SOGNI.......

in un castello di cristallo.... mai esistito

 

UN'ALTRA TE

Un'altra te
Dove la trovo io
Un'altra che
Sorprenda me
Un'altra te Un guaio simile
Chissà se c'è Un'altra te
Con gli stessi tuoi discorsi
Quelle tue espressioni
Che in un altro viso cogliere non so
Quegli sguardi sempre attenti
Ai miei spostamenti
Quando dal tuo spazio me ne uscivo un po'
Con la stessa fantasia
La capacità
Di tenere i ritmi indiavolati
Degli umori miei
Un'altra come te
Ma nemmeno se la invento c'è
Mi sembra chiaro che
Sono ancora impantanato con te
Ed è sempre più Evidente


E mi manca ogni sera
La tua gelosia
Anche se poi era forse più la mia
E mi mancano i miei occhi
Che sono rimasti lì
Dove io li avevo appoggiati
Quindi su di te
Mi sembra chiaro che
Un'altra come te
Ma nemmeno se la invento c'è
Mi sembra chiaro che
Sono ancora impantanato con te
Ed è sempre più
Preoccupante
Evidentemente preoccupante
Ma un'altra te
Non credo

(E. Ramazzotti)

 

 

AMORE SENZA FINE

se mi guardi con
gli occhi dell' amore
non ci lasceremo
piu' inganneremo il
tempo ed il dolore
sia l'estate che
l'inverno e
cambieremo il mondo
ogni volta che vuoi
e fermeremo il mondo
ogni volta che vuoi
perche' non so che
dire quando mi
guardi cosi'
non riesco mai a
finire un discorso
senza errori perche'
mi fai impazzire
quando mi guardi
cosi' mi sembra di
capire che voglio
solo te in questo
mondo voglio solo te
in questo mondo
se mi cerchi con
gli occhi dell' amore
allora si mi
troverai fra le
parole semplici ed
il sapore di un
mattino di primavera
e cambieremo il
mondo ogni volta
che vuoi e
fermeremo il mondo
ogni volta che vuoi
perche' non so che
dire quando mi
guardi cosi' non
riesco mai a finire
un discorso
senza errori perche'
mi fai impazzire
quando mi guardi
cosi' amore senza
fine io voglio solo
te in questo mondo
voglio solo te
in questo mondo
when i look into
your eyes i will
feel so good 'cause
you make a better
day for me
when i look into
your eyes
i will feel so good
'cause you make
a better day for me

(PINO DANIELE)

 

L'immenso cielo cerca le nuvole per creare immagini fantastiche nell'aria limpida

I campi desiderano la pioggia per bagnare i semi e dare raccolti

La vita dell'uomo chiede l'amore per riempirsi di poesia e dolcezza

( Romano Battaglia )

 

ULTIME VISITE AL BLOG

NoirNapoletanoluboposrconsultingsasgioviuvesevo50allen14marianocristianbal_zacsparkly0rcdevitisgianrubi2009elettricacolagrossiilari.valentefrederaickdf1867
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

TAG

 

 

« troppo bello...Bestseller.... »

Maurika

Post n°35 pubblicato il 05 Febbraio 2009 da principessina_magghy
 

questo blog partecipa al gioco letterario ‘incipit’ promosso da Writer"

su questo link il regolamento:

                                http://blog.libero.it/AltreLatitudini/"

Maurika

"Era una magnifica giornata,tiepida trasparente,Le montagne formavano un semicerchio di vette innevate e sembravano così vicine da poterle toccare allungando un braccio,le otto del mattino pareva impossibile che avesse potuto rovinarsi in quel modo la sera prima..."

ma il viaggio era stato lungo e silenzioso ed era ancora stanca, l'immagine che si proponeva con grande sfacciataggine incurante del male che lei provava era da mozzare il fiato....il bianco candido della neve era in netto contrasto con il colore che albergava nel suo cuore.

Sette giorni solo sette giorni questo il tempo a disposizione...troppo poco, non può essere si ripeteva.

Il caldo della stanza era soffocante  la temperatura esterna segnava appena sopra lo zero e su i vetri si era formata una strana condensa...forse aprendo un po' sarebbe riuscita ad eliminarla pensò  ma fu inutile...non erano i vetri ma i suoi occhi colmi di lacrime...no...non doveva ...non poteva permettersi il lusso di abbandonarsi alle lacrime, doveva pensare... avere la mente lucida non poteva lasciarsi andare

Si vestii in silenzio si pettino con cura i lunghi capelli un po' di trucco per nascondere le tracce della notte trascorsa insonne...prese la giacca e uscì...sentiva il bisogno di respirare un po' di aria fresca forse la mente avrebbe ripreso a funzionare visto che si era  bloccata come un vecchio giradischi.

Camminava tra la neve soffice e ad ogni passo che faceva la mente si rischiarava,la nebbia iniziava a scomparire ed i pensieri erano più nitidi....

Sette giorni si ripeteva solo sette giorni ...non bastano e se anche fossero mille non servirebbero a nulla oramai.

Che fare ...che dire...cosa sarà di me...tutto si accavallava nella sua mente troppo in fretta non riusciva a prendere coscienza di quello che a poco sarebbe accaduto.

Poteva far finta di niente mentire a stessa ma non era nel suo carattere...meglio affrontare il nemico ed essere sconfitta che arrendersi senza lottare

Ritornò su i suoi passi...rimarcò le impronte ancora nitide nella neve,il sole era alto non si era accorta di essersi allontanata tanto ...i pensieri erano più chiari ora tutti in fila come piccoli soldatini di piombo...pronti a partire per affrontare il nemico...impavidi e coraggiosi...la marcia sarebbe stata lunga...il nemico da sconfiggere avrebbe lottato con tutte le sue forze... sentieri impervi li attendevano....ma di sicuro dopo avrebbero trovato la grande vallata...

Maurika oggi: cammina a testa alta...fiera di aver lottato e vinto...nel suo cuore una certezza nella sua mente un equilibrio nei suoi occhi il sorriso.

P.ss Magghy

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: principessina_magghy
Data di creazione: 17/11/2008
 

CHE MALE C'È

Abbracciami perche' mentre parlavi ti guardavo le mani
Abbracciami perche' sono sicuro
che in un' altra vita mi amavi
Abbracciami anima sincera abbracciami questa sera
per questo strano bisogno anch'io mi vergogno
Che male c'e' che c'e' di male
Se la mia vita ti appartiene ed e' normale
Che male c'e' che c'e' di male
Se chiudo gli occhi,e insieme a te sto cosi' bene
Credimi averti incontrato e' stata una fortuna
Perche' stare da soli a volte
Si' a volte fa paura
E tu mi hai messo le manette
poi c'ho la testa sulle gambe strette
Mi sveglio in mezzo a quel sorriso
Gridando questo e' il paradiso
Che male c'e' che c'e' di male
Se la mia vita ti appartiene ed e' normale
Che male c'e' che c'e' di male
Se chiudo gli occhi,e insieme a te sto cosi' bene
Prendimi prendimi lanciami un segnale
In un giorno di sole col diluvio universale
Lanciami uno sguardo per farmi capire se devo stare zitto
Oppure lo posso dire che il potere e' avere solo
Solo il sentimento e noi ci siamo fino al collo ci siamo dentro
Che bella confusione che c'e' nella mia mente
Come e' bello stare con te in mezzo alla gente
Che male c'e' che c'e' di male
Se la mia vita ti appartiene ed e' normale
Che male c'e' che c'e' di male
Se chiudo gli occhi,e insieme a te sto cosi' bene

                                    ( pino daniele )

 

SORRIDI

La vita e' come una siepe fiorita in una foresta di solitudine

dove le foglie sono la speranza i fiori i sogni le spine i giorni tristi della vita

sorridi ...perche' le spine una alla volta cadranno e la siepe fiorira' ancora a primavera.

(Romano Battaglia)

 

FACEBOOK

 
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova