Conosci i misteri della Bibbia?

un raggio di luce brilla sulla Bibbia

Conosci i misteri della Bibbia?

 

Traduzione di Elisa StucchiLa Bibbia, scritta in più di mille anni da oltre quaranta autori, è il testo di maggior autorità della religione cristiana. È considerata un libro santo privo di errori, e la base da cui partire per credere in Dio. Vorrei consigliare la visione del film Svelato il mistero della Bibbia, che esplora la vera storia della Bibbia da un punto di vista oggettivo. È un’opera da non perdere se si vuole ottenere una migliore comprensione della Bibbia.

Feng Jiahui, l’eroina, crede nel Signore da quando era una bambina: a 18 anni entra in seminario piena di passione, e a 30 anni diventa una predicatrice molto rispettata di una chiesa domestica nella provincia di Shanxi, in Cina. Avendo studiato la Bibbia per più di vent’anni, Feng Jiahui la ritiene l’autorità assoluta e sostiene che credere nella Bibbia significa credere in Dio; se abbandoniamo la Bibbia, perderemo la vita. Tuttavia, col passare del tempo, la sua chiesa diventa sempre più vuota, il che la porta a desiderare ardentemente il ritorno del Signore. Per cercare di porre rimedio alla desolazione della chiesa, Feng Jiahui e i suoi collaboratori invitano nuovi predicatori: è così che fanno la conoscenza di Shen Zhongyan, un testimone del Lampo da Levante. Feng però ritiene che le predicazioni di Shen Zhongyan esulino dalla Bibbia, così lo allontana dalla chiesa.

Allo stesso tempo, l’anziano Zhuang Renjun, il predicatore Tao Airong, e l’anziano Jia Chenglin delle province di Henan ed Hebei contattano Feng Jiahui per chiederle di unirsi alla loro lotta contro il Lampo da Levante; temono che i fedeli non ascolteranno più le loro predicazioni se inizieranno a seguire il Lampo da Levante. Per impedire ai fedeli di investigare la vera via, e per proteggere la loro posizione sociale, cercano di ingannarli mettendo in giro false voci sul Lampo da Levante. Il fatto raro e importante è che Feng Jiahui, obbedendo fermamente al comandamento espresso dalla Bibbia che dice “Non attestare il falso contro il tuo prossimo”, si rifiuta di aiutare gli anziani nelle loro malefatte. Ed ecco che ci appare un’eroina con una personalità ben distinta: Feng Jiahui mantiene le proprie concezioni ma è ancora una cristiana, una vera credente che davanti alle tentazioni mette in pratica gli insegnamenti del Signore; serve il Signore con passione e sopporta molti fardelli per la chiesa. Tutto ciò che fa è per salvaguardare la posizione della Bibbia, poiché secondo lei solo tenendo fede alla Bibbia è possibile ottenere vita. Le azioni dell’eroina e dei pastori ci mostrano un fenomeno comune nella comunità religiosa: molti fedeli mettono la Bibbia al di sopra del Signore Gesù; molti pastori, anziani e predicatori tengono più alla propria posizione sociale che alla volontà di Dio.

Nel tentativo di difendere il suo cammino di fede, Feng Jiahui si arrabbia moltissimo ogni volta che viene contattata da qualcuno del Lampo da Levante. Tuttavia, con sua grande sorpresa, dopo qualche tempo alcuni suoi collaboratori, tra cui Zheng Yongming e Yang Chen, iniziano ad apprezzare i discorsi e le testimonianze di Shen Zhongyan, e comprendono che il Lampo da Levante diffonde la notizia del ritorno di Gesù Cristo ed esorta i fedeli ad accettare l’opera degli ultimi giorni di Dio Onnipotente. Feng Jiahui, però, salda nella sua convinzione che “Allontanarsi dalla Bibbia significa non credere in Dio”, si rifiuta ancora di investigare oltre.

Passa il tempo ma Feng Jiahui, anche se studia la Bibbia e riflette ogni giorno, non riesce ad arginare la desolazione della chiesa. La situazione la preoccupa. Inizia anche ad avvertire un senso di oscurità nello spirito, dovuto alla sua continua opposizione al Lampo da Levante. Infine si ammala ed è costretta a rimanere a casa.

Zheng Yongming, Yang Chen e altri fedeli vanno a trovarla, consigliandole di calmare il suo cuore e ascoltare, invece di condannare subito. Quando le dicono che nonostante la loro opposizione e i tentativi di fermarli, loro (riferendosi al Lampo da Levante) stanno aumentando rapidamente, Il cuore di Feng Jiahui viene improvvisamente toccato e alla fine decide di provare a studiare la Bibbia con loro.

Insieme affrontano molte questioni: i fedeli come dovrebbero trattare la Bibbia? Cosa vuol dire davvero ottenere la vita? Le parole di Dio sono tutte all’interno della Bibbia? Tutto ciò che appare al di fuori di essa è eresia? Quando si tratta della questione se ci sono errori nella Bibbia, Shen Zhongyan e il suo collaboratore condividono con lei molti passi delle parole di Dio contenuti in La Parola appare nella carne e li confrontano con dei versi nella Bibbia, mostrando a Feng Jiahui e agli altri che un errore c’è, e che nella genealogia di Gesù scritta da Matteo c’è anche interferenza da parte di volontà dell’uomo.

Inoltre, in Matteo 26:75 è riportato: “Prima che il gallo canti, tu mi rinnegherai tre volte. […]”, mentre in Marco 14:72: “Avanti che il gallo abbia cantato due volte, tu mi rinnegherai tre volte. […]”. A quanto pare c’è una discrepanza tra questi due versi, e Feng Jiahui resta stupefatta. Non aveva mai pensato che un testo così autorevole come la Bibbia potesse contenere errori. Colpita dalla scoperta, inizia ad aprirsi alla riflessione e a parlare a Shen Zhongyan e gli altri con atteggiamento più gentile. Qui, attraverso la spiegazione reale e oggettiva dei fatti, lo sceneggiatore ci dice la verità ma ci invita anche a riflettere: quante altre verità riguardo la Bibbia sono sconosciute ai cristiani? I sermoni di anziani e pastori, allora, contengono anch’essi errori?

Dopo aver discusso per mezza giornata, Feng Jiahui ha una nuova visione e una concezione più corretta della Bibbia. È anche certa che le parole che Shen Zhongyan e gli altri le hanno letto da La Parola appare nella carne non possono essere state espresse da un uomo comune, perché solo Dio può esprimere a pieno i misteri all’interno della Bibbia. L’eroina allora è devastata dal rimorso per aver resistito a Dio Onnipotente.

Il cambiamento dell’eroina del film, dal resistere all’accettare l’opera di Dio Onnipotente, è attribuito in larga misura alla guida di Dio. Il ritratto vivido di Feng Jiahui mostra al pubblico il netto cambiamento di disposizione di una predicatrice nei confronti della Chiesa di Dio Onnipotente. Alla fine Feng Jiahui, all’inizio arrogante e piena di concezioni personali, viene risvegliata dai discorsi di Shen Zhongyan e Zheng Yongming riguardo le parole di Dio Onnipotente, e si pente, piangendo, di essersi opposta e aver condannato il Lampo da Levante. Alla fine del film, lo spettatore percepisce il sincero pentimento dell’eroina per i peccati commessi, e la gratitudine verso Dio per averla salvata.

Molto spesso nella nostra vita, quando vengono toccata i nostri interessi personali, noi esseri umani corrotti cerchiamo di proteggerci con ogni mezzo. Il cambiamento di Feng Jiahui, però, ci mostra un fatto: non importa la reputazione che abbiamo, solo scendendo dal piedistallo e abbandonando le nostre vedute obsolete potremo essere pronti ad accettare nuove cose, con umiltà e razionalmente, e ne trarremo giovamento. È molto importante per noi cristiani, perché solo agendo in questo modo potremo avere l’opportunità di accogliere il ritorno del Signore.

Fonte: Investigare la Bibbia

Conosci i misteri della Bibbia?ultima modifica: 2019-03-25T11:58:49+01:00da annarosso0

Lascia un commento