Creato da: laura561 il 04/02/2009
Blog personale
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

introduzione caso sandro marcucci

Tutto quanto qui pubblicato è scritto da Laura Picchi che ne ha l'esclusiva responsabilità.

 

 

Ultimi commenti

non lo so perchè sono scomparsi i tre post dal blog, di cui...
Inviato da: laura561
il 23/07/2021 alle 21:07
 
ma perchè ha rimosso le sue scuse umane a Sandro Marcucci...
Inviato da: Roma
il 23/07/2021 alle 14:10
 
Non conoscevo questo movimento, ora mi informo...
Inviato da: Mr.Loto
il 29/09/2020 alle 18:33
 
Gentile Laura,trovo casualmente questo suo post.Sono...
Inviato da: Alessandro Gavazza
il 20/07/2020 alle 11:29
 
Signor Comandante Mi onora e mi lusinga sapere che mio...
Inviato da: pacificiriccardo
il 21/09/2019 alle 15:00
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

laura561Sibilia7Libere_Evocazionigiovanni.poloni2015cp2471967nurse01Unacottailtuocollegadani.angeziadeddaMAGNETICA_MENTE.2017surfinia60tempestadamore_1967naar75prefazione09kriz1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

sorgi sbandiera pro draghi il governo militare

Post n°2244 pubblicato il 29 Luglio 2021 da laura561

sorgi ha nostalgia dei videla o pinochet o colonnelli greci? a me hanno bloccato di condividere i post degli amici sull'account di fb rendendolo di fatto inutilizzabile... non è che ora ci sia tutta questa libertà di espressione.... democratico c'è scritto sull'etichetta di molte porte ma poi alla prima occasione nell'indifferenza totale qualche censore opera di notte contro chi è scomodo, che poi io ho semplicemente scritto cose risapute ad esempio sull'inquilino del quirinale risapute da pochi ma risapute agli atti insomma quindi non si vede perchè qualcuno se l'è presa con il mio account fb, sono buona buona un'agnellina direi....COMUNQUE NON MI LAMENTO. DA QUALCHE TEMPO MI AMANO I MILITARI ANONIMI. QUALCUNO DI LORO VUOLE FARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO per non dispiacere Sorgi? poveromo dai... SEMPRE MEGLIO DI DRAGHI. ALMENO SIETE SINCERI. laura picchi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

38 anni strage CHINNICI

Post n°2243 pubblicato il 29 Luglio 2021 da laura561

ti voglio bene rocco chinnici il primo che teorizzo' il filo rosso unico tra tutti i delitti di mafia e chi con loro ha rapporti. rocco chinnici era ed è l'Eccellenza contro il cd sistema politico mafioso massone criminale. grazie DOTTORE. laura picchi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

26 luglio 2021 viale amelia roma evento in memoria di rita atria di associazione antimafie rita atria

 

varie di laura picchi

Post n°2241 pubblicato il 23 Luglio 2021 da laura561

il 4 agosto 2021 verrà cancellato definitivamente il mio account fb. per chi vuole trovate il mio lavoro su questo blog.

per quanto mi riguarda vado avanti per la mia strada per ora da sola, ma spero di trovare chi gli interessa il mio lavoro sulla strage di ustica e possa collaborare con me all'interno delle istituzioni, dei giornali locali ma anche nazionali ma soprattutto tra i militari e in università

qui trovate tesi e allegati:

https://onedrive.live.com/?id=E4FAA9A8329658E2%216751&cid=E4FAA9A8329658E2

discuto la tesi che concorda con le parole di marcucci a firenze un mig nella disponibilità italiana perchè ce l'hanno dato gli usa con un missile atol a guida radar e a testata inerte ha abbattuto il dc9 e il caccia italiano non ha difeso, gli è stato ordinato di tornare indietro, erano naldini e nutarelli.

devo dare gli ultimi 7 esami a storia contemporanea.

per quanto riguarda la salute sono stata dal neochirurgo mi ha diagnosticato sacroileite bilaterale e da fare nuoto fisioterapia e ginnastica posturale.

li faro' ma il mio progetto di vita è tornare a chiedere al ministro della difesa il grado per ciancarella anche con uno sciopero della fame a oltranza da organizzare qualora abbia qualcuno disposto a darmi una sponda mediatica e politica alla mia lotta per riprenderci io e ciancarella la giustizia insieme alla salute psicofisica.

ho tanto da fare ma come al solito ce la metto tutta per non arrendermi.

sandro marcucci non è scappato, non è stato zitto anche se sapeva l'avrebbe pagata con la vita. io da anni ho messo in gioco la mia di vita per collaborare alla giustizia alle vittime tutte di ustica vive e uccise.

in questi giorni penso a rita atria, bollata come suicida, non ha retto si dice alla morte di borsellino. per me la solita verità di comodo. bastava guardare report la puntata dove dice che le stragi del 1992 sono collegate alla strage di bologna, ricompare gladio e chi ha depistato nel 1980 e nel 1992.

ecco che bisognerebbe tracciare il filo unico 1980 1992 per capire perchè sul davanzale da dove rita atria si sarebbe suicidata non ci sono sue impronte.

la casa ho saputo aveva un bicchiere rotto e unica impronta di rita atria su un anta. quella ragazza ha pagato un prezzo altissimo  a denunciare chi era il sindaco di partanna culicchia veramente, oggi si trova nella lista degli obliati del quirinale.

laura picchi collega fatti e dà noia, è fastidiosa, è la ragione per cui sono sola perchè vado oltre sempre le verità di comodo.

vedete io mi ricordo che falcone cercava di sapere da dove era decollato il mig la sera di ustica al ministero a roma e borsellino aveva indagato sui radaristi a marsala gli unici a sapere del mig decollato da pratica di mare.

ci sono verità inconfessabili. una che falcone volava quel sabato 23 maggio con un volo dei servizi i cui gli orari da rivelare alla mafia li sapevano il ministro della difesa, degli interni, i servizi e infine su tutti chi doveva garantire la secretezza di quegli orari zulu am italia.

ormai sono indigeribile per chi di dovere e non solo. vedo tutto collegato e loro i miei morti ammazzati tutti connessi al 1980, estate stragista 1980. son pazza, non credo.

forse ho studiato un po' e la memoria non mi difetta.

auguro a rita atria un giudice a berlino e pure a me e a ciancarella con i suoi e miei. rita atria diceva l'unica speranza è non arrendersi mai e allora riparto con tutto il mio amore. per amore. con amore. grazie per l'attenzione

sono stati cancellati tre post relativi al mio lavoro sulla strage di ustica. li trovate ripubblicati. non vedo nemmeno il post sull'ultimo numero de le siciliane di graziella proto e redazione. lo trovate qui:

Buona lettura

non vedo nemmeno i post sugli eventi organizzati dall'associazione antimafie rita atria in memoria di rita atria li trovate qui:
https://www.facebook.com/events/253861166124131 una rosa  per rita 23 luglio 2021
sulla pagina dell'associazione antimafie rita atria gli aggiornamenti sugli eventi:
laura picchi
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

la galleria degli equivoci e ci rimettono famiglia dettori associazione antimafie rita atria e avvocato d'antona

Post n°2240 pubblicato il 23 Luglio 2021 da laura561

1980 dettori a ciancarella siamo stati noi. seconda telefonata dopo la puttanata del mig si guardi i missili a guida radar e a testata inerte e gli orari degli atterraggi dei nostri velivoli

dettori non dice che il mig è un nostro velivolo quella sera ce l'hanno dato gli usa per fare la strage di ustica con pilota italiano e missile a guida radar e a testata inerte che usa il mig non il caccia italiano f104. arrestano innocente ciancarella.

1981 marcucci a ciancarella mario ho due testimoni il mig è decollato da pratica di mare. li abbiamo in pugno. ciancarella scusa sandro ma mi dici queste cose al telefono che certamente è sotto controllo... sandro marcucci mario non ti preoccupare. ciancarella a marcucci me li dici i nomi e cognomi delle tue fonti marcucci no mario non posso l'ho promesso hanno troppa paura

marcucci non dice a ciancarella che il mig è nostro ce l'hanno dato gli usa e che ha abbattuto il dc9 con un missile a guida radar e a testata inerte.

1987 spiano ciancarella . marcucci e ciancarella vogliono incontrarsi con dettori. giorgieri di costarmaereo ucciso. dettori trovato impiccato. falso suicidio. omicidio

1989 commissione pisano dice fu una bomba alla toilette del dc9 marcucci si dimette da am italia.

1991 marcucci lascia a casa ciancarella, va a firenze a inaugurazione rete di leoluca orlando e parla pubblicamente di ustica...ee non hanno difeso anzi tutti stavano a guardare dall'altra parte... io mi onoro di am italia. non siamo uomini militari da barzelletta. bisogna andare a vedere le incongruenze tra una difesa aerea di cui mi onoro e quella sera che nessuno ha difeso in quei 10 minuti

1992 marcucci muore con lorenzini. ciancarella va da priore . ciancarella teorizza caccia di grosseto assassino con missile a guida radar e a testata inerte. caccia libico decollato da pratica di mare

1993 archiviano caso marcucci e lorenzini

1994 nasce l'associazione antimafie rita atria da nadia furnari e santina latella.  essa crede a ciancarella e all'interpretazione che dà delle parole di marcucci e dettori. lo sostiene in tutto.

2009 nadia furnari mi chiede di camminare con loro per far riaprire il caso marcucci e lorenzini. io credo come ciancarella fu un caccia di grosseto con missile inerte e a guida radar ad abbattere il dc9

2016 accertamento firma falsa di pertini su atto falso radiazione mai avvenuta di ciancarella.

2017 2019 sconfitta al tar e al consiglio di stato di ciancarella risarcimenti chiesti troppo tardi

2017 si avvicina a tutti noi una fonte. mi dice tutti dati che mi portano a credergli c'erano gli usa con missile tattico nucleare, gli inglesi, le navi in mare solo che è dei servizi mi sta allontanando di proposito da marcucci e da quello che ha detto a ciancarella per portare nelle sabbie mobili del missile straniero o del missile navale il mio lavoro. ciancarella non vuole che io frequenti quella fonte e tantomeno gradisce che io abbandoni il mio primo scenario. ll013 caccia che dice il consigliere di cossiga con rotta grosseto grosseto che e' in atterraggio alle 1919z e quindi viene scambiato da me per il caccia italiano assassino. porto a credere a quello scenario l'associazione antimafie rita atria e goffredo d'antona. la tesi quando riaprono a grosseto il caso dettori viene depositata in procura.

ma alla sottoscritta non torna niente di quello che scrive, quindi formulo ipotesi di caccia italiani decollati da cameri, grazzanise, rimini, trapani e decimomannu, ma capisco sono infondate tutte.

trovo i codici di identificazione delle tracce nato e quindi delle mie tesi strampalate è un'ecatombe. non so che ancora il peggio deve arrivare.

marcucci già marcucci torna al centro. trovo la traccia del mig decollato da pratica di mare al punto della strage, trovo un caccia italiano con il mig e insieme al dc9 quando cade e scompare dai radar. trovo l'esplosivo sui rottami del dc9 che è lo stesso del missile che usa il mig. infine capisco che era nostro il mig ce l'hanno dato gli usa.

ma la galleria degli equivoci ha portato all'archiviazione del caso dettori a grosseto. ma la galleria degli equivoci ha portato me ad ammalarmi perchè non capivo e il caso ciancarella e dettori ce li hanno rimessi in un cassetto.

la mia anima poi mi ha portata a incontrare le vite distrutte della famiglia ciancarella, marcucci, lorenzini e dettori. altre tragedie che io mi porto nel cuore come se fossero le mie, infine mi trovo crocifissa, la fibromialgia è peggiorata, i dolori di essa insieme alle ernie al disco mi paralizzano a letto.

ho passato due anni terribili sono cosi sfigata che pur stando chiusa a casa perchè claustrofobica e non posso mettere la mascherina se non per emergenze ho preso il  covid a casa mia da mia madre ed è durato piu' di un mese. la sindrome post covid mi dà strascichi anche ora a distanza di mesi.

Sandro Marcucci ha avuto pietà di me e mi ha consegnato da là la verità per cui ho perso pure la salute e poi lo sogno che ride... mi dice prendomi in giro ecco il tuo mig inoffensivo.. se la ride per quanto sono minchiona...

riposi in pace. ora si posso curarmi. la verità cura oltreche' vive. laura picchi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

USTICA COSA SAPEVA E NON SAPEVA DETTORI E L'IMBOSCAMENTO DEL REGISTRO DI VOLI DI PRATICA DI MARE

Post n°2239 pubblicato il 23 Luglio 2021 da laura561

gli interrogativi su dettori sapeva o non sapeva? se si guarda ai dati oggi in mio possesso dettori non sapeva del mig decollato da pratica di mare quella sera la difesa aerea italiana a ciampino chiama l'ambasciata usa perchè devono stabilire un contatto con gli americani è caduto un phantom. quindi nessuno sa del mig tranne marsala che dice a siracusa il tst per mig non serve metterlo.
allora perchè dettori fu ucciso? a ciancarella dice siamo stati noi e siamo stati noi. il mig era un nostro velivolo quella sera datoci dagli Usa ed egli dice a Ciancarella si guardi i missili a guida radar e a testata inerte e gli atterraggi. il missile del mig era a guida radar e a testata inerte. PER SAPERE SE DETTORI SAPEVA O NO BISOGNEREBBE RITROVARE IL REGISTRO DEI VOLI DI PRATICA DI MARE, AM ITALIA DICE A PRIORE NEL 1991 CHE L'HA DISTRUTTO. NON SI PUO' DISTRUGGERE NIENTE DEL 27 GIUGNO 1980 E' IMBOSCATO IL REGISTRO. SE QUESTA COGLIONA HA RAGIONE PER UNA VOLTA IL MIG CHE E' UN NOSTRO VELIVOLO QUELLA SERA TORNA A PRATICA DI MARE, NON CADE SULLA SILA E HA UN ORARIO DI ATTERRAGGIO. FOSSE COSI CIANCARELLA NON HA CAPITO NEMMENO LUI NE' MARCUCCI NE' DETTORI E SI E' CONCENTRATO SUI CACCIA DI GROSSETO COME QUESTA COGLIONA PENSANDO ERRONEAMENTE CHE UNO DI LORO FOSSE L'ASSASSINO. MA DETTORI VOLEVA DIRGLI LA STESSA COSA DI MARCUCCI IL MIG E' NOSTRO E NON E' MAI CADUTO STA NEGLI ORARI DI ATTERRAGGI DEI NOSTRI VELIVOLI. LA PUTTANATA ERA CHE IL MIG FOSSE LIBICO E FOSSE CADUTO. IO MI SCUSO CON DETTORI MA A NOI HANNO IMBOSCATO IL REGISTRO DEI VOLI DI PRATICA DI MARE. C'E'GOOGLE MAP E DICE CHE QUEL MIG NOSTRO ATTERRO' A PRATICA DI MARE QUINDI AVEVA UN ORARIO DI ATTERRAGGIO. GOOGLE MAP AL DI LA' DEI DATI ACQUISITI DA PRIORE DICE CHE CIANCARELLA HA FRAINTESO DETTORI E MARCUCCI E CHE ANCHE DETTORI SAPEVA. SAPEVA DA SEMPRE. SIAMO STATI NOI CON UN MIG DATOCI DAGLI USA CHE E' ATTERRATO A PRATICA DI MARE. IO NON HO LE PROVE OGGI CHE DETTORI SAPESSE HO LA MIA RICOSTRUZIONE DELL'ATTERRAGGIO A PRATICA DI MARE DEL MIG NOSTRO CHE LO DICE. IO NON HO PROVE OGGI CHE ANCHE DETTORI NON L'ABBIAMO CAPITO NEL SENSO CHE NON C'E' NULLA NEL FASCICOLO DI USTICA. LA MIA RICOSTRUZIONE DELL'ATTERRAGGIO DEL MIG A PRATICA DI MARE DICE CHE DETTORI POTEVA SAPERE DI ESSO , TENERSI PER SE LA COSA ED ESSERE STATO UCCISO QUANDO VOLEVA INCONTRARE MARCUCCI E CIANCARELLA METTENDO IN COMUNE LE INFORMAZIONI CHE AVEVANO. DETTORI E QUEL CHE SAPEVA E' L'INTERROGATIVO APERTO A CUI NON PUO' RISPONDERE LA MIA TESI PERCHE' PURTROPPO HANNO IMBOSCATO IL REGISTRO DEI VOLI DI PRATICA DI MARE O PEGGIO GLI HANNO DATO FUOCO. LAURA PICCHI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

USTICA LE MIE SCUSE A LIVELLO UMANO A LINO TOTARO E SANDRO MARCUCCI

Post n°2238 pubblicato il 23 Luglio 2021 da laura561

USTICA SIAMO STATI NOI COME DISSE ANCHE L'AMICO LINO TOTARO CON UN ORDINE DI ATTACCO SIMULATO. TOTARO LO FECE SCRIVE SU L'UNITA' NEL 1995 la speranza è l'ultima a morire sandro marcucci che piu' di qualcuno comprenda che la verità su Ustica la sapevi solo tu e le tue fonti. c'è chi è per il missile straniero francese americano e non lo puo' provare perchè non è vero, c'è chi ha detto è stata una bomba e non lo puo' provare la toilette è intatta. la cogliona che scrive riteneva che era stato un caccia italiano prima di grosseto poi che era decollato da qualche altra base, anch'io sandro non ti ho capito per 12 anni. poi mi trovo l'esplosivo sul dc9 che nei nostri missili non c'era, ho recuperato la scheda del missile perchè mi dicevo magari a Priore hanno detto fregnacce, no era tutto vero, cosi ho continuato a cercare. ho trovato il mig decollato da pratica di mare, ho trovato il missile sparato dal mig che ha lo stesso esplosivo sui rottami del dc9 infine ho trovato che non era un mig libico era nella disponibilità italiana Sandro Marcucci e ce l'avevano dato gli americani. i mig con il cockpit in inglese era degli americani. mi sono sentita morire. l'avevi detto nel 1981 , l'avevi detto nel 1991 ma non t'ho capito se non ora davanti all'evidenza. scusa sandro marcucci. scusa se ci arrivo solo ora. quella sera tra i nostri velivoli c'era il mig che ci hanno dato gli usa, il pilota era nostro perchè aveva i calzari italiani, ma io sparavo minchiate sui caccia di grosseto o chissà da quale base italiana erano partiti decimomannu trapani grazzanise cameri. tutte minchiate della sottoscritta. scusa sandro marcucci. c'e' da vergognarsi e infatti mi vergogno delle cazzate che ho scritto in 12 anni fino a che la verità la piu' amara che sapevi solo tu e le tue fonti ha trovato me. NO NON POSSO STAR ZITTA. QUESTO PAESE TI DEVE GIUSTIZIA. IO CORREGGENDO LE MIE MINCHIATE ALMENO ORA PUOI DIRE FINALMENTE LAURA PICCHI MI HA CAPITO. LENTA PEGGIO DELLE LUMACHE MA CI E' ARRIVATA. SCUSA. LAURA PICCHI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RITA ATRIA LE CERTEZZE DI LARI SULLA CAUSA DI MORTE SONO FONDATE O PIUTTOSTO INFONDATE?

Post n°2236 pubblicato il 22 Luglio 2021 da laura561

DI LAURA PICCHI PARLA LARI. SAREBBE RITA ATRIA CHE NON HA RETTO E SI E' BUTTATA GIU' DAL BALCONE. IO VERIFICHEREI LARI LE TUE CERTEZZE... POTREBBERO ESSERE DEL TUTTO INFONDATE. AUGURI ITALIA! Altre donne. «Quello di cui vi voglio parlare è l’altro processo che c’era a Marsala, che ho fatto io insieme a due colleghi, ed era il processo alla cosiddetta mafia di Partanna. Inizia nel 1993 e così si chiama perché su 31 imputati, 30 erano residenti a Partanna. Anche questo era stato istruito dalla procura di Marsala e in alcune parti, in prima persona, da Paolo Borsellino. Anche in questo caso i principali testi di accusa erano tre donne: Rita Atria, Piera Aiello, Rosalba Triolo. Erano testimoni di giustizia e non collaboratori perché non c’entravano nulla con la mafia, ma erano vissute in un ambiente mafioso e quindi avevano visto all’interno della famiglia ciò che la mafia faceva», spiega Lari.

Rita Adria. Il procuratore si è soffermato sulla figura della giovane donna che diede il via alle indagini. «Rita Atria aveva il padre che era mafioso, il fratello che era mafioso – dice – Venne ammazzato il padre, venne ammazzato il fratello. Prima di venire ammazzato il fratello le raccontò tante cose: le raccontò che aveva scoperto chi aveva ammazzato suo padre e quindi nell’ottica mafiosa avrebbe dovuto vendicare la morte del padre ammazzandolo. In realtà provò due volte ad ammazzare questa persona, non vi riuscì, e venne a sua volta ammazzato. Questa situazione fece esplodere Rita Adria che non ne poteva più di sopportare la vita mafiosa e quindi decide di collaborare e lo fece perché trovò in Paolo Borsellino la persona che era di sua fiducia, la persona che le consentiva di trovare il coraggio di denunciare una situazione del genere».

«Tenete presente – ha aggiunto – Che la mafia di Partanna è stata ritenuta un mandamento della mafia di Castelvetrano e quindi anche in questo caso era una costola mafiosa che faceva riferimento sempre alla famiglia Messina Denaro: quindi stiamo parlando della mafia più pericolosa in assoluto. Ma anche di questo non si preoccupò, ne parlò lo stesso.
All’epoca non era semplice fare questo processo, perché comunque la mafia a Castelvetrano non esisteva; la mafia a Partanna non esisteva.
Ci siamo dovuti confrontare con questa tesi, perché mai una sentenza aveva detto che in quel singolo paese esisteva la mafia. E quindi le difese puntavano sul fatto: ma a costa state dietro, a una ragazza di 18 anni? Ma come fate a condannare delle stimate persone sulla base di testimonianze rese da una ragazza, una mezza pazza? E vi assicuro che non è facile, visto che poi non ci sono tutti questi riscontri e questo testimone riferisce per sentito dire. Oggi qualcuno direbbe che forse abbiamo sbagliato a condannarli. Io dico che abbiamo fatto bene: la sentenza è diventata definitiva, quindi vuol dire che la Cassazione ci ha dato ragione».

Il coraggio delle donne ricordato nella sentenza. “Va sicuramente apprezzato il coraggio dimostrato nel prendere la decisione di collaborare con la giustizia, importando questa loro scelta la messa in pericolo permanente della loro vita, l’allontanamento definitivo dal paese in cui hanno sempre coltivato i loro affetti e la loro amicizia. Rita Atria per questa sua iniziativa si inimicò definitivamente la madre. E’ stata una decisione indubbiamente coraggiosa, pienamente libera, non è stata motivata da ragioni di opportunità ove si consideri che non risulta mai implicata in alcuno degli affari illeciti”, si legge in uno stralcio delle carte processuali.

«Perché vi ho raccontato questa storia di Rita Atria? Perché una settimana dopo la strage di via d’Amelio, Rita Atria si è suicidata lanciandosi dal settimo piano del palazzo di Roma dove era sotto protezione – ha detto ancora Lari – Non poteva resistere a una situazione del genere: aver parlato di mafiosi, essersi esposta così, e aver perso la sua figura di riferimento».

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

senatore d'ali condannato

Post n°2235 pubblicato il 21 Luglio 2021 da laura561

In memoria di Rita atria e delle vittime delle stragi 1992 1993 grazie alla magistratura Laura picchi
Mafia: l'ex senatore D'Alì condannato a sei anni per concorso esterno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

processo strage di bologna la moglie lo riconosce in aula alla stazione di bologna il 2 agosto 1980

Post n°2234 pubblicato il 21 Luglio 2021 da laura561

https://bologna.repubblica.it/cronaca/2021/07/21/news/strage_bologna_2_agosto_processo_paolo_bellini_moglie_riconoscimento_alibi-311134733/?ref=RHTP-BH-I304495303-P2-S1-T1 la moglie del terrorista nero paolo bellini lo riconosce in aula in un video alla stazione di bologna il 2 agosto 1980

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

18 e 19 luglio GIORNATE DI ESPLOSIONI ON DEMAND DA QUASI TRENTANNI

Post n°2233 pubblicato il 19 Luglio 2021 da laura561

18 e 19 luglio GIORNATE DI ESPLOSIONI ON DEMAND DA QUASI TRENTANNI ieri un ignoto ha fatto esplodere una scatola di petardi davanti casa e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco che ringrazio....un ignoto si trova sempre per spaventare la gente alle 10 di sera... oggi sono 29 anni che una autobomba esplose in via d'amelio morirono borsellino e la scorta.... tornero' presto a fare ricerche sulle stragi del 1992...dodici anni impegnata su ustica son tanti...paolo torno a interessarmi di te...e tutte le altre vittime... torno alle origini....mi ricordo quando mi dissero lei la deve finire di scrivere tesine e inviarle alla procura di firenze palermo e caltanissetta... una parte di stato non la vuole la verità e' troppo scomoda anche al quirinale... che si dia al calcio Mattarella magari in tour con gli azzurri? lo vedo bene con cappellino e sciarpa che fa l'ultras vip... vi abbraccio.....laura picchi


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

tesi sulla strage di Ustica

Post n°2229 pubblicato il 07 Luglio 2021 da laura561

la tesi di laura picchi sulla strage di Ustica con una ricerca di piu' di 12 anni è pronta.

https://onedrive.live.com/?authkey=%21AotDoqdUwlALZRg&id=E14397A9DEBCB0D9%21174&cid=E14397A9DEBCB0D9

di laura picchi per tutelare me e la mia famiglia pubblico tutte le prove allegate alla tesi sulla strage di ustica. non scrivo niente non sia documentato: https://1drv.ms/b/s!AtmwvN6pl0PhgqY1NUrkD8CpKYR6QQ?e=VkXSx1 in 50 cartelle non potevo inserirle nella tesi triennale. le metto come allegato. laura picchi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

strage di ustica 41o anniversario di laura picchi

Post n°2226 pubblicato il 27 Giugno 2021 da laura561

io ho milioni di domande in testa. le principali sono queste:
che ci faceva un caccia usa che montava atomiche nei cieli italiani quella sera della strage di ustica nella picture del radar di marsala,
perchè gli usa hanno mentito
che ci faceva un caccia inglese a 7 km dal dc9 quando è scomparso dei radar visto non c'è la traccia di missile ci spieghino perchè anche gli inglesi hanno mentito, meno male avevamo i cieli vuoti quella sera pensa se erano pieni
da pratica di mare è decollato un mig inoffensivo che era anch'esso a pochi chilometri dal dc9 quando scompare dai radar oppure avendo la strumentazione in inglese non era un mig ma un f104s italiano truccato da mig ed era armato o disarmato come disse tascio... son stati ritrovati 4 piloni sulla sila ma l'f104s ne utilizzava 7 di piloni... quando si lancia missili vengono eiettati i piloni dove sono agganciati.... dove sono tre piloni mi chiedo ce lo dicano...se era disarmato quel velivolo
infine si riparla di dettori. mi chiedo cosa voleva dire con puttanata del mig e perchè gli orari di atterraggio dei nostri velivoli per lui avrebbero detto chi era l'assassino. mi chiedo se un nostro velivolo non atterro' mai quella sera.
mi pare complicata la situazione da comprendere e allora mi appello a chi era a Pratica di MARE amico di MARCUCCI PARLATE IN SUA MEMORIA DITE QUEL CHE SAPETE. GRAZIE. LAURA PICCHI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

studi giurisprudenza indice programma esame medicina legale

 

studi giurisprudenza indice programma esame criminologia

 

caso scieri articolo resoconto ultima udienza gip pisa

 

studi giurisprudenza indice programma esame diritto internazionale

 

studi giurisprudenza indice programma esame diritto privato 3

 

studi giurisprudenza indice programma esame diritto commerciale 1 e 2

 

studi giurisprudenza indice programma esame diritto penale 1 e 2

Post n°2219 pubblicato il 14 Giugno 2021 da laura561

https://it.scribd.com/document/453764027/Appunti-Diritto-Penale-1-e-2

con diritto penale 1 e 2 annuale inizia lo studio delle materie giurisprudenza pisa terzo anno. laura picchi

 

Allegati Diritto Penale 1 e 2

Codice penale https://www.brocardi.it/codice-penale/

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI SONDRIO, LINEE GUIDA  IN TEMA DI APPLICAZIONE DEI DECRETI LEGISLATIVI 15 GENNAIO 2016, nn. 7 e 8

https://archiviodpc.dirittopenaleuomo.org/upload/1456736527Depenalizzazione_linee_guida_Sondrio.pdf

LEGGE-DELEGA 28 aprile 2014, n. 67, con ALBERTO GARGANI, TRA SANZIONI AMMINISTRATIVE E NUOVI PARADIGMI PUNITIVI: LA LEGGE DELEGA DI RIFORMA DELLA DISCIPLINA SANZIONATORIA

http://www.lalegislazionepenale.eu/tra-sanzioni-amministrative-e-nuovi-paradigmi-punitivi-la-legge-delega-di-riforma-della-disciplina-sanzionatoria-art-2-l-28-4-2014-n-67-di-alberto-gargani/

Sentenza della CORTE COSTITUZIONALE 8-23 LUGLIO 2015, n. 185

http://www.giurcost.org/decisioni/2015/0185s-15.html

GIAN LUIGI GATTA, COMMENTO AL DECRETO-LEGGE 31 MARZO 2014, n. 52 conv. in  LEGGE 30 MAGGIO 2014, n. 81 (in diritto penale contemporaneo;     www.penalecontemporaneo.it), riguardante modifiche in materia di misure di sicurezza;

https://archiviodpc.dirittopenaleuomo.org/d/3126

MELISSA MIEDICO, SOSPENSIONE DEL PROCESSO E MESSA IN PROVA PER IMPUTATI MAGGIORENNI: UN PRIMO PROVVEDIMENTO DEL TRIBUNALE DI TORINO

https://archiviodpc.dirittopenaleuomo.org/d/3171-sospensione-del-processo-e-messa-alla-prova-per-imputati-maggiorenni-un-primo-provvedimento

GIULIA ALBERTI, NON PUNIBILITA’ PER PARTICOLARE TENUITA’ DEL FATTO

https://archiviodpc.dirittopenaleuomo.org/d/4358-non-punibilitaper-particolare-tenuita-del-fatto

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »