Creato da Web_London il 15/04/2015

Note a margine

A volte di vince, a volte si perde ma la lotta è sempre impari

 

« Dove sta King Kong?"Marwan" di fuoco.e.cenere »

Politicamente scorretto

Post n°519 pubblicato il 25 Febbraio 2017 da Web_London
 

 

 

Stamattina ho le balle girate
Metto questo vecchio post e buon fine settimana a tutti

...

Politicamente scorretto

 

Mi stanno sul cazzo i pedofili.
Li castrerei. Tutti.
E spero che sia condiviso.
E mi sta sul cazzo anche chi bastona le donne come fossero dei cani.
Li metterei in galera in una cella molto numerosa e butterei la chiave.
E anche questo vorrei sperare sia condiviso

Mi stanno sul cazzo i falsi perbenisti e quelli che in modo subdolo e pensando che tu non te ne accorga quando ti parlano fanno continuamente il manifesto di loro stessi e delle loro virtù.
Mi sta sul cazzo chi si dice cattolico e poi ci guardi dentro e ha delle voragini di odio pauroso.
Almeno stia zitto.
E lo dico da cattolico
Io non ho lo spirito del missionario ed il mio essere cattolico non mi da nessuna patente di virtù ma anzi, pecco molto più di altri. Più di tutti.
Però, nella stessa misura mi stanno anche sul cazzo quei non-cattolici che giudicano generalizzando sempre e facendo di tutta l'erba un fascio.
In vita mia ho visto chi si professa cattolico fare cose inenarrabili e altresì ho visto non-cattolici fare schifezze uguali.
Poi  però, ne ho anche visti tanti altri, tantissimi, la maggioranza, fare insieme delle cose meravigliose
Contano solo le persone, altrochè, il resto son tutte balle.
Credo di aver ormai imparato a distinguere e secondo me non c'è grande differenza tra chi crede in Dio e chi no.
A chiacchiere stiamo a zero, per me conta il cuore delle persone, il resto è solo fuffa buona per lavarsi la bocca e disquisire sul nulla.
A volte, vivere e conoscere le cose e la realtà più da vicino e più in profondità, non fermarsi solo ai banali luoghi comuni e non guardare solo internet, può servire ad aprire la testa e non fare la figura di una capra.
Mi sta sul cazzo chi di ogni cosa legge le prime tre righe di Wikipedia e pensa di sapere tutto e ti vuole dare lezioni di vita.
Sveglia, la cultura, la vera cultura non è quella
E' la capacità di "leggere" dentro le cose e dentro le persone.
E sta cosa qui non si impara su Wikipedia.
Conoscere questa differenza spesso aiuta

Mi sta sul cazzo chi ti lusinga in pubblico e poi ti tira due coltellate nella schiena
Mi stanno sul cazzo certe pubblicità imbarazzanti e quel giornalista che ad una madre che ha perso il figlio da qualche ora, gli ficca un microfono in bocca e in diretta gli chiede "Come si sente adesso?" . Ma vai a cagare va!

Mi sta sul cazzo chi si ferma alle apparenze, chi piange se stesso e si commisera mendicando la tua attenzione.
Mi stanno sul cazzo certi politici che se li ascolti bene alla fine ti accorgi che non hanno detto niente e di quel niente ne fanno una carriera

Mi sta sul cazzo chi dice: "io sono così e non cambierò mai"
Balle, se uno vuole cambiare si può, basta avere delle forti motivazioni per farlo e credere che ne valga la pena
Qualche volta è l'istinto di sopravvivenza, qualche volta no, ma poi, diciamocela tutta, ne vale sempre la pena.
Mi sa sul cazzo il tipo che conosco che ha abbandonato i figli piccoli e con loro non ci parla più solo per fare un dispetto alla moglie e poi si mette con la prima che incontra e che gli dà il culo.
Mi stanno sul cazzo gli opportunisti, chi usa gli altri per i suoi scopi e per il loro esclusivo interesse.
Mi sta sul cazzo chi dopo sei mesi mi fa due condoglianze sbrigative e frettolose per la perdita di mio padre sapendo benissimo quando è mancato, solo perché ha bisogno di soldi
Almeno non farmi le condoglianze, penso io, domandami i soldi e finiamola qui.

Mi sta sul cazzo quando mi arrivano i ladri in casa e mettono le mani sulle mie cose.
E mi sta ancor più sul cazzo quando due mesi dopo lo fanno ancora, anche se stavolta sono scappati via come topi.
Mi sta sul cazzo chi apre bocca e gli da fiato senza sapere quel che dice, chi dice di non voler giudicare mai e poi quando parla è tutta una sentenza.
Mi sta sul cazzo chi fa differenze tra un uomo e un altro uomo in base al colore della pelle.
Idioti
Le differenze tra un uomo e un altro le faccio anch'io, eccome se le faccio, le faccio sulle idee ed il mio metro di misura non è il colore della pelle ma solo il cuore ed il cervello.
E poi, se vogliamo dirla tutta, le faccio anche sulla differenza tra: Idiota o non-idiota.
Questo è sempre il mio metro di misura, alla fine finiamo sempre lì, cuore e cervello, idiota/non-idiota.

Mi sta sul cazzo la frase che ogni giorno sento continuamente sento dire in giro: "io sono oltre, sono avanti"
Ch poi, se ci guardi bene, ti accorgi che chi lo dice è rinchiuso dentro una una gabbia ma è così talmente convinto che siano gli altri ad esserlo da non accorgersi che al suo interno c'è lui che sta guardando fuori.
Mi stanno sul cazzo quegli imprenditori che sull'altare del Dio denaro e facendo montagne di nero, sacrificano le persone costringendole a massacrarsi senza preoccuparsene e senza moralità, solo perché sanno che per chi lavora con loro oggi non c'è alternativa. Li tengono per le balle ripetendogli cotinuamente che fuori c'è la fila di gente che può prendere il loro posto
Delinquenti.

Mi sta sul cazzo la slealtà, oh, quanto mi sta sul cazzo quella!
Slealtà nel lavoro, nell'amore, slealtà negli affetti
Mi sta sul cazzo la menzogna, chi mente continuamente su tutto
Capiamoci, le bugie le dico anch'io, ci mancherebbe, ma sto parlando della menzogna più nera
Anche qui, conoscere la differenza, a volte aiuta a non prenderla nel culo e sentirlo bruciare e non dover continuamente essere costretti a camminare rasente al muro.
Io sono diretto e mi sta sul cazzo chi per dirmi una cosa che ha già chiara in testa ci mette due ore e poi, alla fine, te la dice a metà.
Almeno dimmela tutta, son grande, vedrai che non muoio.
Mi sta sul cazzo quando sento urlare chi vuole imporre le proprie ragioni su qualunque cosa
In tv, nel lavoro, nella vita
Qualche volta l'ho fatto anch'io, eccome, e lo faccio ancora se qualcuno mi fa incazzare
Ma lo faccio se vuol dire che è qualcosa che vale la pena di difendere, e lì mi incazzo davvero di brutto.

Mi sta sul cazzo chi si sente, e lo da intendere, di essere più furbo e disincantato degli altri
Per me, sinceramente, la loro furbizia se la possono mettere in quel posto
Diffido sempre dagli amori facili
L'attrazione da sola non basta, magari è l'innesco di qualcosa, ma non basta.
Le cose buone hanno bisogno di tempo per maturare e per crescere
Non puoi tirare una piantina appena nata, morirà di sicuro
Ci vuole tempo, pazienza, se l'amore c'è davvero verrà fuori, basta lasciarlo scorrere e uscirà, non riesce mai a starsene nascosto per troppo tempo.
Non ce la farebbe.
Diffido di chi la da via alla prima sera, uomini o donne che siano, e lo chiamano amore
Io preferisco dare un nome preciso alle cose e non inseguire farfalle con il retino saltellando nel prato.
Se è una scopata è una scopata, e va bene, se son due ci va di lusso, arriviamo pure alla terza se proprio ci va, ma diamo il giusto nome alle cose e non pretendiamoci di più che sennò diventa patetico
Mi fa tristezza chi, per due parole giuste dentro una frase o per una strofa azzeccata, ti dichiara il suo amore e non ti conosce per niente
Potrei essere uno psicopatico serial killer, che ne sai tu di me?
Alla mia età, a queste cose non ci credo.
Non credo nemmeno agli amori fatti solo di sms, di lettere e di poesie a buon mercato, un tanto al chilo e non ci è mai visti una volta
Per me son cose incomprensibili e non riesco a comprenderle
Io ho bisogno di abbracciare, toccare, di guardare negli occhi, ho bisogno di sentire l'odore che ha una donna, di sentire la sua carne addosso a me.

E smettiamola di dire "chi disprezza compra"
Secondo questo ragionamento, se "chi disprezza compra" e "chi amiamo ci piace", non ci dovrebbe allora stare sulle balle proprio nessuno?
No, io penso che uno ha il sacro santo diritto di avere qualche cosa che gli sta sul cazzo sul serio
Se mi fanno schifo i pedofili e chi picchia le donne, secondo il ragionamento di "chi disprezza compra", questi mi dovrebbero piacere?
Follia pura, sono luoghi comuni tirati su con la pala e buttati a caso dentro la carriola
Abbiamo tutti il diritto di avere qualcosa che ci sta sul cazzo sul serio

A volte, credetemi, mi sto davvero tanto sul cazzo anch'io.
E pure tanto.


(Un vecchio post)

...


Metallica

Nothing Else Matters

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2moon_Iper_letteranadiaemanuSoloDaisyQuartoProvvisoriomaresogno67Arianna1921aldebaran630Web_Londonlisa.dagli_occhi_blugiovanni.franconeEstelle_kossimora
 

ULTIMI COMMENTI

Ci sono situazioni per qui non puoi far niente, come per...
Inviato da: Mat
il 27/03/2024 alle 09:27
 
Vivere nell'attesa o nell'attesa vivere? Un caro...
Inviato da: SoloDaisy
il 23/03/2024 alle 22:36
 
Se provo immaginare gia m'inquieto ^_^
Inviato da: Web_London
il 12/03/2024 alle 21:30
 
No, non si finisce mai
Inviato da: Web_London
il 12/03/2024 alle 21:28
 
Sono d'accordo con la riflessione delle scelte Web, ma...
Inviato da: Estelle_k
il 12/03/2024 alle 19:20
 
 

_____________________________

 

 

_____________________________

 
 

_____________________________________

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963