Quando qualcuno bussa alla porta, bisogna aprire

Gesù bussa alla porta

Quando qualcuno bussa alla porta, bisogna aprire

 

Nel 1989, seguii mia madre nell’accettazione del Vangelo del Signore Gesù. Dopo aver iniziato a credere nel Signore, sebbene spesso frequentassi le riunioni e leggessi le Scritture, venni a sapere che era stato Dio a creare il cielo, la terra e ogni cosa in essi, che aveva creato l’umanità e che è Lui a provvedere a ogni cosa per il genere umano. A quel tempo, spesso il predicatore ci diceva: “A prescindere da quante difficoltà si incontrino, a condizione che preghiamo Dio, Egli ci aiuterà. Questo perché il Signore disse: ‘Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; picchiate e vi sarà aperto; perché chiunque chiede riceve; chi cerca trova, e sarà aperto a chi picchia’ (Matteo 7:7-8). Il Signore è affidabile; quindi, se incontreremo difficoltà e Lo pregheremo, Egli ascolterà le nostre preghiere. Egli ci parla attraverso le parole della Bibbia e ci conduce attraverso tutte le difficoltà…”. Dopo di che, affidai ogni cosa al Signore, a prescindere se si trattasse di grandi o piccoli problemi della vita. In effetti, il Signore ascoltò le mie preghiere, mi guidò tramite le parole della Bibbia e fece in modo che tutte le cose che cercavo andassero a buon fine. A causa di ciò, feci sempre più tesoro della Bibbia ed essa fu una cosa inseparabile da me, che mi portavo dovunque.

Read More

Il Signore Gesù tornerà in un’immagine ebraica?

Il Signore Gesù tornerà

Il Signore Gesù tornerà in un’immagine ebraica?

 

In Apocalisse 3:11, Gesù Cristo disse: “Io vengo tosto; […]”. Molti fratelli e sorelle nel Signore leggono questo versetto e credono che quando Egli ritornerà, scenderà ancora tra i suoi sinceri credenti nell’immagine e negli abiti di un Ebreo, perché in tale foggia è salito al Cielo. Proprio come dice la Bibbia: “Uomini Galilei, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù che è stato tolto da voi ed assunto in cielo, verrà nella medesima maniera che l’avete veduto andare in cielo” (Atti 1:11). Abbiamo atteso così tanti anni e ora, negli ultimi giorni, le profezie del ritorno del Signore si sono avverate. Tuttavia, nessuno di noi si immagina il Signore Gesù giungere con le fattezze di un Ebreo. Non possiamo fare a meno di chiederci se Egli ci apparirà davvero nelle vesti di un Ebreo dell’epoca quando ritornerà. Dovremmo chiarire questo problema proprio per tale motivo, cioè perché riguarda la grande questione se possiamo accogliere il ritorno del Signore. Diamo un’occhiata retrospettiva a quale tipo di immagini Dio assunse quando apparve all’uomo.

Read More

In che modo Dio, incarnandoSi per svolgere l’opera di giudizio, mette fine alla fede dell’umanità nel Dio vago e all’età oscura del dominio di Satana?

In che modo Dio, incarnandoSi per svolgere l’opera di giudizio, mette fine alla fede dell’umanità nel Dio vago e all’età oscura del dominio di Satana?

 

Versetti biblici di riferimento:

Avverrà, negli ultimi giorni, che il monte della casa di Jahvè si ergerà sulla vetta dei monti, e sarà elevato al disopra dei colli; e tutte le nazioni affluiranno ad esso. Molti popoli v’accorreranno, e diranno: “Venite, saliamo al monte di Jahvè, alla casa dell’Iddio di Giacobbe; egli ci ammaestrerà intorno alle sue vie, e noi cammineremo per i suoi sentieri”. Poiché da Sion uscirà la legge, e da Gerusalemme la parola di Jahvè. Egli giudicherà tra nazione e nazione e sarà l’arbitro fra molti popoli; ed essi delle loro spade fabbricheranno vomeri d’aratro, e delle loro lance, roncole; una nazione non leverà più la spada contro un’altra, e non impareranno più la guerra. O casa di Giacobbe, venite e camminiamo alla luce di Jahvè! (Isalia 2:2-5).

Read More

Il ritorno di Gesù Cristo: in segreto o in pubblico

Il ritorno di Gesù Cristo: in segreto o in pubblico

11 aprile 2017, soleggiato

Ultimamente, mi pare che leggere la Bibbia sia sempre più monotono e noioso, che non mi dia nuova luce. Anche se continuo a pregare tutto il giorno, non percepisco alcun effetto e il mio spirito non ne è mosso; mi sento come se il Signore mi stesse nascondendo il Suo volto e non mi prestasse alcuna attenzione. Però, quando penso di smettere di leggere la Bibbia, mi prende la paura. Da oltre dieci anni, il mio più grande desiderio è di essere rapita dal Signore al Suo ritorno e portata nel Regno dei Cieli: se non continuo a leggere la Bibbia, temo che il mio rapporto col Signore potrebbe deteriorarsi del tutto, causando il mio abbandono quando Egli ritornerà.

Read More

Frasi bibliche: Giovanni 10:27

Versetti della Bibbia: Le mie pecore ascoltano la mia voce, e io le conosco, ed esse mi seguono.

——Giovanni 10:27

Fonte: Investigare la Bibbia

Introduzione all’Investigare la bibbia: questo sito ti offre il Vangelo del giorno, il ritorno di Gesù, Testimonianze di fede…. Puoi navigare i film cristiani e i canti religiosi in questo sito. Che Dio ti benedica!

Quattro modi per essere onesti

Quattro modi per essere onesti

Ho letto la parola del Signore Gesù nella Bibbia: “In verità io vi dico: Se non mutate e non diventate come i piccoli fanciulli, non entrerete punto nel regno de’ cieli” (Matteo 18:3) e mi sono reso conto che Dio ama chi è onesto. Egli spera che non abbiamo pretese, ma che diventiamo onesti come un bambino innocente e vivace, poiché solo chi è onesto può entrare nel Regno dei Cieli. E allora cosa dovremmo fare per essere persone oneste? Penso spesso a questo problema. Grazie alla guida del Signore, ho imparato come essere onesto e voglio dirlo anche a voi.

Read More

Il vangelo del giorno: in che maniera i cristiani possono ottenere le benedizioni eterne?

Il vangelo del giorno: in che maniera i cristiani possono ottenere le benedizioni eterne?

 

 In passato, ho sempre pensato che finché coloro che credono in Dio si fossero prodigati in buone azioni superficiali, si fossero dedicati al Signore con zelo, avessero sofferto e pagato il prezzo di predicare e lavorare ovunque per il Signore, avrebbero portato gioia al Signore guadagnando le benedizioni eterne al momento della Sua venuta.

     Un giorno mi sono imbattuto in una storia della Bibbia: “egli entrò in un villaggio; e una certa donna, per nome Marta, lo ricevette in casa sua. Ell’avea una sorella chiamata Maria la quale, postasi a sedere a’ piedi di Gesù, ascoltava la sua parola. Ma Marta era affaccendata intorno a molti servigi; e venne e disse: Signore, non t’importa che mia sorella m’abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che m’aiuti”. Ma il Signore le rispose: “Marta, Marta, tu ti affanni e t’inquieti di molte cose, ma di una cosa sola fa bisogno. E Maria ha scelto la buona parte che non le sarà tolta” (Luca 10:38-42). Nel momento in cui ho contemplato ripetutamente lo scambio tra il Signore Gesù e Marta, mi sono reso conto che le cose su cui mi sono concentrato erano solo concezioni e idee. A dire il vero io non avevo la minima idea del tipo di persone che il Signore cercasse e approvasse. Dalla lettura delle Sacre Scritture ho notato: quando Marta ha accolto Gesù in casa sua, ha pensato in base alle sue nozioni e idee credendo che avrebbe reso grazia al Signore e ottenuto le benedizioni se avesse reso la sua dimora pulita e ordinata, se fosse stata vestita bene e se si fosse impegnata nel servire il Signore con entusiasmo. Tuttavia, il Signore non ha approvato l’operato di Marta. Invece, Egli ha lodato Maria la quale ha ascoltato i Suoi sermoni in silenzio, dicendo che ella aveva ricevuto le benedizioni. Da tutto questo ho potuto comprendere che il Signore non approva la passione e le buone azioni superficiali di un uomo, ma loda quelli come Maria che ascoltano le Sue parole in silenzio, concentrandosi nel comprendere la Sua volontà e comportandosi secondo i Suoi insegnamenti. Solamente tali persone possono ottenere le benedizioni di Dio e beneficiare delle Sue promesse alla fine dei tempi.

Read More

Accogliere il ritorno del Signore Gesù | Lode e adorazione “Dio ha portato la Sua gloria a Est”

Accogliere il ritorno del Signore Gesù | Lode e adorazione “Dio ha portato la Sua gloria a Est”

Dio ha dato la Sua gloria a Israele, poi l’ha portata via da lì,
portando gli Israeliti e tutti gli uomini verso Est.
Dio li ha condotti tutti verso la “luce”,
così da poterli riunire e farli uno con la luce,
non avranno più da cercar, cercare la luce.
Dio farà sì che chi è in ricerca veda di nuovo la luce
e la gloria che aveva in Israele,
veda Dio che è sceso su una bianca nube fra l’umanità,
veda le bianche nubi, veda i grappoli di frutta,
veda Yahweh Dio d’Israele, Dio d’Israele,
veda il “Maestro” degli Ebrei, veda l’atteso Messia,
ed il Suo pieno manifestarsi perseguitato dai re di tutte le epoche.

Read More

Un dibattito: si può entrare nel regno dei cieli solo attraverso la salvezza?

Regno dei Cieli

Un dibattito: si può entrare nel regno dei cieli solo attraverso la salvezza?

Un giorno, durante la mia predicazione, parlai del disastro che stava per accadere. Esortai fratelli e sorelle a frequentare attivamente gli incontri, a mettere più impegno quando leggevano le Bibbia, e a mettere in pratica gli insegnamenti del Signore nella vita di tutti i giorni, così che avremmo potuto osservare e attendere il ritorno del Signore. Mi accorsi, però, che alcuni fratelli e sorelle si mostravano deboli e pieni di dubbi, non sapendo se sarebbero stati rapiti e portati al Regno dei Cieli. Allora spiegai: “Fratelli e sorella, la Bibbia dice: ‘Infatti col cuore si crede per ottener la giustizia e con la bocca si fa confessione per esser salvati’ (Romani 10:10). Finché nel nostro animo crediamo nel Signore, e confermiamo la nostra fede con le parole, la nostra fece ci farà ottenere la salvezza eterna. Quando il Signore tornerà, verremo sicuramente rapiti e portati nel Regno dei Cieli”. A quelle mie parole, molti fratelli e sorelle si rallegrarono e rafforzarono la propria fede. In quel momento, il collaboratore Zhang si alzò in piedi e disse: “Io non credo. Gesù Cristo disse: ‘[…] ma chi fa la volontà del Padre mio che è ne’ cieli’ (Matteo 7:21). È ovvio che solo coloro che compiono la volontà di Dio entreranno nel Regno dei Cieli. Anche se siamo stati salvati, viviamo in un ciclo di peccati e pentimenti. Questo non è compiere la volontà del Padre celeste. Non credo potremo entrare nel Regno dei Cieli”.

Read More