Creato da gianpaolo_salentino il 24/01/2009
Per chi Già conosce il SALENTO e per Chi lo vuole conoscere
 

Per tutti Voi

 

Questa fiamella resterà accesa per sempre... nel mio cuore per tutti voi... AMICHE e Amici...  e per voi di passaggio...  e per tutte le persone che soffrono e sono sole... che questa luce illumini di gioia il vostro e il loro cuore   Regalatomi... da stellinacheguardiqua
Grazie... cara Amica

 
 
 

 Invito rivolto a tutti voi... AMICHE... AMICI e... a tutti voi che passate da qui

 Area 3   referendum


Area 3 referendum... chi VUOLE PUO' COPIARE MIO POST E LOCANDINA PER FIRMARE IL REFERENDUM....DIVULGATE IL PIU' POSSIBILE SUI VOSTRI BLOG
Grazie

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
SOS FAMIGLIE NUMEROSE
PASSAPAROLA! COPIA E INCOLLA!

www.sosfamiglienumerose.com

OFFRIAMO sostegno morale e materiale alle famiglie numerose (con 5 componenti o più)

ABBIAMO BISOGNO DI vestitini anche usati per bambini, accessori per neonati,oggetti di modico valore, offerte e soprattutto SOCI E COLLABORAZIONE!!!

se hai bisogno di aiuto oppure vuoi aiutare

telefona tel 0761 480374 cell. 3392403541

info@sosfamiglienumerose.com

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

Contatta l'autore

Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 73
Prov: LE
 

Ultime visite al Blog

patrizia2007_1968mary.dark35oscardellestelledeteriora_sequorGiuseppeLivioL2clock1991street.hasslepsicologiaforenseLolieMiuPICCOLAVIOLETTA6ilaria862007Elemento.Scostantelubopoarialunasolemassimomeli2009
 

Ultimi commenti

Chi pu˛ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

Attenzione a tutti gli amici gli Gianpaolo

Post n°64 pubblicato il 30 Luglio 2016 da mareblu.sg
 

Questo profilo , non è più gestito da Gianpaolo Salentino !!!

Fate quindi attenzione a tenerlo tra i vostri contatti , lo dico perchè l'altra sera ,

stavo proprio parlando con Gianpaolo , quando mi è arrivata nella home la notifica delle nuove amicizie . 
Quindi mi sono congratulata con Gianpaolo per esser riuscito a recuperare la password, visto che da molto tempo non riusciva ad entrare in Libero . Mi ha semplicemente risposto di eliminare questo profilo dalle mie amicizie , perchè non c'è lui dietro e si è addirittura meravigliato del fatto che fosse ancora aperto !!!!

Buone cose a tutti , mareblu.sg 

 
 
 

^___________________^

Post n°58 pubblicato il 05 Novembre 2010 da procino995

grazie dei bei commenti ai miei adorabili cani.........

con affetto........lacky...............

 

 

 
 
 

Non ci sono parole... grazie Daniela

Post n°56 pubblicato il 23 Ottobre 2010 da gianpaolo_salentino

SO IO CHE GLI FAREI LECCARE A STI' STRONZI....
Post n°14 pubblicato il 06 Settembre 2010 da dani6112

A tutti quelli che passano dal blog, chiedo di fare il copia e incolla e di pubblicarlo anche loro.

Dopo il fatto scabroso, osceno e deplorevole dell'altra notte, dove ho trovato il nick "Lo.Lecco.Tutto"...Chiedo che vengano presi immediati provvedimenti nei riguardi di queste persone che non mostrano il minimo ritegno e rispetto per i bambini. La "Signora" in questione aveva sul suo profilo la foto di bambini(diciamo dai 3 ai 5 anni, forse anche meno), ripresi in primopiano che leccavano sorridendo un enorme gelato a forma di Pene....
Chiediamo a gran voce che almeno i bimbi non vengano strumentalizzati per delle porcate e che la "Signora" in questione venga completamente eliminata da Libero. Chiediamo inoltre, che gli avvocati di Libero facciano aprire un'inchiesta, e ci sia una regolare denuncia... in quanto, ad aggravare la situazione è la tenera ètà dei bimbi, usati per queste porcate.
"chiedo inoltre che vengano presi immediati provvedimenti verso tutti coloro che utilizzano immagini di bambini per fare dello spirito da quattro soldi e che superano i limiti del buon gusto al solo scopo di soddisfare il loro frustrato io"

Chiediamo anche l'intervento del Tribunale Dei Minorenni

 
 
 

uno SCHIFO!... dovrebbero vergognarsi...

Post n°55 pubblicato il 23 Ottobre 2010 da gianpaolo_salentino

8 SETTEMBRE - EUROPA VERGOGNATI!
Post n°146 pubblicato il 08 Settembre 2010 da Anna_Avo
OGGI è STATA APPROVATA DAL PARLAMENTO EUROPEO LA NORMATIVA SULLA VIVISEZIONE. Quella che poteva essere la piu’ grande riforma etica messa in cantiere in Europa, l’arma perfetta per proteggere una volta per sempre la salute dei cittadini e’ in realta un ritorno al Medioevo.
BEN 54 MILIONI DI ANIMALI VERRANNO IN 10 ANNI TORTURATI, UCCISI, PER TESTARE circa 70 mila prodotti chimici.
Tutto cio’ avviene nel silenzio piu’ totale della politia e della stampa italiana.
Sara’ infatti possibile:
Art. 5, 8, 55: - sperimentare sui porimati anche in assenza di gravi motivazioni riguardanti la salute umana
Art. 11 - sperimentare anche su cani e gatti randagi
Art. 16 - riutilizzare piu’ volte lo stesso animale, anche in procedure che gli
provocano intenso dolore, angoscia e sofferenza.
Art. 14 - sperimentare senza anestesia e/o non somministrare antidolorifici a un
animale sofferente se i ricercatori lo ritengono opportuno.
Art. 5 - sperimentare su animali vivi a scopi didattici
Allegato VIII:
- creare animali geneticamente modificati mediante procedure chirurgiche
- somministrare scosse elttriche fino ad indurre l’impotenza
- tenere in isolamento totale per lunghi periodi animali socievoli come cani e primati
- praticare toracotomia, e cioe’ l’apertura del torace, senza somministrare analgesici
- costringere animali al nuoto forzato o altri esercizi fino all’esaurimento

 
 
 

RIDERE di TIZIANO TERZANI

Post n°53 pubblicato il 16 Luglio 2010 da alf.cosmos
 

RIDERE   di   TIZIANO TERZANI

 

TIZIANO TERZANI

 

COME DICEVA ANCHE TERZANI: COMINCIARE E FINIRE CON UNA GRAN RISATA

"La psicologia della rabbia 

La psicologia della rabbia è: volevi qualcosa, e qualcuno ti ha impedito di ottenerlo. Qualcuno ha creato un blocco, un ostacolo. Tutta la tua energia era lanciata a ottenere qualcosa, e qualcuno l’ha bloccata. Non hai potuto ottenere ciò che volevi.
Quest’energia frustrata diventa rabbia… rabbia contro la persona che ha distrutto la possibilità di soddisfare il tuo desiderio.
Non puoi prevenire la rabbia, perché è un sottoprodotto, ma puoi fare qualcos’altro per far sì che questo sottoprodotto non venga creato affatto.
Ricordati di una cosa nella vita: non desiderare nulla con un’intensità tale da renderla una questione di vita o di morte. Sii un po’ giocoso.
Non sto dicendo di non desiderare, perché quella sarebbe repressione. Sto dicendo di desiderare, ma di fare in modo che il desiderio sia giocoso. Se si realizza, bene. Se non si realizza, magari non era il momento giusto; si vedrà la prossima volta. Impara un po’ dell’arte di giocare.
Noi siamo così identificati col desiderio che, quando qualcosa blocca o impedisce la sua realizzazione, la nostra energia prende fuoco e ci brucia. In questo stato vicino alla follia, puoi fare cose di ogni genere, delle quali ti pentirai in seguito. Puoi creare una catena di eventi nei quali sarai intrappolato per tutta la vita. Per questo motivo, per migliaia di anni si è detto: “Lascia andare i desideri”. Ma questo è chiedere qualcosa d’inumano. Persino quelli che hanno detto: “Lascia andare i desideri”, ti hanno dato un motivo, un desiderio e cioè che se diventi privo di desideri, raggiungerai la libertà suprema del moksha, del nirvana. Anche questo è un desiderio.
Puoi reprimere un desiderio per uno ancora più grande, e puoi dimenticarti persino che sei ancora la stessa persona – hai solo cambiato obiettivo. Certo, non ci sono molte persone che stanno cercando di arrivare al moksha, quindi non ci sarà tanta competizione. In effetti, la gente sarà molto felice se cerchi di ottenere moksha – uno di meno con cui competere. Ma, per quanto ti riguarda, non è cambiato nulla. Se accade qualcosa che disturba il tuo desiderio per moksha, la rabbia divamperà un’altra volta. E questa volta sarà ancora più forte, perché ora il desiderio sarà molto più grande. La rabbia è sempre in proporzione al desiderio.
Ho sentito dire.…

Tre monasteri cristiani erano situati nella stessa zona della foresta. Un giorno tre monaci s’incontrarono a un incrocio. Venivano dai villaggi e tornavano al monastero; ognuno di loro apparteneva a un monastero diverso. Erano stanchi, così si sedettero sotto a un albero e iniziarono a parlare per passare il tempo.
Uno disse: “Dovete accettare un fatto: per quanto riguarda il sapere, l’erudizione, il nostro monastero è il migliore”.
L’altro monaco allora disse: “Sono d’accordo, è vero. Voi siete molto più eruditi ma, per quanto concerne la disciplina spirituale, non siete all’altezza del nostro monastero. E il sapere non può aiutarti a comprendere la verità. Solo la disciplina spirituale può farlo, e noi siamo i migliori in questo”.
Il terzo monaco affermò: “Avete ragione entrambi. Il primo monastero è il migliore nell’erudizione e il secondo nella disciplina spirituale, nelle austerità, nei digiuni. Ma per quanto riguarda l’umiltà e la mancanza di ego, noi siamo il massimo”. Umiltà, mancanza di ego… il monaco sembrava essere del tutto inconsapevole di ciò che stava dicendo: “Per quanto riguarda l’umiltà e la mancanza di ego, noi siamo il massimo”.

Persino l’umiltà può diventare un trip di ego. L’assenza di ego può diventare un trip di ego – devi essere molto consapevole. Non cercare di bloccare la rabbia. Non dovresti, in alcun modo, controllare la rabbia, altrimenti ti brucerà, ti distruggerà. Quello che voglio dire è: devi andare alle radici. La radice è sempre qualche desiderio che è stato bloccato, e la frustrazione crea rabbia. Non prendere i desideri troppo sul serio, non prendere nulla troppo sul serio.
È una sfortuna che nessuna religione al mondo abbia accettato il senso dell’umorismo come una delle qualità fondamentali dell’uomo religioso. Voglio che comprendiate che il senso dell’umorismo, la giocosità, dovrebbe essere una qualità di base. Non prendere le cose troppo sul serio, e la rabbia non nascerà. Potrai semplicemente ridere di tutto quanto. Potrai ridere di te stesso. Potrai ridere in situazioni in cui ti saresti arrabbiato, saresti stato furioso.
Usa il gioco, il senso dell’umorismo, la risata. È un mondo molto grande, dove vivono milioni di persone. Tutti sono alla ricerca di qualcosa da ottenere. È naturale che a volte accada che le persone s’intralcino a vicenda – non perché lo vogliano, è un fatto casuale, la situazione è quella.

Ho sentito raccontare di un mistico Sufi, Junnaid, che tutte le sere, nella sua preghiera serale, ringraziava l’esistenza per la sua compassione e per il suo amore. Una volta stava viaggiando da tre giorni con i suoi discepoli, quando arrivarono a un villaggio i cui abitanti erano ostili a Junnaid, perché pensavano che i suoi insegnamenti non fossero esattamente gli insegnamenti di Maometto. Questi insegnamenti sembravano essere solo suoi; e loro pensavano che stesse corrompendo la gente.
In questi tre villaggi non ricevettero né cibo, né acqua. Al terzo giorno erano veramente in brutte condizioni. I discepoli pensarono: “Ora vediamo cosa succede nella preghiera.Come potrà dire all’esistenza: ‘Sei piena di compassione, il tuo amore per noi è grande; ti prendi cura di noi e ti siamo grati'?”.
Ma al momento della preghiera, Junnaid pregò al solito modo. Dopo la preghiera, i seguaci dissero: “Questo è troppo. Per tre giorni abbiamo sofferto la fame e la sete.Siamo stanchi, non abbiamo dormito, eppure tu dici ancora all’esistenza: ‘Sei piena di compassione, il tuo amore per noi è grande; ti prendi cura di noi e ti siamo grati’”.
Junnaid replicò: “La mia preghiera non dipende da qualche condizione; quelle sono cose banali. Che mi diano da mangiare oppure no, non starò a disturbare l’esistenza per questo – una cosa così piccola in un universo così grande. Se non mi danno da bere, o persino se muoio, non ha importanza: la preghiera rimarrà la stessa. In questo universo infinito, non fa alcuna differenza se Junnaid è vivo o morto”.

Questo è ciò che intendo quando dico di non prendere nulla sul serio, nemmeno te stesso. Vedrai allora che la rabbia semplicemente non appare – non c’è più alcuna possibilità. La rabbia è sicuramente una delle maggiori forme di dispersione dell’energia spirituale. Puoi essere giocoso rispetto ai tuoi desideri, e rimanere lo stesso sia se hai successo sia se fallisci.
Inizia a pensare a te stesso in modo rilassato, non come a un qualcosa di speciale; non pensare di essere destinato a essere vittorioso, ad aver successo in ogni situazione. È un mondo molto grande, e noi siamo molto piccoli.
Se questo fatto riesce a prendere piede nel tuo essere, tutto diventa accettabile. La rabbia scompare, e allora hai veramente una sorpresa perché, quando la rabbia scompare, si lascia dietro un’energia immensa di compassione, d’amore e d’amicizia. "

 

 FONTE:   http://fatemelodire.splinder.com/post/7424012/Come+diceva+anche+Terzani:+com

 

Tiziano Terzani - Ridere

Una lezione per tutti

 
 
 
Successivi »