Creato da siamo_vivipuglia il 27/01/2009

SIAMOVIVI-PUGLIA

MOVIMENTO DI AGGREGAZIONE POPOLARE

 

 

DOPO PRESIDIO

Post n°40 pubblicato il 25 Novembre 2009 da siamo_vivipuglia
 
Tag: NOI

Grande successo politico dei presidi di SIAMOVIVI, nell’ottica di un progetto di aggregazione e di azione fuori dalla logica partitica e parlamentare. POLITICA SI PARTITOCRAZIA NO, RITORNARE A FARE POLITICA PER IL BENE DEL CITTADINOSIAMO RIUSCITI A METTERE DAVANTI A TUTTO L’ESIGENZE DELLA GENTE, NON GLI INTERESSI POLITICIIl nostro obiettivo non era numerico, ma riuscire ad organizzare un evento e soprattutto dare un seguito reale e concreto allo stesso.E’ stato un grande successo sia a Cagliari che a Latina, e SIAMOVIVI, ha voluto lanciare un messaggio semplice, molti di noi si sono sobbarcati viaggi anche di 17 ore di treno per esserci, sono arrivati i gruppi di SIAMOVIVI TOSCANA, PUGLIA, VENETO, PIEMONTE, CAMPANIA, LOMBARDIA, Emilia-Romagna, FRIULI, LUCANIA, solo per essere vicini alla popolazione e per far capire che se si vuole e se superiamo il protagonismo personale e/o di partito è possibile fare qualcosa.E questo la gente di Borgo Sabotino e di Cagliari ha apprezzato, ed ha apprezzato soprattutto il fatto, che il nostro intento non nasconde nessuna mira elettorale, quello lo lasciamo agli squallidi mendicanti di consensi, noi siamo di un’altra razza, noi vogliamo solo il bene della gente comune, dare loro voce e porci come loro interlocutori disinteressati, è questo ci è stato riconosciuto ed è stata la più bella vittoria che potessimo conseguire.Alcuni, forse molti, hanno denigrato i nostri propositi, li abbiamo smentiti, CI SIAMO RIUSCITI, perché lo abbiamo voluto, ed OGNUNO di noi ha dato il massimo che poteva dare, ci siamo riusciti perché SIAMOVIVI, e non ci presteremo mai a giochetti o sciacallaggii politici.A questo proposito c’è stato, voluto o no, un tentativo di sciacallaggio, bene era previsto anche questo, all’autore/i, inconsapevole o meno del fatto, noi diciamo che si è solo guadagnato un titolo di giornale e null’altro, e con chi pensa di poterci “manovrare” o “ utilizzare”, noi diciamo semplicemente che non sarà mai al nostro fianco nelle azioni che intraprenderemo, e non saremo MAI al suo/loro fianco, noi siamo solo da una parte: dalla parte della gente, del POPOLO.A noi non interessano i titoli dei giornali, a noi interessa ESCLUSIVAMENTE, un discorso di aggregazione popolare sul nucleare e su altre problematiche che la gente purtroppo SUBISCE e non sceglie.L’evento non è stato e non sarà un fatto fine a se stesso, si costituiscono ora i comitati antinucleari di zona, coordinati da SIAMOVIVI con i seguenti obiettivi: 1- diffondere e stimolare la presa di coscienza antinuclearista della popolazione;2- esserne voce unitaria e punto di riferimento;3- informare e PORRE LA PARTECIP-AZIONE attiva dei cittadini, come soluzione ai problemi;4- chiedere ai comuni delle zone interessate di unirsi al nostro progetto, schierarsi contro il nucleare e far parte dei comitati permanenti di zona con delibere di consiglio, creando cosi un territorio “denuclearizzato” e porre il problema della bonifica dello stesso;5- costituire al proprio interno un comitato tecnico, che informi circa proposte alternative e soluzioni all’attuale politica nucleare;6- vigilare in modo permanente sul territorio e monitorarlo, misurandone il livello di contaminazione; essere da riferimento informativo e di azione per le zone interessate.Venerdì 30 ottobre alle 18.00 presso la sede di LEGA AMBIENTE LATINA (viale Paganini n° 76 nel quartiere Q4 che si trova sul lato sinistro della Strada Statale 148 andando verso Roma), ci sarà la prima riunione a Latina e in seguito anche Cagliari comunicherà la data del prossimo incontro.La strada è stata segnata, un piccolo passo è stato fatto e lo riteniamo un grande successo, siamo riusciti a riunire persone e gruppi di diverse provenienze, chi c’era e chi ci sarà si spoglia di simboli e dimostra che realmente vuole CAMBIARE, ed in questo senso la presenza “super partes” di SIAMOVIVI diventa una garanzia per gli stessi aderenti al progetto! Abbiamo avuto riconoscimenti ed apprezzamenti, ma quelli più graditi e significativi li abbiamo avuto dalla gente, che ha visto le nostre vere intenzioni, ed ha recepito il nostro solo ed esclusivamente come un GESTO D’AMORE!A COLORO CHE NON INTENDONO PARTECIPARE E MOSTRANO INDIFFERENZA, NOI DICIAMO:SARETE VOI STESSI VITTIMA DELLA VOSTRA INDIFFERENZA, e comunque lotteremo anche per VOI.



 
 
 

NO AL NUCLEARE

Post n°39 pubblicato il 10 Settembre 2009 da siamo_vivipuglia




SIAMOVIVI ORGANIZZA IL 25/10/2009
DUE EVENTI IN CONTEMPORANEA
A CAGLIARI E BORGO SABOTINO (LT)

PARTECIPATE E DIFFONDETE L'EVENTO
CONTATTATECI

NON BASTANO 20.000 TONNELLATE DI SCORIE IN GIRO PER L'ITALIA NON BASTANO MIGLIAIA DI MORTI
NON BASTANO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PERSONE CONTAMINATE NEL MONDO A CAUSA DEL NUCLEARE
QUESTO GOVERNO HA DECISO DI RIEMPIRE L'ITALIA CON 20 CENTRALI NUCLEARI
SIAMOVIVI RISPONDE CON IL PRESIDIO E LA DIFESA DELLA TERRA CHE NON E' NOSTRA, LA DAREMO AI NOSTRI FIGLI
NON LASCIAMO LORO UN MONDO AVVELENATO!!!

SIAMO TUTTE SCINTILLE, UNIAMOCI E SVILUPPIAMO IL FUOCO DEL DISSENSO E DEL RIFIUTO

ABBRACCIARE LA LOTTA CHE E' DI TUTTI , NON E' ABBRACCIARE UN IDEA E' ABBRACCIARE TUO FIGLIO!!!

 

 
 
 

ATTENZIONE

Post n°38 pubblicato il 31 Agosto 2009 da siamo_vivipuglia
 

Scorie nucleari spostate da Scanzano a Terracina: Appello dei cittadini e Possibili azioni

http://files.splinder.com/bba7b3c0361ec359057c5c7bf07eda71.jpeg
fonte

DI SEGUITO L'APPELLO DEI CITTADINI DI TERRACINA E LE AZIONI CHE SI POSSONO INTRAPRENDERE SECONDO L'ADUC

I cittadini di Terracina sono delusi e amareggiati: qualcuno ha deciso che sul loro territorio devono essere conservate le scorie nucleari che arrivano da Scanzano. Per ora non c’è un comitato di cittadini ma solo un gruppo di persone che è venuto a conoscenza della presenza delle scorie in maniera accidentale in quanto nessun organo di stampa, nè gli amministratori e gli enti locali, li hanno informati, così come non sono stati informati se è necessario prendere precauzioni e di che genere, a tutela della salute pubblica.

 

Il sito dove sono state collocate le scorie, secondo la denuncia riportata dopo il salto, è quello della ex- centrale nucleare di Sabotino, in provincia di Latina, il cui reattore fu spento circa 22 anni fa. Da allora, però, come deuncia Greenpeace, i problemi non sono finiti, perché, sebbene il carburante nucleare sia stato allontanato, sono però restati altri agenti inquinanti come la grafite o i fanghi della piscina di raffreddamento ancora contaminati.

Vi ricordate i rifiuti nucleari destinati a Scanzano, in Basilicata nel 2003, che i cittadini con fermezza e determinazione respinsero?
Beh quegli stessi, identici rifiuti sono stati " accolti" il 4 luglio di questo 2009 in un paese della periferia di Latina, Borgo Sabotino, a 50 km da Terracina, dalle nostre case, ma soprattutto dai nostri figli. Gli stessi identici rifiuti che sei anni fa calamitarono l´attenzione della stampa e dei Tg che seguirono passo, passo le prese di posizione degli abitanti di Scanzano documentandone le proteste, presidiando a tutte le ore alle manifestazioni, dando voce alla cittadinanza furiosa per quel che stava per accadere e decisa a bloccare quel " pacco regalo radioattivo" poco gradito. Gli stessi identici rifiuti.
Ora sono a Borgo Sabotino.
Abbiamo appreso la notizia dalla rivista Acqua e Sapone del mese di giugno, rispettabilissimo giornale dell´omonima catena di profumerie, ma ci chiediamo davvero con angosciante stupore dove siano finite tutte le testate di una certa consistenza che all´epoca si occuparono svisceratamente dell´avvenimento? Dove e ancora ci chiediamo dove?
Perché ne parla solo qualche sito ambientalista o qualche piccolo giornale

locale?                     bambinicoraggiosi.com

 
 
 

NOI...variegata umanità

Post n°37 pubblicato il 25 Giugno 2009 da siamo_vivipuglia

 
 
 

PARTECIPAZIONE

Post n°36 pubblicato il 08 Giugno 2009 da siamo_vivipuglia

 
 
 
Successivi »
 

 

Francesco Guccini:

Lasciate che lo dica ma il rivoluzionario quando è vero

è guidato da un grande sentimento di amore,

ha dei figli che non riescono a chiamarlo,

mogli che fan parte di quel sacrificio,

suoi amici sono i “companeros de revolucion…”

 

 

 

 

 

 

DAL SALENTO

 

 

 

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»

 


 

VIENI A BALLARE IN PUGLIA

 

 

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cartofficeestoycontigolo_snorkiunamamma1carmelina59_2009strong_passionaniran69falco58dglFORZADELLAVITApanarellitrifone50sidopaulnottealta78tartina6laly1973shediac
 
"Istruitevi perchè avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi perchè avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo.Organizzatevi perchè avremo bisogno di tutta la nostra forza."

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 11