**TEST**
Creato da paoloalbert il 20/12/2009

CHIMICA sperimentale

Esperienze in home-lab: considerazioni di chimica sperimentale e altro

 

 

« Curiosità superchimicheUna sensibilissima reazione »

La reazione di Feigl

Post n°51 pubblicato il 24 Ottobre 2010 da paoloalbert
Foto di paoloalbert

Chimico austriaco ebreo, riuscito durante le persecuzioni naziste a rifugiarsi in Brasile, Fritz Feigl è considerato il padre delle "analisi al tocco", ovvero di quelle semplici procedure analitiche svolte senza bisogno di sofisticate apparecchiature ma solo di una piastrina di porcellana (o addirittura carta) e di qualche opportuno reattivo.
Sviluppò questi metodi (più per necessità che per virtù) nelle miniere delle giungle amazzoniche, per i test dei minerali di cui è sempre stato ricco il suo grande paese di adozione sudamericano.
La "reazione di Feigl" più nota è quella per la rivelazione dello ione periodato IO4- , ed è una reazione specifica molto sensibile.

Avendo preparato il periodato di potassio KIO4 (della cui sintesi parlerò prossimamente), ho voluto verificare questo test, per ora solo qualitativamente e senza provarne la sensibilità; nella fotografia finale si può vedere il risultato.

Il periodato (pot.redox +1,60) riesce a ossidare il solfato manganoso a permanganato (pot.redox +1,50), con

conseguente colorazione viola intensa caratteristica.

2 Mn++ + 5 IO4- + 3 H2O -> 2MnO4- + 5 IO3- + 6 H+

Naturalmente il saggio può avvenire anche all'opposto, per rivelare tracce di manganese per mezzo del periodato, come probabilmente avveniva in Amazzonia.

Si opera in questo modo:

-mettere in una capsulina un microscopico cristallino di KIO4 (o la sostanza contenente periodati), aggiungere una piccolissima puntina di spatola di solfato di manganese MnSO4 e qualche goccia di acido fosforico H3PO4; riscaldare cautamente, mescolando con una bacchettina di vetro: apparirà una evidentissima colorazione viola/azzurrastra.
La fotografia si commenta da sola; il prof. Fritz assicurava una sensibilità di 1:50000 per questo interessante e semplice test, che ho verificato per diluizioni successive e con l'uso della piastrina di ceramica a pozzetti.

 

Feigl

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

barbarapagliaranomadi50blackduke3elezanzaelacal1969paoloalbertorionLmariamarinaro55giuseppebimbiolgy120Cirullifrascivolare.sultuovisoDeixaGiraAGirarpaoloalbert1alogico
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE