« ...e tutta sola verso un...=.= »

Post N° 413

Post n°413 pubblicato il 12 Ottobre 2007 da viralastrega
 
Tag: BLOOD

etci
mi faccio largo a fatica in mezzo a tutta questa polvere...
nn sono pi sola! ci sono tante ragnatele ora nella mia tana...
dall'ultimo post ke sono senza connessione ed dura fare a meno di quel momento tutto mio in cui mi sedevo, mi creavo un'angolino, e stringendo forte la tastiera liberavo, e mi liberavo, da quei tormenti, pi o meno grandi o pi o meno piccoli, io se nn mi sfogo qui, dove lo faccio? poi sono acida e insofferente. vabb, provo a ricordare cosa successo negli ultimi 3 mesi...
lasciai Nottingham con una felicit x quella scelta enorme, sapevo cosa lasciavo e ho pianto anke di gioia x tutti i bei ricordi di quei 3 mesi, ma correre incontro a londra era ci ke desideravo veramente, da sempre. cos a cuor leggero e a spalle pesanti ( io sola soletta con 2 trolley, un valigione senza rotelle, uno zaino, il laptop di 8 kg, e un borsone... ispirata dalle formiche, che riescono a portare dei pesi enormi, avevo architettato un sistema per portare via tutte quelle cose... e cmq ho lasciato a fabio un'altra valigia) cmq, io e 6 borse, sbarchiamo in terra londinese in una bellissima mattina d'estate. la gente gentile, mi aiuta mossa da piet, xk il mio sistema di incastro valigie ke con una mano ne porto due fallisce miseramente dopo neanke 3 metri, cmq mi aiutano a prendere un taxi ke mi porta all'ostello ke avevo prenotato. l'holland house ad eccleston square. dove ad accogliermi c' la signorina Rottermaier, identica e acida uguale, sto quasi x litigarci e andarmene, ma ci calmiamo e tutto prosegue bene. Le mie compagne di stanza sono molto... come dire... impegnate x me, e a parte con l'iraniana che, anke a detta sua, sembrava mia madre (per a sto punto mia madre sembra mia sorella). si alzavano tutte le mattine alle 6 e tornavano per cena. dopo cena l'iraniana continuava a studiare e alle 8 si coricava, alle 9 dormiva profondamente. la francese invece dopo cena stava al computer con gli amici e il ragazzo, poi si guardava un film oppure leggeva herry potter, e per le 10 max dormiva... praticamente con lei dialogo zero. neanke il fine settimana usciva, proprio nn le interessava. mah! l'iraniana, morge, mi vedeva sempre in condizioni pessime, ai minimi storici, per i problemi che sono sorti con l'amOr... cercava di farmi ridere e mi consolava dicendomi ke lui mi amava xk lei lo sapeva e pregava per me! di quello ke diceva purtroppo capivo poco xk aveva un accento terribile, ma cmq, x quel ke poteva, mi stava davvero vicina. in stanza stavo pokissimo xk il mio computer nn funzionava e xk londra era l e io in camera mi sentivo soffocare. cos appena sveglia andavo al caff nero pi vicino a fare colazione e poi mi avventuravo per i tanti quartieri diversi della citt... ma sola soletta nn era facile... cos un giorno nel parco, mi sono fatta coraggio e mi sono avvicinata ad una ragazza ke era come me, sola soletta con la cartina di londra in mano a prendere il sole e cos ho conosciuto Mirella, una ragazza italo-canadese, che mi ha portato per la prima volta nella mitica metropolitana ke x me era come un altro mondo! sia s ke gi mi sentivo come tot e peppino a milano, ogni passo un'esplorazione!
c'ho messo qualke giorno a capire come funzionava la metro, poi all'improvviso ho capito tutto e un giorno mi sono divertita ad andare ovunque, anke un p con la scusa di cercare casa, e saltavo da una linea all'altra (ce ne sono 12!) e mi piaceva un casino immergermi in quel mare di gente che corre verso tutte le direzioni... i primi giorni londra mi ubriacava... era tutto cos grande! troppo grande per una ke viene da un paesino... era strano xk mi sentivo piccola piccola, ma nello stesso tempo GRANDE! tutte le sere uscivo a bere qualcosa... e x la prima volta mi sono ritrovata ad entrare in un pub da sola. a sorseggiare birra seduta ad un tavolino in un angolo... al bancone mi sentivo troppo sfigata, mi portavo un libro x compagnia... ma poi alla fine conoscevo sempre qualcuno... anke se, diciamoci la verit, davvero triste andare a bere da soli. ma nn avevo scelta! restare in stanza era x me impossibile. poi dopo poke cene ho cominciato a conoscere gli abitanti dell'ostello, gli italiani, le francesi, gli spagnoli, e tutte le sere me ne andavo in giro con loro... avevo un'amica tedesca, Karin, ke era davvero forte, poi l'amica spagnola Alia, una pazzona, e la francese Ombel... niente, ho l'impressione che con i francesi non sia tanto facile socializzare! poi c'era Alessia, la vera compagna di sbronze di Londra, ke vive con suo figlio James, un bambino di una dolcezza unica, e la ragazza alla pari di napoli Emiliana a Camden Town, e si stava bene insieme... abbiamo proprio pariato... sembra ke ci conoscessimo da una vita!
cmq, dopo la prima settimana ho avuto il classico colpo londinese... cos come quando vai in africa dicono ke ti viene il mal d'africa, io arrivata a londra ho deciso ke non sarei pi tornata. avevo la certezza sotto mano ke quello era il posto per me. puzza di soldi e successo dietro ogni angolo. sfatiamo il mito ke londra sia cara xk nn cos. anzi, la vita costa un terzo del tuo stipendio e ti puoi divertire come ti pare. cos prendo sul serio coscienza del fatto ke io in italia non ci voglio proprio ritornare e ke anzi, mi sembra una perdita di tempo starci anke se trovassi un lavoro ke mi piace cmq, nn sarebbe il massimo. e il massimo londra. come quando ho lasciato il mio paese per fare l'universit a bologna, sapevo ke, ai tempi almeno, era il massimo per me esattamente come oggi so ke il massimo londra. e poi perlomeno posso realizzare il sogno che ho fin da bambina, di conoscere l'inglese come conosco l'italiano, per me sempre stato importante. m'iscrissi pure al linguistico alle superiori... ma peccato ke alla classe preferivo l'auditorium... cmq, presa questa "coscienza" decido di mollare tutto, nn cercare ancora lavoro, ma tornare in italia e sistemare le cose lasciate in sospeso... cos ho traslocato da bologna, ho cambiato di nuovo residenza, sono tornata alla base, e mi sono inscritta a scuola guida. ess, un altro pericolo al volante, un'altra donna ke per parkeggiare bloccher il traffico di una intera citt e ke andr piano xk sta chiacchierando. la patente serve ed arrivato il momento di prenderla.
tutto ci diciamo ke rappresenta il lato sfavillante della vicenda... xk sotto sotto, sono stati i mesi peggiori della mia vita xk mi hanno costretta a mettere in discussione il rapporto con l'amOr. ci siamo perfino lasciati per un mesetto... continuando per a sentirci tutti i giorni, xk l'amore nn mai mancato ma il nostro rapporto s... nel senso ke ho visto per la prima volta il nostro rapporto da un punto di vista... obiettivo, in un certo senso. cio ci siamo accorti ke nn riuscivamo a vederci insieme. io con i miei bisogni e lui con i suoi. io con le mie idee e lui con le sue. io con i miei desideri e lui con i suoi. tutto in direzioni opposte. e allora nn possiamo prenderci per culo, nn possiamo far finta ke tutto vada bene xk quando stiamo insieme siamo semplicemente felici. come se ci fosse stato un vaso di pandora nascosto sotto al letto ke ha cominciato a puzzare ricordandoci ke nn si pu sfuggire a se stessi per molto. io sono fatta come sono fatta e sono stanca di pensare ke sia sbagliato solo xk sono diversa. diversa. diversa. ho quasi creduto ke il guaio, il mio guaio, era di essere talmente vuota da avere bisogno di stimoli esterni per riempirmi di qualcosa... ecco xk sogno di vivere in giro per il mondo fin da quando dormivo con hermann hesse sotto al cuscino, 10 anni fa, o quando a 16 scrissi in un tema una lettera ai miei genitori, in cui raccontavo che ero andata via x vivere con una compagnia tipo living theatre, anke se ignoravo l'esistenza di un qualcosa del genere. una cosa ke ho sempre sentito dentro, questo bisogno di conoscere culture diverse, di confrontarmi con vite e idee diverse dalla mia... sar ke bologna, cos come il mio paesino, per me era diventata scontata, nessuna emozione. era finita, certo ke le vorr sempre bene ma sono pi felice adesso, quando vengo qui qualke giorno, piuttosto ke pensare di viverci x kiss ancora x quanto... nooo!!!
cmq per un periodo pensavo sul serio ke fosse finita tra me e l'amOr... finita no, mai!, x il nostro rapporto doveva cambiare e se x qualcuno l'evoluzione di una storia d'amore rappresentata dal matrimonio per me era la separazione. xk mi ero convinta ke io nn potessi permettermi un legame. nn era giusto x ki stava con me, l'avrei fatto soffrire in ogni caso. l'amOr sta bene qua, nel suo quartiere, e lascerebbe l'italia solo se nn avesse scelta, solo se starebbe nella merda come soluzione estrema. io no. io considero l'esperienza all'estero come un arricchimento, sia culturale, londra un p ombelico del mondo, sia materiale xk sono scioccata dai soldi ke si guadagnano e dalle opportunit ke ti lanciano dietro... x esempio in un mese ho ricevuto 3 proposte di lavoro dalla british library una pi allettante dell'altra.come catalogare libri per 4,500 euri al mese full time(3,000 di guadagno, ne paghi esagerando per un monolocale 600 al mese spese incluse in centro(ostello 450 singola e cena inclusa), vuoi spendere esagerando 100 a settimana in spesa e beveraggio, te ne conservi 2,000 al mese! ke sono 3,500 euri! e in un anno sono 20,000 cio 35,000euri come te li fai sti soldi in italia?! purtroppo i soldi sono importanti. poi dopo gli anni da fame dell'universit ne ho proprio bisogno! voglio comprare casa! voglio permettermi di scegliere!
poi per l'idea di separarmi dall'amOr era un incubo ad occhi aperti. mi svegliavo e dovevo ficcarmi col naso da qualke parte, un libro, uno stupido programma televisivo, qualsiasi cosa x non pensare x non sentire quella vocina ke mi diceva ke l'amOr era la cosa pi preziosa ke ho, e ke non potevo pensare di farne a meno, sarebbe stato un rimorso per sempre. e allora il tormentone era: me e le mie ambi/convin_zioni, o l'amOr? alla fine ho scelto l'amOr e l'idea di tornare a bologna e cercare fortuna qua. mi dicevo ke in fondo nn serve andare lontano per trovare ci ke mi serviva, e ke appena avrei cominciato a lavorare nel mio ramo (quale ramo poi di questo albero ingarbugliato, nn ne parliamo) le cose sarebbero migliorate piano piano e, con qualke sacrificio, mi sarei accontentata di una vacanza all'anno. sarei tornata a vivere nella nostra casa e il massimo sarebbe stato svegliarmi ogni mattina accanto a lui, l'altra met della mela, l'uomo della mia vita... ecco... quale vita? di quale vita sto parlando? purtroppo non della mia. ma di quella ke forse, mi sarebbe piaciuto avere. mi sono accorta ke continuavo a prenderemi per culo. alla fine ho cambiato di nuovo idea. devo concludere quello ke ho iniziato. sono partita e siamo stati lontani x mesi, xk dovevo e volevo imparare l'inglese, ma sono stata solo meno di 4 mesi e non ho raggiunto l'obiettivo ke volevo, certo sono migliorata, considerando ke sono sbarcata in uk senza capire una parola di inglese, ma ancora nn ci siamo. i livelli a cui punto sono ancora lontani. cos ho deciso, poki giorni fa tra l'altro, di tornare a londra appena presa la patente. e l'amOr, proprio xk l'amOr mio, addirittura si sente quasi sollevato, xk mi conosce e sa di cosa ho bisogno. aveva paura ke se fossi tornata a bo, prima o poi avrei sclerato, xk sarebbe stato come uccidere una parte di me... e lui mi ama x come sono! come fa? nn lo so.
proveremo a stare insieme senza pretendere nulla, certo ke normale pensare a quando ritorneremo a vivere insieme... ma per ora dobbiamo pensare alla nostra formazione, io sopratutto xk sono in alto mare... poi pu darsi ke trovo un lavoro ke posso fare anke in italia o ke lui si faccia trasferire all'estero, visto ke lavora per una multinazionale e pu, e so ke lo farebbe se nn gli raddoppiano lo stipendio l'anno prossimo. alla fine tutto andr bene, e saremo protagonisti non di una tragedia ma di una romantica commedia d'amore a lieto fine, di quei film ke in genere non mi piacciono, i due amanti dopo varie peripezie vissero per sempre felici e contenti. xk no?!

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/vira/trackback.php?msg=3408223

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/10/07 alle 13:16 via WEB
Il lieto fine scoprire che dopo il xk no?! non c' pi niente da leggere ahahah, mamma che post lungo, non so menneno come ho fatto a leggerlo tutto, visto che io in genere mi limito a guardare le foto, al massimo leggere le didascalie. Finalmente da quanto mancavi a questo blog :O eheh hai cambiato di nuovo strada e questa ti porter in un posto completamente differente, indifferentemente da come andr, l'importante non cosa scegliere, ma essere posti davanti alla possibilit di scegliersi il tema della propria vita no? Buon proseguimento di Vir We p
(Rispondi)
 
viralastrega
viralastrega il 15/10/07 alle 11:32 via WEB
ehehehhe e Viro ancora! in fondo siamo sempre di fronte ad una scelta. ke a volte ce lo dimentichiamo e viviamo lasciandoci trascinare dalla corrente, ke pure abbiamo scelto. noi, per fortuna, il lusso di piccole scelte, o virate, ce l'abbiamo. la forza e il rispetto per s stessi ke ci permette di andare fino in fondo, di avvicinarci di pi all'idea ke abbiamo di noi.
(Rispondi)
Taffy6
Taffy6 il 14/10/07 alle 14:30 via WEB
bella storia... magari avessi il tuo coraggio di prendere e partire... anche ripensarci, cambiare idea pi volte... e invece rimango impantanato in questa citt di cemento, come se un po' di cemento fossi anch'io... Comunque... mi fa piacere rileggerti e intanto BUONA DOMENICA!
(Rispondi)
 
viralastrega
viralastrega il 15/10/07 alle 11:40 via WEB
"ci vuole coraggio a part... ma ci vuole coraggio pure a rest qua a montesilvano" La guerra degli Ant. conosci questo film?
(Rispondi)
Arcade_Zelgadis
Arcade_Zelgadis il 14/10/07 alle 19:53 via WEB
oh che bello poter leggere di te,mi fai sognare ad occhi aperti citt che non ho visto e storie che non ho vissuto...ti invidio e ti auguro ogni bene con l'amOr
(Rispondi)
 
viralastrega
viralastrega il 15/10/07 alle 11:48 via WEB
caro Zelga le tue parole mi... squagliano!di ke ti sei fatto prima di leggere? potrei suggerirlo nel sottotitolo del blog tipo: sfogatoio. attenzione si consiglia la lettura sotto l'effetto di droghe altamente stupefacenti. =^__^= grassie assai
(Rispondi)
 
 
Arcade_Zelgadis
Arcade_Zelgadis il 15/10/07 alle 20:53 via WEB
e ti rendi conto che non fumo neanche sigarette tutto al naturale ^_^ (se si esclude l'alcool)
(Rispondi)
iofumodasolo
iofumodasolo il 16/10/07 alle 19:07 via WEB
Ho letto d'un fiato... non so proprio ke dire! Viva l'amore, viva la libert, viva i sogni!!! Stai vivendo e non importa come finir, importa quello che stai provando! Un mega sorriso p.s. Stai diventando la mia eroina preferita!!!
(Rispondi)
Mimami84
Mimami84 il 24/10/07 alle 11:28 via WEB
mi che lungo sto post ^^ Cmq bentornata a scrivere ^_* Fammi sapere come vanno le cose !
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Amour du got il 11/08/13 alle 10:11 via WEB
Grazzie!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Contatta l'autore

Nickname: viralastrega
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Et: 40
Prov: MI
 

"...feci il mio ingresso nel mondo con una radicale abitudine alla verit che ha automaticamente eliminato dalla mia vita quella piatta monotonia che devono provare i bugiardi ... e cos sono rimasta, in una crudele ricerca di verit e perfezione, come il carnefice inumano di ogni ipocrisia , evitata da tutti, tranne da quei pochi che hanno vinto la propria avversione alla verit per poter liberare quanto di buono c' in loro."immagine


LOUISE BROOKS

 

IO AMO

IO_AMO: l'amOr mio, la mia gatta nera fetente e la nostra splendida routine, la mia piccola famiglia di amici e mia cugina ke passa sempre a trovarmi, svegliarmi al tramonto con la voglia di bere, aspettare l'alba per darle il buongiorno, le canzoni ke hanno dato una svolta alla mia vita, i film di Nanni Moretti, la mia determinazione, correre in scooter, conoscere gente, le citazioni, ki mi fa ridere, ki mi fa piangere, il bisogno di aiutare gli altri, i temporali estivi, ki non ha peli sulla lingua, il viola e il nero, il cielo grigio piombo, giocare, il vino e la birra, sperimentare sostanze che alterano i livelli di percezione, mangiare, dormire a culo aperto, la considerazione di cose o persone, immaginare la fine del mondo, la schiettezza, l'autoironia, le fate e i folletti, la fotografia e le mie fotografie, il gelato cioccolato e fragola e mi raccomando prima il cioccolato, ki nn mai stanco, i concerti e il pogo, ki sorride agli sconosciuti, accettare caramelle dagli sconosciuti, chiacchierare con gli autisti dell'autobus, dare significato a quello ke indosso, le cenette a casa con l'amOr, l'umilt, andare al parchetto, i fal sulla spiaggia, andare a zonzo, l'idea di viaggiare senza una meta, il living theatre, le cianfrusaglie ai mercatini, conservare le mie scarpe rotte, inkazzarmi di prima mattina leggendo i giornali, i cuscini, le stelle, far ridere senza averne la consapevolezza, il mio blog, i gatti, immaginare, sapere tutto della gente, l'mp3, le imperfezioni, le voci fuori dal coro, i cartoni di Matt Groening, le bolle, ... 
 


 

IO ODIO

IO_ODIO: la maggior parte delle persone, svegliarmi a mezzogiorno con tremila cose da fare, gli studenti fankazzisti ke vengono a fare la spesa un quarto d'ora prima della kiusura, gli ipocriti, quelli ke ti aggrediscono quando sanno di avere torto, credere nelle mie emozioni, a volte me stessa, dire smammahairagione, quando piove solo in quei 5 minuti in cui io mi sposto in motorino, le farse, ki fa finta di niente, ki fa finta in tutto, dio, i punkabbestia miliardari, le donne in macchina che mi fanno fare il semaforo rosso, il mio istinto di fuggire, fare ci ke non vorrei fare, il tempo, le previsioni e i discorsi sul tempo, la fretta, i rapporti di comodo, il mio lavoro e i galoppini, ki se ne frega di tutto, le mie tette giganti, fare le pulizie, dire ti kiamo e poi nn kiamare mai, le soluzioni temporanee, i miei capelli e il mio colore naturale, il processo di femminilizzazione ke mi aspetta, il culo pesante, l'arroganza dell'ignoranza, l'indifferenza, gli egocentrici e gli egoisti, freud, la competizione e la fatica, la malinconia, gli skieramenti, ki nn vede oltre il proprio naso, ki se ne lava le mani, ki segue la moda, le spazzole, tutti i poteri del mondo a cominciare dal soldo ovvero il potere d'acquisto, la tecnologia ke anzik aiutarci ci complica, il mio compleanno, fare la fila, le discoteche, il sabato sera, quelli ke fanno tanto gli alternativi e poi scopri ke sono le prime pecore, gli americani, avere sempre qualcosa da fare, i sacrifici e ki non sa cosa siano, i miei incubi, i primi 3 minuti della giornata, le feste comandate, gli ereditieri, i figli Di, la democrazia, piergiorgio il vicino, gli amici lontani, le religioni ke si basano sulla favola di adamo ed eva, i frisbee, la sveglia, i programmi, il bianco, le scadenze, la legge della giungla, quando ho bisogno di un abbraccio, commuovermi tutti i giorni, le tradizioni senza radici, i giornalisti in generale, il gossip, i programmi televisivi che vogliono fare... ma ke alla fine..., i sensi di colpa, l'impotenza, la paura di essere violentata, i miei complessi, l'idea del sesso debole e del sesso forte, preferire il silenzio alla guerra cio evitare risse x il bene di ki mi sta vicino, dare per scontato ke siamo tutti buoni, l'educazione maschilista, le gerarchie, i benpensanti, la morale borghese, le diete, l'estate e il caldo, rispondere agli squilli, rispondere Pronto al telefono, andare al cinema da sola, il mio essere troppo polemica, la sindrome del foglio bianco, le visite mediche, gli aghi, fare le cose sempre all'ultimo minuto, ...
 
"Quando me metto 'n testa 'na cosa io, deve da esse quella! O il mondo ammazza a me, o io ammazzo a lui."

immagine
DA ACCATTONE

 

Yes, there were times, I'm sure you knew When I bit off more than I could chew. But through it all, when there was doubt, I ate it up and spit it out. I faced it all and I stood tall; And did it my way.

MY WAY_SID VICIOUS

 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

idilyveronicaconti8vittorio.sabatiellocappabianca.paolagiuliettasolmipasquale.novaragiuseppe.caliparilegantalice.senesakin790salvatore.granato90fulvio.loreficebimbayokostrong_passionmarta20091965
 


viralastrega consiglia

immagine


 



"Tu hai paura di morire?
-Molta...
Ho una gran paura, ma soltanto
se fossi solo. Vorrei che tutti
si morisse insieme"

Guimaraes Rosa
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

FACEBOOK

 
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 




Just a perfect day
You make me forget myself
I thought I was someone else
Someone good

immagine



immagine











 

Ultimi commenti

Grazzie!
Inviato da: Amour du got
il 11/08/2013 alle 10:11
 
Thanks for your posting; Hope you can keep going. ugg boots...
Inviato da: ugg boots
il 20/09/2010 alle 08:44
 
ero io la cassiera.
Inviato da: Anonimo
il 07/10/2008 alle 13:40
 
Quando non c' nessuno che ci capisce/conosce...
Inviato da: iofumodasolo
il 02/09/2008 alle 13:58
 
la vita fatta di sofferenze ciro per poterne dire addio...
Inviato da: Anonimo
il 27/06/2008 alle 17:36
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963