Romanzi e storie

I miei romanzi,i miei racconti e tutte le storie scritte da me

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

DI TUTTO E DI PIŲ

- www.rossoscarlatto.net
- www.tuttowrestling.com
- www.robertosaviano.it
- www.oriana-fallaci.com
- www.iostoconoriana.it
- www.mondogreco.net/panagulis.htm
- http://alekospanagulis.altervista.org
- www.fiorellamannoia.it
- http://www.fiorellamannoia.com/html2005/forum_list.asp?direction=1
- www.facebook.it
- www.la7.it/impero/
- www.la7.it/atlantide/
- www.la7.it/invasionibarbariche/
- www.video.mediaset.it
- www.hotmail.it
- www.desiderya.it
- www.youjizz.com
- www.amorecriminale.rai.it
- www.lastoriasiamonoi.rai.it
- www.passaggioanordovest.rai.it
- www.francescoguccini.it
- www.voglioscendere.it
- www.michelesantoro.it
- www.ulisse.rai.it
- www.danieleluttazzi.it
- www.vauro.net
- www.la7.it/crozza/
- www.la7.it
- www.annozero.rai.it
- www.ballaro.rai.it
- www.antoniodipietro.com
- www.nichivendola.it
- www.beppegrillo.it
- www.youtube.com
- www.sabinaguzzanti.it
- www.cinzialeone.com
- www.lucianalittizzetto.it
- www.chetempochefa.rai.it
- www.unbenignidanobel.it
- www.secondoprotocollo.org
- Puntata del programma di la7 Atlantide:"Norimberga,la resa dei conti."
- www.ilpranzodibabette.com
- http://migliorisiticucina.blogspot.com
- www.diritto-manuali.com
- www.libera.it
- www.libero.it
- www.annunci69.it/racconti-erotici/gay.html
- Cinzia Leone"Intervista allo specchio"
- www.carloverdone.it
- www.dailymotion.it
- www.doppia-difesa.com
- www.blunotte.rai.it
- www.rossellarasulo.it
- www.danaelibri.it
- http://www.concorsipubblici.com
- Corsi non universitari in campo biblioteconomico,archivistico ecc.
- www.codesscultura.it
- http://freetvonline.altervista.org/
- I documentari di History Channel
- DOCUMENTARI ROMA ANTICA
- DOCUMENTARI SECONDA GUERRA MONDIALE
- I documentari di National Geographic Italia
- Documentari di Discovery Channel Italia
- Uomo vs Natura - Bear Grylls
- “Panagulis-Fallaci.Storia d’amore,libertà e morte”
- www.thankyouoriana.altervista.org
- "Oriana Fallaci:oltre la rabbia e l'orgoglio"
- http://www.la7.tv/programmi/atlantide/
- http://www.la7.tv/programmi/impero/
- puntata di Impero,trasmissione su LA7:"Il mito di Ulisse."
- http://oltreilcancro.it/
- http://miokarma.splinder.com
- http://ilmiokarma.wordpress.com/
- http://widepeak.splinder.com
- http://annastaccatolisa.splinder.com
- www.e-gargano.com/ricette
- www.ideericette.it
- www.misya.info
- www.trovaricette.net
- http://www.frasi.net/ricette/default.asp
- www.gnamgnam.it
- www.gamoto.net/ricette-cucina
- www.ricettando.it
- http://ricettesemplici.net
- www.cucinarefacile.com
- www.giallozafferano.it
- www.cucinainternazionale.com
- puntata di atlantide,trasmissione su LA7:"L'harem di Costantinopoli."
- puntata di Impero,trasmissione su LA7:"I medici e i borgia."
- www.italiadeivalori.it
 

 

« "Problemi di coppia.""Problemi di coppia." »

"Problemi di coppia."

Post n°214 pubblicato il 31 Marzo 2011 da scriverevivere

18°capitolo.

Marcus lasciò Faith a casa che era tardo pomeriggio.I due ragazzi si baciarono,Marcus risalì in macchina e partì.Mentre la strada scorreva si ritrovò a canticchiare un motivetto che non cantava da anni e che aveva canticchiato solo due volte,dieci anni prima per un motivo che non ricordava.Una cosa però la sapeva:era nervoso.Aveva intenzione di andare da Tomash Cleshi e farla pagare a quel bastardo per tutto quello che aveva fatto ai suoi genitori ed alla sua amante ma,ora che l'autogrill si stagliava in lontananza,non era più tanto sicuro di quello che voleva fare."Non é possibile che io abbia paura di quell'infame!!"si disse battendo una mano sul volante.Eppure era così:una paura fisica e mentale si era impadronita di lui senza che Marcus potesse controllarla."Non voglio tornare indietro proprio ora che sono qui."si disse.Entrò nell'area di parcheggio dell'autogrill e,da lontano,vide la macchina di Faith accartocciata a causa dell'incidente.Chiamò il carro attrezzi e mandò la macchina dal suo carrozziere di fiducia,poi fece un profondo respiro ed andò a bussare alla porta dell'autogrill. Tomash Ceshi venne ad aprire dopo pochi minuti e,i due uomini,si fissarono a lungo."Chi sei e cosa vuoi?"chiese ad un tratto Cleshi interrompendo il pesante silenzio che era creato."Dovresti ricordarti di me,Cleshi"rispose Marcus"hai ammazzato mio padre,anni fa."Cleshi sorrise,un sorriso maligno,e rispose:"Sì,ora mi ricordo di te.Eri un moccioso a quell'epoca ma vedo che sei cresciuto e che sei diventato un uomo grande e grosso.Chissà quante ragazze ti moriranno dietro.Bhè,che sei venuto a fare?Vuoi regolare i conti con me con una partita a carte?Magari vinci e,così,non ci rimetti la pelle come ha fatto quell'idiota di tuo padre."Marcus cercò di trattenere la voglia di picchiarlo che gli montava dentro e rispose:"Sono venuto per chiederti se sai niente di quello che é successo ad una ragazza che si chiama Faith Lopez.Ho sentito dire che ha fatto un incidente proprio qui vicino ed ho visto la sua macchina che veniva portata via dal carro attrezzi.Ho sentito dire anche che gli hai offerto da bere e poi mi sono giunte all'orecchio notizie di maltrattamenti subiti da quella povera ragazza. Volevo chiederti se ne sapevi qualcosa."Cleshi rise e disse:"Sei amico di quella zoccola,per caso? Ragazzo mio,te le scegli proprio bene le amiche!!Comunque,non ne so niente."Marcus entrò nell'autogrill e si guardò in giro."Hai tolto tutte le tracce della violenza,vero Cleshi?"chiese Marcus con tono ironico.Cleshi rise e disse:"Ti ho detto che non ne so niente,ragazzo,esci dal mio autogrill." Marcus rise e rincarò la dose:"Ne hai fatta di strada da quando eri un fallito e facevi i combattimenti clandestini per guadagnare qualche spicciolo vero?Ne hai prese di botte eh?Hai centinaia di cicatrici sulla schiena ma,mi sa che,quel periodo,non ti ha insegnato niente perché sei rimasto un bastardo tale e quale a tanti anni fa.Peccato che non ci sia nessuno disposto ad insegnarti come si sta al mondo."Cleshi prese Marcus per la maglietta,lo spinse contro il muro e,a denti stretti,chiese:Che cazzo vuoi?Cerchi guai bamboccio?"Marcus si divincolò facilmente e continuò ad incalzarlo:"Ah Cleshi Cleshi...tu solo con le mani sai ragionare.Cos'é?Tuo padre ti ha picchiato con i coperchi da piccolo?Sai bene che,con la tua capacità di barare,mi batteresti subito a carte e,siccome vuoi umiliare il tuo avversario,passi subito alle mani.Purtroppo sei e rimani un fallito,non ci puoi fare nulla.Vieni dalla fogna e non ti sei sollevato di un centimetro.Nonostante i tuoi affari vadano a gonfie vele,continui a sguazzare nella merda."Cleshi si sentiva sempre più a disagio:le parole di Marcus lo colpivano nel profondo proprio lì dove faceva più male."E'furbo questo ragazzo.Mi provoca con le parole,mi fa del male,mi demolisce ma non usa la violenza.Suo padre fu un idiota,lui é furbo e gioca sottilmente dìastuzia.Sono diversi,profondamente diversi.Non posso ucciderlo,sarebbe omicidio colposo.Con suo padre ho potuto invocare la legittima difesa perché lui mi ha aggredito alzando le mani,con questo bastardello non posso farlo.Devo agire d'astuzia anche io se voglio fregarlo."Marcus si sedette e,dopo un attimo di silenzio,riprese a parlare."Ah Cleshi,lo so cosa stai pensando.Ti starai sicuramente dicendo:come faccio a fregare questo ragazzino?Bhé le soluzioni sono tre:o mi metti della droga nelle bevande e mi sequestri,ma non ti conviene perché,per farmi bere qualcosa,dovresti prima uccidermi perché non accetterò mai niente da te.Oppure mi ammazzi,ma non é conveniente perché non potresti invocare la legittima difesa e ti faresti molto di più di due anni.Oppure fai a pugni ma,come vedi,sono più giovane di te ed ho una resistenza niente male.Potrei incassare per un pò'ma,prima o poi,tu ti stancheresti ed io ti picchierei fino a lasciarti morto per terra.C'é una cosa,però,che puoi fare,una cosa molto più sensata:vieni con me ed andiamo alla polizia.Una volta arrivati lì ti costituisci e ti fai i tuoi vent'anni di galera ben sapendo che,quando esci,io potrei ucciderti in qualsiasi momento.Scegli, Tomash Cleshi,scegli ma fai in fretta perchè mi sto scocciando."Cleshi si sedette accanto a lui e,con aria amichevole,disse:"Senti ragazzo,io ti capisco,davvero,credimi.Volevi bene a tuo padre e,molto probabilmente,ami quella ragazza.Tu sai bene,però,che tuo padre mi ha preso a pugni ed io mi sono difeso.In quanto a quella ragazza...bhé,non so cosa ti ha raccontato ma era ptotalmente ubriaca ed é stata lei ad approcciarsi a me ed io l'ho respinta.Non l'ho maltrattata,quando é uscita da qui era completamente illesa.Poi,una volta che ho chiuso l'autogrill,non so cosa le é successo.Questa é la verità e,se non mi credi,non posso farci niente.Però perché dobbiamo litigare io e te?Siamo uomini di mondo,no?Possiamo metterci d'accordo.Io,in cassaforte,ho diecimila dollari.Io te li do e tu mi lasci stare,ok?"Marcus rimase un attimo in silenzio e,poi,scoppiò a ridere"Povero Cleshi!!"esclamò ridendo e guardando Tomash Cleshi con commiserazione e pietà."Pur di salvarti la pelle venderesti tua madre!Mi fai pena,Cleshi,proprio pena!"Marcus si alzò,fece un giro per l'autogrill poi,piazzandosi davanti a Cleshi,tirò fuori il coltellino svizzero che aveva nel taschino della giacca,glielo puntò alla gola e gli disse:"Ascoltami bene,feccia umana.Tu mio padre non lo devi nominare perchè non sei degno nemmeno di pulirgli le scarpe.I tuoi soldi non li voglio perché,sicuramente,non sono leciti e saranno, senza dubbio,sporchi di sangue.Una sola cosa puoi fare.Non ti avvicinare mai più a Faith Lopez e non ti azzardare a cercare me o la mia famiglia altrimenti ti taglio la gola.E'chiaro?"Cleshi,impaurito,annuì e poi disse:"Senti,ragazzo,non farmi del male ed io ti giuro che lascerò in pace la tua famiglia e la tua ragazza,ok?"Marcus si staccò da lui e si diresse verso l'uscita.Cleshi,appena vide che il ragazzo gli voltava le spalle prese un coltello che aveva negli stivali e cercò di accoltellarlo.Marcus,però,si aspettava quella mossa.Si girò velocemente e gli tagliò la gola.Cleshi si accasciò a terra e,prima di spirare,mormorò:"Sei stato furbo,ragazzo,molto furbo.Complimenti."Marcus si diresse verso la cucina dell'autogrill,lavò il coltellino dal sangue,lo asciugò,lo richiuse e se lo rimise in tasca.Poi uscì dall'autogrill,montò in macchina,accese il motore e partì diretto verso casa.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/scriverescrivere/trackback.php?msg=10065200

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
relazionidiaiuto
relazionidiaiuto il 08/12/12 alle 22:25 via WEB
Salve Moltissimi complimenti per il blog colgo l'occasione per farvi tanti auguri, A presto, il team di Relazioni di aiuto
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Porno il 08/01/16 alle 07:29 via WEB
Me gusta mucho el sitio web y los videos porno espaņol
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: scriverevivere
Data di creazione: 22/03/2011
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Etā:
Prov:
 

ULTIME VISITE AL BLOG

spyboy79giuliodelmontefabio508kinom85since19602giamal81comelunadinonsolopolmarisapasquariellobal_zacWIDE_REDcri73cvgocceinvisibiliDIAMANTE.ARCOBALENOvalentina022oro_giallo
 

ULTIMI COMMENTI

Me gusta mucho el sitio web y los videos porno espaņol
Inviato da: Porno
il 08/01/2016 alle 07:29
 
mai abbattersi ma c'č tanta strada da fare
Inviato da: comelunadinonsolopol
il 05/11/2014 alle 10:52
 
Salve Moltissimi complimenti per il blog colgo...
Inviato da: relazionidiaiuto
il 08/12/2012 alle 22:25
 
simpatico blog
Inviato da: giochi per ragazze
il 03/05/2012 alle 00:55
 
....sottoscrivo anche io. ciaoooo
Inviato da: scarpecomode
il 25/04/2011 alle 08:10
 
 

CHI PUŌ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963