« post n.66post n.68 »

post n.67

Post n°67 pubblicato il 19 Giugno 2010 da romhaus

CINZIA E IL SUO VELENO

Ho due sorelle più piccole e quand’eravamo bambini e poi ragazzini, per un lungo periodo, i nostri compagni di giochi sono stati due nostri cugini coetanei. Lo zio è fratello di mamma e spesso ci siamo ritrovati ad uscire tutti insieme.
Ricordo le camminate vicino al fiume e le scampagnate su qualche collina circostante o semplicemente i pomeriggi (ed in estate anche le serate) ai giardinetti. E naturalmente la messa insieme la domenica e le feste comandate.
E mentre con mio cugino appena possibile si tiravano due calci al pallone o si andava alla ricerca di cuscinetti usati da mettere come ruote al carretto fai-da-te con cui lasciarsi andare giù da qualche discesa per provare l’ebbrezza della velocità, le mie sorelle con mia cugina erano dedite a giocare con le bambole, a pettinarle, vestirle e a farle cucinare.
I rapporti tra noi cugini erano idilliaci ma lo stesso non si poteva dire tra i nostri genitori. I miei zii erano tirchi da paura tanto che, ad esempio, avevano più volte rimproverato papà perché ci comprava il gelato in loro presenza, in quanto, così facendo, li costringeva a fare altrettanto… oppure avevano voluto stabilire che per Natale e i compleanni e persino le Comunioni, ognuno facesse i regali solo ai propri figli. E poi, peggio, erano criticoni e vanitosi su tutto: loro vestivano alla moda, loro avevano cose che noi non avevamo, i loro figli crescevano meglio e noi avremmo dovuto essere visitati costantemente dal pediatra per farci curare qualcosa che non sapevamo di avere… secondo il loro modo di vedere meno male che ci degnavano della loro compagnia altrimenti non ci avrebbe considerato nessuno.
All’inizio papà e mamma non ci fecero molto caso perché queste uscite disgraziate non erano frequenti. Col passare del tempo però cominciarono a diventare un tormentone e, cerca di essere educato una volta facendo finta di non sentire o rispondendo a tono, dieci volte, cento, mille, arrivò il giorno che papà sbottò mandando a spigolare a malo modo i miei zii e chiudendo di fatto ogni rapporto con loro.
Questa cosa ebbe ripercussioni soprattutto su noi cugini che non potemmo più frequentarci com’era avvenuto finora. Alle mie sorelle la cosa le toccò relativamente poco perché comunque, essendo in due, avevano nell’altra la compagna di giochi. Io mi sono sempre adeguato alle situazioni e poi avevo altri amici tra i compagni di scuola, per cui mi dispiacque ma non ne feci un dramma.
Passarono gli anni e l’unico contatto ravvicinato con i miei zii fu un giorno che andammo a far visita ad una zia, facendo un’improvvisata come si usava una volta, dove li trovammo senza però i figli. Col pretesto che loro erano lì già da un po’ nel giro di pochi minuti si alzarono e se ne andarono… salutando ovviamente solo la padrona di casa.
Un giorno arrivò una notizia tremenda: a Cinzia mia cugina che in quel momento avrà avuto intorno ai 12-13 anni, avevano trovato un nodulo al seno e l’avevano ricoverata in ospedale perché stava malissimo. E invece di migliorare sembrava peggiorare e il suo corpo non reagire a nessuna cura tanto che stava avvicinandosi sempre più ad uno stato vegetativo!
Lasciando da parte ogni remora andammo in ospedale a farle visita. Quando arrivammo nella stanza che ci avevano detto, la zia ci vide subito e ci venne incontro con un fazzoletto in mano e con la testa bassa, indicandoci il letto della figlia.
Cinzia era in piedi davanti al letto, pressoché immobile, col viso quasi paralizzato da un’unica espressione con la bocca spalancata dalla quale le scendeva una bava che mia zia col fazzoletto si premurava ad asciugare. Con le mie sorelle ci avvicinammo a Cinzia ed iniziammo col chiederle come stava, cosa si sentiva ed a farle mille carezze guardandola con una pena infinita e con la morte nel cuore. Ad un tratto Cinzia iniziò a parlare rivolgendosi a sua madre e nello stesso tempo a noi: “Mamma, i miei cugini mi vogliono bene… sono qui, hanno saputo che sto male e sono venuti a trovarmi… perché mi hai detto che ce l’avevano con noi e che ci odiavano?” Mia zia provò ad interromperla rivolgendosi a lei e a noi: “Cinzia, cosa dici? Non datele retta… sta male, non sa quello che dice…” Ma Cinzia sapeva benissimo quello che stava dicendo ed ormai era un fiume in piena: “Mamma, mi hai sempre parlato male di loro e della loro famiglia dicendo che noi eravamo meglio in tante cose… non so se era vero questo ma anche se lo fosse stato perché mi hai allontanata da loro e dal loro affetto? Mamma, io dopo che mi hai detto quelle cose sono rimasta da sola e non ho più avuto un’amica con cui giocare…”
In quel momento ho sentito tanta disperazione nelle sue parole ed anche di volere un gran bene a mia cugina più di quanto gliene potessi aver voluto finora… e poi, standing ovation, era diventata il mio idolo: continuava a ripetere quelle frasi all’infinito con mia zia che, rossa di vergogna, non provava nemmeno più ad interromperla!
Salutammo Cinzia promettendole che saremmo andati a trovarla ancora e che appena guarita tra di noi tutto sarebbe tornato come prima.
Purtroppo le notizie che ci arrivarono riguardo Cinzia, già dal giorno successivo, erano che non riusciva nemmeno più ad alzarsi dal letto e che il male si stava diffondendo velocemente: avrebbe potuto non farcela e comunque, nella migliore delle ipotesi, sarebbe rimasta così… Avremmo voluto andare a farle visita di nuovo ma altri parenti che l’avevano vista ci consigliarono di soprassedere “Tenetevi il ricordo di come l’avete vista l’ultima volta…”
Poi arrivò quella che secondo i medici avrebbe potuto essere l’ultima notte… e fu una lunga notte… E quella notte qualcosa in effetti accadde: il male all’improvviso iniziò a regredire fino a sparire completamente! Anzi, pare che dalle radiografie non ve ne fosse più traccia, come se non ci fosse mai stato…
Mio cugino poco tempo fa, ripensando a quel periodo, mi disse che quella notte lui la passò interamente a pregare ed è sicuro che quelle preghiere per sua sorella possano essere servite. Io ho un’altra idea… ma non gliel’ho detta.
Oggi Cinzia è moglie e madre, ci vediamo poco ma nel mio cuore è di gran lunga la mia cugina preferita.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Commenti al Post:
cinb6
cinb6 il 19/06/10 alle 15:42 via WEB
Romeo ke storia...sn senza parole,all inizio la rabbia di qsti zii,ma cm si fà ad essere csi cattivi,xke solo di cattiveria si tratta....poi qsta cugina,ke mi ha intenerito,e conquistato.....è una grande,ed ha suxato il suo male cn la sua forza d animo! CIAOOOOOOOO..... BACIIIIIII...
(Rispondi)
o3radovicka
o3radovicka il 20/06/10 alle 09:32 via WEB
.. il suo racconto è toccante. di un malinconia leopardiana ma anche di un amore reale..Buona domenica.. grazie della visita
(Rispondi)
rita.chi
rita.chi il 21/06/10 alle 02:02 via WEB
bene o male hai vissuto un infanzia adolescenza ..io non ho vissuto... infanzia niente bei ricordi niente passeggiate niente parenti. oggi sono adulta...i ricordi tutti tristi da dimenticare..che disastro la mia vita ..colpe chi lo sa ..oggi sono le mie ieri non mi pronuncio un abbraccio rita
(Rispondi)
dolce_peso
dolce_peso il 26/06/10 alle 15:52 via WEB
La cattiveria degli adulti fà spesso danni anche ai più piccoli. Bellissimo racconto; grazie per avere condiviso con noi una tale emozione.
(Rispondi)
cinb6
cinb6 il 27/06/10 alle 16:07 via WEB
Ti mando un salutone qui,spero tu lo legga..........Ciaoooooooooooooooooo amico mio!!!!!!!!!!baci!!!!!!!!
(Rispondi)
Patty62
Patty62 il 09/07/10 alle 04:04 via WEB
Ciao...il tuo racconto mi ha fatto ripensare alla mia famiglia dove a grandi linee è successa la stessa cosa...a quanto pare l'invidia e la cattiveria regnano sovrane nell'animo di molte persone e fa più male quando quelle persone sono a te care. Patrizia
(Rispondi)
sognando.mi
sognando.mi il 13/07/10 alle 09:15 via WEB
Ciao... sono passata...e ti lascio briciole del mio cuore... R.
(Rispondi)
F_U_O_C_O
F_U_O_C_O il 15/07/10 alle 00:33 via WEB
Racconto che fa riflettere...buona serata
(Rispondi)
terra.8
terra.8 il 16/07/10 alle 12:43 via WEB
Anche a me leggendo è venuta un altra idea su quello che potrebbe essere successo.
(Rispondi)
thepinkrose
thepinkrose il 17/07/10 alle 00:04 via WEB
non ho letto , presto lo farò, avevo paura della maledizione. Un saluto. Pinkrose.
(Rispondi)
ritavitale82
ritavitale82 il 18/07/10 alle 14:28 via WEB
ciao......
(Rispondi)
lanonna_di_cettina
lanonna_di_cettina il 05/08/10 alle 23:45 via WEB
la maledizione......tzzzzz........ comunque il racconto dimostra come a volte noi adulti chiusi nelle nostre piccinerie e meschinita' tralasciamo i veri valori della vita....anche a scapito dei nostri piccoli, e non sappiamo quanti danni facciamo.. non sono cattolica ma ora mi viene in mente un verso del vangelo...se non sarete come bambini...che strano....mi sto convertendo? aiuto sara' la maledizione?
(Rispondi)
sunshine.58
sunshine.58 il 08/08/10 alle 00:33 via WEB
La preghiera è sostegno e guarigione, è una medicina molto potente. Lo so per esperienza diretta. Quando è guidata dall'Amore produce energia e luce. Buona vita a tutti. P.S.: un consiglio: rimuovi quanto prima la "maledizione" che hai scritta nel tuo profilo in quanto, prima o poi, ricadrà su te stesso. Ricorda: tutto quello che noi facciamo ci tornerà a effetto boomerang perciò formula ed esprimi, sempre e soltanto, pensieri di Pace e Armonia.
(Rispondi)
lanonna_di_cettina
lanonna_di_cettina il 09/08/10 alle 08:52 via WEB
se vuoi ho un sacco di maledizioni da suggerirti....ah ah ah ah ah
(Rispondi)
battiuncolposecisei1
battiuncolposecisei1 il 27/08/10 alle 01:32 via WEB
troppo stanca per leggere il post ma per evitare la maledizione di cui parli nel profilo ti lascio un saluto ahahahaha sai com'è, meglio evitare....non si sa mai :-))))
(Rispondi)
 
battiuncolposecisei1
battiuncolposecisei1 il 27/08/10 alle 14:13 via WEB
come vedi sono ripassata a leggere il tuo post....sono scorci di vita, un ritorno al passato , piacevole da leggere perchè è vita vissuta. Mi sei piaciuto, complimenti!!! ps grazie di avermi mandato a quel paese, ancora mi mancava :-)))) e comunque spero che tu abbia capito che quella sulla maledizione era solo una battuta simpatica....serena giornata
(Rispondi)
x_imena
x_imena il 02/09/10 alle 21:11 via WEB
passo e lascio un saluto ... non vorrei essere colpita da maledizioni.
(Rispondi)
neridavola
neridavola il 07/09/10 alle 15:53 via WEB
Ciao Romeo, innanzitutto grazie davvero per averci offerto questo spaccato di realtà umane. E' qualcosa che tu scrivendo fai spesso e che ti fa onore, credimi! Sicuramente i tuoi zii hanno compiuto quella cattiveria in nome di una scala di valori davvero scellerata! Sacrificare il bilancio familiare a valori effimeri come le mode e l'immagine a scapito della felicità dei propri figli direi che è una scelta perfino da masochisti.... come si fa a non capire che una scelta così ottusa, presto o tardi, ti si ritorcerà contro? Come te anche io ho un' altra idea di ciò che è accaduto a Cinzia e soprattutto di ciò che l'ha salvata. Un grande abbraccio da me e Nicoletta. Ciao Luigi
(Rispondi)
ladycrystal7
ladycrystal7 il 17/09/10 alle 11:13 via WEB
tie va lascio pur eio un commento..dovesse funzionare la maledizione ;o)
(Rispondi)
leti333
leti333 il 18/09/10 alle 21:44 via WEB
...a volte certe maledizioni sono benedette;-))))..ma sono nel mezzo di un periodo molto intenso e non vorrei essere stoppata dal tuo "augurio";-))(grazie x il suggerimento sul blog;-))sono morta dal ridere eh eh eh eh!!!)
(Rispondi)
 
shamaya79
shamaya79 il 02/10/10 alle 13:47 via WEB
devo leggere con calma... è troppo lungo:) passo dopo. buon sabato. baci
(Rispondi)
caffenerobollente10
caffenerobollente10 il 14/10/10 alle 13:27 via WEB
:-)riesci sempre ad intenerirmi. Baciotti alla tua famiglia
(Rispondi)
meryalipervolare
meryalipervolare il 18/10/10 alle 12:26 via WEB
Dio nn guarda all'idea, ma alla fede del cuore, un cuore semplice che decide di credere...e basta...x te nn è cosi'...chi appartiene a Dio nn teme la minaccia. Io nn ti ho lasciato il mess x questo...ma x dirti che Dio è luce nn tenebre...ti ringrazio della visita e torna presto...mery
(Rispondi)
silvi8a44
silvi8a44 il 03/11/10 alle 11:24 via WEB
hai vissuto una storia davvero commovente ke porterai con te x sempre............
(Rispondi)
solocuriosa73
solocuriosa73 il 06/11/10 alle 01:31 via WEB
amico caro...mi hai commossa!tvb
(Rispondi)
delfina_rosa
delfina_rosa il 17/11/10 alle 12:20 via WEB
sono passata per caso ....ti lascio un salutino non vorrei altre maledizioniiiiiii....ciao ciao !!!!!!
(Rispondi)
corditepura
corditepura il 27/11/10 alle 18:51 via WEB
scrivi poco...ma questo racconto mi ha fatto commuovere...a volte i genitori nn capiscono quello ke fanno ai loro figli...per ignoranza si separano persone ke provano affetto...stupidamente...ti voglio bene sai?...anche se ci sentiamo poco...nn dimentico mai le ns kiakkerate..un abbraccio..
(Rispondi)
marianella73
marianella73 il 09/12/10 alle 14:18 via WEB
Un saluto..........temo la maledizione di Tutankamon.........se e' quella che dico io e' tremenda..........io ne ho sofferto tornando dalle'Egitto Ciao Marianella
(Rispondi)
runanera2009
runanera2009 il 20/12/10 alle 12:20 via WEB
Bellissimo racconto...mi ci sono immersa completamente nella lettura come quando si legge un libro. Complimenti. Stefania
(Rispondi)
samanta.1976
samanta.1976 il 29/12/10 alle 00:47 via WEB
senza parole.... bello il tuo blog .... complimenti.... bacioni
(Rispondi)
occhiettineri74
occhiettineri74 il 06/01/11 alle 21:33 via WEB
ciao romhaus questa storia molto commovente ma con un lieto fine ...ho notato che ci sono altre storie da leggere ma ho poco tempo da leggerle tutte mi auguro che me l'ha sono scampata la maledizione ...ciao un saluto
(Rispondi)
neridavola
neridavola il 01/02/11 alle 21:58 via WEB
ciao romaus...come stai? quanto tempo è passato, sembra che nessuno abbia piu' voglia di scrivere...un po' mi dispiace. Ti mando un bacio grande e spero per te un "tutto bene"..con simpatia..Nico.
(Rispondi)
ladycrystal7
ladycrystal7 il 10/06/11 alle 10:07 via WEB
una bella grattata contro la maledizione ;o)
(Rispondi)
morvi
morvi il 02/08/11 alle 01:35 via WEB
guarda,,,ti sei salvato in corner da un bel vaffa (x la storia della maledizione di tututukameinì :P ), grazie al tuo blog..doloroso ma...per fortuna a buon fine :) buona serata
(Rispondi)
rosetta_rb
rosetta_rb il 30/09/11 alle 12:05 via WEB
è l'amore che fa miracoli...la cattiveria non porta a nulla....buongiorno....bellissimo post...:)))
(Rispondi)
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 07/10/11 alle 17:04 via WEB
ciao buon w.k.
(Rispondi)
just_crazy
just_crazy il 28/11/11 alle 23:23 via WEB
Bel post... sono felice per tua cugina :-)
(Rispondi)
fatamorgana790
fatamorgana790 il 28/12/11 alle 11:55 via WEB
Grazie per gli auguri che ricambio! :) Ciao!
(Rispondi)
paolotta661
paolotta661 il 12/04/12 alle 11:50 via WEB
I miracoli qualche volta accadono..bellissimo post, magari fossi riuscita a pubblicarne uno così, con tutte le mie preghiere il miracolo non c'è stato ma oggi ho un angelo accanto a me...
(Rispondi)
acquamarinalocEristo
acquamarinalocEristo il 09/07/12 alle 13:26 via WEB
"Non c'è medicina che guarisca ciò che può guarire la felicità"... E forse, felicità è condividere qualcosa con chi ami, con chi ti ama o semplicemente aprire gli occhi di fronte ad una realtà imposta e non condivisa...
(Rispondi)
navigatoredgl16
navigatoredgl16 il 11/07/12 alle 01:48 via WEB
racconto da libro cuore... bello davvero..
(Rispondi)
fungoapois
fungoapois il 11/07/12 alle 03:44 via WEB
Lascio qui il pezzettino del mio cuore... Racconto travolgente e calato bene in questa notte di metà esiste... Grazie
(Rispondi)
 
fungoapois
fungoapois il 11/07/12 alle 11:59 via WEB
Il cellulare... odio scrivere dal cellulare!!! E visto che stavolta sono dal PC ci riprovo... "Lascio qui il pezzettino del mio cuore... Racconto travolgente e calato bene in questa notte di metà estate... Grazie"
(Rispondi)
io.guerriera
io.guerriera il 15/07/12 alle 11:10 via WEB
Complimenti..... bel racconto... i miracoli esistono... Nella parte iniziale ricorda anche la mia infanzia.. Buona giornata, Margy
(Rispondi)
fioredimaggio73
fioredimaggio73 il 28/07/12 alle 23:11 via WEB
Bellissima storia, conferma la mia teoria (che poi non è mia) sulla vita e sulla malattia....
(Rispondi)
bettina25111985
bettina25111985 il 31/07/12 alle 20:26 via WEB
ciao. storia molto commovente. mi è piaciuta tantissimo
(Rispondi)
stelladeisogni61
stelladeisogni61 il 13/08/12 alle 02:23 via WEB
..molto toccante, un po mi ci ritrovo. un abbraccio
(Rispondi)
ASSISTENTE05
ASSISTENTE05 il 17/08/12 alle 10:32 via WEB
Non commento per paura della maledizione ma solo perche' il racconto è molto bello e toccante . Il male scomparso ... fosse sempre così ... ciao
(Rispondi)
ma_bry
ma_bry il 07/10/12 alle 20:19 via WEB
racconto di una commozione infinita...ma da un gioiosco finale!!! ciao
(Rispondi)
Gloriadgl8
Gloriadgl8 il 21/04/13 alle 20:25 via WEB
Ahhh, i nostri blog si assomigliono...racconti di vita,la quotidianità,complimenti...
(Rispondi)
ansiana3
ansiana3 il 20/07/13 alle 18:18 via WEB
BELLISSIMO RACCONTO DI VITA...MI HA PROPRIO PRESO.SONO FELICE CHE ABBIA AVUTO UN FINALE POSITIVO.CIAO
(Rispondi)
irlanda74.m
irlanda74.m il 08/05/14 alle 22:45 via WEB
oh mio Dio..stupenda...sono scoppiata a piangere...per ora m basta grazie...complimenti un blog molto sensibile e intelligente...
(Rispondi)
mainagioia5
mainagioia5 il 20/03/18 alle 17:45 via WEB
I ricordi, la felicità, la cuginanza, i rapporti stretti che ci riempiono la vita... tutto questo vale più di ogni forma negativa... Cinzia, prima e durante, c'ha creduto e sperato, è stata plagiata “fisicamente” a non incontrare i suoi affetti, ma non sono riusciti a farlo nel cuore e nella mente, tanto da riuscire a combattere una battaglia difficile pur di dimostrare che nulla è perduto... anche se non ci si vede e sente, da adulti, il pensiero di quelle giornate e il pensiero che comunque non l'avete dimenticata, per te come per lei è di certo reciproco... un forte abbraccio...
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

romhausgiuliano.alunni4ardizzoia.nataliaocchi_digattafolliaPoeticachiuso_la_domenicaalfa_omega_2009ataposoltanto_unsognomagica.bloommainagioia5forestales1958gessicacdcavillo_di_troiaEstelle_k
 
 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Contatta l'autore

Nickname: romhaus
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 54
Prov: EE