Creato da alf.cosmos il 28/05/2009
ACQUISIRE CONSAPEVOLEZZA
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

MIO CANALE YOUTUBE

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

theothersideofthebedr.mauro_1962prefazione09andy070giovanni.rossi20aliasnoveiridio84camartacmery523alf.cosmosditantestellevulnerabile14nicastromailmargherita5575badessa.per.caso
 
 

       

  
  
  
  
  

 
Citazioni nei Blog Amici: 143
 

I miei Blog Amici

- Sorgente Divina
- Diario Stellare
- Arcobaleno dAmore
- Pensieri
- IlPiccoloMondoDiMery
- IL VERO SE sentire percepire guardare oltre..
- Sol Tre News
- RI_INCONTRIAMOLO
- anima blu
- Angeli
- angeli_senza_ali
- FIGLIA DELLE STELLE
- terrarisonante di Don Luisito
- SentiSenti
- Essere non essere
- NEXUS
- Nel reale e oltre
- * LA MIA ISOLA* di JOANNAS
- Vehuel Rosso Cuore
- St Germain
- Starchild
- Maestri di Luce
- Kryon
- l’Arcangelo Michele
- FederazioneGalattica
- LA VITA E MERAVIGLIA di Dolly
- Io e i miei Mondi di Alex
- Star trek-mania blog
- Range random di Southcross
- come un carillon di fata nocino
- IL SENSO DELLA VITA di Angelica
- Lucedoriente di Luce
- golBBlog di hareezio
- Armonie di Atlantis
- STAR TREK di danko1075
- incontinuaevoluzione di ocarlino
- spiritelli di foriero0
- spazio di unicaeoriginale
- Gira si la vòi gira di lanzarda
- RIFLESSI DI LUCE di KETHER
- D_E_S_IO di desiodgl0
- Nihil di onlyang
- Fiore di fiordiloto
- I giorni Maya di interpretazioni_maya
- Fotografando Emily.. di Emily2009
- Sogno diurno di dovere di vivere
- RICORDI E POESIE di monchery10
- Laraba fenice di torrepreziosa
- counseling-integrato di Fiorintegrati
- MAYA di donamaya
- liberi di essere di olena63
- Puro Cuore Fra Noi
- FIORE DI LOTO di soleluna140
- ESPRESSIONI DAMORE di Aquamarinablu
- May it be....di TrinitàDeiMonti
- Le grand ouvre di ledlordsandro9
- il mare infinito di lafatadelmare
- Avanscoperta di lauravera1959
- PRIMAVERA ! di claire66
- Percorso di LUCE di lapiccolastellina2
- finestra sul mondo di ormailibera
- il regno di arcadia di xx Arcadia xx
- blogmelina di donnadaipassiperduti
- interrogativi di antone.a
- Il_Colore_oro di afrodite.58
- Dedicato a Karol di laura_brustenga
- Libera su Libero... di LaBrusLa
- Morven di Morven61
- SYMPATHY di pachira0
- BILUNABA di bibastella.b
- AMORE UNIVERSALE di salvatore.ravas
- Neshama di Cleinsciandra
- Dalle Memorie di MaurJah
- vita meravigliosa di Cristina
- La vita è un soffio amo larte e dipingo di Luli
- NellInfinito di Maria Carrassi
- Un anima a nudo...di AngeloSenzaVeli
- Sei fili bianchi di Pinktree
- OCCHI PER GUARDARE OLTRE di soliinmezzoallagente
- La vera me stessa
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e le notizie pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

 

FOTOGRAFO CATTURA IL MOMENTO IN CUI UNO SCOIATTOLO SI FERMA AD ANNUSARE I FIORI DEL PRATO

Post n°1274 pubblicato il 19 Ottobre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

FOTOGRAFO CATTURA IL MOMENTO IN CUI UNO SCOIATTOLO SI FERMA AD ANNUSARE I FIORI DEL PRATO

/scoiattolo-annusa-fiori

 

 

Queste adorabili foto catturano il momento in cui un curioso scoiattolo di terra decide di ritagliarsi un po' di tempo dalla sua fitta agenda per fermarsi ad annusare i fiori di campo vicino a Vienna, in Austria.

 

Poteva sembrare che lo scoiattolo stesse semplicemente apprezzando il profumo dei fiori, invece era a caccia del fiore più gustoso.

 

Il 34enne fotografo naturalista Dick van Duijn, originario di Noordwijk, nei Paesi Bassi, afferma di aver trascorso circa 2 ore a fotografare più di 200 scatti per catturare questi momenti irripetibili.

"Sono andato in Austria soprattutto per fotografare gli scoiattoli di terra", spiega Dick, che fa il fotografo da sette anni. "È stato bello poter testimoniare un evento del genere, e mi ha dato molta soddisfazione".

 

Il fotografo è riuscito persino a catturare il momento esatto in cui lo scoiattolo ha iniziato ad abbracciare un fiore di colore giallo vivace.

 

https://www.keblog.it/wp-content/uploads/2019/09/scoiattolo-annusa-fiori-dick-van-duijn-1.jpg

Si può vedere l'animale che piega lo stelo per portare il fiore più vicino alla sua faccia. Dopo aver annusato il fiore, lo scoiattolo decide di dargli un morso per vedere se il sapore del fiore è all'altezza del suo profumo.

Van Duijn è riuscito a fotografare anche altri momenti in cui il simpatico scoiattolo annusava fiori diversi.

"Ero davvero felice dopo aver scattato queste foto", ha detto Dick.

 

scoiattolo-annusa-fiori

 

Fonte: https://www.keblog.it/scoiattolo-annusa-fiori-dick-van-duijn/?fbclid=IwAR005vRs1i2DjE6IBtMFQKGVDQAfdZFloCIHxIj1mvVizpLQB9iSD9LNfc8

 
 
 

DALAI LAMA: ANDARE OLTRE LE RELIGIONI

Post n°1273 pubblicato il 14 Ottobre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

DALAI LAMA: ANDARE OLTRE LE RELIGIONI

 

DALAI LAMA


«Ci sono giorni in cui penso che sarebbe meglio se non ci fossero le religioni.»

«La conoscenza e la pratica della religione sono state utili, questo è vero per tutte le fedi. Oggi però non bastano più, spesso portano al fanatismo e all'intolleranza e in nome della religione si sono fatte e si fanno guerre. Nel 21° secolo abbiamo bisogno di una nuova etica che trascenda la religione. La nostra elementare spiritualità, la predisposizione verso l'amore, l'affetto e la gentilezza che tutti abbiamo dentro di noi a prescindere dalle nostre convinzioni sono molto più importanti della fede organizzata. A mio avviso, le persone possono fare a meno della religione, ma non possono stare senza i valori interiori e senza etica.»

 
 
 

Aivanhov: SILENZIO E NATURA

Post n°1272 pubblicato il 08 Ottobre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

Aivanhov: SILENZIO E NATURA

 

Aivanhov-Deunov

Nella foto a  destra Aivanhov giovane e a sinistra il suo Maestro Peter Deunov

 

 

Noi abbiamo bisogno del silenzio e in particolare del silenzio della natura, perchè è nella natura che abbiamo le nostre radici. Quando ci si trova soli nei boschi o in montagna, accade che ci si senta trasportati in un passato lontanissimo, al tempo in cui gli uomini vivevano in comunione con le forze e gli spiriti della natura. E anche quando si ode il canto di un uccello o il rumore di una cascata, si ha la sensazione che quei suoni facciamo parte del silenzio. Essi non solo non lo distruggono, ma, al contrario, lo sottolineano. Infatti talvolta non si è coscienti del silenzio, non vi si fa attenzione, ma basta un rumore come lo scricchiolio di un ramo, il canto di un uccello o la caduta di una sasso per provare d'un tratto intensamente la sensazione del silenzio. Persino il rombo sordo delle onde non distrugge il profondo silenzio del mare o dell' oceano.

Omraam Mikhaël Aïvanhov LA VIA DEL SILENZIO coll. Izvor, Edizioni Prosveta.

 
 
 

CALENDARIO FASI LUNARI OTTOBRE 2019

Post n°1271 pubblicato il 02 Ottobre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

CALENDARIO FASI LUNARI 

OTTOBRE 2019

 

OTTOBRE 2019

 

Fonte: https://www.segnalidivita.com/calendario/calendario-lunare-2019.htm

 
 
 

L'immortale Impressioni di Settembre della Premiata Forneria Marconi

Post n°1270 pubblicato il 29 Settembre 2019 da alf.cosmos
 
Tag: MUSICA, PFM
Foto di alf.cosmos

L'immortale "Impressioni di Settembre"

della Premiata Forneria Marconi

 

 

 

 
 
 

BIMBO DI 4 ANNI SOSTIENE DI ESSERE LA REINCARNAZIONE DI LADY DIANA

Post n°1269 pubblicato il 23 Settembre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

BIMBO DI 4 ANNI SOSTIENE DI ESSERE LA REINCARNAZIONE DI LADY DIANA: il caso che sta facendo il giro del mondo

A soli due anni Billy guardò una foto di Lady Diana e disse alla madre: "Guarda, sono io quando ero una principessa"

A cura di Monia Sangermano 19 Luglio 2019 

 

 

Billy reincarnazione

 

Ha soli 4 anni ed è certo di aver vissuto un'altra vita prima di questa. Ma non una vita qualsiasi: fino al 1997 era Lady Diana. Il bambino in questione è il figlio di un noto conduttore australiano, David Campbell, il quale, con la moglie Lisa, ha raccontato la storia ai giornali, precisando anche che Billy - questo il nome del piccolo - è stato sottoposto a diversi test per verificare l'attendibilità dei suoi racconti. Ciò che lascia a bocca aperta è che il bambino, nonostante la sua giovane età, conosca molti dettagli della vita della principessa, morta in un incidente stradale il 31 agosto 1997.

Ma non solo. In base a quanto appurato, Billy avrebbe memoria anche del terribile incidente durante il quale Diana perse la vita. Come si legge sui tabloid britannici, infatti, quando la madre gli ha mostrato una foto della principessa lui ha subito detto: "Qui ci sono io come una principessa. Poi un giorno arrivarono le sirene e io non ero più una principessa".

"Tutto è iniziato quando qualcuno ha dato a mia moglie Lisa una cartolina di Lady D. Mio figlio Billy, che all'epoca aveva due anni, la indicò e disse: 'Guarda, sono io quando ero una principessa'", è quanto raccontato da David Campbell al Sun. Da quel momento il piccolo ha iniziato a parlare frequentemente della vita a corte, raccontando dettagli della vita della principessa che hanno lasciato tutti basiti. I genitori, che sostengono di aver fin da subito messo alla prova l'attendibilità dei racconti di Billy, gli hanno mostrato le foto di diversi castelli chiedendogli quale fosse quello di Balmoral, il favorito di Diana durante le vacanze estive: il piccolo, senza alcuna esitazione, ha indicato quello corretto.

E un'altra riposta sconvolgente è arrivata dal piccolo Billy quando il padre gli ha chiesto chi altro faceva parte della famiglia di Diana Spencer, quando ancora non era una principessa. Il bimbo ha risposto: "Ho fratelli e sorelle, anche un fratello che si chiama John". Quest'ultimo morì nel 1960, dunque prima che la stessa Diana nascesse. I genitori hanno detto alla stampa di non aver mai parlato a Billy di Lady D in passato: "Potrebbe davvero essere l'essenza reincarnata della Principessa del popolo?" si chiede lo stesso David Campbell in una lettera pubblicata sul giornale Stellar Magazine.

Billy ha riferito ai genitori un episodio particolare: alcuni spiriti sarebbero andati a fargli visita ogni notte per poi riportarlo a casa il mattino seguente. Dubbi e quesiti restano su questa storia, e appurare con certezza se Billy abbia avuto queste informazioni da qualcuno è difficile. Dunque, vista l'età del piccolo, o si tratta di un grande attore o di un caso davvero straordinario.

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2019/07/reincarnazione-lady-diana-billy/1290962/

 
 
 

C.G. JUNG: LA MALATTIA

Post n°1268 pubblicato il 16 Settembre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

C.G. JUNG:

LA MALATTIA PUO' ESSERE UN'OPPORTUNITA' DI CRESCITA INTERIORE

 

JUNG

 

...Dopo la malattia cominciò per me un fruttuoso periodo di lavoro: molte delle mie opere principali furono scritte proprio allora. La conoscenza, o l'intuizione, che avevo avuto della fine di tutte le cose, mi diede il coraggio di intraprendere nuove formulazioni...

Ma dalla malattia derivò anche un'altra cosa: potrei chiamarla un dir di "sì" all'esistenza; un "sì" incondizionato a ciò che è, senza proteste soggettive; l'accettazione delle condizioni dell'esistenza così come le vedo e le intendo; l'accettazione della mia stessa essenza, proprio come essa è.

Al principio della malattia avevo la sensazione che vi fosse un errore nel mio atteggiamento, e che perciò in qualche modo fossi responsabile io stesso dell'infelicità. Ma quando uno segue la via dell'individuazione, quando si vive la propria vita, si devono mettere anche gli errori nel conto: la vita non sarebbe completa senza di essi. Non c'è garanzia - neanche in un solo momento - che non cadremo nell'errore o non ci imbatteremo in un pericolo mortale. Possiamo credere che vi sia una strada sicura, ma questa potrebbe essere la via dei morti. Allora non avviene più nulla o, in ogni caso, non avviene ciò che è giusto. Chiunque prende la strada sicura è come se fosse morto.

Fu solo dopo la malattia che capii quanto sia importante dir di sì al proprio destino. In tal modo forgiamo un io che non si spezza quando accadono cose incomprensibili: un io che regge, che sopporta la verità e che è capace di far fronte al mondo e al destino. Allora fare esperienza della disfatta è anche fare esperienza della vittoria.

 
 
 

RUDOLF STEINER: NELLA VIVISEZIONE GRAVISSIME SOFFERENZE INFLITTE AGLI ANIMALI

Post n°1267 pubblicato il 12 Settembre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

RUDOLF STEINER: NELLA VIVISEZIONE GRAVISSIME SOFFERENZE INFLITTE AGLI ANIMALI

 

VIVISEZIONE GATTO

LA FOTO E' ANCORA MODERATA, CI SONO IMMAGINI MOLTO PIU' CRUENTE....

 


Nel Medioevo nessuno avrebbe mai sognato di distruggere la vita per capirla, e nei tempi antichi qualsiasi medico avrebbe considerato questo come il massimo della follia. Nel Medioevo un certo numero di persone erano ancora chiaroveggenti; i medici potevano vedere in un uomo e discernere qualsiasi lesione o difetto nel suo corpo fisico. Così è stato con Paracelso, per esempio.

Ma la cultura materiale dei tempi moderni doveva venire, e con essa una perdita di chiaroveggenza. Lo vediamo in particolare nei nostri scienziati e medici; e la vivisezione ne è il risultato. In questo modo possiamo arrivare a capirlo, ma non dovremmo mai scusarlo o giustificarlo.

Le conseguenze di una vita che è stata la causa del dolore per gli altri sono destinate a seguire, e dopo la morte il vivisezionista deve sopportare esattamente gli stessi dolori che ha inflitto agli animali. La sua anima è attratta da ogni dolore che ha causato. Inutile dire che infliggere dolore non era sua intenzione, o che lo faceva per il bene della scienza o che il suo scopo era buono. La legge della vita spirituale è inflessibile.

 

Fonte: Rudolf Steiner - GA 95 - Alle Porte della Scienza dello Spirito: Terza Conferenza: Vita dell'anima nel Kamaloka - Stoccarda, 24 agosto 1906

 
 
 

MUSIC LIVE: SIMRIT - 'Kudrat Kavan Live' (From Grass Valley)

Post n°1266 pubblicato il 10 Settembre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

MUSIC LIVE: SIMRIT - 'Kudrat Kavan Live' (From Grass Valley)

 

 
 
 

Autobiografia di uno Yogi di Paramahansa Yogananda: MUSICA SPIRITUALE, I SANKIRTAN

Post n°1265 pubblicato il 05 Settembre 2019 da alf.cosmos
 
Foto di alf.cosmos

Autobiografia di uno Yogi di Paramahansa Yogananda: 

MUSICA SPIRITUALE: I SANKIRTAN

 

sankirtan


"I sankirtan ,ovvero riunioni musicali, sono un'efficace forma di yoga o disciplina spirituale che richiede un'intenso raccoglimento e una profonda concentrazione sul pensiero e sul suono originari. Perchè l'uomo stesso è un'espressione della parola creativa, il suono esercita su di lui un effetto potente e immediato. Le grandi composizioni religiose d'Oriente e d'Occidente trasmettono gioia perchè causano il temporaneo risveglio vibratorio di uno dei centri spinali occulti dell'uomo. In quei momenti di beatitudine si ridesta in lui un vago ricordo della propria origine divina." pag 154 Cap 15

 
 
 
Successivi »