Creato da unariaemezza il 16/12/2004

pulse effect

l'ultimo pensiero prima di dormire: i 5 minuti più lucidi della giornata

 

 

Benvenuta a V.

Post n°264 pubblicato il 11 Dicembre 2009 da unariaemezza

Cara V.,

benvenuta nel blog (che cosa antica i blog...) che ho tenuto in modo discontinuo nel 2005-2006. te lo regalo perchè potrai trovare cose assonanti e dissonanti.

è un mondo letterario. ma è stato la mia cura.

 

 
 
 

a volta si ritorna

Post n°263 pubblicato il 07 Gennaio 2009 da unariaemezza

sarà tutta questa neve, sarà libero che cambia grafica e ogni tanto mi richiama all'ordine...

era molto tempo che non passavo di qui. chissà dove siete finiti, amici sinestetici...
un buon anno a voi. per me so che lo sarà.

 
 
 

Second life

Post n°262 pubblicato il 31 Agosto 2007 da unariaemezza

che palle!

 
 
 

Second life

Post n°261 pubblicato il 09 Gennaio 2007 da unariaemezza

mai stati su www.secondlife.com?

la naturale evoluazione delle chat, dei blog, dei videogiochi e delle carte di credito.
una specie di realtà virtuale in cui si può fare tutto, compreso vendere, comprare, spendere e guadagnare, ma soprattutto essere qualcun altro.

mi stordisce. ma bisogna conoscere.
non ritrarsi.

 
 
 

i matti

Post n°260 pubblicato il 07 Luglio 2006 da unariaemezza

sinceramente non so perchè ma mi accade.

quando sono per strada attiro 2 categorie di persone: i persi e i matti, ovvero una particolare categoria di persi.

i persi mi chiedono indicazione: come fare per andare da qui a lì, oppure dov'è quel posto, come si chiama quella via, cosa prendere per andare in stazione, dove posso parcheggiare la macchina... devo avere l'aria di una di casa.

i matti sono assolutamente più imprevedibili. attaccano bottone repentinamente, su qualunque argomento, così, in medias res di un discorso che conoscono solo loro.

uno di questi mi ha fermato in un parcheggio e mi fa: certo che sei buffa pettinata così...

e oggi, mentre armeggiavo intorno alla vespa, mi abborda una specie di gladiatore immenso, in tuta e ciabatte, con due occhi neri neri, vuol sapere se oggi è proprio il 7 luglio, il sette-sette. sissì, sette luglio duemilassei...
"perché bisogna farci attenzione alla data, l'ho detto pure a quello del supermercato, quelo là all'angolo, che due volte alla settimana compra la verdura: non può mica andare avanti così, carotepeperonirossiepomodori, in certe cassette poi, mica quelle basse, no, quelle profonde così. perchè come si fa, oggi è il sette, a chi li vende? e no, non può mica farlo...

non me lo tolgo dalla testa: cosa avrà voluto dire? è una profezia, una parabola, un segno da interpretare?

 
 
 

il grande mare di internet

Post n°259 pubblicato il 06 Luglio 2006 da unariaemezza

beh...
il grande mare di internet è poi sempre una vecchia tinozza stagnante...

l. mi ha pinzata: "credo di aver trovato il tuo blog per caso".
così si materializza l'ipotesi più volte avanzata: se è naturale conoscersi via blog e dopo, se del caso, anche de visu, quanto è innatiurale fare il processo inverso, ovvero far conoscere il proprio blog a persone a cui si è già noti e arcinoti?

in più l. è proprio l., di cui 2 post fa...
un po' di malessere c'è, diciamo nausea e giramento - lieve - di testa.

 
 
 

mattina presto

Post n°258 pubblicato il 14 Giugno 2006 da unariaemezza

la città la mattina presto profuma di tutti i detersivi con cui le portinaie lavano via la notte dai marciapiedi.

 
 
 

oggi è venerdì

Post n°257 pubblicato il 09 Giugno 2006 da unariaemezza

torno qui, come se tornassi in un luogo silenzioso, fresco e solitario.
per pensare. per capire.

dal 2 dicembre è il casino sentimentale. e lavorativo.

chiuderò il mio studio. ci siamo guardati negli occhi. e nelle tasche. 5 anni di lavoro meraviglioso. e gratificante. ma non ci sono soldi. e 33 anni cominciano a pesare.
che infinita tristezza.
che voglia di starmene qui e semplicemente piangere. finchè ho voglia di piangere. sui sogni infranti. sulle fatiche inutili. sulle scelte sbagliate. sul futuro impossibile. per ora sento solo la sconfitta. non ditemi: la crescita, la mutazione, la flessibilità... sono molto molto triste.

e poi ho messo in piedi un guazzabuglio di amori così incasinato che ora è davvero la fine.

c'è stato p. sposato, 2 figlie. grandissima affinità intellettuale. e nel sentire la vita. dopo 4 mesi sono scappata. non volevo essere la fidanzata di un amante. non volevo che a un certo punto scegliesse me. non si rassegna. sono sparita. totalmente. stronza. mi sento in colpa.

c'è stato l. un'infatuazione letteraria, fidanzato. di pancia e di testa, poteva essere. non abbiamo voluto che fosse. meno male.

c'è stato r. una relazione creativa e silenziosa, fatta di messaggi. nemmeno un aperitivo. nemmeno un pomeriggio sul terrazzo al sole.

c'è ora m. l'esplosione della gioia di vivere, il mio sole, la salute e la giovinezza, scald il cuore. il primo che si è fermato a casa mia, senza che questo mi turbasse. che mi ha accompagnato al matrimonio di d. e averlo al mio fianco era la cosa più bella di tutte, non si è stancato di me, dei miei ricordi infantili. mi guarda e mi sorride. lo guardo, gli sorrido. gli dico che lo amo e questo non mi spaventa. per la prima volta guardo le sue spalle, desidero suo figlio.

e torna f.
il mio amato buco nero, che succhia la mia energia e la mia autostima, per cui ho pianto mille lacrime, per cui ho dovuto faticare e faticare per essere capace di risorgere dalle ceneri in cui mi aveva bruciata. torna e impone il suo amore per me. lavora sul mio senso di colpa. distrugge l'immagine di m. con parole affilate. sa come fare. sa le mie debolezze. sa che esiterò.

mi trattiene sulla soglia.
m. abbracciami, portami con te.

 
 
 

il tempo che passa

Post n°256 pubblicato il 14 Aprile 2006 da unariaemezza

che roba tremenda, che velocità straordinaria.

scrivevo ieri a r:

"hai presente quelle giornate magnifiche di luce accecante, quando torni dal mare sulla genova-alessandria e passi da una galleria all'altra e i secondi di luce sono il modo di verificare quanto vai veloce?
 
tra due tunnel di lavoro i miei secondi di luce sono sempre più brevi...
non ho programmi per i ponti.
ma vorrei stare al sole"
tutto vero.
 
 
 

pezzi autografi (misto sconsideratezza)

Post n°255 pubblicato il 05 Marzo 2006 da unariaemezza

Parole

Immagini

 
 
 

dimenticare sanremo

Post n°254 pubblicato il 05 Marzo 2006 da unariaemezza

perchè mai

io dovrei

fingere

di essere fragile

come tu mi vuoi?

 
 
 

luciana

Post n°253 pubblicato il 27 Febbraio 2006 da unariaemezza

cara luciana,

hai ragione. per fortuna comincia il festival di sanremo. altrimenti ci parlerebbero delle elezioni.

 
 
 

il regalo di robi (keep the coin in)

Post n°252 pubblicato il 27 Febbraio 2006 da unariaemezza

lo regalo anche a voi il regalo di robi.
anche se non avendo vissuto le olimpiadi in questa terra benedetta forse sarà più difficile comprendere.

mi fa:
sai cosa vorrei? te lo dico in una metafora.
hai presente quando in campeggio per fare la doccia con l'acqua calda devi mettere il gettone? e che a volte il gettone si incastra e l'acqua continua a venire giù? e allora chiami tutti i tuoi amici ed una festa?

ecco: ora vorrei che si incastrasse il gettone.

 
 
 

olimpiadi

Post n°251 pubblicato il 27 Febbraio 2006 da unariaemezza

finite.

ma che giostra sublime! due settimane di follia straordinaria, di amicizie estemporanee in tutte le lingue, su tutti mezzi di trasporto: il 4, il treno, le navette, gli ascensori.

sorrisi gratuiti. ci siamo scoperti belli. e invidiati.
novità preziosa, vecchi mugugnatori portarogna!

feste in ogni angolo.
tutta le notte: tutte le notti:

musica e fuoco,
aria e neve,
fatica
fatica

fatica

F U O C H I   A R T I F I C I A L I
....
follafollafollafollafollafollafolla
gentegentegentegentegentegente

amore e pace
peace and love.

Torino 200esempre.

 
 
 

Post N° 250

Post n°250 pubblicato il 08 Febbraio 2006 da unariaemezza

ecco, ci siamo.

dopodomani si inaugura. la città è già piena di gente, e sembra che sia stato fatto un buon lavoro. si aggirano pieni di pass, macchine fotografiche, telefonini e guanciotte rosse, con l'aria contenta di chi sta passando una bellissima vacanza.

sono fortunata: sarò alla cerimonia inaugurale. sono emozionata.

le olimpiadi sono una cosa bellissima.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

thejumpingSilentvoidorganizzoiounariaemezzatornaestasifabry8csughruevirgola_dfamico_sessualedairydaisyblanche_revenantgennie17beppe71ccrocodile6gervasidora
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom