Creato da: paperino61to il 15/11/2008
commenti a caldo ...anche a freddo..

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 88
 

Ultime visite al Blog

g1b9nomadi50paperino61toelyravcassetta2rbx1dglDoNnA.SQuartoProvvisoriosquitti3Vince198antonino554esmeralda.carininorise1bubriska
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi di Agosto 2023

 

Chi Ŕ causa del suo mal....

Post n°3097 pubblicato il 30 Agosto 2023 da paperino61to

Chi è causa del suo mal pianga se stesso, recita un vecchio e saggio proverbio. Si può adattare benissimo ai tanti conreggionali che hanno votato l'attuale Presidente di Regione Ci(TRULLO)rio. 

Non solo è un abbonato fisso a mangiare gratis,(non perde una sagra o una fiera), oltre che non essere mai presente nel suo uffico con la famosa "scusante" delle missioni(per conto di chi non si capisce bene), aggiungiamoci pure che stra batte di gran lunga il famoso e simpatico burattino di legno per le bugie(la più famosa e squallida che per il SSN piemontese i tempi di attesa per una visita o prenotazione saranno ridotti a poche settimane, cosa Smentita da tantissimi cittadini, le visite in tempi rapidi sono solo a Pagamento). 

Ma la più Fantastica e Meravigliosa Assurdità che ha anzi che sta facendo salvo colpi di scena(retromarcia con la coda tra le gambe) è il divieto di circolazione degli Euro5 diesel in tutta la Regione sette giorni su sette. Il motivo è l'Inquinamento permamente che abbiamo in Piemonte e soprattutto a Torino(città tra le più inquinate del nostro paese).

Ovviamente la protesta sta montando, sindaci che si ribellano, categorie di lavoratoi e non che minacciano di andare sotto il palazzo della Regione

E' intuibile il caos e il disagio che avverrà se fosse messa in atto una simile castroneria oltre che la perdita di lavoro per tantissimi lavoratori. 

Ecco che allora interviene il governo e come portavoce il Barabba leghista che inala l'ennesima bugia: "Ci penserò IO a fare togliere questa direttiva, i piemontesi stiano tranquilli".

Da Cuneo a Verbania è tutto un toccare ferro o attributi visto che dalla Legge Fornero(Ho ABOLITO questa legge), al togliere le Accise sulla benzia, al Rimandare al loro paese con calci nel di dietro gli Immigrati Irregolari per finire allo Stop degli sbarchi di immigrati, alla Quota 41, potete capire benissimo che molta gente è preoccupata della sua promessa. 

Sta di fatto che mentre sto scrivendo non vi è nessuna novità in merito. 

Perchè l'ha fatto? Una probabile ipotesi, manco campata in aria, è che non voglia finire tra gli indagati come Fassino, Appendino (ex sindaci) e Chiamparino(Ex presidente di Regione) dalla magistratura per inquinamento colposo, in sintesi NON hanno mai Voluto prendere seri provvedimenti in merito all'inquinamento, con conseguenza che parecchia gente si è ammalata o è decuduta causa le polveri sottili. 

Tanti anni addietro avrei pensato a un aiutino alla Fiat per fargli vendere più auto,ma ora non credo proprio. Quello che è certo che è assurdo dare la colpa al diesel quando da subito la sua messa in commercio i tecnici avevano smentito immediatamente che inquinasse. 

Tutto ciò viene accompagnato dal silenzio da parte del Presidente di Regione da quando è scoppiata la bolla. 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ritornato

Post n°3096 pubblicato il 28 Agosto 2023 da paperino61to

Buongiorno a tutti voi, eccomi nel massimo del mio splendore(eufemismo). Tornato sabato dal mare ligure, per fortuna sempre con bel tempo e annesso caldo, molto caldo. 

Pensate che una notte per la disperazione ho dormito sul balcone, un tantino scomodo ma efficare nell'assoparere l'aria fresca.

Con i nipotini è stato uno spasso e a volte delle incavolature(soprattutto con Francesco, che ha una testa dura). Mentre Matteo dove lo metti lui sta, non dice nulla, strilla solo in rare occasioni, una di queste è quando la "fame" diventa la sua priorità :-) 

Un paio di occasioni siamo andati al ristorante/pizzeria, qualche giro nei negozi per il budello di Loano. 

Una sera ci siamo incontrati con degli amici della figlia e con loro siamo andati al luna park di Borghetto S.Spirito con la felicità di Francesco e del suo amico. 

La spiaggia purtroppo ha lasciato molto a desiderare, a parte la "simpatia"(eufemismo) del gestore e degli addetti al bar, non è che fosse pulita(secchielli e palette sparsi a destra e manca, certo colpa dei genitori che non gli raccoglievano,ma tu gestore con quello che uno ti paga mettili nella cesta apposita che avevi, buche scavate dai bambini e abbandonate alla chiusura dello stabilimento con conseguenza che potevi inciampare e farti male se nel mattino seguente non stavi attento, sparsi quà e là cartacce e altre poco simpatiche "immondizie", anche qui colpa sicuramente di chi non li getta negli appositi contenitori ci mancherebbe, ma ripeto se tu offri un servizio e te lo fai pagare, il cliente lo pretende. 

Il mare tutto sommato era abbastanza pulito, e i due nipoti si sono divertiti, con Matteo avevo il mio da fare a non far si che si buttasse in giù dal gonfiabile, cosa non facile credetemi. 

Ora ci aspetta un altro impegno: l'apertura della libreria, piano piano ci stiamo avvicinando, credo che a metà settembre il figlio possa dire: Benvenuti nel mondo delle parole. 

Buon inizio settimana a tutti voi un abbraccio dal piumato.  

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buone vacanze

Post n°3095 pubblicato il 05 Agosto 2023 da paperino61to

Buone vacanze a tutti voi, cercate di riposarvi, rilassarvi e di non pensare troppo spesso al vostro piumato preferito...anzi no, a questo pensatemi tanto intensamente :-) 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Benvenuto agosto

Post n°3094 pubblicato il 01 Agosto 2023 da paperino61to

Benvenuto agosto si diceva una volta. Agosto sinonimo di ferie, vacanze lunghe(anche un mese)...e oggi?

Oggi agosto significhi Aumenti(indiscriminati vedi i carburanti), sogni di vacanze brevi perchè oramai solo i fortunati(leggasi benestanti) possono farsi un mese di fila.

Agosto significava spiagge libere, mare, portarsi il cibo da casa, gli ombrelloni, e oggi?

Oggi di libere se ne vedono poche, hanno Razziato tutti i padroni di stabilimenti balneari con la Complicità dei vari governi avuti fino adesso, nonostante l'UE abbia imposto di rivedere le concessioni, ma si sa perchè rivederla? Si corre il rischio che l'onorevole di turno non becchi più voti. 

Agosto di allora non facevi un mutuo per accedere in spiaggia, e oggi?

Oggi ti dissangui e come non bastasse, i padroni o mafiosi dei bagni balneari Vietano senza che la Legge glielo consenta di portarsi cibo e bevande da casa( chiamasi risparmio) ma gli utenti devono Usufruire del bar o ristorante all'interno del bagno. 

Agosto significa viaggiare in autostrada preoccupandosi solo dei cantieri e oggi? 

Cantieri infiniti dove non vedi "operai" manco pagarli a peso d'oro,ma in compenso ti fai ore di code, perchè le carreggiate sono ristrette( da Altare a Savono 10 km di coda e l'ultima volta che sono passato da quelle parti erano due anni fa).

Cantieri in città aperti da mesi e mai chiusi(nella mia città è un classico estivo, un sottopasso importante ogni 3 x 2 è chiuso per manunentezione, peccato che questa manuntezione duri mesi e mesi). 

Agosto siginificava tormentoni che ancora adesso si ricordano( vedi le canzoni di E.Vianello) e oggi? 

Oggi ti fanno venire solo il mal di pancia e domandarti cosa sia andato storto nel panorama musicale(Leggasi Fedez, Jax, Electra Lamborghini ecc.)

Comunque sia nostalgici o no  buon agosto a tutti

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963