingua di sabbia che si estende per circa 2 km verso est, ai piedi dell'imponente rocca, e forma una serie di laghetti marini (Laghetti di Marinello). Portorosa, poi, uno dei porti turistici più famosi e chic dell'isola. Capo Milazzo caratterizzato dallo splendido contrasto blu del mare e il verde del promontorio, un terrazzo sul mare da cui si gode un panorama eccezionale che include le Isole Eolie, la costa calabrase e persino l'Etna dietro ai Peloritani. Da qui si possono raggiungere due spiagge una ciottolosa a Ponente e una sabbiosa a Levante. Affascinanti le piscine naturali tra le rocce, le grotte misteriose, le baie colorate e l'antro  che, secondo l'Odissea, sarebbe stato abitato da Polifemo. Arrivati a Capo Peloro, l'istmo terminale della Sicilia dove secondo la legggenda viveva Cariddi, si dischiude la costa ionica, che tra spiagge di sabbia e di ciotoli si snoda fino a Giardini Naxos. Scaletta Zanclea, Letojanni, Alì Terme, Roccalumera. Santa Teresa, Sant'Alessio, il litorale  si colora da bianchissimo a molto scuro. Da Letojanni a Giardini Naxos passando per Spisone e Mazzarò, i lidi più rinomati offrono diverse attività durante il giorno e si trasformono, di sera,  in discoteche. Senza dubbio la spiaggia più famosa della zona è l'Isola Bella sotto Taormina, collegata alla terraferma da un lembo di terra quando c'è bassa marea. Fondali limpidi e trasparenti che a pochi metri dalla riva diventano profondi....



La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/oltrelastrada/trackback.php?msg=7349329

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
SpettaCheArrivo
SpettaCheArrivo il 07/07/09 alle 21:37 via WEB
Che luoghi magnifici! Buone vacanze!!! :-)
 
inspire.ac1
inspire.ac1 il 13/07/09 alle 21:16 via WEB
Ciao cara heart, ti auguro una splendida serata un abbraccio
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Peplus il 30/07/09 alle 14:37 via WEB
Beh, che dire!!!!! GRAZIE TANTE !!!!per le dritte, specialmente per le spiagge/calette non vedo l'ora di partire per la trinacria, grazie ancora
 
heart63
heart63 il 31/07/09 alle 15:33 via WEB
Grazie a te di essere passato da qui...
 
etna48
etna48 il 10/08/09 alle 21:57 via WEB
Pensavo le avessi visitato i posti che descrivi, ma penso di no. Alcuni dei luoghi menzionati sono tenuti una schifezza grazie a "NOI" che li visitiamo. Ciao
 
heart63
heart63 il 11/08/09 alle 01:08 via WEB
Ciao. Forse alcuni sono come dici tu, ma ti posso assicurare che tanti sono veramente unici...Ho già scritto che in tanti nn sono stata se non di passaggio, ma in altri si.
 
presente1957
presente1957 il 27/10/09 alle 15:35 via WEB
Non ho fatto in tempo prima a scrivere un commento, lo faccio adesso. In quanto siciliano devo dire che non conosco bene i vari poti incantevoli della Sicilia, come da te desritti nel post. Amo la nostra Sicilia, ma non solo per il suo incanto geografico, ma anche per la sua cultura e per il suo profumo di antichità. Conosco alcuni dei luoghi da te citati, ma varrebbe la pena visitare tutta la Sicilia. Ciao, siciliana doc.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
marye53 il 21/04/17 alle 22:47 via WEB
ciao complimenti per il blog un saluto dal nostro bed and breakfast trapani
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

HEART

 

LA FAVOLA DELLA LEPRE E DEL CORVO

Un giorno una lepre vide un corvo appollaiato su un ramo e gli chiese: "Ciao corvo, cosa fai?" Ed il corvo rispose: " Un cazzo".
E la lepre: "Ma come, e non ti annoi?"
Il corvo: "No, è molto piacevole e gratificante, dovresti provare anche tu"
Cosi la lepre si sedette alla base dell'albero ed inizio a non fare un cazzo.
Poco dopo passo di lì una volpe e...si mangiò la lepre!
Morale:
per non fare un cazzo...devi essere seduto molto in alto!!

 

AMICI IN LINEA

 
 
 

GRANDE MICHAEL!

 

 

I VERI COLORI DELL' ANIMA GUARDANO OLTRE...

Tu con gli occhi tristi
non ti scoraggiare
mi rendo conto, è difficile farsi coraggio
in un mondo pieno di gente
puoi perderti di vista
e l'oscurità che hai dentro può farti sentire così piccolo

Ma vedo i tuoi veri colori
che brillano
vedo i tuoi veri colori
ecco perchè ti amo
quindi non aver paura di mostrarli
i tuoi veri colori
sono belli come un arcobaleno

quindi mostrami un sorriso,
non essere infelice
non riesco a ricordare l'ultima volta che ti ho visto ridere
se questo mondo ti fa impazzire
e hai subito tutto quello che puoi sopportare
tu chiamami
perchè lo sai che ci sarò

E vedrò i tuoi veri colori
che brillano
vedo i tuoi veri colori
ecco perchè ti amo
quindi non aver paura di mostrarli
i tuoi veri colori,
i tuoi veri colori
sono belli come un arcobaleno

Dedicato a tutti "gli angeli bambini" che ho incontrato nei blog

 

 

DELLA SERIE \"COSA PENSANO DI TE...\"

Questo è il pensiero del mio amico "virtuale" GUANOT in risposta ad un mio testo inviatogli per il suo blog " Il tempo corre via" :

"...carissima amica HEART63, che stimo per la sua intelligenza e rara bellezza..."

Grazie, mi fa piacere che tu lo abbia pensato!

 

NON È MAI UN ERRORE...?

 

CATANIA FIGGHIOZZA DO PATRI ETERNU

 

"SULU" VENUTI-CANTO-VIRGILLITO

 

ULTIMI COMMENTI

ciao complimenti per il blog un saluto dal nostro bed and...
Inviato da: bella trapani
il 21/04/2017 alle 23:04
 
ciao complimenti per il blog un saluto dal nostro bed and...
Inviato da: marye53
il 21/04/2017 alle 22:47
 
^____^.....brando
Inviato da: marcopolo2005
il 30/06/2012 alle 16:43
 
^_____^......brando
Inviato da: marcopolo2005
il 25/03/2012 alle 19:42
 
Ciao!!!! ^____^ brando
Inviato da: marcopolo2005
il 31/01/2012 alle 09:30
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

actafabulaest0andreamarchioriGabriellaBasile340borgofocegiovanemarmotta5leucippa85akkula0marcopolo2005tombeurdefemme2010annabaralisraganatovalem.sperlaricatalanoveronicamitziaparrucchieriagiacomo
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom