Stultifera Navis

Non sono ubriaco, ma diversamente sobrio

 


Vado alla ricerca della felicità naturale e possibile
sapendo che la felicità non è una meta,
ma un modo di viaggiare

 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

Bilanci? Mah! Dico solo che gli anni che passano si fanno...
Inviato da: surfinia60
il 04/01/2022 alle 12:21
 
Grazie :)
Inviato da: hieronimusb
il 31/12/2021 alle 11:48
 
Buon compleanno e buone feste!
Inviato da: surfinia60
il 26/12/2021 alle 14:24
 
La Verginità di Maria era riferita, in origine, al solo...
Inviato da: hieronimusb
il 25/12/2021 alle 22:39
 
Ma allora Maria era vergine o non era vergine dopo la...
Inviato da: repi1958
il 25/12/2021 alle 18:59
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

AVVERTENZA

I testi contenuti in questo blog, salvo dove specificatamente indicato, appartengono al sottoscritto.
Non valgono una sega, ma se qualcuno volesse copiarli da un'altra parte mi farebbe piacere saperlo.

Grazie

 

 

« Restituitemi alla terraAncora nel 2021 »

NOI

Post n°579 pubblicato il 07 Novembre 2021 da hieronimusb

Mi passano sotto gli occhi le immagini dei soliti cortei no Pass, no vax, no tutt.
Una sparuta minoranza guidata da personaggi sempre più improbabili, il portuale che pretende di parlare con i capi di stato, (per dire cosa poi?) , l'infermiera che si paragona ad una deportata, i fascisti di ieri, oggi e domani...
Persone vuote, senza dignità a cui si continua a dare troppa visibilità, per il semplice concetto che fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce...
Ma NOI che invece, in silenzio, lavoriamo, facciamo la nostra parte, noi che ci siamo vaccinati non per paura, ma per RESPONSABILITA' noi che. mandiamo avanti questo paese, ci considera qualcuno?
Noi che siamo davvero importanti, molto più di quei quattro fanatici , dovremo sempre tacere e soccombere davanti a quelli che dell'elusione delle regole fanno un punto d'orgoglio convinti di avere una marcia in più nei confronti degli onesti.?
Assolutamente no!
NOI, e permettemi questa nota di orgoglio, per cui metto il NOI in maiuscolo, abbiamo una marcia in più, perchè oltre al piano materiale ci muoviamo anche su un piano spirituale.
NOI conosciamo le regole, saremmo in grado di aggirarle, perchè non siamo più stupidi degli altri, anzi, forse siamo anche più intelliegenti perchè sappiamo guardare lontano, eppure abbiamo deciso di attenerci a queste regole, consapevoli che sono alla base della convivenza civile.
NOI facciamo un punto del nostro onore l'essere onesti, perchè dentro di noi conosciamo ciò che è giusto ed è sbagliato e siamo consapevoli di essere, per NOI stessi, i giudici più severi.
NOI non ci facciamo intimorire, talvolta ci sentiamo sfiduciati e sconfitti, ma dentro di noi, sono sicuro, brilla la luce di quello sguardo, di quegli occhi che hanno l'immensa saggezza di dire, ho accettato la mia sorte, ho giocato le mie carte, non sono stato nè
sconfitto, nè ho perduto, soprattutto non ho barato.
In tutto e per tutto, nel bene e nel male, nei successi e nei fallimenti NOI giochiamo la nostra partita seguendo le regole, senza bluffare, senza truffare
Agli occhi di una società che vede il benessere materiale come il
punto d'arrivo, dove l'aspirante presidente della Repubblica  è convinto di essere un grande perchè ha fatto i danè, vantandosi anche di averli fatti in modo non propriamente regolare, NOI siamo forse degli alieni, eppure NOI siamo già un passo più avanti, perchè consapevoli della nostra forza e della nostra integrità.
Noi siamo i veri eroi, perchè conosciamo il valore delle cose, e sappiamo, senza ombra di dubbio di essere le colonne, i pilastri in cemento armato.
Nascosti forse, ma indispensabili.
Senza di noi, questa società sarebbe già finita.
Cerchiamo di esserne consapevoli ed orgogliosi.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: hieronimusb
Data di creazione: 10/12/2008
 

UANDEO (E SE) MORIRÒ

Quando , (e se), un giorno morirò
non voglio un prete che mi parli di un dio in cui non credo
o di paradisi che non mi interessano,
di inferni che non ho meritato
e se un purgatoriò ci deve essere
non sarà diverso dal mondo in cui ho vissuto

quando , (e se), un giorno morirò,
non voglio tombe costruite come casa
nè che si estirpino  fiori
se il senso della vita deve essere
nel tornare da dove son venuto
sarà l'utero della terra la mia ultima casa

Quando, (e se) morirò
sarà perchè ho vissuto
in un lungo istante senza tempo
raccolto come seme che diventa albero e poi frutto
come il fiume che corre e corre per tornare al mare
senza pensare neppure un momento
che questa vita possa finire

Se e quando morirò,
sarà perchè ho cercato nell'ultimo viaggio
la chiave segreta del tutto

 Alex